Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

tresdaniel 16/04/2018 ore 21.15.37 Ultimi messaggi
segnala

DomandaScie chimiche

Salve a tutti utenti di Chatta,vi scrivo questo messaggio a scopo di divulgazione di un fenomeno che è sotto gli occhi di tutti.Pochi giorni fa mi trovavo seduto in una panchina e rivolsi la testa verso l'alto e notai una ventina di scie chimiche lasciate da aerei di linea.Avevo già visto un documentario su questo fenomeno in TV,ma non aveva dato nessuna spiegazione convincente così sono andato a indagare su internet e in particolare su youtube dove se digitate "scie chimiche" resterete sbalorditi.In particolare è presente un video di un ex dipendente di Alitalia che ha indagato di persona,in tale indagine ha scoperto due cose:
primo: le scie chimiche non sono la vaporizzazione di condensa dei motori degli arei come vogliono farci credere.
secondo:queste scie escono da fori su un impianto installato fuori fabbrica su tutti gli arei del mondo.
https://www.youtube.com/watch?v=v2Ie31LFkCs
In altri siti sostenevano che la nelle scie chimiche sono presenti sostanze che introdotte in atmosfera altererebbero il clima dei paesi del mondo per una presunta guerra climatica.
In altri In altri siti sostenevano che la nelle scie chimiche sono presenti sostanze come il litio che provocherebbero agli abitanti del mondo una sorta di addormentamento celebrale simile agli psicofarmaci.
Sapete qualcosa a riguardo a tali affermazioni?
Nel 2003 è stato firmato una accordo dall'Italia per per creare questi impianti sugli Aerei senza l'Autorizzazione del Popolo Italiano!
Forse ci stanno sterminando tutti? Datemi delle risposte se sapete qualcosa...
8536520
Salve a tutti utenti di Chatta,vi scrivo questo messaggio a scopo di divulgazione di un fenomeno che è sotto gli occhi di...
Discussione
16/04/2018 21.15.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 17/04/2018 ore 09.30.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Scie chimiche

Personalmente non sono in grado di affrontare l'argomento. Le mie informazioni personali e tecniche sono molto datate e sono rimasto alle scie dovute alla condensazione, alle correnti a getto, in quota etc.
Avendo una certa età, posso però dire che le scie le ho sempre viste, da decine di anni.
Peraltro ho visto il filmato da te citato...e non so cosa dire.
Sono anche andato a leggere e vedere altre cose sull'argomento, sempre in rete, ma qui bisogna stare attenti, perchè si trova ovviamente tutto e di più...
Fra tutte le considerazioni, però ne emerge una, quella che tutti gli abitanti della terra subirebbero in pari misura gli effetti delle sostanze sparse nell'atmosfera, compresi i promotori del fatto, il che mi lascia un pochetto dubbioso in merito.
Anche le modifiche fatte agli aerei (contenitori, condotti, scarichi etc.) che vengono illustrate come successive alla costruzione degli stessi, nonchè i soggetti che dovrebbero caricare tali prodotti, sono per me fonte di perplessità: chi le ha fatte, dove sono state fatte, chi è che effettua i carichi e nel caso di carburante modificato, i costruttori dei motori non dicono nulla?
Insomma, non so cosa pensare.
19806293
Personalmente non sono in grado di affrontare l'argomento. Le mie informazioni personali e tecniche sono molto datate e sono...
Risposta
17/04/2018 9.30.23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Kaya67 Kaya67 19/04/2018 ore 18.34.50 Ultimi messaggi
stephan68 stephan68 09/05/2018 ore 16.47.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Scie chimiche

@tresdaniel scrive:
Scie chimiche
Salve a tutti utenti di Chatta,vi scrivo questo messaggio a scopo di divulgazione di un fenomeno che è sotto gli occhi di tutti.Pochi giorni fa mi trovavo seduto in una panchina e rivolsi la testa verso l'alto e notai una ventina di scie chimiche lasciate da aerei di linea.Avevo già visto un documentario su questo fenomeno in TV,ma non aveva dato nessuna spiegazione convincente così sono andato a indagare su internet e in particolare su youtube dove se digitate "scie chimiche" resterete sbalorditi.In particolare è presente un video di un ex dipendente di Alitalia che ha indagato di persona,in tale indagine ha scoperto due cose:
primo: le scie chimiche non sono la vaporizzazione di condensa dei motori degli arei come vogliono farci credere.
secondo:queste scie escono da fori su un impianto installato fuori fabbrica su tutti gli arei del mondo.
https://www.youtube.com/watch?v=v2Ie31LFkCs

Intanto c'è da dire una cosa ovvia ma poco conosciuta: le scie di qualsiasi motore aereo che vediamo sono già scie chimiche, oppure pensate che gli aerei abbiano una marmitta catalitica?
Qualsiasi aereo perciò emette sostanze incombuste e prodotti di combustione che poi si uniscono nell'aria con l'acqua in sospensione ed in particolari situazioni di pressione e temperatura le vediamo (ma anche quando non le vediamo ci sono lo stesso queste emissioni in atmosfera).
Quindi è chiaro che quella che noi vediamo come condensa non è solo condensa di vapore acqueo ma c'è anche altro.
Perciò (e qui è il difficile) come fare a capire che se una certa scia è solamente il risultato del processo di combustione dell'aereo oppure se a questa scia (già chimica) ci sono poi aggiunte altre sostanze chimiche?
E' difficilissimo.
Ci sono degli indizi che possono far pensare a qualcosa di strano ma rimangono solo indizi.
La.MorteRossa La.MorteRossa 10/05/2018 ore 16.45.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Scie chimiche

@tresdaniel : Naturalmente, caro viandante del web, ti consiglio di dare un credito prossimo allo zero quando leggi queste strampalate teorie che non hanno alcuna validità scientifica.
19821459
@tresdaniel : Naturalmente, caro viandante del web, ti consiglio di dare un credito prossimo allo zero quando leggi queste...
Risposta
10/05/2018 16.45.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
marianute marianute 11/05/2018 ore 10.45.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Scie chimiche

Intanto che i creduloni tengono il naso in aria, qui si che la sopravvivenza per molte persone è un problema, un avvelenamento quotidiano di ansie e dolori di ogni genere che minano la salute, che ti fanno venire il cancro al cervello o al fegato anche se spendi soldi nel cibo bio.
19822020
Intanto che i creduloni tengono il naso in aria, qui si che la sopravvivenza per molte persone è un problema, un avvelenamento...
Risposta
11/05/2018 10.45.06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
AMAR.UTU AMAR.UTU 11/05/2018 ore 12.35.16
segnala

(Nessuno)RE: Scie chimiche

@tresdaniel scrive:
osì sono andato a indagare su internet e in particolare su youtube dove se digitate "scie chimiche" resterete sbalorditi.

già, lo sanno tutti che queste scie sono i sette cavalieri dell' Lapo il Calisse, gira con le mutande di latta per evitare siluri fotonici tra le chiappe. Purtoppo per la tua testa non c'è più nulla da fare.
amicotuo913 amicotuo913 11/05/2018 ore 17.27.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Scie chimiche

Bè, continuo ad essere perplesso, per due o tre faccende:
1)facendo riferimento all'intervista citata nel primo post, e a un articolo specializzato sui motori a reazione, si legge che nei turbofan , grazie al rapporto di diluizione tra l'aria periferica che viene fatta circolare intorno alle turbine e quella della vera e propria combustione, con i due flussi che si mischiano in uscita, sembra che non si possa avere condensazione alcuna.
2) sempre in tale articolo, quanto sopra sembra determinato dal fatto che il flusso pariferico è composto di aria atmosferica a -50 °C, ed il rapporto 80/20 dovrebbe essere sufficiente ad abbassare i 1600 °C generati nella camera di combustione, che generano il flusso caldo. Alcune cose non mi sono però chiare:
a)Premetto che sono andato a vedere il valore di diminuzione della temperatura con l'aumento della quota, ed è risultato di 6.5 °C ogni 1000 metri...quindi a 8.000 metri ci sono effettivamente -50 °C, però si tratta della temperatura atmosferica, non so in effetti a quale temperatura effettiva il flusso periferico (che o bene o male viene compresso mica male e poi fatto scorrere lungo le pareti del motore contenenti il flusso caldo), sia poi miscelato a quello caldo.
b) Mah!...per generare una condensazione, bastano pochi gradi di differenza...se l'aria atmosferica è -50 °C, basta che il flusso finale sia a meno 40 e si dovrebbe condensare l'umidità...credo.
c) Prendo per buoni i 1600 ° della combustione....ma questo non dovrebbe escludere il fatto di sostanze strane messe nel carburante? A quella temperatura, qualunque sostanza dovrebbe essere eliminata o perlomeno convertita.
d) Ma i costruttori degli aerei...non dicono niente di tutte queste aggiunte?...serbatoi abusivi, condotti, canali, ugelli... Idem per controlli di manutenzione periodica, le commissioni ispettive...e poi i piloti che devono azionare tali espulsioni, i meccanici che effettuano il carico, quelli che trasportano tali materiali.
Insomma la faccenda mi sembra piuttosto complessa....e ripeto che tali sostanze ( se ci fossero) le respirerebbero alla fin fine sia i mandanti sia le vittime...
amicotuo913 amicotuo913 16/05/2018 ore 00.39.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Scie chimiche

Urca...o sono sparite le scie chimiche, o sono spariti i sostenitori/denigratori, oppure è sparito l'interesse per questo argomento.
....Si potrebbe dire che comunque il problema è risolto.
VietatoMorire VietatoMorire 29/05/2018 ore 10.13.24
segnala

(Nessuno)RE: Scie chimiche

@tresdaniel scrive:
Scie chimiche

ancora, uff

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.