Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

mastro6 16/08/2019 ore 18.29.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Se esiste Dio

Se (se) esiste una entità superiore, consistente nell'idea stessa (o meglio nella traccia umanamente percepibile) di 'infinito' o di 'logica primordiale', non vedo perché ed in base a quale ragione dovremmo prostrarci al suo culto, affermando la sua misericordia e giustizia.

Siamo pari a trogloditi che adorano un totem?
8589558
Se (se) esiste una entità superiore, consistente nell'idea stessa (o meglio nella traccia umanamente percepibile) di 'infinito' o...
Discussione
16/08/2019 18.29.24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
mastro6 mastro6 16/08/2019 ore 18.31.32 Ultimi messaggi
mastro6 mastro6 16/08/2019 ore 18.37.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@mastro6 scrive:
Siamo pari a trogloditi che adorano un totem


Prima che mi tacciate di chissà quale leggerezza (o inesattezza) in questo concetto, era solo perchè non mi veniva al volo un esempio più diretto, e dunque consideratelo solo come indicazione di massima, concettuale riferito all'adorazione di un qualsiasi simbolo iconico, mitizzato.
mirjel mirjel 16/08/2019 ore 19.18.53
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

La questione dell'esistenza di Dio ha attraversato tutta la storia della filosofia e ancora oggi è tema controverso. Kant ha dato un colpo durissimo alla credenza nella divinità affermando che alcuni concetti come quello di Dio non essendo presenti ai nostri sensi non possiamo dire né che esistono e né che non esistono così la metafisica tradizionale deve subire un colpo durissimo. Dio è affidato alla credenza, ma non può essere dimostrato scientificamente.
mastro6 mastro6 16/08/2019 ore 19.39.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@mirjel : Ti ringrazio per aver risposto, mi sembri una faccia nuova di questo angolo di chatta...

In questo caso ho 'inquadrato' come direzione della mia domanda una sorta di convergenza tra un concetto religioso latente o evidente a seconda della propria specifica personalità e sensibilità (che è il Dio inteso spiritualmente), ed un concetto più che altro sensoriale, scientifico che dir si voglia, e dunque sta dietro al nostro universo di cui conosciamo solo una infinitesima parte e di cui tentiamo, induttivamente, di capire altro; dunque a me (Dio) sembrava poter essere quell'infinito o quelle leggi (logiche del funzionamento, della creazione o della evoluzione dell'intero universo) che, per ora abbiamo solo la possibilità di favoleggiare.
mirjel mirjel 16/08/2019 ore 19.59.33
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

Sto da poco tempo su questa chat sono una personalità molto eclettica che si interessa di politica, filosofia e tutto ciò che sa di mistero e di esoterismo. Spero di unirmi a voi e dare il mio contributo all'arricchimento culturale reciproco.
Nemo.1972 Nemo.1972 16/08/2019 ore 20.43.54 Ultimi messaggi
segnala

PerplessoRE: Se esiste Dio

@mastro6 : Il monolito di 2001 Odissea nello spazio ti dice niente? Gli ominidi venerano la lastra nera come fosse una divinità e apprendono come poter prevalere sugli altri tramite armi improvvisate e rudimentali...la scintilla della conoscenza accesa in menti primitive scatena istinti primordiali...ma cos'è il monolito? Dio? Una ipotesi di divinità? Un manufatto divino (alieno)?
KitCarson1971 KitCarson1971 16/08/2019 ore 20.46.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio



Mmmmh... l'amico master ci gioca nù poco.... La "problematica" Dio è irta di ostacoli, eppure è così stimolante, credo che molti di coloro che siano in grado di delineare in sè stessi, al di là delle insufficienti parole, una raffigurazione ideale del divino, almeno tanto elevata quanto lo sono i concetti e le idee che sono stati trattati fin'ora. Dio è un tema il cui svolgimento non potrà inevitabilmente che assolvere molto parzialmente ed IMPERFETTAMENTE il complicatissimo impegno di dover parlare di un'IDEA per la quale la stessa intuizione è insufficiente e, comunque, pressochè intraducibile in termini umani.

Risolvere il "problema" di Dio è un impegno VERTICALE (sarebbe folle ritenerlo anche soltanto possibile), magari ci si potrebbe accontentare di innalzare la soglia di percezione dell'idea che di Lui può farsi l'uomo in Terra, attraverso la MEDITAZIONE e la massima e pacata partecipazione a questa estrema ricerca.

L'idea di Dio è così sfuggente e, nello stesso tempo, spesso così VICINA e viva, che dove fallisce uno schema di pensiero razionale, appesantito dai suoi propri termini dialettici, può riuscire ad illuminarci per un attimo, chessò, lo sguardo di un bimbo o il gesto di un proprio animale, di un fiore, di una montagna innevata (rara di questi tempi...), magari l'intima voce di una particolare sintesi di sensazioni armoniche, o l'intimo canto di una mia poesia... ma anche una di messer Tagore... Ad ognuno il suo, infatti non bisogna meravigliarsi se l'approccio a tale IMMENSA FONTE segue le vie più disparate, che sovente tendono alla sintesi dei sentimenti e dei concetti, ma che, in ogni caso, riescono a far vibrare in noi corde sconosciute, in una risonanza tale da lambire i confini dell'infinito,
Un saluto
mastro6 mastro6 16/08/2019 ore 21.25.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@Nemo.1972 scrive:
Il monolito di 2001 Odissea nello spazio ti dice niente?


Certo, mi dice che la fantasia degli uomini può creare (e rendere, forse falsamente, Dio) qualsiasi TOTEM.
Era quello il punto dal quale rifuggivo, concettualmente.
mastro6 mastro6 16/08/2019 ore 21.38.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@KitCarson1971 scrive:
ci si potrebbe accontentare di innalzare la soglia di percezione dell'idea che di Lui può farsi l'uomo in Terra


Ho evitato, facendo uno sforzo non indifferente vista la mia scarsa attitudine, di cadere in questo 'rendere umano' il concetto di Dio: ripeto, se esiste un qualcosa al di là delle nostre esperienze umane, o al di là del nostro spirito (pur pregevole, lasciamolo stare li però), questo qualcosa potrebbe essere proprio l'infinito, non solo (ma anche) il cosmo infinito, insieme a qualcosa che ne abbia regolato il suo evolversi, quindi una legge universale, a noi sconosciuta e (forse) eternamente inconcepibile (perchè troppo complessa magari).
20130403
@KitCarson1971 scrive: ci si potrebbe accontentare di innalzare la soglia di percezione dell'idea che di Lui può farsi l'uomo in...
Risposta
16/08/2019 21.38.00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.