Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

bartas1969 bartas1969 06/10/2019 ore 14.12.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

sono quelli che credono nella scienza che vogliono la prova di tutto, il fatto si è che quelli che credono ai fatti e non alle chiacchiere pretenderebbero di essere abbindolati da Messori & compani

si e una possibilita quello di essere abbindolati....facciamo un discorso lineare e sensato, come in tutte le cose della vita cio che ti mette al riparo da certe cose e il sapere e l esperienza... intendo dalla possibilita di essere abbindolati...quelli piu vulnerabili sono i giovani giovani a fresco contatto col paranormale...io ho passato i 50 a ho avuto esperienze dal 89 30 anni fa....quindi i presunti abbindolatori maestri come intendi mi dicevano delle cose...io non le bevevo a gogo...le prendevo possibiliste... ma non avevo un bagaglio di esperienze tali da sbilanciarmi in positivo o negativo sulla veridicita o meno... ma e stato il tempo facendo esperienze su esperienze anche dopo 25 anni mi sono reso conto che cio che mi dicevano 25 anni prima era vero, sono le esperienze che ti portano e credere, ma le esperienze come intendo io non si fanno a comando o volendolo, come tante cose della vita ti capitano.
20165183
sono quelli che credono nella scienza che vogliono la prova di tutto, il fatto si è che quelli che credono ai fatti e non alle...
Risposta
06/10/2019 14.12.55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
KitCarson1971 KitCarson1971 06/10/2019 ore 16.03.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

@Filodeon scrive:
compatiamo il nostro dotto K ( giusto per non andare di nuovo a finire elettronicamente dietro la lavagna) che però non dico che ha il "difetto di", ma il modus operandi nonche la deformazione professionale( non riesco a togliermi l'idea che sia un prete insegnate di religione infiltrato nello spazio profondo della galassia elttronica,



Prete?? Todavia?? Ma allora Lei caro Maestro ha preso in prestito un popò di coccio dal nostro comune amico SIx-SEIS, mi con-Senta Bergier... Ebbene si, devo ammetterlo caro Maestro, Lei mi ha scoperto un'altra volta, nonostante il mio travestimento da LOCOMOTIVA.... 8-) Ma cerchi di comprendermi, il con-vento mi ha permesso di tutto, di maritarmi e di fare figli, mmmmmh! non c'è più religione....

Nonostante le tue pseudo sviolinate a corde mozze, AMMIA i bibliotecari STANNA SEMPATECI..., tramite la loro solerzia, ho sempre avuto costrutto e solidarietà per le mie ricerche, trovo altresì ingiusto che vengono corrisposti loro uno stipendio in grammi, non congruo, quasi da fame, ma questo non ti giustifica caro Filo-de lama dal volermi ogni volta azzannare i polpacci. Andemo, orco can, azz, boia dun mond ledar, guarda che riferisco la tua bava alla bocca a madonna Gigliola 5 etti, tua conterranea. Ma varda mò bèn....

Per quanto riguarda il paranormale, è evidente che ti sei avvolto e imprigionato nel FILO dei CICAPiscounamazza. Il tuo SILENZIO ASSOLUTO sul miracolo che chiedevi e che immantinente ho postato, la dicono lunga come...un caffè ristretto. Seriamente, io penso che avresti il diritto di conoscere altro di ciò che ti hanno inculcato fin da piccolo, non ci si può considerarsi grandi solo perchè si sono prese le distanze da una determinata religione, serve un vero percorso alternativo con cui bilanciare il discernimento, insomma uscire dalle pastoie di fuochi fatui accesi da altri, per (cercare di) andare direttamente alla sorgente, magari fino a spingerti all'opposto, scoprendo che quello in cui credi non è che la facciata del palazzo.

Certo, l'approccio dev'essere contingente, al di là dei pre-scritti miti. E' d'uopo il salva-gente, perchè, come denoti ogni volta, sei totalmente avulso, inesperto, e certi avvenimenti paranormali di spicco potrebbero farti annegare, d'altronde dovresti esserne ben conscio, qui, tra un saio e una tonaca stai annegando in un mare di chiacchiere... Ciò che non mi spiego è il tuo rifiuto a tutto ciò che sta vicino, che è para-normale, quasi come fosse uno sciocco (permettimi caro amico) atavico sospetto, una simil-impudente-religiosità, un superstizioso timore che, in fin dei conti dovrebbe invece spingerti ad investigare su ciò che è apparentemente (ti va bene APPARENTEMENTE?) inesplicabile. Almeno solo per curiosità.

Concludendo o esimio, per saperne di più in questa vita bisogna sempre metterci la (propria) faccia, perchè ognuno non può essere altro che MAESTRO di sè stesso. Uscire dalle logore pastoie, NON è un obbiettivo irraggiungibile e non è mai troppo tardi, devi però smetterla di giudicare senza sapere, buttarla in caciara come fai tu è la via più facile, ne convengo, ma non ha mai portato a nulla. Un obbiettivo che tutti gli uomini di qualunque cultura dovrebbero convincersi è che l'avvento per un nuovo latente e incognito Umanesimo potrebbe benissimo essere ormai maturo ad emergere dal qualunquismo, scientifico e non. Ma la vedo dura, le capatoste, quelle di coccio, sono ancora la maggioranza.
Te salùdi
chissadoveequando chissadoveequando 06/10/2019 ore 22.46.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

@ Filodeon
Non ho intenzione di stare sul ring:dico quello che penso e dopo aver constatato che ognuno canta la propria canzone e sempre e solo quella,lascio perdere,perché non desidero lo scontro.Scazzottati pure con Kit e Mastro6,io non voglio stare su un ring.
Filodeon Filodeon 08/10/2019 ore 18.35.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

@KitCarson1971 scrive:
Il tuo SILENZIO ASSOLUTO sul miracolo che chiedevi e che immantinente ho postato, la dicono lunga come...un caffè ristretto


.................Il miracolo di Calandrino(*) e lo stinco di santa..................

Carissimo Kitcar,
un obbiettivo che tutti gli uomini di qualunque cultura dovrebbero convincersi, te compreso è che l'avvento per un nuovo latente e incognito Umanesimo potrebbe benissimo essere ormai maturo ad emergere dal qualunquismo religioso vuoi paranormal vuoi miracolistico , e ben si intende, scientifico compreso, ma la vedo dura fino a che le capatoste, quelle di coccio, par tuo, non si peritano di ricorrere all'offesa come estrema ratio, quando si trovano a corto di ragioni argomentative, per controbattere chi non la pensa come loro, pur di ridurli con vana quanto arrogante presunzione , al silenzio, andando a SPROLOQUIARE come da citazione papale papale anzi da INQUISIZIONE post litteram, inquisizione che essendo stata per nostra fortuna esautorata nonchè deprivata dei ferri del mestiere, si deve accontentare di inoffensivi tentativi di fiaccare i dissidenti con strumenti psicologici, come quello abusato di ricorrere tout court, dopo aver provato con le buone ( cfr gli sperticati elogi che mi hai finora indirizzato), fallita la gratificazione del rinforzo positivo, ricorrere, secondo i dettami del "Malleolus maleficarum" al controllo punitivo che nella nostra epoca dove non sono più previsti peccati da punire , ma reati da sanzionare, i nostalgici del Torquemada quale tu dimostri decisaamente di essere, possono solo accontentarsi di sfogare la loro impotenza ricorrendo all'offesa sistematica, ripetuta fino alla nausea( è questo il castigo che si prefiggono di comminare alle loro vittime, portarle allo sfinimento? questo no, anch'io come l'ambientalista Turbica Margherita svedese che si propone come una novella Pulzella orleannica a combattere la sua donchisciotesca battaglai contro l'inquinamento e a lottare ingenuamwente contro il cambiamento climatico, ritengo di essere affetto dalla medesima sindrome ) il ricorso cioè all'offesa diretta sistematica, salvo spececificare, prima dopo o durante che non si tratta di insulti ma di "blanda umorismo", al massimo di "affettuosa ironia", e va be', accontentiamoci pure di questa giustificazione, dal momento che dai tempi del Torquemada (( di cui tu riveli nel tuo scrivere di esserne costituzionalmente nonchè geneticamente influenzato ( mi riferisco alla tua allergia nei confronti di chi fa capire coi suoi discorsi che anche tu come l'inquisitore menzionato altro non siete che portatori malati di una verità inquinata dalla tubercolosi ossea molto peggiore di quella della Carini ))), che qualche progresso è stato fatto se odiernamente gente della tua risma che si crede detentrice dell'unico metodo per scandagliare l'unica verità rivelata dall'unico Gesù Cristo, e che si sentiva compulsivamente coatta ad eliminare anche fisicamente ( nel tuo caso leggi "elettrionicamente" chi non sottostava alle paterne esortazioni ammonitrici, odiernamente, dicevo, è costretta ad accontentarsi di fustigarne soltanto il peccato, id est rivendicazione di pensiero autonomo e indipendente e non passiva accettazione dell'ideologia, frutto di tue elaborazioni e di tue particolari simpatie ((( mi riferisco a quelle che nutri per Cristo ( amore platonico fin che si vuole, ma comunque omosessuale, anche se io non ho nulla contro gli omosessuali, ma come dicevo questo post è solo e unicmente finalizzato a restituirti o meglio defecarti addosso tutti gli insulti di cui mi sono nutrito leggendo le tue elettroniche missive sotto forma di maligne e false esortazioni apostoliche ) e ai "loghia" che gli sono stati attribuiti lungo i secoli bui dagli amanuensi benedettini tanto da far diventare contradditori il suo messaggio ))) che hai l'ardire di spacciare come la verità assoluta e quanto al peccatore, id est, meno tragicamente intendendo, chi non si allinea ad accogliere il tuo messaggio, non ti periti di attaccarlo con piglio ora autoritario ora paternalistico, financo di compatimento come se tutti dovessero essere d'accordo nella prospettiva di finire per l'eternità a fare i leccapiedi del Padre eterno o a suonargli l'arpa tra le file degli angelici orchestrali : ADORARLO E AMARLO PER L'ETERNO FRANCAMENTE MI RIPUGNA, ANCHE SE PRESENTASSE NELLA MANIFESTAZIONE INCARNATA NEL CORPO SIA PUR GLORIFICATO DI UNA BELLISSIMA DONNA DI CUI PERPETUAMENTE, NELL'ETERNITÀ DEGLI AMPLESSI, PERPETUAMENTE RINGIOVANISSE E RIPRISTINASSE LA SU VERGINITÀ : SARÒ UN IRRIMEDIABILE DEPRAVATO MA CONFESSO CHE LA MIA RICERCA ESISTENZIAL FENOMENOLOGICA , ORA COME ORA È APPRODATA A FARMI PREFERIRE LA PROSPETTIVA DI UNA VERITÀ CONCEPITA SENZA PECCATO, VOGLIO DIRE EQUIPARABILE AD UN ETERNO RIPOSO, TANTO PIÙ DESIDERABILE NELLA MISURA IN CUI LA MIA PROPRIA PERSONALE AUTOCONSAPEVOLEZZA DI IDENTITÀ INDIVIDUALE SI DISSOLVE NEL NULLA, E BADA BENE, QUELLO DELLA MIA DISSOLUZIONE, IL MIO DESIDERIO DI RITORNARE NEL NULLA DA CUI SONO EMERSO NON È CERTO UN DESIDERIO CHE VORREI IMPORRE A QUALCUN ALTRO, SEMPLICEMENTE NE APROFITTO DEL FORUM ESOTERICO PER ESTRINSECARLO SENZA PROPORLO A CHICHESSIA,,,, non ti periti, dicevo, di osteggiarlo come al solito, ostinato di un'ostinazione da prete ad aiutare chi non lo vuole essere : come dice infati il buon Orazio ( non quello costretto a sorbirsi le tirate che gli propinva il filosofico Amleto, ma quello che tifava per l'aurea mediocritas , pontificando bomnariamente che in medio stat virtus eche che tra l'altro sentenziava "sit jus liceatque perire poetis , invitum qui servat idem facit occidenti" oh grande saggezza dei poeti antichi che la chiesa cattolica si ostina ad ignorare convinta che tuttti indiscriminatamente appartenga al Signore, sudditi vuoi di Dio vuoi dell'Imperatore, anche la vita di quelli che nel Signore e in santa Lucia in Babbo Natale in Gesù , vuoi Cristo che Bambino, non sono più disposti a credere :perchè diamine, dico io, ostinarsi a desiderare che gli altri desiderino quello che desidero tu? ,,,,e a proposito della presunzione di desiderare che tutti gli altri presumano di desiderare le tue presuntuose verità riguardo Dio Anima Soprannaturale mi sento in dovere di comunicarti che, come di consueto, anche in codesto tuo intervento, hai preso un'ennesima cantonata cantonata presuntuosamente ritenendo che il mio silenzio fosse dovuto al fatto di non poter controbattere al miracolo di quella "stinca di santa" o meglio ((( per non suscitare le tue pignolesche chiacchiere a vanvera, alle quali hai ampiamente dimostrato di vanamente ricorrere, chiacchiere di pedante e miope indagatore della miracolistica religiosa qual hai ampiamente dimostrato di ritrovarti di essere ))) di quel "femore di venerabile" guarita dalla tubercolosi ossea, come dimostra la lastra che io lungi dall' accontentarmi delle chiacchiere delle testimonianze distorte dall'esaltazione fanatica ) vuoi della gente vuoi dei medici( del medico convertito non ho potuto indagare dal momento che misteriosamente non viene fatto il nome come invece accaade per tuti per tutti gli altri compresi quelli dell'"Ufficio constatazione miracoli lurdensi") ho avuto agio di consultare, mentre invece tu ogni volta accontentandoti superficialmente anche in questo caso di citare le chiacchiere dei "si dice" magari approssimativamente informato dal Giornale dei Misteri, anche in questo caso dimostri ampiamente che ti è duopo il salva-gente, per non annegare travolto dalla realtà dei fatti nella quale affannosamente ti dibatti, per cui certi avvenimenti paranormali come quello di Cristo che cammina sulle acque, che seda la tempesta del mare, prendendoli per reali, anzi "paranormali" cosa che comunque non attenua la completa perdita del senso della realtà ) tutti gli sproloqui desunti dalle letture del Giornale dei Misteri come (rivista dedicata che fino a qualche anno fa, fino a quando era possibile acquistarlo nell'edicola del mio paese andavo regolarmente ad acquistare mensilmente fino alla sua improvvisa ma provvidenziale sparizione della pubblicazione che ha contribuito non poco a riattaccarmi la testa sulle spalle e non persa tra le nuvole del regno dei cieli promesso da Cristo e dai sui manutengoli dei quali tu sei un caratteristico rappresentante , prete o non prete che ingarbugliato e imprigionato nel gigantesco pallone aerostico che ti stava pericolosamente trascinando negli asfittici cieli della troposfera ( i cieli celesti della metafisica ) ,e nel tentativo di districarti sei finito dalla padella nelle bracie o meglio dall'aria fritta rarefatta del regno dei cieli hai finito di precipitare nel mare, ma c'e sempre il salvagente a forma di paperetta che non è la prima volta che mi hai consigliato di ricorre e che ti cedo volentieri anche perchè, ripensando al fatto medianico da te descritto con dovizia di particoari ( chiacchiere ) e minuziosamente circoziato ( naturalmente ancora con chiacchiere )un evento medianico riguardante un sommergibile precipitato dalle nuvole o a di dirigibile naufragato nel mare, tra un saio e una tonaca, un dirigibile affondato ed un sottomarino naufragato, quello che in un mare di chiacchiere rischia di annegare mi sa che sei proprio tu, si dà infatti il caso che il mio presunto "SILENZIO ASSOLUTO sul miracolo che chiedevo" è solo frutto di una tua stralunata inerpretazione, se è vero come e vero che il miracolo di Calandra o meglio di Calandrino è l'unica documentazione del suo genere e cioè di una gamba rispuntata dal moncherino e non avrei osato pensare, lastra radiografica alla mano, e questa sarebbe un'ennesima prova degli abbagli in cui incorre chi , affidandosi al paranormale, finisce per aver il cerebro asfissiato nella rarefarzione ossigenatoria alla stregua di un palloncino gonfiato che pieno di vuoto finisce per scoppiare per implosione tra le nuvole o annegato sul fondo del mare,,,, radiografia tra le mani, dicevo, che tu avessi avuto l'ardire di accostare il miracolo di di Calandrino al miracolo del femore guarito dalla tubercolosi, male in arnese fin che si vuole, ma come da documentazione radiologica , ben presente a costituire l'impalcatura scheletrica di una gamba atrofizzata fin che si vuole , ma che presenta tendini e muscoli e femore ben evidenziati, "inspiegabilmente guarita da tubercolosi ossea": Ma ti compatisco, dal momento che imprigionato come sei tra i fili della rete del paranormal miracolistico cristologica, troverei che fosse giusto equo e salutare che anche tu avessi il diritto nonchè usufruissi dell'opportunità di CONOSCERE ALTRO di ciò che ti hanno inculcato fin da PICCOLO ( LA FEDE INDISCRIMINATA NEI LOGHIA DEL VANGELO )e non ci si può considerre grandi solo perchè si sono prese le distanze da una derterminata branca scientifica, nei confronti della quale dimostri apertamente di rifiutare di misurati proprio nella misura in cui disprezzi vuoi i suoi inventori - scopritoriscopritori vuoi chi cerca arrancando di seguirne i ragionamenti (mettendo tra parentesi Dio Creisto e l'immortalità dell'anima, e capirai che adopo averli messi tra parentesi ti accorgerai che sono valori addiritura sostituibili e che chi ha deciso di farlo può vivere tranquillamente benissimo moralmente esistenzialmente civilmente ( aparte gli insulti che ci scambiamo, ma a mia discolpa invoco l'attenuante della provocazione che mi ha fatto perdere la pazienza messa a dura prova soprattutto quando appiccichi i "mi piace" a sproposito ) inotre potresti invece constatare come PLANK DIRAC SKRODINGER HEISEMBERG... siano tanto più alti di noi e al contempo più umili e che la nuova scienza non è affatto come l'hai bollata tu nella tua ostentata erudizione , a questo punto chiaramente assunta a pretesto per colmare le tue abissali lacune in merito, niente affatto accademica , eperò mi sorge il dubbioche tu abbia intuito che la quantomeccanica rilega l'apporto eventuale di Dio nella creazione del Cosmo della Vita, della Mente consapevole assolutamente non necessario : DI QUESTO SÌ CHE I POTREBBE DISCUTERE, MA TU PARTI SISTEMATICAMENTE PER LA TANGENTE COI TUOI ASSIRI BABILONEI E LA GRANDE MADRE E LE GROTTE DIO LASCAU, se ne potrebbe discutere, ma tu per evitare l'impegno di conoscerla,la quantomeccanica con la sua difficoltà di approccio dovuta al fatto che laggiù, nel NANO MONDO gli avvenimenti i fenomeni , tutto avviene all'insegna della CONTROINTUITIVITÀ, UN CONTROFATTUALE PAESE DELLE MERAVIGLIE , DOVE CON TUO GRANDE SCONCERTO VERRESTI A SCOPRIRE CHE ANCHE I QUARK COME DEL RESTO DIO altro non sono che STRUMENTALI CONCETTI METODOLOGICI per riuscire a spiegare il COSMO ATOMICO la VITA CELLULARE e la MENTE CONSAPEVOLE e che solo allora non troveraicosì sconvolgentemente angoscioso la prospettiva di concludere la tua consapevolezza mentale facendola tornare col suo dissolveimento, nel nulla da cui era partita,,,, credi a me, che se anche è dura ammetter la propria basa statura, la propria grande ignoranza e pochezza mentale è molto più gratificante , fin che si è vivi, ritenere che non vale la pena di accontentarsi delle propri accademiche certezze rassicuranti e cercare di sforzarsi di comprendere concetti che si intuisce possano per l'appunto mettere in discussione e financo far crollare impalcature e sicurezze di una vita, credi a me, vita , non è gratificantete, ma addiritura penoso applicare la strategia dello struzzo, e, ripetendoti tutti rimproveri che tu hai per l'addietro a me indirizzato, non è qualificante, per non essere costretti ad ammettere la propria pochezza mentale, liquidare la questione con qualche battuta di spirito, credi a me, che unicamente per il tuo bene ti invito a diffidare delle tue false sicurezze e certezze e al limite, avere il coraggio di ammettere come ha fatto uno dei padri fondatori della quantomeccanica, annunciandola cosiddetta "catastrofe dell'ultraviolettoebbe a dichiarare in un a celeberrima conferenza :"la mia ricerca si può siassumere in una sola parola "fallimento" " che però in grazia di questa "apostasia non tanto sinenziosa"e aversi rimboccato metaforicamente le maniche, è con tale coraggio antiaccademico, dette la stura ad uno dei cardini base fondativi della quantomeccanica,, credi a me, e te lo consiglio col più squisito e genuino spirito di carità cristiana che è unicamente per il tuo bene che sto cercando di impedirti di gira a vuoto col tuo Cristo e i suoi loghia e il loro accademismo cristologico ormai del tutto obbsoleto stantio enon più proponibile se interpretato alla luce dei risultati che abbiamo tutti sotto gli occhi (è un piangersi addosso che ho imparato da te, ma che suona meravigliosamente bene in una suonata elegiaco sentimentale eseguita in chiave di tonalità minore moderatamente triste propria della lirica romantica ) che se ti inducono a pensare nella apocrificità del vangelo quarko - quanto - meccanico - intanglato intanglato, credi a me, sono suggerimenti che provengono dal maligno e non certoda Cristo: per amor di Dio rinuncia alla tua ostinazione e fai come Plank o per lo meno cessa di irridere la mia credenza nei quark, nei tachioni muoni e i beoni lasciamoli in osteria, l'importante e che poi una volta usciti, non si mettano al volante sbronzi...eccoti servito a pan per focaccia, a insultare e prendere in giro sono capaci tutti, basta avere il coraggio di farlo: ti ringrazio di avermelo dato , per evitarti di girare a vuoto col tuo asfittico Cristo che altro non provoca che lo stacco della testa dal collo come il femore della Carini staccato ( staccato, ma presente, non dimenticarlo nella tua eventuale requisitoria )per portarla tra le nuvole (la tua testa, non quella della Carini, per adesso, mi sembra di aver capito, essere stata dichiarata soltanto venerabile) , e per finire concludo servendomi di un altro rimprovero che , come avviene nel judo, più che nel pugilato, ho imparato a far rimbalzare ( in questo caso la forza del rimprovero ) stornandola sull'antagonista, affermando, bada che sto servendomi continuamente ancora una volta di parole che tu mi hai per lo passato fino alla presente discussione rivolto, e cioè che non è qualificante che uno per no essere costretto ad ammettere la propria pochezza mentale o peggio la propria ignavia e neghittosità, liquidi vuoi la sua propria vuoi quella altrui ( id est la mia) esistenziale ricerca gnoseologica ontologica etica liquidandola con qualche battuta di spirito... "ma come ti permetti?" mi vien che dire appropriandomi del rimprovero della ecologica Greta ambientalista, "Come ti permetti?" :Se continui ad inquinare le mie estrinsecazioni forumistiche , ora te ne ho dato la dimostrazione, bada che anch'io sono disposto ad inquinare anche le tue e da ultimo, servendomi di un ultimo colpo di ritorsione Judaica / (non da giudeo , ma da judo) mi sento in dovere di avvisarti che per evitare di girare a vuoto tra le nuvole col tuo Cristo ti serve un vero percorso alternativo, dato che i presupposti di tronfia saccenza con cui proponi il tuo nuovo umanesimo un approderà altro che ad un ennesimo fallimento, come è fallito il tentativo di del Santo assisiate, pur partito,stando a come ci viene descritto storiograficmene, da premesse ben diverse da quelle che manifesti tu " :Dimostrami come parli e ti dirò chi sei".

(*)cfr il trhend sottostante che se faccio a tempo riporto qui appresso eche si presenta come stesura rimaneggiata del "flebile lamento"

Filodeon Filodeon 08/10/2019 ore 18.49.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

@Filodeon scrive:
.................Il miracolo di Calandrino(*) e lo stinco di santa..................

.........................UN FLEBILE LAMENTO............................
......................di protesta giustificatoria.......................
..................nei confronti della tua requisitoria.................

Si dà il caso a quella cena a cui avevi offerto l'aperitivo a Garlaschelli(*) ero presente anch'io, che, anche se arrivato in ritardo, vi ho pagato comunque il digestivo a tutti e due , e siccome allora indossavi il clergyman, non mi perito ora ti chiederti la cortesia di una precisazione, anche se la richiesta rasenta un inutile disputare su una questione di lana caprina, e cioè se nella locuzione "bagno della rinascita verso la resurrezione" ti riferisci al sacramento del battesimo o se nelle tue intenzioni è soltanto un'immagine metaforica per altro di squisita poesia ( per chi ha affinato l'orecchio poetico alle articolate modulazioni della lirica parlata ) o di roboanti trombate di chi si esibisce producendosi in retoriche allocuzione ( per chi è alieno da un tal modo di comunicare )?...

(*)Guarda che il Garlaschelli non aveva messo in discussione la professionalità storiografica o le capacità documentaristiche dell'apologeta cattolico Messori, come tu, anche se del tutto scusabile perchè ormai , verso la fine della cena, eri già in preda ai fumi dell'alcool, ti eri affrettato ad accusarlo, ma l'opportunità della pubblicazione stessa del libro, dandosi il caso che il miracolo di Calende è un unicum nel suo genere lungo tutta la storia della miracolistica e che ci sono buone probabilità che un miracolo del genere dobbiamo aspettarcelo ormai dall'ingegneria genetica prima che succeda, e sarebbe soltanto la seconda volta, per intervento diretto di Dio.
In un mio intervento prececente ho fatto notare che Dio non aveva permesso che a suo figlio impalato sulla croce gli venissero fratturati gli stinchi, ventilando l'ipotesi che era un genere di miracolo che non gli riusciva proprio, come poi la storia si è incaricata di ampiamente dimostrare a sufficienza...oddio, Dio di resurrezioni ne ha operate e anche parecchie e non solo con interventi personali ( è riuscito addiritura ad AUTORISUSCITARSI )ma anche attraverso i suoi santi SANTI MEDIUM ( mi sembra che lo abbia fatto anche MEDIANTE don Bosco).
Ma, proseguiva il Garlaschelli, si dà il caso che un miracolo del genere, proprio perchè "unicum nel suo genere" avrebbe finito per mettere alla berlina la credenza stessa nei miracoli e quindi le virtù teologali della fede della speranza ((( si dà il caso che la carità era praticata, supposto che lo fosse ) nei confronti degli individui del proprio rango (clero e nobiltà )ma severamente vietata se indirizzata al popolo che veniva gratificato soltanto con l'elemosina e con l'additargli i miracoli, magari sanciti dalla corte del tribunale e dal diritto canonico e ratificati dal benevolo ed ammirato consenso di sua maestà ))), messo alla berlina con tanto di documentazione storiografica vuoi la religione vuoi la monarchia, vuoi l'establisment culturale e scientifico dell'epoca, dimostrando documenti messoriani alla mano come la messa in scena ( ripeto, ineccepibilmente, almeno per quel che riguarda il punto di vista storiografico dal Messori documentata )di chi, all'epoca, ha ideato questa promozione pubblicitaria alla fede e alla religione, in realtà non ha fatto che mettere in evidenza come tutti , nobiltà clero e plebe, esclusi i furbastri e furbetti di turno, i primi ideando e i i secondi realizzando la montatura, si siano comportati come si erano comportati i selvaggi con Colombo, anzi peggio, dal momento che lui, Cristoforo, aveva spacciato per miracolo una semplice eclissi ( per loro i selvaggi era un miracolo, ma non tanto perchè le eclissi non le avessero mai viste, ma perchè lui li ha abbindolati facendo loro surrettizialmente credere, come sa fare magistralmente il ciarlatano imbonitore) che ne era il gestore, mentre quei creduloni di cristiani superstiziosi si erano dimostrati disposti, giudici e prelati in prima fila e sua maestà spagnola sul trono a credere ad un miracolo mai accaduto a memoria antropocenica. Voglio dire che un lavoro di ricerca storiografica così circostanziato per un miracolo tanto risibile, almeno per me, ma c'è chi lo interpreta complottisticamente come una messa in scena ideato dai servizi segreti deviati dell'inquisizione, una soimulazione del tipo di quella descritta nel film "Capricorn One", per intenderci) per controbilanciare le adesioni alla riforma luterana, anche se mi piace di più pensarla come una burla fatta da qualche buontempone per farsi gioco del bigottismo miracolisticofatta in tempo di carnevale, quando era permesso licenza di burlarsi di tutto e di tutti, autorità imperiali curiali religiose comprese ( cfr come dopo la quaresima era data licenza al serdote di esibirsi sul pulpito irridendo in modo per noi inconcepibile la religionee lo stato innchiave di "oscena pornologistica", come ha ben documentato la ricercatrice universitaria Caterina Jacobelli nel suo "Risus pascalis"), salvo a tempo scaduto tornare ai ranghi nella seriosità più totale di sempre, come se i gesti fatti atti e detti non fossero neppure accaduti, svaniti nel nulla ( sembra che fosse severamente punito anche il solo larvatamente richiamarli)...
Ora continuava il Garlaschelli, durante la memorabile conversazione di quella memorabile cena a tre in cui tu avevi pagato l'aperitivo e io il digestivo, ma miracolosamente abbiamo mangiato a sbaffo, sfido io, avevamo imparato il linguaggio circolare degli eptapodi e quando si padroneggia un linguaggio del genere tutti i miracoli elencati nella casistica del paranormale sono possibili, anche se, ahime ahilui e ahinoi come per il miracolo di Calandra ( non si tratta di un lapsus, o meglio un lapsus freudiano richiamato dalla digitazione sulla tastiera dove le dita ci hanno pigiato anun tasto in più per ribadire la calandrinata giocata daBuffalmacco a Calandrino) , per l'appunto e anche come per quella momorabile suonata di Paganini che aveva mandato in visibilio l'intera platea, i cui applausi dirompenti avevano provocato l'inagiblità del teatro, non è stato più possibile ripetere, ma e qui sta il punto sul quale per forza di cose ha dovuto sorvolare il nostro storiografo apologeta, un miracolo che si è verificato una volta sola merita di essere elencato nella categoria dei miracoli? Consultando i tuoi appunti del tuo ventennale ESPERIENZ SUL CAMPO e non in biblioteca quale altro caso di gamba rispuntata hai Potuto accertare e inserire nell'elenco della categoria contrassegnata dalla locuzione "rigenerazione di arto amputato (gambe braccia stinchi piedi mani)"? ( Non voglio infatti pensare che tu voglia seriamente conprenderci anche il miracolo di quel femore tubercoloticamente degenerato appartenente, alla Venerabile Gemma Carini ) La ricerca di gambe spuntate da persone prima mutilate, ma anche ti concedo non solo del braccio o dellambraccio, ma anche di un solo dito, però avendo l'avvertenza di fare attenzione che il dito sia effettivamente spuntato dal moncherino del malcapitato e non frutto di un trapinto ((( odiernamente i miracoli della chirurgia hanno imparato a battere per KO,( tu ne sai qualcosa di KO ) quelli di Dio stesso, almeno per quel che riguarda quaesta specialità e voglio anche sperare che adesso tu vada a starnazzare a destra e a manca che l'uomo nella sua inaudita arroganza vuole sostituirsi a Dio, il quale lo punirà, anzi lo ha punito proprio con i segreti che ha saputo strappare alla natura e che lui aveva coperto di copy right sotto pena di sciagure atomiche apocalittiche ))) : la ricerca non ti dovrebbe essere troppo onerosa dato che per il periodo precedente fino all'Ottocento compreso ci hanno pensato gli scienziati e ricercatori POSITIVISTI con esito NEGATIVO...
mastro6 mastro6 08/10/2019 ore 20.45.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

@Filodeon : Avendo seguito da vicino parecchie discussioni, mi chiedevo CHI ti desse tutta la pazienza che (intanto) hai avuto.

Io ho fatto interventi quando i (suoi) modi mi sono sembrati insopportabili, quando le circostanze concettuali, come da te giustamente rimarcato, mi erano sembrate troppo 'costrittive'.

Tutto il resto, i modi, le false battute, la dubbia amichevolezza, ritengo siano frutto di un (odioso) carattere. Per il resto, io gliel'ho già detto, lui è una brava persona.
KitCarson1971 KitCarson1971 08/10/2019 ore 22.43.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

@Filodeon :

Leggerla l'è semper un piasì o apocalittico e apologetico :-x (sic...) Maestro difensore :-x (ri-sic) delle religioni, anche se ho scoperto che Lei ama le ciliege come le castronerie, infatti una tira l'altra, e me ne duole mi creda, stavo coltivando l'alloro per incoronarLa in stil modo Petrarca, ma questo (l'alloro) sbirciando i suoi offensivi post, ha preferito disseccarsi... Non La rimprovero per le sciocchezze che riporta sul me amìs Garlaschell, recidivo tra l'altro in repellenti sue repliche sindoniche, nonchè di "inimitabile" poliptotico plasma "ferroso" di S. Gennaro nonchè irrefragabili stigmate autoprovocatesi con lamette wilkinson... no, la rimprovero (bonariamente s'intende) di aver insipientemente, allontanato in modalità esecrabile l'unica sua fan nella persona della Dottoressa Chissà. A stà stregua ne rimarrà solo uno, il nostro comune amiCCone SIX 8-) ...Quanta confusione caro bibliotecario, quanta inutile carne al fuoco. A proposito, si appropri della dieta vegetariana, apporta meno bava alla bocca e molta più serenità.

Per quanto riguarda la parapsicologia in genere, le tue sono espressioni di vieto accademismo che si evidenziano in pedissequi atteggiamenti che assumi dinanzi a tutto ciò che possa far traballare le presunte certezze raggiunte aggrappandoti ad esse quasi in modo disperato, non si fa, non si fa, mi conSCenta. La mia ironia che confondi con l'arroganza, questa andrebbe lodata o, almeno incoraggiata... perchè certe volte il paradosso o l'ironia possono essere uno spunto per mettere a fuoco un certo modo di pensare ed affrontare, quindi, con più serietà determinati argomenti. Ma tu (sbagliando)la inquadri in agrimonia e ti butti in becera caciara pulsiva... :nonono

Sei sospettoso e carognetta e questo ti ha bloccato anche la statura fisica. I tuoi sospetti su tutto ciò che non comprendi ti rendono offensivo verso chi, non dico abbia certezze, ma almeno c'ha messo del suo. Tu invece cerchi (anche affannosamente) informazioni che ti documentino, ti tranquillizzino, ti proteggano, ma nella maggioranza dei casi non incontri altro che un vuoto sensazionalismo che ti allontana ancor più dalla verità e questo, di fatto, acquisisce in te un senso di frustrazione. Gli esempi sarebbero multiformi nonchè esemplari... basterebbe leggere i tuoi ultimi (commoventi) commenti.

Fai invece mente locale che nella plurimillenaria storia dell'umanità nacquero e morirono civiltà che lasciarono luminose testimonianze di ciò che di più alto possa il pensiero umano, mentre altre invece vissero misteriosamente isolate e la loro memoria sopravvisse solo nelle leggende e nei miti. Su Egiziani, Greci, Etruschi, Maya, Aztechi, ecc. Esiste una letteratura immensa, ma ti sei mai chiesto veramente, senza perifrasi, chi fossero gli eroi, gli angeli, gli dei dai poteri soprannaturali che insegnarono le arti e le tecniche a quei popoli e le cui gesta furono da questi immortalate in sublimi poemi, in splendide opere d'arte? Sarebbe davvero ingenuo seguirti a ruota pensando che essi furono solo l'invenzione di un gruppo di uomini diabolicamente astuti al solo scopo di dominare ed incutere un sacro terrore nei popoli soggetti. Prova qualche volta a concludere che essi vissero veramente e appartennero a quelle civiltà la cui memoria, appunto, NON è rimasta solo nei miti, men che meno quel Gesù Cristo che vorresti fosse soltanto un'invenzione, e sul quale fai ricadere le empietà provenienti dalla stupidità di chi agiva e ancora si proclama suo discepolo, facendo l'esatto contrario di ciò che insegnava.
Un saluto

mastro6 mastro6 09/10/2019 ore 14.08.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

@KitCarson1971 scrive:
Sei sospettoso e carognetta e questo ti ha bloccato anche la statura fisica. I tuoi sospetti su tutto ciò che non comprendi ti rendono offensivo verso chi, non dico abbia certezze, ma almeno c'ha messo del suo.


Ci hai messo del TUO, in questo caso. Era davvero indispensabile?

D'altronde era proprio quello che ti era stato rinfacciato, e tu che fai, confermi?
KitCarson1971 KitCarson1971 09/10/2019 ore 17.13.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

@mastro6 scrive:
Ci hai messo del TUO, in questo caso. Era davvero indispensabile?

D'altronde era proprio quello che ti era stato rinfacciato, e tu che fai, confermi?



Ma dai Myster Mastro 666, è proprio necessaria la tua difesa PRO-FILO? Andemo suvvia giocherellone che non sei altro, il PRO-FILO di Filo non necessita che tu ribatta in sue feci... Diamine qui si sta discutendo ALLA GRANDE, Filo con altezza 1.68 x 60 kg ed io alto 1.83 x 80 kg, misure variabili che però però non inficiano l'entità discorsiva, così come potrebbe invece essere per il tuo caso: alto mt 1.40 x 140 kg senza il peso degli occhiali 8-) ... ma andemo ostrega, lascia perdere, rientra in te, implodi, lascia discutere gli adulti. Tu volendo potresti renderti utile al massimo portando noccioline bibite e digestivi...
mastro6 mastro6 09/10/2019 ore 19.08.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cos'è realmente il Paranormale?

@KitCarson1971 scrive:
Tu volendo potresti renderti utile al massimo portando noccioline bibite e digestivi...


Dal tono che leggo, magari PURGHE!

:ehy

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.