Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

amicotuo913 27/07/2019 ore 23.13.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Vorrei farvi una domanda.

Secondo voi, QUALE è LA COSA PIU' IMPORTANTE CHE UNA CREATURA UMANA DEVE FARE?
8588618
Secondo voi, QUALE è LA COSA PIU' IMPORTANTE CHE UNA CREATURA UMANA DEVE FARE?
Discussione
27/07/2019 23.13.36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
brunalu brunalu 28/07/2019 ore 11.17.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@amicotuo913 :

AMARE.
Nel senso più ampio del termine.
Secondo me è la cosa che più dà un senso alla vita
b.slaves b.slaves 28/07/2019 ore 15.39.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

Essere se stessa senza cercare di assomigliare a nessuno. Se ognuno di noi ha un DNA differente ci sarà un motivo.
chissadoveequando chissadoveequando 28/07/2019 ore 22.06.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

Per me la cosa più importante che un essere umano debba fare è capire perché è qua, perché sia arrivato e dove sia meglio andare per lui, e che cosa dovrebbe fare affinché l'impegno di tutta quella parte di universo che lo sta sostenendo non vada perduto, almeno per quanto lo riguarda.
amicotuo913 amicotuo913 29/07/2019 ore 01.05.34 Ultimi messaggi
amicotuo913 amicotuo913 29/07/2019 ore 01.06.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@b.slaves scrive:
Essere se stessa senza cercare di assomigliare a nessuno.

Anche questa è una conseguenza...mirata alla propria realizzazione
20120484
@b.slaves scrive: Essere se stessa senza cercare di assomigliare a nessuno. Anche questa è una conseguenza...mirata alla propria...
Risposta
29/07/2019 1.06.25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 29/07/2019 ore 01.08.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@chissadoveequando scrive:
capire perché è qua, perché sia arrivato e dove sia meglio andare per lui, e che cosa dovrebbe fare

Ma no...questi sono risvolti irrilevanti, per quanto interessanti
b.slaves b.slaves 29/07/2019 ore 06.12.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@amicotuo913 : e tu pensi che...se non conosciamo noi stessi, se non sappiamo chi siamo possiamo fare altro ? Tutto quello che faremo sarà una farsa, un teatrino, un carnevale mascherato....questa è la conseguenza
20120488
@amicotuo913 : e tu pensi che...se non conosciamo noi stessi, se non sappiamo chi siamo possiamo fare altro ? Tutto quello che...
Risposta
29/07/2019 6.12.47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
mastro6 mastro6 29/07/2019 ore 07.14.56 Ultimi messaggi
KitCarson1971 KitCarson1971 29/07/2019 ore 09.29.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.


L'importanza primaria è vivere, NON sopravvivere, NON mantenersi in vita, così sarebbe un compiangersi tutti i giorni in attesa della signora con la falce. Meglio guardarsi dentro, in considerazione del bagaglio culturale che per naturalità possediamo. Usiamolo. Nel senso di indirizzarlo verso ciò che più ci attira e stimola, nel nostro caso (per restare nell'ambito di questo forum) anche verso quel mondo semisommerso di noi stessi, verso la nostra intima spiritualità, di ciò che eravamo di ciò che realmente siamo e di che cosa eventualmente saremo dopo questo transito.
Un saluto
20120514
L'importanza primaria è vivere, NON sopravvivere, NON mantenersi in vita, così sarebbe un compiangersi tutti i giorni in attesa d...
Risposta
29/07/2019 9.29.12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
chissadoveequando chissadoveequando 29/07/2019 ore 09.56.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@mastro6 scrive:2
Vivere, nel senso di sopravvivere, mantenersi in vita.

Questi sono i cosiddetti bisogni primari: mangiare, dormire, coprirsi, avere un tetto. E' difficile farsi altre domande quando potrebbe essere impellente: Cosa mangerò? Credevo che il "mantenersi in vita" fosse implicito, ovvio. Evidentemente quello che è ovvio per me, non lo è per te.

mastro6 mastro6 29/07/2019 ore 09.57.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

Parliamo di istinti e bisogni primari, e (anche) questi fanno parte del mantenersi in vita, dunque io metto in cima l'istinto di sopravvivenza, dal quale derivano tutti gli altri: respirare, bere e mangiare, riprodursi, e poi via via ogni recondito e personale altro aspetto che comporta il vivere.

mastro6 mastro6 29/07/2019 ore 10.02.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@chissadoveequando scrive:
Evidentemente quello che è ovvio per me, non lo è per te


Non è ovvietà, ma riuscire a toglierci la sovrastruttura (gabbia) mentale che le dipendenze culturali ci impongono.
chissadoveequando chissadoveequando 29/07/2019 ore 10.14.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@mastro6 scrive:
sovrastruttura (gabbia) mentale

La mia gabbia è diversa dalla tua e entrambe hanno diritto di esistere e sono una piccola parte del possibile.
Kaya67 Kaya67 29/07/2019 ore 10.33.51 Ultimi messaggi
brunalu brunalu 29/07/2019 ore 12.45.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@amicotuo913 scrive:
Questa è una conseguenza.


Perché è una conseguenza? e di cosa?
mastro6 mastro6 29/07/2019 ore 14.21.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@chissadoveequando scrive:
La mia gabbia è diversa dalla tua e entrambe hanno diritto di esistere e sono una piccola parte del possibile


Ma certo, io non ho toccato questo argomento in alcun senso, positivo o negativo, l'ho nominato perchè è un fatto, innegabile.
Vengo in pace, sorella! :ok
20120637
@chissadoveequando scrive: La mia gabbia è diversa dalla tua e entrambe hanno diritto di esistere e sono una piccola parte del...
Risposta
29/07/2019 14.21.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 29/07/2019 ore 23.05.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@brunalu scrive:
Perché è una conseguenza? e di cosa?

Rispondo nel post successivo
amicotuo913 amicotuo913 29/07/2019 ore 23.45.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@mastro6 :
Mastro6 ha ragione: se non sopravvivi non puoi amare, non puoi scegliere cosa essere, cosa fare, quindi mettetela giù come volete, ma ogni nostra scelta, piccola o grande che sia, si riduce al quesito elementare: questo mi farà sopravvivere?
Soppravvivere è l'imperativo base. Dopo....ma solo dopo, si potrà decidere con quale qualità, con quali interessi, con quali obiettivi vivere, ma se non si sopravvive, non si può fare niente di niente; questo lo sappiamo tutti, se non a livello razionale, lo sapppiamo istintivamente:
Ogni cellula del nostro corpo ( di tutti i corpi di tutti gli esseri viventi) ha un solo, unico scopo: sopravvivere.
Se la domanda fosse stata quale è lo scopo della vita, non ci sarebbe risposta, si potrebbe tutt'al più indicare lo scopo che ognuno vuole dare alla propria vita...ma questo è un fatto personale.
Se la domanda fosse stata quale è il significato della vita le risposte sarebbero state ancora altre, ma tutto si riconduce ed è successivo al concetto di sopravvivere.
Ma qui viene il bello, perchè penso..sò con certezza, come tutti, che siamo destinati a perdere. La vita è un'esperienza finita e inevitabilmente verrà il giorno della dipartita, tuttavia siamo contenti e fieri di riuscire vittoriosi nella lotta della sopravvivenza, ma tutto quello che possiamo fare è rimandare la sconfitta.
Però possiamo rendere "succoso" questo tempo...ed è per questo che la stupidità, la superficialità, il disinteresse generalizzato sono così offensivi per una mente consapevole.
20121018
@mastro6 : Mastro6 ha ragione: se non sopravvivi non puoi amare, non puoi scegliere cosa essere, cosa fare, quindi mettetela giù...
Risposta
29/07/2019 23.45.31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 29/07/2019 ore 23.55.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@KitCarson1971 scrive:
L'importanza primaria è vivere, NON sopravvivere, NON mantenersi in vita,

Kit...il primo scalino è sopravvivere, gli altri, a salire, vengono dopo.
Che poi valga la pena o meno di vivere una vita di pura sopravvivenza, è altro discorso.
20121019
@KitCarson1971 scrive: L'importanza primaria è vivere, NON sopravvivere, NON mantenersi in vita, Kit...il primo scalino è...
Risposta
29/07/2019 23.55.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Streghetta.1995 Streghetta.1995 30/07/2019 ore 09.49.31 Ultimi messaggi
EtaPeta EtaPeta 11/08/2019 ore 12.52.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vorrei farvi una domanda.

@Streghetta.1995 :


Sono pienamente d'accordo.
Il dono più importante che il divino ci ha dato è la vita.
Il minimo che possiamo fare, se rispettiamo il divino, è rispettare anche il suo dono.
La cosa peggiore invece è (ovviamente) il contrario, cioè peccare di accidia e (scusate la terminologia) fregarsene di tutto e di tutti, anche perché è una via senza uscita che porta prima o poi a odiare anche la propria vita e a commettere gesti estremi ed irrimediabili.
E' da notare inoltre che tutte queste cose negative sono per la religione cattolica peccati mortali per l'anima.
Personalmente credo che bisogna condividere tutto, chi ha di più deve dare a chi ha di meno, e che la morte dell'anima avvenga quando non si trova l'equilibrio giusto con il sopraggiungere dell'ira.
Se devo dirla tutta io per esempio avrei bisogno di un tempio, e il fatto che debba ricorrere a sotterfugi per mantenere il mio equilibrio mi snerva parecchio.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.