Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

voldben 10/11/2018 ore 21.57.57 Ultimi messaggi
segnala

SerenoLa maturità spirituale si raggiunge quando ...........

La maturità spirituale si raggiunge quando
si accetta di sbagliare, si impara a scusarsi e a non giocare con ciò che è importante.Si raggiunge quando ci si rende conto che qualcuno ha bisogno di aiuto e si corre in suo aiuto.

Quando non si istigano gli altri alla vendetta, quando si cerca il modo migliore per guarire dalle ferite senza desiderare di renderle.

Quando si diventa finalmente più selettivi, quando si comprende che sono poche le persone sulle quali si può contare, quando si impara ad essere buoni amici, ad essere empatici e a non desiderare nulla in cambio.



Si è maturi spiritualmente quando non si giudica più dalle apparenze, quando non si misura il dolore altrui secondo la propria scala, quando non si interferisce nelle scelte degli altri, ma si rispettano.

Quando non si ha più bisogno di avere la casa piena, quando non serve più tanto rumore, perché ritrovarsi soli diventa un piacere, un momento di profonda pace e di connessione con la propria anima.

La maturità spirituale si raggiunge quando si impara ad amare se stessi, a riconoscere i propri limiti senza odiarli, quando gli inutili sensi di colpa cadono, quando si perdonano i propri errori e si impiegano le proprie energie nello sforzo di rimediare.

Quando si inizia a pregare non solo per se stessi, ma soprattutto per gli altri, per la loro pace e per la loro luce da ritrovare.
Quando la fede diventa azione e si preferisce condividere piuttosto che prendere.

Fonte: https://www.giornodopogiorno.org/2018/06/28/la-maturita-spirituale-si-raggiunge-quando-impari-a-stare-zitto-a-camminare-a-non-lamentarti-e-a-ringraziare-per-quello-che-hai/
8566954
La maturità spirituale si raggiunge quando si accetta di sbagliare, si impara a scusarsi e a non giocare con ciò che è...
Discussione
10/11/2018 21.57.57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
KitCarson1971 KitCarson1971 12/11/2018 ore 23.32.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La maturità spirituale si raggiunge quando ...........



Come non essere d'accordo, anche se quanto espresso sembra vieppiù velleitario (con i tempi che corrono). Viviamo in un clima che oserei definire confusionario ed "anarchico" (nella peggior specie di tale termine) non sarebbe insignificante riscoprire normative simili a quelle dettate da Voldben, e leggi non arbitrarie cui commisurare i propri appetiti e il proprio agire. Un primo passo per giungere a un simile atteggiamento nel mondo umano: per il rispetto della persona umana e dei suoi ritmi di crescita.

La fonte spirituale è sempre più in secca, e ristora sempre meno persone. La tecnica terroristica a cui assistiamo quotidianamente ha poche analogie con il mondo naturale, turbato dall'azione sconsiderata dell'uomo che infrange sempre più l'equilibrio geologico. I buoni propositi, la contemplazione, è innata nell'uomo che da tempo immemore ha scoperto la sua affinità con la natura e col Cosmo intero, un percepire, seppur velato, di essere dotato, come tutti gli esseri viventi, di un'anima.

Probabilmente la riscoperta della natura contribuirà alla riscoperta dell'uomo medesimo. Non più quindi, un rapporto di dominio, di violenza, di sfruttamento, bensì un atteggiamento di ascolto, di dialogo, di collaborazione tra uomo e natura e con l'intero Cosmo. Si favorirebbe così una "religione" nuova, pacificante. Tanto è vero che a contatto con la natura diventiamo tutti più buoni. Vuole dunque questo post essere un plauso a quanto riportato da Voldben che ha indirizzato un'analisi perfetta di ciò che si dovrebbe essere. Una chimera la sua? A conti fatti si, ma le potenzialità nella persona umana ci sono, bisognerebbe esercitarle.
Un saluto
Settembre Settembre 13/11/2018 ore 12.41.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La maturità spirituale si raggiunge quando ...........

@KitCarson1971 scrive:
le potenzialità nella persona umana ci sono



ci sono eccome.... Voldben ha scritto un magnifico th..

mi ha aiutato molto anche a "crescere"

e crescendo conoscermi, e riconoscermi spiritualmente.

AMORE questa è la religione a mio avviso,

e sono cristica :-)

ruccutiello ruccutiello 13/11/2018 ore 20.45.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La maturità spirituale si raggiunge quando ...........

@voldben : Bravo, Voldben.

Grazie per questo post!
Sthula Sthula 13/11/2018 ore 21.15.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La maturità spirituale si raggiunge quando ...........

Riflessione molto interessante che aveva un seguito

...Quando la solitudine non spaventa, quando l’amore diventa una scelta e non più un bisogno.

Quando si impara ad aspettare la persona giusta, il momento giusto, quando si è certi che arriverà.

La maturità spirituale si raggiunge quando non si crede più nelle false promesse, quando ci si allontana dalle persone negative che vogliono solo usare e strumentalizzare, quando l’invidia si trasforma in un desiderio di miglioramento.

Quando camminare a piedi nudi diventa liberatorio, quando il sole che non spunta non rattrista, perché si è consapevoli che tornerà a splendere.

Quando non si vive lamentandosi, quando si accettano i problemi come la gioia, quando si tiene lontana dal proprio cuore la discordia, quando il rancore cede il passo al perdono.

La maturità spirituale si raggiunge quando si impara a stare zitti, a voltare le spalle e ad andarsene con dignità, senza il bisogno di restituire i colpi, senza il desiderio di vendetta.

La maturità spirituale arriva dopo un percorso faticoso, dopo alti e bassi e ostacoli superati con le proprie forze.

Dopo aver umilmente alzato gli occhi al cielo e aver ringraziato per l’immenso dono che è la vita.

Preziose riflessioni, da condividere!

Fonte: https://www.giornodopogiorno.org/2018/06/28/la-maturita-spirituale-si-raggiunge-quando-impari-a-stare-zitto-a-camminare-a-non-lamentarti-e-a-ringraziare-per-quello-che-hai/
Sthula Sthula 13/11/2018 ore 21.42.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La maturità spirituale si raggiunge quando ...........

Sempre dallo stesso sito, vi propongo anche questa:

TAO - LA SAGGEZZA DEL SILENZIO INTERIORE - Impara l'arte del tacere per essere più forte e realmente te stesso
Sii breve e preciso, considera che ogni volta che pronunci una parola, emetti una parte del tuo Chi (energia).
Impara a sviluppare l’arte del parlare senza perdere energia.
Non fare mai promesse che non puoi mantenere.
Non lamentarti o non usare parole che proiettano immagini negative, perché tutto ciò che esprimi con le parole si riprodurrà intorno a te.
Se non c’è nulla di buono, di vero e di utile da dire, è meglio non dire nulla.
Impara ad essere come uno specchio: osserva e riflette l’energia.
L’Universo è il miglior esempio di uno specchio che la natura ci ha dato, perché accetta incondizionatamente i nostri pensieri, emozioni, parole e azioni e ci invia il riflesso della nostra energia attraverso le diverse circostanze che si presentano nel nostro vivere.
Se ti identifichi nel successo, avrai successo.
Se ti identifichi nel fallimento, fallirai.
Quindi, possiamo osservare che le circostanze che viviamo, sono semplicemente manifestazioni esteriori del contenuto della nostra conversazione interiore.
Impara ad essere come l’universo, ascolta e rifletti energia senza manifestare emozioni negative e spregiudicate.
Come uno specchio possiedi un potere mentale silenzioso ed evitando di imporre le tue opinioni personali, le reazioni emotive eccessive, hai l’opportunità di avere una comunicazione sincera e fluida.
Non darti troppa importanza e sii umile, perché più cerchi di apprire superiore, intelligente e arrogante, più diventi prigioniero della tua stessa immagine e vivi in un mondo di tensioni e illusioni.
Sii discreto, preserva la tua vita interiore.
In questo modo sarai libero dall’influenza delle opinioni altrui ed avrai una vita tranquilla e benevola, uno spirito invisibile, misterioso, indefinibile, insondabile come il TAO.
Non competere con gli altri, la terra offre il necessario a ciascuno di noi.
Aiuta gli altri a percepire le proprie virtù e qualità, a brillare.
Lo spirito competitivo fa crescere l’ego e crea inevitabilmente conflitti. Abbi fiducia in te stesso. Conserva la tua pace interiore, evita di entrare nel calvario e nel tradimento degli altri.
Non scendere a compromessi facilmente, agendo in modo affrettato, senza essere profondamente consapevole della situazione.
Trova un momento di silenzio interiore per considerare tutto ciò che si presenta e solo allora prendi una decisione.
In questo modo svilupperai fiducia in te stesso e nella Saggezza.
Se c’è qualcosa che non sai o per cui non hai una risposta, accettalo. Non sapere è irritante per un ego che vuole sempre sapere tutto, che ha sempre ragione e dà la sua opinione molto personale. Ma in realtà, l’ego non sa nulla, semplicemente finge con gli altri di sapere.
Evita di giudicare o criticare
Il TAO è imparziale nei suoi giudizi: non critica nessuno, ha una compassione infinita e non conosce l’ambiguità.
Ogni volta che giudichi qualcuno, l’unica cosa che fai è esprimere la tua opinione personale e questa è una perdita di energia, è puro rumore. Giudicare è un modo per nascondere le nostre debolezze.
Tollera tutto senza dire una parola, senza condannare. Tutto ciò che ti infastidisce negli altri, è una proiezione di ciò che non ha vinto in te stesso. Lascia che ognuno risolva i suoi problemi e concentra la tua energia sulla tua vita.
Prenditi cura di te stesso, non difenderti. Quando cerchi di difenderti, stai dando troppa importanza alle parole degli altri, dai più forza alla loro aggressività.
Se accetti di non difenderti, dimostri che le opinioni degli altri non ti influenzano, sono semplicemente opinioni.
Il tuo silenzio interiore ti rende impassibile. Usa regolarmente il silenzio per educare il tuo ego che ha la cattiva abitudine di parlare tutto il tempo.
Pratica l’arte del silenzio. Prenditi qualche ora per non parlare. Questo è un eccellente esercizio per conoscere e imparare l’universo TAO illimitato.
Svilupperai progressivamente l’arte di parlare senza parlare e la tua vera natura. L’interiorità sostituirà la tua personalità artificiale, lasciando apparire la luce del tuo cuore e il potere della saggezza del silenzio.
Grazie a questa forza, disegnerai tutto ciò di cui hai bisogno per la tua realizzazione e per una completa libertà…
Tuttavia, bisogna stare attenti a che l’ego non si infiltrazioni …
Il potere rimane quando l’ego rimane calmo e in silenzio.
Se l’ego si impone e abusa di questa Potenza, diventerà un veleno, che lo avvelenerà rapidamente.
Taci, coltiva il tuo potere interiore.
Rispetta la vita di tutto ciò che esiste nel mondo.
Non forzare, manipolare o controllare il prossimo.
Diventa il tuo Maestro e lascia che gli altri siano ciò che devono essere. Vivi seguendo il sacro sentiero del TAO.
giornodopogiorno.org

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.