Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

astrobio 10/07/2019 ore 22.03.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Consiglio

Il 4 giugno è scomparso mio padre; tutto all'improvviso nonostante avesse 81 anni infatti stava bene, camminava molto; il 24 maggio è stato colto da emorragia cerebrale, ha lottato per dieci giorni. Io, ho perso mia madre nel 2014 a 68 anni, sono distrutto, non riesco più a reagire. Che consigliate? Io spero che sia oltre e di rivederlo, ma non posso escludere a priori che dopo non ci sia nulla.
8587708
Il 4 giugno è scomparso mio padre; tutto all'improvviso nonostante avesse 81 anni infatti stava bene, camminava molto; il 24...
Discussione
10/07/2019 22.03.48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
vensolo vensolo 11/07/2019 ore 10.30.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Consiglio

@astrobio : questo dubbio apparterra sempre alla natura umana, non ripiegarti su te stesso aiuta gli altri lascia fare al tempo auguri
20111042
@astrobio : questo dubbio apparterra sempre alla natura umana, non ripiegarti su te stesso aiuta gli altri lascia fare al tempo...
Risposta
11/07/2019 10.30.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
KitCarson1971 KitCarson1971 11/07/2019 ore 21.55.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Consiglio



Ciao, credo che niente e nessuno possa mai risollevarci da dolori simili. Noi tutti siamo destinati a provarli. Io ho perso un figlio. Anche in tragedie simili, senza necessariamente affidarci totalmente alle religioni, io nel tempo sono giunto a credere che tutto è calcolato dall'Alto per il meglio, per il nostro meglio. La sofferenza della Terra passa; la sofferenza dell'uomo e della donna sono destinate a passare, dopo una vita di esperienze utili e, all'indomani della morte l'"IO autentico" si ritroverà arricchito da quelle esperienze, magari da quelle stesse necessarie sofferenze di "raddrizzamento" di errori compiuti secoli fa; e proseguirà senza più alcun peso nel suo cammino per una sempre più elevata e vasta conoscenza della Realtà che costituisce gli universi. Credo in questo, non la considero retorica, ma la più logica conseguenza che ci attende.
Una sincera stretta di mano
20111471
Ciao, credo che niente e nessuno possa mai risollevarci da dolori simili. Noi tutti siamo destinati a provarli. Io ho perso un fi...
Risposta
11/07/2019 21.55.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Netzer.1973 Netzer.1973 11/07/2019 ore 22.35.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Consiglio

A mio parere la morte non esiste. Segna solo il termine di un ciclo vitale compiuto in questo spazio tempo. Siamo esseri spirituali che compiamo infiniti percorsi. Cerca di portare i tuoi cari sempre nel tuo cuore con te. A volte sono vicini più di quanto immaginiamo ma non ci è possibile percepirli perché sono diverse le frequenze dalle nostre più materiali e meno evolute. Sono convinto che nel futuro si interagisce di nuovo con chi ci è stato caro è vicino.
20111496
A mio parere la morte non esiste. Segna solo il termine di un ciclo vitale compiuto in questo spazio tempo. Siamo esseri...
Risposta
11/07/2019 22.35.33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
barbra67 barbra67 12/07/2019 ore 15.07.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Consiglio

@astrobio : Quello che conserviamo dei defunti, persone amate che ci hanno lasciato, non è un semplice ricordo, sono sensazioni, emozioni, odori, sorrisi...no, non se ne sono andati, sono ad un millimetro da te solo che non puoi vederli. Se stai attento però troverai tanti segnali della loro esistenza. Quello che posso consigliarti è di concentrarti sulle cose belle che hanno fatto nella loro vita e non sul dolore che hanno lasciato, sarà più facile sentirli vicini, buona fortuna
20111709
@astrobio : Quello che conserviamo dei defunti, persone amate che ci hanno lasciato, non è un semplice ricordo, sono sensazioni,...
Risposta
12/07/2019 15.07.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
marianute marianute 15/07/2019 ore 11.00.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Consiglio

Si, i defunti sono a un millimetro da noi e capita di avvertirne la presenza o anche di più. Pregare, a prescindere dal tipo di fede, è buona cosa perché l'amore non conosce confini temporali o spaziali. Pregare anche per chi non si conosce o chi ha fatto del male è altrettanto prezioso. E' il medesimo filo che ci lega tutti.
20112701
Si, i defunti sono a un millimetro da noi e capita di avvertirne la presenza o anche di più. Pregare, a prescindere dal tipo di...
Risposta
15/07/2019 11.00.34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
BladeRunner.0 BladeRunner.0 15/07/2019 ore 14.17.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Consiglio

@astrobio scrive:
Consiglio
Il 4 giugno è scomparso mio padre; tutto all'improvviso nonostante avesse 81 anni infatti stava bene, camminava molto; il 24 maggio è stato colto da emorragia cerebrale, ha lottato per dieci giorni. Io, ho perso mia madre nel 2014 a 68 anni, sono distrutto, non riesco più a reagire. Che consigliate? Io spero che sia oltre e di rivederlo, ma non posso escludere a priori che dopo non ci sia nulla.

Lo smistamento delle palle lo usano nel baseball....

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.