Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

pietroromano2018 pietroromano2018 08/03/2019 ore 10.12.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO

PRIMA LETTURA
E' forse questo il digiuno che bramo?
Dal libro del profeta Isaia 58,1-9a
Così dice il Signore: «Grida a squarciagola, non avere riguardo; alza la voce come il corno, dichiara al mio popolo i suoi delitti, alla casa di Giacobbe i suoi peccati. Mi cercano ogni giorno, bramano di conoscere le mie vie, come un popolo che pratichi la giustizia e non abbia abbandonato il diritto del suo Dio; mi chiedono giudizi giusti, bramano la vicinanza di Dio: "Perché digiunare, se tu non lo vedi, mortificarci, se tu non lo sai?". Ecco, nel giorno del vostro digiuno curate i vostri affari, angariate tutti i vostri operai. Ecco, voi digiunate
fra litigi e alterchi e colpendo con pugni iniqui. Non digiunate più come fate oggi, così da fare udire in alto il vostro chiasso. È forse come questo il digiuno che bramo, il giorno in cui l'uomo si mortifica? Piegare come un giunco il proprio capo, usare sacco e cenere per letto, forse questo vorresti chiamare digiuno e giorno gradito al Signore? Non è piuttosto questo il digiuno che voglio: sciogliere le catene inique, togliere i legami del giogo, rimandare liberi gli oppressi e spezzare ogni giogo? Non consiste forse nel dividere il pane con l'affamato, nell'introdurre in casa i miseri, senza tetto, nel vestire uno che vedi nudo, senza trascurare i tuoi parenti? Allora la tua luce sorgerà come l'aurora, la tua ferita si rimarginerà presto. Davanti a te camminerà la tua giustizia, la gloria del Signore ti seguirà. Allora invocherai e il Signore ti risponderà, implorerai aiuto ed egli dirà: "Eccomi!"».
Parola di Dio.

VANGELO
Quando lo sposo sarà loro tolto, allora digiuneranno.
+ Dal Vangelo secondo Matteo 9,14-15
In quel tempo, si avvicinarono a Gesù i discepoli di Giovanni e gli dissero: «Perché noi e i farisei digiuniamo molte volte, mentre i tuoi discepoli non digiunano?». E Gesù disse loro: «Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto finché lo sposo è con loro? Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto, e allora digiuneranno».
Parola del Signore.




Attualità del messaggio della Santa Vergine
IL SEGRETO DE LA SALETTE
(5/95)
Il 19 settembre 1846, a Melania Calvat e a Massimo Giraud apparve la Madre di Dio
L'attualità del messaggio loro trasmesso lascia ancora stupiti.



Da qualche tempo si sente parlare di statuette della Madonna lacrimanti sangue: l'opinione pubblica, cattolica e non, ne è rimasta turbata o stupefatta.
Indipendentemente da quelle che possono essere le convinzioni personali su queste manifestazioni, esse inducono a riflettere sul significato che sempre nella storia della cristianità siffatte realtà hanno rivestito.
Lasciando alle legittime autorità ecclesiastiche il giudizio definitivo sui recenti avvenimenti, osserviamo che, già nel secolo scorso, la Santa Vergine, in apparizioni riconosciute autentiche dalla Chiesa, ha affidato a veggenti messaggi e profezie poi puntualmente verificatesi.
Qui intendiamo parlare della apparizione della Madonna sulla montagna del La Salette, (paesino del Delfinato, poco distante da Corps, sulla strada tra Grenoble e Gap), perché il messaggio della Santa Vergine è insieme molto attuale e poco noto: la sua diffusione, infatti, fu ostacolata a causa del contenuto, in particolare di quella parte che oggi ci riguarda piú da vicino.
Il 19 settembre 1846 Melania Calvat, assieme a Massimo Giraud, raccontarono di aver ricevuto un messaggio e un segreto durante una apparizione della Madonna.
Dal 1860 Melania, poi entrata in religione con il nome di Maria della Croce - Vittima di Gesú, procedette a diverse redazioni del suo segreto, finché ne venne dichiarata autentica una, pubblicata nel 1879 con l'imprimatur del Vescovo di Lecce, mentre l'autorità ecclesiastica francese per qualche tempo non volle concedere il riconoscimento ecclesiastico. Il racconto della apparizione della Madonna a La Salette, (dove oggi sorge un grandioso santuario, meta di una importante processione il 19 settembre di ogni anno), si può considerare, per i nostri scopi, composto essenzialmente di due parti principali.
Nella prima parte vengono descritti gli avvenimenti che interessarono buona parte dell'Europa di allora, e che si verificarono puntualmente: guerre civili in Francia, (la Comune di Parigi), in Portogallo, (lotte per l'istituzione della repubblica), in Italia, (guerre di Indipendenza); fine del potere temporale dei papi, (breccia di Porta Pia del 1870); carestie; lotte contro la religione, (legge sui frati del governo Cavour, politica ecclesiastica di Gambetta e Ferry in Francia); lassismo morale; decadimento ecclesiastico.
La seconda parte, (che riportiamo nella sua completezza nelle pagine che seguono affinché ciascuno possa valutare e giudicare in coscienza), è la parte piú discussa del segreto, perché riferentesi alla venuta dell'anticristo ed alla diffusione dell'eresia all'interno stesso della Chiesa.
Si dice chiaramente nella profezia che Roma perderà la fede e diventerà la sede dell'anticristo.
Sono parole estremamente gravi, che vanno collegate a quelle che seguono nel messaggio stesso, e cioè alla indefessa sicurezza della vittoria finale del bene sul male, all'invito alla perseveranza nella fede cattolica apostolica romana, all'assistenza continua per gli apostoli degli ultimi tempi.
La parte di messaggio, che riportiamo, è una traduzione del testo approvato in lingua francese, come riportato nel libro Bénédictions et malédictions, prophéties de la révélation privée di JEAN VAQUIÉ, Dominique Martin Morin Editore, 1987, ISBN 2-85652-094-4, che, a sua volta, fa riferimento a M.CALVAT, L'apparition de la Très Sainte Vierge sur la montagne de La Salette, Imprimatur: Mgr. Zola, Lecce (Italie), 15 novembre 1879, Rome, 1922 (Societé St-Augustin).
Il libro può essere richiesto a Diffusion de la pensée française, B.P. 1, F-86190 Chiré-en-Montreuil, Francia, e vale la pena di procurarselo per avere il messaggio completo e altre rivelazioni contenute nella corrispondenza della veggente, rivelazioni che qui non possiamo riprodurre.
________________________________________

(omissis)
…I governanti avranno tutti un medesimo progetto, che sarà di abolire e fare scomparire tutti i principi religiosi per sostituirli con il materialismo, l'ateismo, lo spiritismo, e ogni sorta di vizi.
Nell'anno 1865 si vedrà l'abominio nei luoghi santi; nei conventi i fiori della Chiesa saranno putrefatti e il demonio diventerà come il re dei cuori.
Coloro che sono a capo delle comunità religiose si guardino dalle persone che esse devono ricevere, perché il demonio userà tutta la sua malizia per introdurre negli ordini religiosi delle persone dedite al peccato, perché i disordini e l'amore dei piaceri carnali saranno diffusi su tutta la terra.
La Francia, l'Italia, la Spagna e l'Inghilterra saranno in guerra: il sangue scorrerà per le strade; il francese combatterà contro il francese, l'italiano contro l'italiano, vi sarà poi una guerra generale che sarà spaventevole. Per qualche tempo Dio non si ricorderà piú della Francia né dell'Italia, perché il Vangelo di Gesú Cristo non è piú conosciuto.
I malvagi userano tutta la loro astuzia; ci si ucciderà, ci si massacrerà reciprocamente perfino nelle case.
Al primo colpo della Sua spada fulminante le montagne e la natura tutta tremeranno di spavento perché i disordini e i crimini degli uomini trafiggono la volta celeste.
Parigi sarà bruciata e Marsiglia inghiottita; molte grandi città saranno scosse e inghiottite da terremoti; si crederà che tutto è perduto; non si vedranno che omicidi; non si sentiranno che colpi d'arma e bestemmie.
I giusti soffriranno molto, le loro preghiere, la loro penitenza e le loro lacrime saliranno fino al Cielo e tutto il popolo di Dio chiederà perdono e misericordia e chiederà il Mio aiuto e la Mia intercessione.
Allora Gesú Cristo con un atto della Sua misericordia grande per i giusti comanderà ai Suoi angeli che tutti i Suoi nemici siano messi a morte.
Improvvisamente i persecutori della Chiesa di Gesú Cristo e tutti gli uomini dediti al peccato moriranno e la terra diventerà come un deserto.
Allora si farà la pace, la riconciliazione di Dio con gli uomini; Gesú Cristo sarà servito, adorato e glorificato; dappertutto fiorirà la carità.
I nuovi re saranno il braccio destro della Santa Chiesa, che sarà forte, umile, pia, povera, zelante e imitatrice delle virtú di Gesú Cristo.
Il Vangelo sarà predicato dappertutto e gli uomini faranno grandi progressi nella fede perché vi sarà unità tra gli operai di Gesú Cristo e perché gli uomini vivranno nel timor di Dio.
Questa pace tra gli uomini non sarà lunga: venticinque anni di abbondanti raccolti faranno loro dimenticare che i peccati degli uomini sono causa di tutte le pene che arrivano sulla terra.
Un precursore dell'anticristo, con le sue truppe di parecchie nazioni, combatterà contro il vero Cristo, il solo Salvatore del mondo, egli spargerà molto sangue e vorrà annientare il culto di Dio per farsi guardare come un Dio.
La terra sarà colpita da ogni sorta di piaghe, (oltre la peste e la carestia che saranno dovunque), vi saranno delle guerre fino all'ultima guerra, che sarà allora fatta da dieci re dell'anticristo, i quali re avranno tutti lo stesso progetto e saranno i soli a governare il mondo.
Prima che ciò succeda vi sarà una specie di falsa pace nel mondo; non si penserà che a divertirsi; i malvagi si abbandoneranno a ogni sorta di peccato; ma i figli della Santa Chiesa, i figli della fede, i miei veri imitatori crederanno nell'amore di Dio e nelle virtú che mi sono piú care.
Felici le anime umili guidate dallo Spirito Santo! Io combatterò con esse fino a che esse saranno nella pienezza dell'età. La natura chiede vendetta per gli uomini ed essa freme di spavento nell'attesa di ciò che deve arrivare alla terra insudiciata dai crimini.
Tremate terra e voi che fate professione di adorare Gesú Cristo e che dentro di voi adorate solo voi stessi; tremate perché Dio sta per consegnarvi al Suo nemico, perché i luoghi santi sono nella corruzione, molti conventi non sono piú le case di Dio, ma i pascoli di Asmodeo e dei suoi.
Sarà durante questo tempo che nascerà l'anticristo da una religiosa ebrea, da una falsa vergine che sarà in comunicazione con il vecchio serpente, il padrone dell'impurità; suo padre sarà Vescovo, nascendo vomiterà delle bestemmie, egli avrà dei denti, in una parola sarà il diavolo incarnato; egli lancerà delle grida spaventose, farà dei prodigi, non si nutrirà che di impurità.
Egli avrà dei fratelli che, sebbene non siano dei demoni incarnati come lui, saranno dei figli del male; a dodici anni essi si faranno notare per le prodi vittorie che otterranno; presto essi saranno ognuno alla testa degli eserciti assistiti dalle legioni dell'inferno.
Le stagioni saranno cambiate, la terra non produrrà che frutti cattivi, gli astri perderanno i loro movimenti regolari, la luna non rifletterà che una debole luce rossastra; l'acqua e il fuoco daranno al globo terrestre dei movimenti convulsi e degli orribili terremoti che inghiottiranno delle montagne, delle città.
Roma perderà la fede e diventerà la sede dell'anticristo. I demoni dell'aria con l'anticristo faranno dei grandi prodigi sulla terra e nell'aria e gli uomini si pervertiranno sempre piú.
Dio avrà cura dei suoi fedeli servitori e degli uomini di buona volontà; il Vangelo sarà predicato dappertutto, tutti i popoli e tutte le nazioni conosceranno la verità.
Io rivolgo un appello urgente alla terra; Io chiamo i veri imitatori di Cristo fatto uomo, il solo e vero Salvatore degli uomini; Io chiamo i miei figli , i miei veri devoti, quelli che si sono dati a Me perché io li conduca dal Mio divin Figlio, quelli che Io porto, per cosí dire, nelle mie braccia, quelli che sono vissuti del Mio Spirito; infine Io chiamo gli Apostoli degli ultimi tempi, i discepoli di Gesú Cristo che sono vissuti nel disprezzo del mondo e di loro stessi, nella povertà e nell'umiltà, nel disprezzo e nel silenzio, nella preghiera e nella mortificazione, nella castità e nell'unione con Dio, nella sofferenza e sconosciuti al mondo.
È tempo che escano e vengano ad illuminare la terra.
Andate e mostratevi come i miei cari figli; Io sono con voi e in voi purché la vostra fede sia la luce che vi illumina in questi giorni di disgrazia.
Che il vostro zelo vi renda come gli affamati per la gloria e l'onore di Gesú Cristo.
Combattete, figli della luce, voi, piccolo numero che ci vedete, perché ecco il tempo dei tempi, la fine delle fini.
La Chiesa sarà eclissata, il mondo sarà nella costernazione.
Ma ecco Enoch ed Elia riempiti dello Spirito di Dio; essi predicheranno con la forza di Dio e gli uomini di buona volontà crederanno in Dio e molte anime saranno consolate; essi faranno grandi progressi per virtú dello Spirito Santo e condanneranno gli errori diabolici dell'anticristo.
Sciagura agli abitanti della terra!
Vi saranno guerre spaventose e carestie; pesti e malattie contagiose; pioverà una grandine spaventosa di animali; tuoni che scuoteranno le città; terremoti che inghiottiranno paesi; si udiranno delle voci nell'aria; gli uomini batteranno la testa contro i muri, essi chiameranno la morte, da un'altra parte la morte li supplizierà; il sangue scorrerà da ogni parte.
Chi potrà vivere se Dio non diminuirà il tempo della prova ?
Dal sangue, dalle lacrime e dalle preghiere dei giusti Dio si lascerà placare; Enoch ed Elia saranno messi a morte; Roma pagana sparirà; il fuoco del cielo cadrà e distruggerà tre città; tutto l'universo sarà colpito dal terrore e molti si lasceranno sedurre perché essi non hanno adorato il vero Cristo vivente tra loro.
È tempo, il sole si oscura; la fede sola vivrà.
Ecco il tempo, l'abisso si apre.
Ecco il re delle tenebre.
Ecco la bestia con i suoi sudditi, sedicente salvatore del mondo.
Egli si alzerà con orgoglio nell'aria per andare fino al Cielo; egli sarà soffocato dal respiro di San Michele Arcangelo.
Egli cadrà e la terra che da tre giorni sarà in continue evoluzioni, aprirà il suo seno pieno di fuoco; egli sarà sprofondato per sempre con tutti i suoi nei baratri eterni dell'inferno.
Allora l'acqua e il fuoco purificheranno la terra e consumeranno tutte le opere dell'orgoglio degli uomini e tutto sarà rinnovato: Dio sarà servito e glorificato.
________________________________________
Non intendiamo fornire interpretazioni di un testo legato ad espressioni profetiche ed apocalittiche, pienamente intelleggibile solo al momento della sua realizzazione, e nemmeno intendiamo infoltire la schiera dei millenaristi che, soprattutto in àmbito protestante, indicano scadenze precise per la parusia, ma neppure possiamo non interrogarci sul significato di questo messaggio, forse oggi troppo trascurato dalla Chiesa ufficiale, che collima con l'Apocalisse, dove si parla di martiri che rimarranno fedeli alla parola di Dio e che non avevano adorata la bestia e del príncipe delle tenebre che dovrà essere sciolto per un breve tempo, (Apocalisse, XX, 1-10).
Come sostiene uno dei piú famosi studiosi del settore, il gesuita Ugo Vanni, il riflettere sui messaggi escatologici ci «mette in guardia sia dal disimpegno di un pessimismo inerte, sia dall'illusione di un paradiso in terra richiede che ci assumiamo la responsabilità di una fede robusta, la quale, (consapevole come è di collaborare con un Cristo sempre presente e attivo ma trascendente), si sforza di dare il meglio, ma senza pretendere di controllare il risultato». (UGO VANNI, La struttura letteraria dell'Apocalisse, Morcelliana, Brescia, 1980 ).
Ammonisce l'esortazione evangelica: Ideo et vos estote parati, quia qua nescitis ora Filius hominis venturus est , (Quindi anche voi siate preparati, perché il Figlio dell'uomo verrà nell'ora piú impensata), (Matteo, XXIV, 44).
Luc de Pollien


http://www.unavox.it/013b.htm
pietroromano2018 pietroromano2018 08/03/2019 ore 10.12.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO

PRIMA LETTURA
E' forse questo il digiuno che bramo?
Dal libro del profeta Isaia 58,1-9a
Così dice il Signore: «Grida a squarciagola, non avere riguardo; alza la voce come il corno, dichiara al mio popolo i suoi delitti, alla casa di Giacobbe i suoi peccati. Mi cercano ogni giorno, bramano di conoscere le mie vie, come un popolo che pratichi la giustizia e non abbia abbandonato il diritto del suo Dio; mi chiedono giudizi giusti, bramano la vicinanza di Dio: "Perché digiunare, se tu non lo vedi, mortificarci, se tu non lo sai?". Ecco, nel giorno del vostro digiuno curate i vostri affari, angariate tutti i vostri operai. Ecco, voi digiunate
fra litigi e alterchi e colpendo con pugni iniqui. Non digiunate più come fate oggi, così da fare udire in alto il vostro chiasso. È forse come questo il digiuno che bramo, il giorno in cui l'uomo si mortifica? Piegare come un giunco il proprio capo, usare sacco e cenere per letto, forse questo vorresti chiamare digiuno e giorno gradito al Signore? Non è piuttosto questo il digiuno che voglio: sciogliere le catene inique, togliere i legami del giogo, rimandare liberi gli oppressi e spezzare ogni giogo? Non consiste forse nel dividere il pane con l'affamato, nell'introdurre in casa i miseri, senza tetto, nel vestire uno che vedi nudo, senza trascurare i tuoi parenti? Allora la tua luce sorgerà come l'aurora, la tua ferita si rimarginerà presto. Davanti a te camminerà la tua giustizia, la gloria del Signore ti seguirà. Allora invocherai e il Signore ti risponderà, implorerai aiuto ed egli dirà: "Eccomi!"».
Parola di Dio.

VANGELO
Quando lo sposo sarà loro tolto, allora digiuneranno.
+ Dal Vangelo secondo Matteo 9,14-15
In quel tempo, si avvicinarono a Gesù i discepoli di Giovanni e gli dissero: «Perché noi e i farisei digiuniamo molte volte, mentre i tuoi discepoli non digiunano?». E Gesù disse loro: «Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto finché lo sposo è con loro? Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto, e allora digiuneranno».
Parola del Signore.




Attualità del messaggio della Santa Vergine
IL SEGRETO DE LA SALETTE
(5/95)
Il 19 settembre 1846, a Melania Calvat e a Massimo Giraud apparve la Madre di Dio
L'attualità del messaggio loro trasmesso lascia ancora stupiti.



Da qualche tempo si sente parlare di statuette della Madonna lacrimanti sangue: l'opinione pubblica, cattolica e non, ne è rimasta turbata o stupefatta.
Indipendentemente da quelle che possono essere le convinzioni personali su queste manifestazioni, esse inducono a riflettere sul significato che sempre nella storia della cristianità siffatte realtà hanno rivestito.
Lasciando alle legittime autorità ecclesiastiche il giudizio definitivo sui recenti avvenimenti, osserviamo che, già nel secolo scorso, la Santa Vergine, in apparizioni riconosciute autentiche dalla Chiesa, ha affidato a veggenti messaggi e profezie poi puntualmente verificatesi.
Qui intendiamo parlare della apparizione della Madonna sulla montagna del La Salette, (paesino del Delfinato, poco distante da Corps, sulla strada tra Grenoble e Gap), perché il messaggio della Santa Vergine è insieme molto attuale e poco noto: la sua diffusione, infatti, fu ostacolata a causa del contenuto, in particolare di quella parte che oggi ci riguarda piú da vicino.
Il 19 settembre 1846 Melania Calvat, assieme a Massimo Giraud, raccontarono di aver ricevuto un messaggio e un segreto durante una apparizione della Madonna.
Dal 1860 Melania, poi entrata in religione con il nome di Maria della Croce - Vittima di Gesú, procedette a diverse redazioni del suo segreto, finché ne venne dichiarata autentica una, pubblicata nel 1879 con l'imprimatur del Vescovo di Lecce, mentre l'autorità ecclesiastica francese per qualche tempo non volle concedere il riconoscimento ecclesiastico. Il racconto della apparizione della Madonna a La Salette, (dove oggi sorge un grandioso santuario, meta di una importante processione il 19 settembre di ogni anno), si può considerare, per i nostri scopi, composto essenzialmente di due parti principali.
Nella prima parte vengono descritti gli avvenimenti che interessarono buona parte dell'Europa di allora, e che si verificarono puntualmente: guerre civili in Francia, (la Comune di Parigi), in Portogallo, (lotte per l'istituzione della repubblica), in Italia, (guerre di Indipendenza); fine del potere temporale dei papi, (breccia di Porta Pia del 1870); carestie; lotte contro la religione, (legge sui frati del governo Cavour, politica ecclesiastica di Gambetta e Ferry in Francia); lassismo morale; decadimento ecclesiastico.
La seconda parte, (che riportiamo nella sua completezza nelle pagine che seguono affinché ciascuno possa valutare e giudicare in coscienza), è la parte piú discussa del segreto, perché riferentesi alla venuta dell'anticristo ed alla diffusione dell'eresia all'interno stesso della Chiesa.
Si dice chiaramente nella profezia che Roma perderà la fede e diventerà la sede dell'anticristo.
Sono parole estremamente gravi, che vanno collegate a quelle che seguono nel messaggio stesso, e cioè alla indefessa sicurezza della vittoria finale del bene sul male, all'invito alla perseveranza nella fede cattolica apostolica romana, all'assistenza continua per gli apostoli degli ultimi tempi.
La parte di messaggio, che riportiamo, è una traduzione del testo approvato in lingua francese, come riportato nel libro Bénédictions et malédictions, prophéties de la révélation privée di JEAN VAQUIÉ, Dominique Martin Morin Editore, 1987, ISBN 2-85652-094-4, che, a sua volta, fa riferimento a M.CALVAT, L'apparition de la Très Sainte Vierge sur la montagne de La Salette, Imprimatur: Mgr. Zola, Lecce (Italie), 15 novembre 1879, Rome, 1922 (Societé St-Augustin).
Il libro può essere richiesto a Diffusion de la pensée française, B.P. 1, F-86190 Chiré-en-Montreuil, Francia, e vale la pena di procurarselo per avere il messaggio completo e altre rivelazioni contenute nella corrispondenza della veggente, rivelazioni che qui non possiamo riprodurre.
________________________________________

(omissis)
…I governanti avranno tutti un medesimo progetto, che sarà di abolire e fare scomparire tutti i principi religiosi per sostituirli con il materialismo, l'ateismo, lo spiritismo, e ogni sorta di vizi.
Nell'anno 1865 si vedrà l'abominio nei luoghi santi; nei conventi i fiori della Chiesa saranno putrefatti e il demonio diventerà come il re dei cuori.
Coloro che sono a capo delle comunità religiose si guardino dalle persone che esse devono ricevere, perché il demonio userà tutta la sua malizia per introdurre negli ordini religiosi delle persone dedite al peccato, perché i disordini e l'amore dei piaceri carnali saranno diffusi su tutta la terra.
La Francia, l'Italia, la Spagna e l'Inghilterra saranno in guerra: il sangue scorrerà per le strade; il francese combatterà contro il francese, l'italiano contro l'italiano, vi sarà poi una guerra generale che sarà spaventevole. Per qualche tempo Dio non si ricorderà piú della Francia né dell'Italia, perché il Vangelo di Gesú Cristo non è piú conosciuto.
I malvagi userano tutta la loro astuzia; ci si ucciderà, ci si massacrerà reciprocamente perfino nelle case.
Al primo colpo della Sua spada fulminante le montagne e la natura tutta tremeranno di spavento perché i disordini e i crimini degli uomini trafiggono la volta celeste.
Parigi sarà bruciata e Marsiglia inghiottita; molte grandi città saranno scosse e inghiottite da terremoti; si crederà che tutto è perduto; non si vedranno che omicidi; non si sentiranno che colpi d'arma e bestemmie.
I giusti soffriranno molto, le loro preghiere, la loro penitenza e le loro lacrime saliranno fino al Cielo e tutto il popolo di Dio chiederà perdono e misericordia e chiederà il Mio aiuto e la Mia intercessione.
Allora Gesú Cristo con un atto della Sua misericordia grande per i giusti comanderà ai Suoi angeli che tutti i Suoi nemici siano messi a morte.
Improvvisamente i persecutori della Chiesa di Gesú Cristo e tutti gli uomini dediti al peccato moriranno e la terra diventerà come un deserto.
Allora si farà la pace, la riconciliazione di Dio con gli uomini; Gesú Cristo sarà servito, adorato e glorificato; dappertutto fiorirà la carità.
I nuovi re saranno il braccio destro della Santa Chiesa, che sarà forte, umile, pia, povera, zelante e imitatrice delle virtú di Gesú Cristo.
Il Vangelo sarà predicato dappertutto e gli uomini faranno grandi progressi nella fede perché vi sarà unità tra gli operai di Gesú Cristo e perché gli uomini vivranno nel timor di Dio.
Questa pace tra gli uomini non sarà lunga: venticinque anni di abbondanti raccolti faranno loro dimenticare che i peccati degli uomini sono causa di tutte le pene che arrivano sulla terra.
Un precursore dell'anticristo, con le sue truppe di parecchie nazioni, combatterà contro il vero Cristo, il solo Salvatore del mondo, egli spargerà molto sangue e vorrà annientare il culto di Dio per farsi guardare come un Dio.
La terra sarà colpita da ogni sorta di piaghe, (oltre la peste e la carestia che saranno dovunque), vi saranno delle guerre fino all'ultima guerra, che sarà allora fatta da dieci re dell'anticristo, i quali re avranno tutti lo stesso progetto e saranno i soli a governare il mondo.
Prima che ciò succeda vi sarà una specie di falsa pace nel mondo; non si penserà che a divertirsi; i malvagi si abbandoneranno a ogni sorta di peccato; ma i figli della Santa Chiesa, i figli della fede, i miei veri imitatori crederanno nell'amore di Dio e nelle virtú che mi sono piú care.
Felici le anime umili guidate dallo Spirito Santo! Io combatterò con esse fino a che esse saranno nella pienezza dell'età. La natura chiede vendetta per gli uomini ed essa freme di spavento nell'attesa di ciò che deve arrivare alla terra insudiciata dai crimini.
Tremate terra e voi che fate professione di adorare Gesú Cristo e che dentro di voi adorate solo voi stessi; tremate perché Dio sta per consegnarvi al Suo nemico, perché i luoghi santi sono nella corruzione, molti conventi non sono piú le case di Dio, ma i pascoli di Asmodeo e dei suoi.
Sarà durante questo tempo che nascerà l'anticristo da una religiosa ebrea, da una falsa vergine che sarà in comunicazione con il vecchio serpente, il padrone dell'impurità; suo padre sarà Vescovo, nascendo vomiterà delle bestemmie, egli avrà dei denti, in una parola sarà il diavolo incarnato; egli lancerà delle grida spaventose, farà dei prodigi, non si nutrirà che di impurità.
Egli avrà dei fratelli che, sebbene non siano dei demoni incarnati come lui, saranno dei figli del male; a dodici anni essi si faranno notare per le prodi vittorie che otterranno; presto essi saranno ognuno alla testa degli eserciti assistiti dalle legioni dell'inferno.
Le stagioni saranno cambiate, la terra non produrrà che frutti cattivi, gli astri perderanno i loro movimenti regolari, la luna non rifletterà che una debole luce rossastra; l'acqua e il fuoco daranno al globo terrestre dei movimenti convulsi e degli orribili terremoti che inghiottiranno delle montagne, delle città.
Roma perderà la fede e diventerà la sede dell'anticristo. I demoni dell'aria con l'anticristo faranno dei grandi prodigi sulla terra e nell'aria e gli uomini si pervertiranno sempre piú.
Dio avrà cura dei suoi fedeli servitori e degli uomini di buona volontà; il Vangelo sarà predicato dappertutto, tutti i popoli e tutte le nazioni conosceranno la verità.
Io rivolgo un appello urgente alla terra; Io chiamo i veri imitatori di Cristo fatto uomo, il solo e vero Salvatore degli uomini; Io chiamo i miei figli , i miei veri devoti, quelli che si sono dati a Me perché io li conduca dal Mio divin Figlio, quelli che Io porto, per cosí dire, nelle mie braccia, quelli che sono vissuti del Mio Spirito; infine Io chiamo gli Apostoli degli ultimi tempi, i discepoli di Gesú Cristo che sono vissuti nel disprezzo del mondo e di loro stessi, nella povertà e nell'umiltà, nel disprezzo e nel silenzio, nella preghiera e nella mortificazione, nella castità e nell'unione con Dio, nella sofferenza e sconosciuti al mondo.
È tempo che escano e vengano ad illuminare la terra.
Andate e mostratevi come i miei cari figli; Io sono con voi e in voi purché la vostra fede sia la luce che vi illumina in questi giorni di disgrazia.
Che il vostro zelo vi renda come gli affamati per la gloria e l'onore di Gesú Cristo.
Combattete, figli della luce, voi, piccolo numero che ci vedete, perché ecco il tempo dei tempi, la fine delle fini.
La Chiesa sarà eclissata, il mondo sarà nella costernazione.
Ma ecco Enoch ed Elia riempiti dello Spirito di Dio; essi predicheranno con la forza di Dio e gli uomini di buona volontà crederanno in Dio e molte anime saranno consolate; essi faranno grandi progressi per virtú dello Spirito Santo e condanneranno gli errori diabolici dell'anticristo.
Sciagura agli abitanti della terra!
Vi saranno guerre spaventose e carestie; pesti e malattie contagiose; pioverà una grandine spaventosa di animali; tuoni che scuoteranno le città; terremoti che inghiottiranno paesi; si udiranno delle voci nell'aria; gli uomini batteranno la testa contro i muri, essi chiameranno la morte, da un'altra parte la morte li supplizierà; il sangue scorrerà da ogni parte.
Chi potrà vivere se Dio non diminuirà il tempo della prova ?
Dal sangue, dalle lacrime e dalle preghiere dei giusti Dio si lascerà placare; Enoch ed Elia saranno messi a morte; Roma pagana sparirà; il fuoco del cielo cadrà e distruggerà tre città; tutto l'universo sarà colpito dal terrore e molti si lasceranno sedurre perché essi non hanno adorato il vero Cristo vivente tra loro.
È tempo, il sole si oscura; la fede sola vivrà.
Ecco il tempo, l'abisso si apre.
Ecco il re delle tenebre.
Ecco la bestia con i suoi sudditi, sedicente salvatore del mondo.
Egli si alzerà con orgoglio nell'aria per andare fino al Cielo; egli sarà soffocato dal respiro di San Michele Arcangelo.
Egli cadrà e la terra che da tre giorni sarà in continue evoluzioni, aprirà il suo seno pieno di fuoco; egli sarà sprofondato per sempre con tutti i suoi nei baratri eterni dell'inferno.
Allora l'acqua e il fuoco purificheranno la terra e consumeranno tutte le opere dell'orgoglio degli uomini e tutto sarà rinnovato: Dio sarà servito e glorificato.
________________________________________
Non intendiamo fornire interpretazioni di un testo legato ad espressioni profetiche ed apocalittiche, pienamente intelleggibile solo al momento della sua realizzazione, e nemmeno intendiamo infoltire la schiera dei millenaristi che, soprattutto in àmbito protestante, indicano scadenze precise per la parusia, ma neppure possiamo non interrogarci sul significato di questo messaggio, forse oggi troppo trascurato dalla Chiesa ufficiale, che collima con l'Apocalisse, dove si parla di martiri che rimarranno fedeli alla parola di Dio e che non avevano adorata la bestia e del príncipe delle tenebre che dovrà essere sciolto per un breve tempo, (Apocalisse, XX, 1-10).
Come sostiene uno dei piú famosi studiosi del settore, il gesuita Ugo Vanni, il riflettere sui messaggi escatologici ci «mette in guardia sia dal disimpegno di un pessimismo inerte, sia dall'illusione di un paradiso in terra richiede che ci assumiamo la responsabilità di una fede robusta, la quale, (consapevole come è di collaborare con un Cristo sempre presente e attivo ma trascendente), si sforza di dare il meglio, ma senza pretendere di controllare il risultato». (UGO VANNI, La struttura letteraria dell'Apocalisse, Morcelliana, Brescia, 1980 ).
Ammonisce l'esortazione evangelica: Ideo et vos estote parati, quia qua nescitis ora Filius hominis venturus est , (Quindi anche voi siate preparati, perché il Figlio dell'uomo verrà nell'ora piú impensata), (Matteo, XXIV, 44).
Luc de Pollien


http://www.unavox.it/013b.htm
pietroromano2018 pietroromano2018 11/03/2019 ore 09.44.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO




Jacareí (Brasile)
http://www.temponuovo.net/ar2/jacarei.html

3 marzo 2019: "Carissimi figli... il tempo sta finendo e tra breve il messaggio che ho dato ad Akita si realizzerà: fuoco cadrà dal cielo e gran parte dell'umanità sarà distrutta. Satana ha già forzato molti religiosi e sacerdoti a lasciare il servizio di Dio, causando loro tentazioni che essi, per mancanza di preghiera e di penitenza non hanno saputo superare. Hanno lasciato il servizio di Dio e andranno persi, trasformandosi nelle stelle cadenti che il dragone trascina giù con la sua coda nell’Apocalisse (Ap 12,4).
Tutto ciò che ho detto ad Akita si compie sotto i vostri occhi figli miei! Sacerdoti, religiosi e fedeli che veramente mi amano e mi obbediscono sono perseguitati, disprezzati... l'apostasia ogni giorno prende maggior proporzioni e forza dentro la Chiesa... E mentre tutto questo si avvicina, preceduto dalla terza guerra mondiale, gli uomini continuano come al tempo del diluvio: si sposano, vendono e comprano, festeggiano, mangiano e bevono, ignorando tutto ciò che sta per accadere..."

San Bonico
http://www.temponuovo.net/ar2/sanbonico.html

7 marzo 2019: “Figlioli, anche stasera sono qua con voi e vi ringrazio sempre di più. Ricordatevi sempre che la mia presenza in mezzo a voi è perché vi voglio preparare figlioli, voglio prepararvi per arrivare vicino al Signore belli; sono certa che tutti voi lo volete, per questo sono qua con voi. I tempi si avvicinano sempre di più figlioli, per tutti, vorrei che tutti si preparassero e credessero nel Signore, questo voglio, lo voglio tanto figlioli per la vostra salvezza; quindi pregate e state sempre uniti, sempre di più, andate in Chiesa e confessatevi vi raccomando, confessate tutti i vostri peccati al Signore e chiedete sempre perdono a lui. Solo lui vi può aiutare... l’Angelo che gira sopra di voi vi aiuterà sempre ed anche stasera vi libera tutti, tutti vi libera; la sua forza entra in mezzo a voi..."

Robert Brasseur, Canada
http://www.temponuovo.net/ar2/brasseur.html

6 marzo 2019: "... Preparate il vostro cuore, perché tutto deve essere pronto per la Grande Pentecoste.
Ricevere il sacramento della riconciliazione farà puro il vostro cuore.
Oggi, cari figli, unitevi in preghiera per essere più forti. Non pensate che tutto sarà facile, al contrario, dovrete accettare compromessi e difficoltà. Non sottraetevi, ma accettate tutto in benedizione. Allontanatevi dall'uomo vecchio affinché la divinità di mio Figlio possa occupare tutto lo spazio in voi. Attraverso la purificazione, troverete la via della verità. Non siate impazienti per le difficoltà, ma offrite tutto e benedite Dio. Le luci dello Spirito Santo saranno su di voi per condurvi alla verità, e Dio Padre vi darà la grazia di passare attraverso questa purificazione dell'anima. Figli miei, nessuno può entrare in Paradiso senza essere purificato. Dunque state pronti, per essere trasformati nell'amore e nella tenerezza del Padre..."

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.03.2019 dato a Simona
Ho visto Mamma: era tutta vestita di bianco, un lungo manto dal capo le scendeva fin giù ai piedi ai quali portava dei semplici sandali di cuoio, i suoi piedi poggiavano sul mondo.
Mamma sul capo aveva la corona da regina, nella mano destra aveva uno scettro e nella sinistra un rotolo semi aperto; dietro la spalla sinistra di Mamma c’era San Michele Arcangelo come guerriero. San Michele Arcangelo nella mano destra aveva una lunga lancia.


Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli miei, vi amo e vi ringrazio che siete accorsi a questa mia chiamata.
Figli miei tanto amati, io vi sono accanto, ma ahimè voi troppo spesso mi abbandonate per correre dietro false bellezze. Figli, non vi allontanate da me.
Figli miei vi amo, il Signore vi ama di un amore infinito.
Figli miei, questo tempo di quaresima è tempo di grandi grazie, tempo forte, tempo di ritornare al Signore, tempo di ritrovare i valori perduti. Questi, figli miei, è tempo di conversione, tempo di amore per il Signore.
Figli miei tanto amati, restate saldi nella fede, il vostro piede non abbia a vacillare.
Pregate figli miei, pregate. Beati coloro che ripongono la loro fiducia nel Signore, perché non saranno delusi.
Figli miei vi amo, amo tutti voi, ognuno di voi è prezioso agli occhi del Signore; ognuno è unico ma non indispensabile.
Vi amo figli e non mi stancherò mai di ripetervelo, vi amo, vi amo.
Adesso vi do la mia santa benedizione.
Grazie per essere accorsi a me.”

http://cenacolimariapellegrina.blogspot.com/

Penitenza, penitenza, penitenza!!!
Pubblicato in data:
Anno 2019
Marzo 2019
08 Marzo 2019
Creato: 06 Marzo 2019
Visite: 1441
• Stampa
• Email
Grido con dolore la Mia Giustizia contro chi Mi ha tradito!

Carbonia 06-03-2019
Al Colle ore 16.48 - fine 17.00



Tremerà tutta la Terra, gli animi saranno sconvolti, sarà un giorno di giustizia.

Le tenebre hanno avvolto la Chiesa terrena, la mia giustizia è in atto!
Penitenza, penitenza, penitenza!
Grido con dolore la Mia Giustizia contro chi Mi ha tradito, contro coloro che hanno rubato a Me.

Attendo questi ultimi istanti che l'uomo si ravveda e rimetta ordine: tutto ciò che appartiene a Dio deve tornare a Dio!

Sono stato tradito in maniera dolorosa, mai nella Chiesa si è manifestata tanta crudeltà nei miei confronti. Satana guida i miei sacerdoti, li rende sordi alla mia voce e ciechi a tutto ciò che li circonda. La maledizione è sulla Chiesa, sull'uomo iniquo!

Dove credete di andare o voi che mi avete tradito?
Dove pensate di mettere i vostri piedi e le vostre mani in futuro?
Dove mettete il vostro cuore?

Sono Io il Padre di ogni cosa e vengo a compiere la Mia Santa Volontà su chi ancora non crede in Me e in questi messaggi che Io divulgo attraverso mia Madre e i miei profeti.
Non siate stolti, muovetevi in ordine sacerdotale, a Me, voi che siete stati battezzati! Voi che avete detto il vostro sì a Me!
Dove metterete la vostra anima?

Io che vedo dall'alto del mio Cielo, vengo ad accusarvi di disobbedienza e di appropriazione indebita!
• Vengo a manifestarvi il Mio dolore perché, tutto è marcio in voi!
• Voi tutti che dicevate di essere miei Mi avete tradito!

Dico a voi o uomini della Chiesa! Dico a voi che Mi avete risposto il vostro sì.
Siete degli ipocriti! Siete ormai figli del Demonio! Avete accusato i vostri fratelli e vi siete presi la parte migliore, quella che apparteneva solo a Me.
Sono deluso da questi uomini, Sono deluso da questa generazione infame bevutasi il veleno di Satana.

Credete a queste mie parole e decidetevi alla Verità.
Il mondo è allo sfacelo, il tenebroso male è in voi, ciò che era santo è divenuto maledetto.
A causa della stoltezza dell'uomo, tutto è divenuto nero, macabro!

Cosa grido ancora a voi, a voi, che non avete compreso fino ad oggi?
Non serve che Io prenda ancora dolore su dolore da voi che state ormai raggiungendo l'Inferno!
La tenebra vi avvolge, il fuoco divamperà nelle vostre viscere, il tormento sarà eterno.

Siamo alla fine di una storia antica di peccato!
Ora interverrò a dividere la Chiesa e chiederò al mio amato popolo di scegliere: ...o con Me o contro di Me!

Eccomi o uomini, questi sono gli ultimi istanti di vita su questa Terra di peccato!
Avanti o popolo mio, ecco che Io vengo! Fatevi trovare in ordine a Me.

Il sole già irrompe con i suoi raggi dolorosi sulla Terra.
Attenti o uomini, perché questo tempo sarà di dolore per chi non si ravvederà a Me.

Io Sono!
http://www.colledelbuonpastore.it/

Cari figli, piegate le vostre ginocchia in preghiera. Solamente con la forza della preghiera potete vincere il demonio. Tempi difficili verranno per gli uomini e le donne di fede. Per colpa dei cattivi pastori, il fango delle false dottrine si diffonderà ovunque causando grande cecità spirituale in molti dei miei poveri figli. Io sono la vostra Madre e vengo dal Cielo per chiamarvi alla conversione. Non rimanete fermi. Quello che dovete fare, non lasciatelo per il domani. Date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato. Ricordatevi sempre che la vostra vittoria è nell'Eucaristia. Coraggio. Io pregherò il Mio Gesù per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
4.768 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 09/03/2019
http://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/4768

APPARIZIONI E MESSAGGI DELLA MADONNA AD AKITA
http://www.preghiereagesuemaria.it/li...

Dal libro del Levìtico
Lv 19,1-2.11-18

Il Signore parlò a Mosè e disse:

«Parla a tutta la comunità degli Israeliti dicendo loro: "Siate santi, perché io, il Signore, vostro Dio, sono santo.
Non ruberete né userete inganno o menzogna a danno del prossimo.
Non giurerete il falso servendovi del mio nome: profaneresti il nome del tuo Dio. Io sono il Signore.
Non opprimerai il tuo prossimo, né lo spoglierai di ciò che è suo; non tratterrai il salario del bracciante al tuo servizio fino al mattino dopo.
Non maledirai il sordo, né metterai inciampo davanti al cieco, ma temerai il tuo Dio. Io sono il Signore.
Non commetterete ingiustizia in giudizio; non tratterai con parzialità il povero né userai preferenze verso il potente: giudicherai il tuo prossimo con giustizia. Non andrai in giro a spargere calunnie fra il tuo popolo né coopererai alla morte del tuo prossimo. Io sono il Signore.
Non coverai nel tuo cuore odio contro il tuo fratello; rimprovera apertamente il tuo prossimo, così non ti caricherai d'un peccato per lui. Non ti vendicherai e non serberai rancore contro i figli del tuo popolo, ma amerai il tuo prossimo come te stesso. Io sono il Signore"».

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 25,31-46

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Quando il Figlio dell'uomo verrà nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, siederà sul trono della sua gloria. Davanti a lui verranno radunati tutti i popoli. Egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dalle capre, e porrà le pecore alla sua destra e le capre alla sinistra......
Allora il re dirà a quelli che saranno alla sua destra: "Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla creazione del mondo, perché ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero straniero e mi avete accolto, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, ero in carcere e siete venuti a trovarmi"....
pietroromano2018 pietroromano2018 12/03/2019 ore 08.35.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO



Card. J. Ratzinger: "I messaggi di Fatima e di Akita, sono essenzialmente la stessa cosa"...
https://gloria.tv/article/tKZx7oLnmBUf4JM8GpVWpEonZ


Il Messaggio Eucaristico e l’Adorazione - Madonna - manduria
http://www.verginedelleucaristia.com/il-messaggio/il-messaggio-della-riparazione.html
pietroromano2018 pietroromano2018 14/03/2019 ore 09.58.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO



MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO
A LUZ DE MARIA
10 MARZO 2019



Figli di Dio:

SONO PORTATORE DELLA BENEDIZIONE DELLA TRINITÀ SACROSANTA, CHE DESIDERA “CHE TUTTI GLI UOMINI SI SALVINO E GIUNGANO ALLA PIENA CONOSCENZA DELLA VERITÀ”(Cfr.1 Tim 2,4).

Come Principe delle Legioni Celesti, vi sollecito ad adempiere il vostro compito di essere missionari dell’Amore Divino e con questo Amore dovete attirare i fratelli che stanno vivendo persi nelle vanità, nei vizi, nella critica, che vanno in cerca di tutto quello che viene loro offerto come modernismo e che è dannoso per l’anima.

DOVETE COMPRENDERE CHE SIETE CHIAMATI AD ACCOGLIERE “LA GRANDE MISERICORDIA DIVINA” (Cfr. Ebr 4,16), in questo tempo che è previo al pieno sviluppo di prove catastrofiche. Per questo insisto che accogliate l’Infinita Misericordia Divina prima che faccia buio e non riusciate più a risollevarvi. Sì, scenderanno le tenebre e quando i demoni cesseranno di contaminare gli esseri umani, quelli che accetteranno una vita senza Dio, saranno posseduti completamente.

La decadenza spirituale è stata liberamente accettata dalla maggioranza, senza che trovasse opposizione nella ragione dell’uomo, nel suo intimo, nel suo cuore E STIAMO VEDENDO UNA SUA SPAVENTOSA ACCETTAZIONE.

AMATE DIO ED IL PROSSIMO! Non continuate ad offuscare i doni che riuscireste a risvegliare, se rimaneste in comunione con Cristo.

Volete risposte senza sforzarvi, senza uscire dalla vostra quotidianità, rimanendo nel disprezzo di quello che vi ricorda la supremazia Divina!
State commettendo atti sacrileghi ed in ogni momento, su tutta la terra, vengono diffuse grandi eresie!

Ah!... però in mezzo alle guerre e alle catastrofi sentiamo preghiere da parte di persone che non avevano mai pregato prima. QUINDI?

SVEGLIATEVI! LA STOLTEZZA DELL’UOMO NON HA LIMITI, DOVETE PROSTRARVI E DIRE: “PADRE NOSTRO” E DECIDERVI PER LA CONVERSIONE.

Per questo motivo dovete addentrarvi nella conoscenza di Cristo, dovete disporvi ad amarlo e a LASCIARVI AMARE DA CRISTO.

Non potete amare chi non conoscete, non rispetterete chi non conoscete, per questa ragione dovete conoscere Cristo, per amarlo “In Spirito e Verità”. Facendolo riuscirete a discernere e non verrete ingannati, allora sì che AMERETE DIO CON L’ANIMA, CON LE POTENZE ED I SENSI.

L’umanità è cieca a causa del disordine spirituale in cui sta vivendo, per questo l’uomo sente uno stato di tormento, di sfinimento interiore.

Queste condizioni non permettono all’uomo di andare ad incontrare Colui che è il suo Dio ed il suo Signore, ma lo portano invece a cadere nelle grinfie dei nemici dell’anima: il demonio ed i suoi seguaci infernali che si trovano sulla terra.

Amati di Dio, questa Parola che vi rivelo per ordine del Nostro e vostro Re, non è per spaventarvi, ma perché come umanità state vivendo nella preoccupazione per il modo così aberrante con il quale l’uomo sta rispondendo al suo Signore e Creatore, siete terrorizzati a causa delle eresie che la maggioranza delle persone sta mettendo in pratica, siete scossi dai sacrilegi e dalle sfide contro la Volontà Divina che sorgono in continuazione. Quindi?

Non allarmatevi per quello che vi sto dicendo Io, ma per il modo in cui si sta vivendo, in cui ci si sta comportando e in cui si sta agendo, per quanto c’è di peccaminoso nel modo di pensare umano e nei sentimenti umani, per la mancanza di sincerità, di amore, di perdono, perché si è privi di un cuore di carne che permetta di amare nel modo giusto e i propositi non siano disattesi, ma siano veri.

Quanti esseri umani si trovano davanti al male in ogni istante e non lo temono!...
Quanti sanno di peccare, sanno che con le loro azioni commettono adulterio, che commettono aberrazioni, che commettono omicidi, che infrangono la Legge Divina e non ne sono costernati!...
Quanti non sono onesti nel servire il Re dei Re!...
Quanti sono quelli che conoscono la verità di quello che sta succedendo e rimangono in un deplorevole silenzio, per stare dalla parte del mondo e della carne, mentre disprezzano quella che sanno essere la verità!...
Quanti pregano: “Credo in Dio Onnipotente, Creatore del Cielo e della Terra…” ed immediatamente dopo lo negano nel modo più terribile in cui un essere umano possa farlo!...

Figli dell’Altissimo, la vita spirituale di gran parte dell’umanità si è deteriorata:

* Sono tanti gli interessi che intendono mettere al bando il Vangelo e privarlo di ogni effetto, cosicché l’umanità continui sulla via sulla quale satana e le sue legioni la stanno portando!
* Sono tanti gli interessi che vogliono che l’umanità rimanga nella sottomissione, nella controversia, perché in questo modo gli uomini sono una massa facile da manipolare!
* Sono tanti i figli di satana che lavorano contro i figli di Cristo e della Nostra Regina e Madre, al fine di mettere il potere sul mondo nelle mani del demonio!

Il demonio vi sta tendendo delle trappole che non vengono percepite e non vengono accettate come realtà indiscutibili, poiché non siete stati istruiti correttamente e non siete stati messi in guardia riguardo alla Purificazione che l’umanità vivrà e alle persecuzioni che il Popolo Fedele sta patendo e che patirà.

Figli dell’Altissimo, moltissimi dei vostri fratelli sono stati perseguitati, sono tuttora perseguitati e saranno perseguitati, non solo da parte di coloro che lavorano per il male, ma la persecuzione viene anche dall’interno della Chiesa stessa. Per questo vi chiedo di crescere, per poter mantenere la Fede e quindi ciascuno di voi senza perdere tempo, deve iniziare un duro lavoro per poter riconoscere la Verità Divina.

La Verità Divina non cambia, perché è la Verità che ha in sé la Veridicità, valida per tutti i tempi.

Se la Verità fosse soggetta a cambiamenti, cesserebbe di essere Verità Divina e Dio non sarebbe Dio. (Cfr. Gv 8, 31-32).

Per questo, come Capo delle Milizie Celesti, vi invito a gridare:
CHI È COME DIO? (Cfr. Apoc. 12,7).

La Chiesa di Cristo sta venendo scossa e voi, Suoi figli, non dovete negare la Fede e perché questa non vacilli, dovete essere coscienti della Fede, dei suoi fondamenti. MANTENETEVI NELLA VERITÀ E SIATE CONSAPEVOLI CHE LA VERITÀ DIVINA È STATA MANIPOLATA NEL CORSO DELLE GENERAZIONI.

Pregate per la Verità e per il Popolo del nostro Re.

Pregate per le grandi nazioni, commetteranno gravi errori.

Pregate per i figli di Dio perché oppongano resistenza agli annunci che verranno dati dalla Gerarchia della Chiesa.

Pregate, la terra tremerà, manifestazioni della natura sorprenderanno l’uomo.

CHI È COME DIO?

San Michele Arcangelo

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
https://www.revelacionesmarianas.com/italiano.htm



Trevignano Romano 12 marzo 2019
Figli amati, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Bambini miei, non abbiate paura per ciò che accadrà, continuate nella la preghiera, nella penitenza e nei sacrifici in questo periodo di Pasqua. Amati miei, il Signore Gesù Cristo quale mio dolce Figlio, continua ad essere perseguitato, soprattutto dagli uomini di Chiesa, guai, per 10 volte guai, per coloro che sono ai vertici della Chiesa, parlo ai Vescovi e ai Cardinali che approfittano dell'obbedienza sacrosanta per perseguitare i sacerdoti santi e fedeli al Vangelo e che lottano per la Verità e la parola di Dio, per questo, la giustizia di Dio sarà 10 volte peggiore. Ciò che è stato scritto si realizzerà, amatevi come fratelli. Pregate per la Russia e per la Francia. Ora, vi lascio la mia santa benedizione, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.
https://www.lareginadelrosario.com/



Messaggio della Madonna di Zaro del 08.03.2019 dato ad Angela
Questa sera prima che arrivasse Mamma, ho avuto una visione.
Ho visto Gesù che saliva il calvario, caricato della croce. Lo seguiva tanta gente, tra cui molti che lo insultavano e gridavano.
Tra quelle persone c'erano tante donne tra cui la Mamma di Gesù. Mamma era triste e lo seguiva in silenzio e umiltà. Gesù aveva una tunica bianca piena di sangue, il suo corpo era schernito e dal suo capo dove c'era la corona di spine scendeva sangue che arrivava fino a terra. Mamma era avvolta in un grande manto nero, gli correva dietro ma si nascondeva, era come se non volesse far vedere il suo dolore, era triste, i suoi occhi erano pieni di lacrime e stringeva le sue braccia al petto con forza ma in silenzio.
Poi all'improvviso è tutto scomparso, ed è arrivata Mamma in una grande luce, con le braccia aperte in segno di accoglienza. Mamma aveva un vestito grigio chiarissimo e anche il manto che la avvolgeva era dello stesso colore.
Mamma aveva i piedi scalzi che poggiavano sul mondo ed era molto triste.

Sia lodato Gesù Cristo


“Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui nel mio bosco benedetto per accogliermi e rispondere a questa mia chiamata.
Figli amatissimi, questa sera vengo a chiedervi preghiera per la pace nel mondo, sempre più minacciata.”
Mentre parlava il suo volto si rigava di lacrime.
“Figlioli, questo tempo di quaresima è tempo di grazia e preghiera. Questo è tempo di conversione. La Chiesa vi dona questo periodo di grazia, non fatevelo sfuggire. Pregate figli, pregate e ritornate a Dio.
Figli amatissimi, ogni qualvolta che peccate non solo vi fate del male, ma fate del male a me e a mio figlio Gesù.
Figli amatissimi, vi prego di vivere i messaggi che vengo a portarvi. I messaggi non vanno solo letti, ma vanno meditati e vissuti. Nei messaggi che io vi dono, grazie a mio Figlio, ci sono tutte le modalità di come voi potete salvarvi. Cercate forza nella preghiera, nell’Eucarestia e nelle Scritture, non vi allontanate da me e da mio Figlio.
Questo è un periodo forte, di grandi prove, e non sarà facile superare questo periodo se non vi abbandonate completamente a Dio e non dite il vostro Sì.
Figli miei, il nemico è come un leone affamato, pronto a farvi diventare prede, ma se voi siete forti e perseveranti lui non potrà toccarvi.
Figli miei, vi prego di amarvi gli uni gli altri e di non creare maldicenze tra voi. Ogni qualvolta che voi fate questo, mi fate soffrire. Io vi amo, ma non posso aiutarvi se voi non mi date la possibilità di agire, se voi mi chiudete i vostri cuori, io posso solo bussare, ma non posso entrare, ho bisogno del vostro sì.
Io sono la vostra Mamma e voi i miei figli, vi prego, ascoltatemi, non indugiate più. Questo è il tempo per agire e per essere veri guerrieri di Dio.”
Poi ho pregato insieme alla Mamma per i presenti. Lei è passata e ha benedetto alcuni in modo particolare.
Infine ha benedetto tutti. Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

http://cenacolimariapellegrina.blogspot.com/




Peltier14 Peltier14 15/03/2019 ore 01.02.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO

Francamente in tutto cio' che hai pubblicato, e non entro nel merito poiché e' impossibile farlo, non vedo l'attinenza con la rubrica. Almenoche' non e' un errore.
Peltier14 Peltier14 15/03/2019 ore 01.08.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO

Perdon,non avevo letto tutte le pagine,ora e' tutto chiaro, molto chiaro.(Trattansi di :spam ).
Peltier14 Peltier14 15/03/2019 ore 01.14.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO

Ed infine non penso che si possa trasformare un forum in uno spazio personale di propaganda religiosa. Lo trovo mortificante (per te).
pietroromano2018 pietroromano2018 15/03/2019 ore 09.40.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO



Manduria, messaggio del 17/05/2009

Quando ancora il sole non si era levato, vengo svegliata dal chiarore che accompagna la Signora. Aprendo gli occhi ancora pesanti e stanchi dalle fatiche del giorno prima, ho pianto di gioia nel vedere la più dolce delle madri. Annuendo con la testa e aprendo le braccia in avanti ha detto:
“Sia lodato Gesù Cristo. Cara figlia, ricevi la pace del Mio Cuore; solo Dio consola e rappacifica gli animi.”
Ad un tratto ho visto che ai Suoi piedi giaceva un grande libro celeste ed Ella ha detto, dopo averlo indicato con gli oc-chi:
"Di te e della tua vita è scritto in questo libro. Possano, cara figlia, le tue lacrime essere meno amare nella consapevolezza che il segreto per leggerlo è nella missione che il Mio Cuore Addolorato e Amoroso ti ha dato. Non angustiarti, cara figlia, non angustiatevi, cari figli: il Signore ha voluto affidarti questo compito, che prepara la storia: annunciare e preparare il mondo alla Sua Venuta.
Ciò non sarà domani né dopo domani, ma nell’Ora della Gloria del Cuore Eucaristico di Gesù lo Spirito Santo rivelerà il significato delle Mie parole. Il Signore ha messo nelle Mie mani la pace: quando gli uomini Mi pregheranno, Io darò la pace. Ecco, cari figli, il programma per ottenerla: soffrire, offrire, riparare, pregare e tacere.
Come si avvicinano le stagioni più belle e si vedono i frutti migliori, così per mezzo Mio e vostro verrà il Trionfo di Gesù.
Io sono con voi, perché la Mia Opera in voi splenda davanti ai vostri fratelli. Coraggio, cari figli. Stringiti alla preghiera, cara figlia: satana furioso muoverà diverse tentazioni. A tal fine sarò lì a proteggervi.
A presto. Arrivederci.

http://www.temponuovo.net/ar2/segni-riferimenti/manduria-17-5-2009.html


Debora non ama parlare di tali contenuti, non per favorire il misterioso, ma per obbedire a quel che la Madonna chiama “la Scuola Divina”. Tuttavia si è potuto cogliere nella lettura della Rivelazione e in alcune occasioni particolari spunti di meditazione a questo proposito.
Tutta la storia biblica è intrisa di avvenimenti preannunciati che soccorrono il cammino fuorviato degli uomini, che viene spesso provvidenzialmente raddrizzato. Questi messaggi, da rivelare a tempo debito, fanno parte della perfetta Sapienza di Dio che in maniera straordinaria risponde ai figli ribelli, divenuti arroganti e materialisti per aver perso la fede.
Il senso dei segreti va inteso nel modo più corretto onde evitare polemiche. La Madre di Gesù nel rivelarli alla giovane dice a noi tutti di non temerli, di non ripudiarli e di non attendere che si realizzino per prenderli in considerazione. Ciascuno, esaminando il proprio stato di vita, comprenda quanto essi possono apportare benefici in qualunque situazione ci si trovi. L’attesa senza cambiamento è una tentazione che presenta il serio rischio di perdere tutto.
Il segreto è fare memento, a tempo debito, sulla presenza di Dio, la quale sovrasta tempo e cose, affinché la storia si evolva al bene.

25 Marzo e 12 Dicembre
Queste date, scelte per Rivelazioni importanti a Debora, segnano certamente un cammino spirituale: la Vergine la rende consapevole di quanto sta avvenendo o avverrà. Pazientemente e con semplicità la introduce nel Piano Divino, fissando “appuntamenti”, che rievocano l’importanza della vita di ciascuno e la priorità della risposta alla chiamata del Signore.

Il 25 Marzo la liturgia della Chiesa celebra l’annuncio dell’Arcangelo Gabriele alla SS. Vergine.
Il 12 Dicembre ricorre l’anniversario della nascita di Debora.

Nel messaggio del 12 dicembre 1999 è detto: “Oggi la Madre di Dio ha consegnato l’11° segreto…Quando saranno 12 i segreti, cesseranno le Apparizioni mensili pubbliche”. Le Apparizioni pubbliche (ovvero l’attesa della Signora tra la gente in preghiera) della Vergine dell’Eucaristia sono terminate il 23 ottobre 2005 in coincidenza misteriosa con l’Anno Eucaristico preparato da Giovanni Paolo II e concluso da Benedetto XVI. L’evento mariano di Manduria culmina in perfetta sincronia con i messaggi che hanno annunciato un passaggio storico sotto gli ultimi due Pontefici contraddistinti dai nomi di Papa della Consacrazione (il primo) e di Papa della Riparazione (il secondo).

http://www.verginedelleucaristia.com/il-messaggio/i-segreti.html

E’ necessario distinguere i segreti dai messaggi profetici. La materia di essi è differente, perché i primi trattano eventi presumibilmente datati, precisando luoghi e contesti interessati dal segreto, gli altri sono una sorta di preparazione ad accadimenti proiettati più in là nel tempo e che potrebbero essere conseguenti alla risposta dell’uomo dopo l’avverarsi dei segreti. Si deduce che, oltre ad essere profondamente legati tra loro, hanno in sé una pedagogia estremamente differente. Quel che si è potuto intuire circa i segreti non è tanto, ma è sufficiente per capire che sono una risposta alle nostre scelte sbagliate.

I segreti annunciati sono 12 ma effettivamente ne restano 9, perché tre sono stati svelati. Da ciò si deduce che i primi tre aperti sono una semplice preparazione che introduce alla realizzazione e al compimento di quanto in parte è stato già descritto. Durante il colloquio fra Padre René Laurentin e Debora abbiamo però appreso della possibile esistenza di un 10° segreto, di cui non si è voluto mai fare menzione, perché riferito unicamente alla vita della persona della giovane. Dunque il numero totale dei segreti è destinato a salire a 13. In realtà soltanto 9 saranno quelli che interesseranno il mondo.
I tre segreti svelati riguardano le date del 25 novembre 1992; del 14-15 febbraio 1993, del 25 marzo 1993 una parte e del 25 marzo 1997 un’altra parte ( cfr. “Sapienza Rivelata del Dio Vivente”)

http://www.verginedelleucaristia.com/il-messaggio/cosa-si-sa-dei-segreti.html

Sono una sorta di risposta divina all’uomo del secolo più progreditodella storia, che ha negato e rifiutato di riconoscere la Paterna Signoria di Dio. Per questo motivo avranno carattere universale e scandiranno uno speciale intervento celeste, tale da segnare ed avviare un Tempo rinnovato, che nascerà da una Tribolazione purificatrice, che S. Teresa d’Avila definirebbe “fino alla settima stanza”. Per noi, che siamo in una continua ricerca dell’accertata provenienza di quello che mangiamo, vestiamo, compriamo, sarà servito un conto dolce o amaro a secondo di quel che si è preteso senza dare. La portata dei segreti perciò denuncia un impatto spirituale, naturale e soprannaturale per evidenziarne la provenienza, per sottolineare l’immenso Amore del Padre nostro, sempre disponibile al perdono ma non a qualunque costo. È l’ora del gongche dalla Croce di Gesù sino alla Fine segna le tappe delle ere, rivelando con espressione crescente quanto misera diviene la nostra natura quando sputa sulle sue nobili origini ripudiandone ogni beneficio. I segreti non si potranno interpretare, e col loro annuncio essi tracceranno una nuova concezione dell’essere e del vivere, soprattutto all’interno della famiglia. Si susseguiranno nel corso di giorni e mesi e, a pochi anni di distanza uno dall’altro, si realizzeranno tutti, perché molti uomini non si lasceranno persuadere e cercheranno di ignorare tali accadimenti per non mettersi in discussione. La successione ravvicinata dei fatti darà loro dello spazio ma non quanto si vorrebbe, perché il Padrone del tempo ha già stabilito quanto è stato detto nelle Apparizioni di nostra Madre.

Quanto qui è detto, ci viene da un colloquio avvenuto nel periodo precedente il Natale del 1994, quando Debora fu visitata da un eremita, un certo fra’ Corrado della Calabria. Con amorevole carità rispose ai quesiti posti, tra cui si fece cenno ai segreti e alle loro possibili sequenze.

http://www.verginedelleucaristia.com/il-messaggio/che-cosa-sono-i-segreti.html

La veggente, anche a distanza di anni, ha confermato quanto ebbe a dire all’eremita, e, non avendolo mai smentito, ci offre la possibilità di riportare il dialogo intercorso.

“Cominceranno bene o male?”
“Non sarebbero stati piacevoli, ma avrebbero fatto un bene enorme…”
“Erano terribili?”(con volto preoccupato)
“Non erano terribili, ma avrebbero fatto molta paura alla gente, soprattutto a quella che aveva ricevuto Grazie, ma non le aveva corrisposte”.
“Coinvolgevano cose naturali?”
“I primi segreti, riguardanti una diretta successione tra loro, rispondevano ad una Interrogazione Divina mediante tre fasi”.
“Cosa si intende per “fasi”? E questo riguarda tutti i segreti o solo i primi”?
“I primi segreti sono piuttosto un avvenimento unico che avanza per corso soprannaturale. Passando non danneggerà, ma muterà molte cose anche naturali.”
“Puoi specificare meglio le fasi?”
(con un certo fastidio) “Se mi passa un fuoco in testa, oltre a restare sconvolta mi preoccupo su cosa è e su cosa devo fare… poi la paura di non stare bene dentro, aggiunge il resto… solo una “consolazione miracolosa” può alleviare la piaga del mondo in queste ore”.
“Ci sarà una grazia o un segno di consolazione?”
“Sì . So che sarà data una prova di Misericordia dopo il grande richiamo o avviso.”
“In uno dei tuoi segreti si annovera una qualche grazia evidente per tutto il mondo?”
(con sconcertante sicurezza) “Sì, un segno importante per tutto il mondo.”

Oltre non volle dire. Alcuni hanno tentato di venire a conoscenza di qualche altre notizia che meglio spiegasse i segreti per poi magari raffrontarli con altri messaggi segreti ricevuti in altre Rivelazioni. Su questo Debora ha detto che nonostante possano esserci accadimenti comuni, le modalità e le circostanze possono essere diverse. A questo proposito ella ha dichiarato di non sapere con precisione tutti i dettagli di alcuni segreti: sarà il suo angelo custode a comunicarglieli nel tempo stabilito dalla Madonna. Di altri invece conosce lo sviluppo globale.

Dai messaggi mensili trapelano chiare indicazioni su alcuni eventi che sono dei segreti.
Di sicuro sappiamo che dei 9 segreti due servono da forte appello al risveglio e di speciale conoscenza interiore; il terzo e/o quarto potrebbe essere un segno sul luogo delle Apparizioni, vicino alla Cappella, non direttamente correlato col mirabile luminoso segno visibile per tutta l’umanità, e non necessariamente conseguente ai primi due in tempo di date.
Considerato l’appello all’unità dei cristiani, altri segreti riguarderanno il Papa, la Chiesa e alcune religioni.
Gli altri riguarderanno i mutamenti geografici e gli sviluppi decisivi della vita economica, sociale e spirituale di speciali regioni del mondo.
Su due c’è massimo riservo, per cui è logico pensare che una parte dell’umanità pagherà il frutto del suo rifiuto a Dio.
Sul 9° pure non sono mai stati fatti commenti e non è errata la considerazione che faccia da ponte ai messaggi profetici.

Negli ultimi anni delle Apparizioni pubbliche Debora è apparsa particolarmente sofferente e mai come in quei mesi ha fatto dichiarazioni pertinenti a sconvolgimenti naturali, al potere politico-economico e al cambiamento di cose inimmaginabili. Dalla fine del 2005 la sua testimonianza è stata ritenuta importante e valida per poter affrontare uno dei più grandi disastri: il crollo economico. Nell’Apparizione del 23 ottobre 2005, durata più a lungo del solito, la ragazza è apparsa piangente, impressionando la folla che le è rimasta accanto. I giorni successivi è stata colta da uno strano malessere, che spiegherà come conseguenza del ricordo degli ultimi segreti.
http://www.verginedelleucaristia.com/il-messaggio/contenuto-dei-segreti.html

Dai dialoghi con Mons. Paolo Maria Hinilica (amico e confessore della veggente) è emerso che un segreto è legato proprio all’immagine di Maria, apparsa con l’emblema eucaristico e lo stemma di Giovanni Paolo II. Entrambi infatti sono materia del Segno annunciato già in vari luoghi.
L’umanità riceverà un Segno meraviglioso che ricorderà il dono del Corpo di Gesù Cristo immolato sulla Croce il Venerdì Santo, ma offerto incruentemente e misticamente il Giovedì, che è culminato nelle ore strazianti delle tenebre.
Appare probabile che la manifestazione abbia una qualche coincidenza con l’uomo definito nei messaggi come il Papa del Passaggio, il Martire bianco della Consacratio mundi, il Santo che svela la missione della stella dorata collocata nello stesso punto dello stemma sulla veste della Signora di Fatima.

http://www.verginedelleucaristia.com/il-messaggio/limmagine-della-vergine-legata-ai-segreti.html
pietroromano2018 pietroromano2018 18/03/2019 ore 09.20.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MESSAGGI PRESUNTI DELLA BV MARIA E GESU' CRISTO



Eduardo Ferreira - São José dos Pinhais / PR (Brasile)
http://www.temponuovo.net/ar2/eduardo.html

13 marzo 2019: "Figlio mio, pace! Figli miei, chiedo preghiera per tutta l’umanità. Sapete che il nostro avversario si sta sollevando per distruggere le Chiesa, attaccando i miei figli sacerdoti; seminando tra loro la discordia e la disobbedienza a Pietro. Vi chiedo di non allontanarvi dalla preghiera. Figli miei, abbracciate con amore la Croce di Cristo. Non perdetevi d’animo per le difficoltà. Pregate molto. Ricordatevi che il vostro dolore alla fine sarà trasformato in gioia. Pregate per il Papa. Pregate anche per gli stati di Rio Grande do Sul, Mato Grosso, Sergipe, Rio de Janeiro e São Paulo. Sono Rosa Mistica, la Madre Addolorata..."
Nota: il 12 e il 13 marzo la Madonna si è presentata vestita di nero (veste e mantello) L’apparizione del 13 marzo è avvenuta alle 9.20. 10 minuti più tardi, nella città di Suzano/SP, alcuni ragazzi sono stati uccisi in una sparatoria all’interno della scuola. Gli autori della strage sono due ex-studenti della stessa scuola.


Cari figli, non tiratevi indietro. Dio ha fretta e questo è il momento opportuno per il vostro grande ritorno. Voi siete del Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. L'umanità cammina per scorciatoie (*) di autodistruzione che gli uomini hanno preparato con le loro proprie mani. Convertitevi sinceramente e ritornate a Colui che è la vostra unica Via, Verità e Vita. In questi tempi difficili, non vi allontanate dalla preghiera. Sostenetevi nelle Parole del Mio Gesù e nell'Eucaristia. Giorni verranno in cui cercherete il Prezioso Alimento ma in pochi luoghi lo troverete. Soffro per quello che viene per voi. DateMi le vostre mani e Io vi condurrò per il cammino della santità. Coraggio. Io pregherò il Mio Gesù per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
4.771 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 16/03/2019
http://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/4771
NOTA:
(*) Nossa Senhora usa la parola "Veredas" che in portoghese brasiliano ha vari significati, può essere inteso come sentiero stretto, ad esempio percorso impervio, qui viene inteso come scorciatoia.



4.770 - Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 14/03/2019
http://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/4770

Cari figli, sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello che viene per voi. State attenti. Amate e difendete la verità. Giorni di tenebra verranno e molti consacrati saranno contaminati. La Chiesa del Mio Gesù ha la missione di difendere la verità e di curare il gregge ad essa affidato da Mio Figlio Gesù. Il gregge si disperderà di fronte alla grande confusione che verrà. Molti cammineranno alla ricerca della verità, ma ovunque ci sarà confusione e molti si allontaneranno dal cammino della verità. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Questo è il tempo che vi ho annunciato nel passato. Rimanete con Gesù e ascoltate gli insegnamenti del vero Magistero della Sua Chiesa. Coloro che rimangono fedeli a Gesù avranno sempre la verità nelle loro vite. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.



Messaggio mensile Marzo 16 Marzo 2019
http://www.salveregina.it/SanBonico/

Oggi 16/03/2019 alle ore 16:30 circa Celeste ha chiamato la Madonna al campo come Lei gli aveva detto il 04/03/2010. La Madonna è apparsa, bellissima, dal cielo, come sempre, nella grande luce con le mani giunte, con i 3 soliti angeli vicino, si è abbassata sorridente sul campo, ha allargato le mani e ha detto:

“Figlioli, anche oggi vi ringrazio, sempre vi ringrazio, in particolare oggi figlioli. Chiedo sempre tante preghiere figli Miei, tante ne chiedo, ma oggi vi chiedo preghiere per tutto il mondo, per tutti, pregate vi raccomando figlioli. Per sette volte, quando tu Mi parlerai, ci sarà una guarigione in mezzo a voi, comincerà oggi figlioli. Questa guarigione in mezzo a voi avverrà in Chiesa figlioli, oggi. Il Signore vi aiuta sempre figlioli, vi raccomando non abbiate paura di nulla, pregate sempre il Signore e state vicino a Lui. Tante guarigioni ci sono state figlioli, ma la gente non lo dice, ha paura di fare il nome del Signore, ha paura di fare il Mio nome figlioli, ma non abbiate paura, nessuno vi fa del male, solo bene e amore vi porta la Madonna, la vostra madre. Vi raccomando pregate tanto, tantissimo e tutto questo oggi avverrà.
Vi benedico tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.”

La Madonna ha benedetto, ha chiuso le mani, la luce è diventata più intensa e Maria è scesa in essa fino in mezzo a noi seguita dai 3 soliti angeli, poi è scomparsa.

766° incontro 14 Marzo 2019

La Madonna appare, bellissima, dal cielo, come sempre, nella grande luce con le mani giunte, con i 3 soliti angeli vicino, si abbassa sorridente sul campo, allarga le mani e dice:

“Figlioli, vi invito sempre alla preghiera, sempre di più. Vi voglio ricordare figli Miei che la preghiera è importante per voi, per tutti, non abbandonatela mai vi prego, pregate e mentre pregate cercate il Signore, cercate la salvezza vostra figlioli, la trovate nella preghiera, quindi pregate sempre e chiedete sempre al Signore il perdono, vi raccomando, fatelo. Come vi dico sempre, non vi abbandonerò mai, sarò sempre vicino a voi per aiutarvi sempre, sempre di più. Non perdete mai la strada della Chiesa figlioli, è importante, è la vostra casa figlioli, per tutto il mondo, in tanti la perdono, l’hanno persa figlioli, ma so per certo che la ritroveranno, nella loro sofferenza cercheranno ancora la fede e il Signore li perdonerà, però vi dico voi non perdetela figlioli, il Signore è sempre vicino a voi e vi aiuta sempre, sempre di più.
Vi benedico tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.”

La Madonna benedice, chiude le mani, la luce diventa più intensa e Maria scende in essa seguita dai 3 soliti angeli fino in mezzo a noi, poi scompare.

Celeste ha deciso di fare la chiamata mensile di marzo sabato 16/03/2019 alle ore 16:30 circa al campo e poi, sempre sabato 16/03/2019 alle ore 18:30 ci uniremo alla S. Messa nella Chiesa di S. Franca, Vergine Piacentina, Piazza Paolo VI a Piacenza.


Trevignano Romano 16 marzo 2019
Amati figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figlioli miei, quanto conforto sento nel mio cuore nel vedervi qui nella preghiera, ecco questa è la mia Chiesa, conosco tutte le vostre afflizioni, ma vi chiedo di affidarvi al mio Gesù, affinché possa elargire tante grazie per tutti voi, oggi ci saranno delle guarigioni. Figli cari, state vicino a Dio con tutto il vostro cuore, i tempi che arriveranno saranno duri. Perché tanti dei miei figli decidono di stare dalla parte del male? Chi ha fede e guarda le leggi di Dio non deve temere nulla. Tesori miei, abbiate pietà per coloro che stanno sbagliando, amateli. Siate vicino al Vangelo e alla Parola, soprattutto amate come Dio vi ama e perdonate come Lui perdona, affinché il regno dei cieli possa aprirsi per godere di ciò che è pronto per voi. Ora, vi lascio con la mia materna benedizione, nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.

https://www.lareginadelrosario.com/



Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.