Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

mastro6 mastro6 19/09/2019 ore 13.43.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@amicotuo913 scrive:
il perchè e la ragione per cui dovremmo prostrarci (volontariamente) a questo culto è proprio l'impulso istintivo che spinge gli uomini a crearlo....che poi sposare questa causa è del tutto volontario: costrizione zero


La domanda tra le righe non era 'solo' quella che appariva, ma volevo chiedere specificamente il perché della attribuzione a Dio di 'qualità' come misericordia, bontà ecc.

Ed anche (e per contro) la SUA invettiva, nei confronti dell'uomo 'che non crede' e che mette in dubbio i dogmi, che si dovesse creare una sua 'religione' personale, minacciando (ed operando) vere e proprie maledizioni pure (peccato originale) e punizioni esemplari (inferno, nei secoli dei secoli).

Oggi più che mai molti dei concetti 'religiosi' che ci sono stati inculcati, mi sembrano come le tesi dei terrapiattisti.
I quali esistono, chi lo mette in dubbio?!?!
Andiamo.Oltre Andiamo.Oltre 19/09/2019 ore 14.39.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@mastro6 scrive:
La domanda tra le righe non era 'solo' quella che appariva, ma volevo chiedere specificamente il perché della attribuzione a Dio di 'qualità' come misericordia, bontà ecc.

Ed anche (e per contro) la SUA invettiva, nei confronti dell'uomo 'che non crede' e che mette in dubbio i dogmi, che si dovesse creare una sua 'religione' personale, minacciando (ed operando) vere e proprie maledizioni pure (peccato originale) e punizioni esemplari (inferno, nei secoli dei secoli).

Oggi più che mai molti dei concetti 'religiosi' che ci sono stati inculcati, mi sembrano come le tesi dei terrapiattisti.
I quali esistono, chi lo mette in dubbio?!?!


Il "tuo" dio è molto "cattolico" :-)
Prima di parlare di Dio, penso che dovresti affrontare il tema della vita: perchè esisto?
poi verificare l'esistenza di Angeli e di Demoni.
Personalmente penso che la vita su questa terra sia un problema dell'uomo, non di Dio, anzi guai se ci fosse un Dio sulla terra, sarebbe troppo comodo dargli le colpe di come abbiamo ridotto questo pianeta e sarebbe troppo facile adularlo (leggi adorarlo) per cercare di ottenere "favori". Non funziona così.
Anche se qualcuno avesse tutte le risposte o solo alcune, le terrebbe per se.
mastro6 mastro6 19/09/2019 ore 21.10.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@Andiamo.Oltre scrive:
poi verificare l'esistenza di Angeli e di Demoni


Questa mi risulta indigesta...

In ogni caso, sul perché io esista risposte (certe) non ne troveremo, mai. Siamo troppo 'orientati' nella direzione dei sensi (1) e del dogmatismo se non diretto, indotto, del quale la frase estrapolata e quotata è figlia (2), più tutta una serie (n) di ulteriori condizionamenti, per n grande a piacere.

Siamo ancora troppo 'ignoranti' per poter dare risposte, se non vere, accettabili.
20155509
@Andiamo.Oltre scrive: poi verificare l'esistenza di Angeli e di Demoni Questa mi risulta indigesta... In ogni caso, sul perché...
Risposta
19/09/2019 21.10.21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Blader.0 Blader.0 19/09/2019 ore 22.15.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@mastro6 scrive:
Questa mi risulta indigesta...

In ogni caso, sul perché io esista risposte (certe) non ne troveremo, mai. Siamo troppo 'orientati' nella direzione dei sensi (1) e del dogmatismo se non diretto, indotto, del quale la frase estrapolata e quotata è figlia (2), più tutta una serie (n) di ulteriori condizionamenti, per n grande a piacere.

Siamo ancora troppo 'ignoranti' per poter dare risposte, se non vere, accettabili.

Ti consiglio un cambio di farmaco,

Le Pillole che non fanno dormire provocano danni irreparabili
amicotuo913 amicotuo913 20/09/2019 ore 00.54.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@mastro6 :
Bialy scrive: "Noi sappiamo soltanto ciò che percepiamo con i nostri 5 sensi, per noi la realtà è questa, ne siamo convinti ma in verità non sappiamo proprio cosa c'è al di là di questa percezione fisica."
Caro Mastro e cari elaboratori di pensieri strani e tortuosi: quello sopra riportato è secondo me sacrosanto ed indiscutibile; a me pare ovvio che tutto quello che noi possiamo pensare, elaborare, sperare, sognare (e come vedi sono andato ben oltre alle informazioni fisiche dei nostri sensi) è comunque di derivazione umana.
- Possiamo rappresentare/immaginare un Dio come pura luce, in forza del fatto che conosciamo la luce.
- Possiamo immaginarlo come un grande vecchio (ma ho già scritto in altri post che presumibilmente non ci ha costruito Lui a sua immagine e somiglianza...ma è stato esattamente il contrario)
- Possiamo immaginarlo come vogliamo, ma sarà sempre in funzione di qualcosa che conosciamo.
- Possiamo immaginare l'antimateria e presumere la materia oscura, ma il tutto è in opposizione alla materia nota.
-Possiamo immaginare gli alieni con le forme e le qualità più allucinanti, ma saranno sempre derivati, estrapolati, elaborati dalla nostra umanità materiale.
- I riferimenti e gli studi relativi allo spazio-tempo, alla fisica, alla quantistica, all'infinitamente piccolo, etc.etc. anche se sono ancora ignoti, presunti o da chiarire, sono peraltro così collegati alla nostra realtà che non vale neppure la pena di citarli.
A me pare che non ci sia dato di poter immaginare o pensare a qualcosa se non in alternativa od in ampliamento alle cose note ed anche le fantasie più sfrenate devono e possono forzatamente nascere solo come sviluppo di tali cose.
Se poi c'è qualcuno che riuscisse a proporre qualcosa, qualche concetto, qualche teoria, qualche futuro, qualche immagine che non abbia alcun riferimento con la nostra consapevolezza umana....si faccia avanti.
mastro6 mastro6 20/09/2019 ore 03.55.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@amicotuo913 scrive:
- Possiamo rappresentare/immaginare un Dio come pura luce, in forza del fatto che conosciamo la luce.
- Possiamo immaginarlo come un grande vecchio (ma ho già scritto in altri post che presumibilmente non ci ha costruito Lui a sua immagine e somiglianza...ma è stato esattamente il contrario)
- Possiamo immaginarlo come vogliamo, ma sarà sempre in funzione di qualcosa che conosciamo.
- Possiamo immaginare l'antimateria e presumere la materia oscura, ma il tutto è in opposizione alla materia nota.
-Possiamo immaginare gli alieni con le forme e le qualità più allucinanti, ma saranno sempre derivati, estrapolati, elaborati dalla nostra umanità materiale.


C'è chi vuole vedere Dio nel sorriso innocente di un bambino, nella bellezza di una montagna innevata, di un fiore che sboccia, chi nel concetto astratto di 'bene', chi si fida dei dogmi, della religione, chi nei fatti prodigiosi, 'miracolosi'; ognuno se ne fa una idea grazie al fatto che una entità che non esiste (e non è verificabile) può essere 'immaginata' come ci pare.
Io, da un po di tempo, sto mettendo in luce le criticità di questi 'pensieri', trovando spesso in essi mille 'vizi' e nessuna 'virtù' e solo quando mi sarò stancato di cercare chiuderò la mia ricerca con un 'si esiste' oppure 'no non esiste', abbandonandomi in un 'fossato mentale' tracciato dalle orme di chissà quanti altri passati prima di me. Molti di questi li sto trovando già 'spossati' e fermi, arenati, lungo il mio percorso.
20155614
@amicotuo913 scrive: - Possiamo rappresentare/immaginare un Dio come pura luce, in forza del fatto che conosciamo la luce. -...
Risposta
20/09/2019 3.55.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 20/09/2019 ore 13.57.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@mastro6 scrive:
mi sarò stancato di cercare chiuderò la mia ricerca con un 'si esiste' oppure 'no non esiste',

Auguroni....credo però che sarà una strada infinita, anche se interessante e meritevole di essere percorsa.
Comunque il mio post non era mirato a quell'obiettivo ed il riferimento ad un Dio era solo un esempio, come del resto gli altri, per evidenziare che dipendiamo in tutto e per tutto da quello che è a noi noto.
Filodeon Filodeon 20/09/2019 ore 17.12.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@bialy scrive:
Noi sappiamo soltanto ciò che percepiamo con i nostri 5 sensi, per noi la realtà è questa, ne siamo convinti ma in verità non sappiamo proprio cosa c'è al di là (*) di questa percezione fisica
Fino ai tempi di Boltzmann l'atomismo era solo una visione del pensiero ateo lucreziano, FANTASCIENZA LETTERARIA della latinita romana ai tempi di Cicerone o giù di lì, oggi invece è una VERITÀ SCIENTIFICA e che la materia sia praticamente fatta di vuoto, questo i sensi non ce lo possono proprio documentare, anzi stentiamo a ritenerlo vero, anche se il buon senso vuole che per vivere cui piedi piantati per terra(**) e non fuori dalla realtà è meglio pensare a continuare a "VIVERE COME SE" il Sole girasse attorno alla Terra, a meno che non siamo stati assunti dalla Nasa, tuttavia c'è da dire, a proposito di errate credenze, e ti ringrazio per avermene dato l'input, che un altrettanto errore madornale consiste nel convincimento che ci hanno procurato lungo i secoli e i millenni l'errata convinzione sensoriale costituita dalle emozioni: sentimenti di affetto e di odio, della meraviglia e della paura, del terrore e dell'ardimento, della felicità e del dolore, della gioia e della sofferenza, che a poco a poco, a causa o per mezzo o meglio ancora, per effetto del linguaggio (l'homo loquens è un instancabile parlatore ) a furia di parlarne e di pensarne, ha finito per comodità, onde rendere più fluente, vivido e colorito il suo filo logico con cui tessere il suo telaio incantato della letteratura, narrativa e poesia lirica e sentimentale, di sostantivizzare metaforicamente ( Mastrosei direbbe totemizzare)il tutto attraverso personificazioni , ipotiposi, allegorie ed enfatiche metonimie e sorprendenti sineddochi...ed ecco apparrire su questo , diciamo pure, meraviglioso telaio incantato, o se volete, specchio di proiezione fantastica dei propri sentimenti affeti ed emozioni apparire DIVINITÀ ANIME SPIRITI PARADISI INFERNI FAUNI FATE STREGHE SILFIDI VALKIRIE AMAZZONI MADONNE GESÙ BAMBINI col proprio rispettivo PADRE ETERNO e MADRI SEMPREVERGINI - PRIMA - DOPO E DURANTE - IL PARTO, e da allora l'umanità non ha più saputo farne a meno, anche se i vari Galilei già da parecchi secoli hanno avvertito che la verità è che quelle credenze altro non sono che illusioni,tuttavia restano irrinunciabili anche se tutto porta a ritenere che nel nuovo umanesimo, anzi transumanesimo, prosssimo venturo, quello che vedrà il ricambio generazionale appannaggio dell'eugenetica sinergicamente operante con l'eutanasia volontaria, il suicidio assistito sarà una delle opzioni più comuni per togliere il disturbo dopo aver constatato che si è arrivati al capolinea dove ognuno finirà per desiderare di tornare da dove è venuto: nel nulla , tornare nel nulla passandovicisi non direttamente in piena autocoscienza quale è lo stato di veglia, sibbene nello stato psicologico di quello che potrebbe essere raffigurabile come lo standbay mentale costituito dall'inconsapevolezza procurata dal sonno...

(*)Ma mi sembra di un'ovvietà lapalissiana: al di là dei sei sensi o c'è l'ALDILÀ della fede religiosa ( magari camuffata da paranormalità parapsicologia ufologia magia o quant'altro ) oppurel'ALDILÀ in cui crede la cosmologia quarkica delimitata dalle due reversibili estremità pendolarmente oscillanti costituite da una parte dalla "FISICA NUCLEAR - ATOMICA" e dall'altra dall'"ASTRO - FISICA" o se si vuole dal capo e dalla coda dell'UROBORO "QUARKO - QUANTO - MECCANICO" che racchiudono incastonato al loro centro lo stupefacente gioiello costituito dalla BIOLOGIA CELLULAR- GENOMATICA.

(**)piedi piantati per terra : a questo riguardoc'è da rilevare che l'"ideologia" terrapiattista presenta dunque un riscontro valoriale non in quanto teoria, ma come istanza al buon senso pratico relativo alla situazione fattuale vuoi di esseri terrestri e non astronautici vuoi terreni e non eterei: un mondo piatto riesce più vivibile, camminabile, per così dire più a portata di piedi di un mondo sferico, proprio come per le nostre fattuali esigenze è preferibile fare riferimento ad un sole che sorge e tramonta, anche se non corrisponde alla verità : a questo proposito mi vien che stabilire un'analogia tra i terrapiattisti e i credenti : noi "atei provvisori" provvisori nel senso di "fino a che le evidenze, riscontri prove dimostrazioni ci abbiano convinto del contrario" non dovremmo insistere troppo nel rinfacciare ai credenti che l'idea di Dio, da un punto di vista veritativo è pura illusione, ma che è una RICETTA, chiamiamola pure mappa terrapiattista, che è diventata OBSOLETA : si tratta ormai di far affidamento a mappe approntate dalla scienza e non dalla religione (continua, a Dio piacendo prossimaente ora la biblioteca chiude )
20155965
@bialy scrive: Noi sappiamo soltanto ciò che percepiamo con i nostri 5 sensi, per noi la realtà è questa, ne siamo convinti ma in...
Risposta
20/09/2019 17.12.02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
amicotuo913 amicotuo913 21/09/2019 ore 00.14.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

@Filodeon scrive:
Fino ai.......BIOLOGIA CELLULAR-GENOMATICA.

Carissimo Filo..scusami ma il tuo post è completamente fuori da quello che io e Bialy sosteniamo e dallo scritto di Bialy che tu riporti.
Come posso onvincerti che tutto quello che dici sono elaborazioni, estrapolazioni, ampliamenti, proiezioni di elementi e fattori umani?
Eppure mi sembra evidente che non si possa neppure pensare o sognare qualcosa che non si conosce, dove per "conoscere" non intendo ovviamente qualcosa ancora da chiarire.
20156185
@Filodeon scrive: Fino ai.......BIOLOGIA CELLULAR-GENOMATICA. Carissimo Filo..scusami ma il tuo post è completamente fuori da...
Risposta
21/09/2019 0.14.11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
chissadoveequando chissadoveequando 21/09/2019 ore 07.27.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Se esiste Dio

A me sembra spaventoso che Filo in più di un intervento parli di morire nel sonno: sapere che una persona è così depressa,senza speranza,senza luce di alcun tipo,mi fa stare male.

Tutto il suo discorso,così com'è, è coerente ed a tratti perfino divertente (verginità prima,durante e dopo,per esempio) Forse che l'ironia potrebbe procurare gioia? Se fossimo a teatro,io lo applaudirei con forza,a prescindere dai contenuti.

Caro Filo,leggerti è sempre un piacere !Non voglio imitare telefono amico, ma vorrei dirti che la tua scrittura è speciale,stai su!
20156204
A me sembra spaventoso che Filo in più di un intervento parli di morire nel sonno: sapere che una persona è così depressa,senza...
Risposta
21/09/2019 7.27.28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.