Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Sthula 27/09/2018 ore 12.19.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Creatio ex nihilo?

Secondo voi come è avvenuta la creazione? Cioè partendo dal presupposto che l'Universo non si sia creato per caso e ci sia una regia sotto questo progetto vita, come pensate che si sia sviluppata? La Bibbia ci presenta la creazione ex nihilo, ma sappiamo che non è tutta la verità, allora come credete si possa essere sviluppata la forma umanoide da una monocellula vegetale?
8564831
Secondo voi come è avvenuta la creazione? Cioè partendo dal presupposto che l'Universo non si sia creato per caso e ci sia una...
Discussione
27/09/2018 12.19.08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
ruccutiello ruccutiello 27/09/2018 ore 19.32.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

Wikipedia termina la spiegazione della creazione con un laconico "L'interpretazione filosofica e teologica di questo fatto resta controversa"

Segno che una verità non c'è.
Sthula Sthula 27/09/2018 ore 19.40.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@ruccutiello scrive:
Wikipedia

Ti sei mai chiesto chi rappresenta Wikipedia? Io ho fatto più di un articolo su Wiki, una tipologia era relativa alla traduzione di un sito in lingua inglese e quindi ci volevano anche tutte le correlazioni collegati a certe affermazioni, ma allo stesso tempo, mi potevo inventare pure qualcosa che nella traduzione inglese non c'era, oppure limitarla e fargli dire una mezza verità. Un'altra tipologia riguardava una dispensa di una particolare tematica di cui mi occupo nel mio lavoro. Sia nell'uno come nell'altro caso, nessuno mi è venuto a contestare niente. Questo per dire. Wikipendia è fatta da noi e ci mettiamo dentro quello che vogliamo. A maggior ragione in questi casi particolari....Cosa avresti voluto leggere?
Poco più accurata è la descrizione su 3 cani
ruccutiello ruccutiello 27/09/2018 ore 20.32.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@Sthula scrive:
Wikipedia è fatta da noi e ci mettiamo dentro quello che vogliamo


Esattamente, questa è la sua grande forza, e per questo mediamente 'affidabile' nei concetti.
Se avesse concetti errati, di parte, estremizzati, chiunque potrebbe intervenire e revisionarli, molto democraticamente.

Nel mio caso l'ho nominata perché mi è sembrata molto equilibrata.
19939770
@Sthula scrive: Wikipedia è fatta da noi e ci mettiamo dentro quello che vogliamo Esattamente, questa è la sua grande forza, e...
Risposta
27/09/2018 20.32.15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Hanserat Hanserat 27/09/2018 ore 20.41.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

Quando noi parliamo di Creazione ci rapportiamo a ciò che abbiamo appreso dalla Bibbia. La Bibbia, sappiamo, è un testo fasullo, che ricopia malamente concetti appresi da altre Civiltà.

Vediamo come altre civiltà concepiscono l'idea di INIZIO.

" Secondo i filosofi indiani, l'universo è composto di due entità, una chiamata akasha, e l'altra prana. Akasha è l'onnipresente esistenza che pervade tutto. L' akasha diviene il sole, la terra, la luna, le stelle;l'akasha diviene l' aria,i liquidi ed i solidi, l' akasha forma il corpo umano, i corpi degli animali, le piante, ogni forma che vediamo, tutto ciò che cade sotto i nostri sensi, tutto ciò che esiste. L'akasha non può essere percepito perché va al di là di ogni ordinaria percezione; lo si può vedere e toccare soltanto quando si condensa e prende una forma.
Alla fine di ogni ciclo di creazione tutti gli oggetti tangibili si risolvono nella sostanza senza moto e infinita akasha, e tutte le forze ed energie dell'universo tacciono e diventano l' infinita e immota potenza prana. L' inizio di un nuovo ciclo avviene al risveglio del prana che si manifesta come movimento di gravitazione e magnetismo, questi agiscono sull' akasha e producono le innumerevoli forme che si evolvono. Il prana si trasforma in manifestazioni di energia, in azioni."
BosDPH BosDPH 28/09/2018 ore 01.36.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@Sthula scrive:
Secondo voi come è avvenuta la creazione? Cioè partendo dal presupposto che l'Universo non si sia creato per caso e ci sia una regia sotto questo progetto vita, come pensate che si sia sviluppata?

Risposta impossibile...
L' Idea personale e' di un impulso iniziale di grandezza da definire, che si trasforma in materia e quindi energia/vita che si propaga ed aumenta di dimensione ancora adesso in uno spazio vuoto come l' universo.
Gli elementi base probabilmente non si sono potuti creare da soli... il pensiero alla la mano esterna/divina e' inevitabile...
Hanserat Hanserat 29/09/2018 ore 02.05.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

Tipo ... deformazione professionale.
Obbligati a creare un creatore.

Sthula Sthula 29/09/2018 ore 10.14.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

L'uomo si sarebbe mai posto il problema se Dio esiste oppure in che modo è avvenuta la creazione, se fosse stato soltanto il prodotto o il risultato di un universo meccanicistico? Forse la portata di un certo progetto non si vede proprio dai componenti che ci sono in gioco? Se l'uomo ha così grandi capacità, ma da chi l'avrà mai ereditate?
Altra cosa, è vero che l'uomo non è costretto a rappresentare o a creare la figura di DIo, e questo è valido soprattutto per chi al di la di ogni evidenza continua a rimanere ateo.
ruccutiello ruccutiello 29/09/2018 ore 10.57.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@Sthula scrive:
Se l'uomo ha così grandi capacità, ma da chi l'avrà mai ereditate?


Questa è la 'deformazione professionale' prima citata.

Non c'è una 'eredità', l'uomo non più di pochi millenni fa, era un animale come tanti e (non essendoci stata creazione dal nulla) solo poi si è evoluto.
Allora, in origine, l'uomo riusciva a soddisfare poco più che i suoi bisogni primari e, in quello, non ci leggo nessuna eredità.
19940701
@Sthula scrive: Se l'uomo ha così grandi capacità, ma da chi l'avrà mai ereditate? Questa è la 'deformazione professionale' prima...
Risposta
29/09/2018 10.57.04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Sthula Sthula 29/09/2018 ore 11.08.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@ruccutiello scrive:
Non c'è una 'eredità', l'uomo non più di pochi millenni fa, era un animale come tanti

Va bene, allora spieghiamoci perché soltanto una specie animale si sia evoluta e non tutte, per esempio
ruccutiello ruccutiello 29/09/2018 ore 12.18.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@Sthula scrive:
allora spieghiamoci perché soltanto una specie animale si sia evoluta e non tutte, per esempio


Ah, se vi fosse una risposta!

Però è più probabile (anche se io non ci credo) che siano venuti alieni e ci abbiano 'insegnato', dato che qualcuno ne vede anche tracce, rispetto a dire 'visto che non riusciamo a dirlo, c'è un creatore'.
Sthula Sthula 29/09/2018 ore 12.33.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@ruccutiello scrive:
Però è più probabile (anche se io non ci credo) che siano venuti alieni e ci abbiano 'insegnato'

A far cosa?
ruccutiello ruccutiello 29/09/2018 ore 12.48.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@Sthula scrive:
A far cosa?


Nelle ipotesi sempre?
Tecnica, principi scientifici, matematici, cose del genere (immagino).
Sthula Sthula 29/09/2018 ore 12.52.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@ruccutiello scrive:
Nelle ipotesi sempre? Tecnica, principi scientifici, matematici, cose del genere (immagino).

Non collego le due cose. Tu dici che degli alieni siano venuti sul nostro Pianeta e ci abbiano insegnato?
Ma io stavo parlando di come può essere che l'uomo si sia evoluto da un animale e tutti gli altri non lo abbiano fatto. Quindi non collego gli alieni al discorso evoluzione. E poi, gli alieni non risolverebbero il dilemma di una ipotetica creazione evolutiva assistita, lo rimanderebbero ad un altro pianeta o ad un'altra civiltà
ruccutiello ruccutiello 29/09/2018 ore 21.58.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@Sthula scrive:
Non collego le due cose. Tu dici che degli alieni siano venuti sul nostro Pianeta e ci abbiano insegnato?
Ma io stavo parlando di come può essere che l'uomo si sia evoluto da un animale e tutti gli altri non lo abbiano fatto. Quindi non collego gli alieni al discorso evoluzione.


Non lo dico io.
Alcuni dicono che step importanti nel progresso umano possano essere stati insegnati da alieni.
C'entra col discorso evolutivo o no, per quanto sia un ipotesi?

Sthula Sthula 29/09/2018 ore 22.16.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@ruccutiello scrive:
Non lo dico io. Alcuni dicono che step importanti nel progresso umano possano essere stati insegnati da alieni.C'entra col discorso evolutivo o no, per quanto sia un ipotesi?

A prescindere da chi lo dice, il discorso delle civiltà extraterrestri non risolve l'evoluzionismo e neppure quello guidato. Se l'antenato dell'uomo fosse stata la cellula vegetale che arrivata ad un certo punto avesse preso un bivio e poi un altro e così via fino all'evoluzione di una scimmia in uomo, il processo di cui parli (se ho capito), è successivo. Io stavo parlando di quel processo che va dalla cellula vegetale al salto animale/uomo. Che poi l'uomo sia stato aiutato o ibridato dagli ET non ha nulla a che vedere, a meno che tu non ti riferisca ad un tipo di ingegneria genetica che andò a modificare l'animale in uomo. E anche in questo modo, il problema è soltanto rimandato, chi ha modificato gli Et?
ruccutiello ruccutiello 29/09/2018 ore 22.23.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@Sthula scrive:
il problema è soltanto rimandato


C'è chi, non conoscendo la risposta, dice 'non si può risolvere questa incognita' e chi, invece, sembra illuminato di verità inevidenti, fantasiose almeno quanto la tesi degli alieni.
Pragmaticamente conciso, spero.
Sthula Sthula 29/09/2018 ore 23.10.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@ruccutiello : Certamente, ma le due posizioni quanto meno, non cambiano i comportamenti umani, non per questo infatti chi non risolve questo problema non è detto che sia interiormente illuminato. Chi si arrende alla ragione, la quale non riesce a diramare certe questioni non è detto che sia una cattiva persona, anzi.
E con il tempo, la bellezza, la bontà e la verità non è detto che gli facciano cambiare idea. Alla fine quello che conta è la direzione che diamo alla nostra vita, non le speculazioni
Sthula Sthula 30/09/2018 ore 11.39.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

In un certo senso, se proprio volessimo puntualizzare, allora si potrebbe anche dire che la vita sulla Terra sia stata seguita dagli ET, ma un tipo speciale di ET, deputati ad impiantare la vita nei pianeti e a seguirla fino allo sviluppo della forma umanoide.
ruccutiello ruccutiello 30/09/2018 ore 18.15.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@Sthula scrive:
E con il tempo, la bellezza, la bontà e la verità non è detto che gli facciano cambiare idea


Visione molto romantica, ma irreale, in quanto la verità non è unica, e principalmente 'chi si arrende alla ragione' sarebbe l'ultimo che dovrebbe 'cambiare idea', visto che è colui il quale mette in primo piano il raziocinio e non la fantasia.
Sthula Sthula 30/09/2018 ore 21.32.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@ruccutiello scrive:
la verità non è unica

Per definizione la verità è qualcosa di universalmente accettato, altrimenti non sarebbe verità.
Che poi nel frattempo ognuno si faccia una sua verità è molto probabile, ma prima o poi la verità sarà per tutti un concetto universale.
In quanto alla ragione, essa è il primo mezzo, che tutti hanno, che porta a certe considerazioni. Che poi vengano bypassata è una certezza, ma non per tutti. Certamente solo con la ragione non si arriva a sviluppare pienamente tutte le qualità umane
ludwigB ludwigB 03/10/2018 ore 15.09.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Creatio ex nihilo?

@Hanserat scrive: - La Bibbia, sappiamo, è un testo fasullo, che ricopia malamente concetti appresi da altre Civiltà.



Infatti quanto hai postato GIA' lo riportava Voltaire nel suo favoloso Dizionario filosofico ( editor Mondadori - pag. 331 + 173).

E dunque quella (pseudo)verita' trova la sua origine dalla RE-visione, RI-lettura del testo biblico eseguita DOPO l' ultimo esilio babilonese (dei quattro (!) subiti nel corso della storia dell' ebraismo).
E cio' lo si deve all' autore Esdra che ha RI-scritto il Deuteronomio e soprattutto la Genesi (da qui quel "mitico" 1 racconto che inizia con quel solenne, clamoroso e pomposo:
- In principio..eccc..eccc...
Tale maestosa formulazione verra', poi, RI-utilizzata dal tardivo IV autore del testo evangelico Giovanni (o chi per esso) con quell' esaltante: In principio era il verbo..ecc..eccc....

Con cio' si voleva significare la supremazia dell' iddioEtnico-Tribale (e poi nel divinfiglio) rispetto alle altre divinita' concorrenti.
Come ben si sa, proprio DOPO quell' esilio babilonese prese avvio la riforma religiosa di re Giosia, che decretava e imponeva l' assoluto (!) mono-teismo / mettendo al bando qualsiasi altra divinita' "concorrente".
Del resto basterebbe leggere, con la dovuta attenzione, quel fatidico Deutero-Isaia (dal capitolo 40 in poi..) ove vien ben evocato ed accentutato l' assoluto iddioEtnico-Tribale elevato, dai successivi autori, quale Unica e Sola divinita' Universale !!
Infatti per significare questa (Nuova) verita' _ gli autori del Tanak usano la celebre formulazione del: vero-Dio (e/o del dio-Vivente) !!
A cominciare dal (re-visionato) Deuteronomio 5.26 - e poi per i successivi autori:
- Giosuè 3.10 - Gerem. 10.10 - Salmo 84.3 - Osea 2.1 - 2 Maccab. 7.33 - Dan. 6.27 + 14.5 + 14.25 ..

altrettanto sara' per gli autori dei testi (sacri) della Nuova religione.. a cominciare da mastro Saulo, l' eccelso di Tarso: 1 Tess. 1.9 - Rm. 9.26 - 2 Cor. 3.3 - Eb. 4.12 - 1 Tim. 3.15 + 4.10 - -
cosi' per i sinottici: Mt. 3.16 + 16.16 -- Mrc. 12.27..ecc...eccc....

E comunque - questo secondo gli specialisti" - la creazione Ex-Nihilo - sarebbe dovuta all' autore del 2 Maccabei (capitolo 7 , ovvero per bocca di quella madre, che impavida assistette all' esecuzione dei suoi 7 (sette) figli dall' empio Antioco IV !!
E proprio dal quel testo dei Maccabei non solo vien evocata la creazione dal nulla ma altresi' - per la Prima volta - verra' prospettata la tanto agognata Resurrezioni dei corpi _ vera consolazione degli afflitti e dei martiri, coloro che preferivano di gran lunga sacrificare la propria esistenza, perchè "sicurissimi" (!) di ricevere l' ambitissimo premio POST-mortem (tradotto: vedere il divin Viso dell' Iddio)
- alleluja, alleluja

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.