Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

EtaPeta 09/10/2019 ore 18.34.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)oggetti mistici

Nel segno del motto “Meglio abbondare che deficere”
Ho deciso di rivangare un mio vecchio thread.
“Il Graal” ( http://forum.chatta.it/esoterismo-e-mistero/8424425/il-graal.aspx?p=49 ).
Vi informo dei progressi da me fatti.
Pare che anche l’oriente non sia nuovo a concetti simili al Graal.
Per loro esiste qualcosa di simile, ma si tratta di un medaglione e non di un calice.
Tutto qui, ma posso aggiungere qualche concetto personale.
Questo però, non senza scomodare la religione.
Mi accingo a fare un minestrone esoterico-religioso.
Tanto per cominciare aleggia l’ombra oscura su queste cose, il male però non dipende da questi oggetti sacri ma da come e da chi li utilizza.
Non avrei mai pensato di dire ciò, ma io non mi prendo responsabilità per l’eventuale utilizzo improprio di queste informazioni (compresa la magia nera) .
Lo faccio perché ho finito le argomentazioni.
Espongo le diverse prospettive, quella religiosa e quella esoterica.
Dal punto di vista religioso questi oggetti mitologici ci mettono in contatto con “i depositari”.
Mentre dal punto di vista esoterico sono una tentazione enorme di cambiare la natura delle cose (“la strada dell’inferno è lastricata di buone intenzioni”).
In entrambi i casi la persona detentrice di uno di questi poteri diventa un demiurgo, utilizzando questi oggetti mistici.
Naturalmente siete liberi di non credere a ciò che scrivo, ma ignorare il problema (perché di problema si tratta) non fa’ di queste possibilità cose meno vere.
Tanto più che esotericamente parlando, tutto si può fare purché non si sappia.
8592577
Nel segno del motto “Meglio abbondare che deficere” Ho deciso di rivangare un mio vecchio thread. “Il Graal” (...
Discussione
09/10/2019 18.34.42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
mastro6 mastro6 09/10/2019 ore 19.18.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@EtaPeta scrive:
Tanto più che esotericamente parlando, tutto si può fare purché non si sappia


Ma 'sappia' ha l'intenzione di stabilire che, quelle che tu dici, sono verità assolute?
EtaPeta EtaPeta 09/10/2019 ore 20.16.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@mastro6 scrive:
Ma 'sappia' ha l'intenzione di stabilire che, quelle che tu dici, sono verità assolute?


Non penso che si tratti di verità (più o meno assolute).
Ma di ciò che si ha e ciò che non si ha.
Tutto il resto lo si prende per fede o fiducia.
Comunque io non do a nessuno il “libretto delle istruzioni”, ’sappia’ dovrà arrangiarsi.

20166773
@mastro6 scrive: Ma 'sappia' ha l'intenzione di stabilire che, quelle che tu dici, sono verità assolute? Non penso che si tratti...
Risposta
09/10/2019 20.16.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Nemo.1972 Nemo.1972 09/10/2019 ore 20.47.53 Ultimi messaggi
segnala

PerplessoRE: oggetti mistici

Qualcuno sa che Excalibur è stata spesso ritenuta essere la spada di Longino? Quella per intenderci che trafisse il costato di Cristo sulla croce...si dice sia l'unica arma in grado di uccidere i demoni e le altre creature dell'Inferno o mitiche quali vampiri e lupi mannari...
KitCarson1971 KitCarson1971 09/10/2019 ore 20.48.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici



Argomento che trovo interessante, tantopiù singolare se lo rapportiamo alla inerente beffa perpetrata a quel sant'uomo di Himmler che, tramite il Graal, sognava, cavalcando il sogno nietzschiano, di diventare capo indiscusso di una nuova razza di soldati-agricoltori. Non è purtroppo una favola, ma una follia del braccio destro (meglio dire SINISTRO) del possessore di baffetti da sparviero e criptorchidistico inneggiante al semitismo, tal Hitler con tanto di braccio teso perchè forse anchilosato... e ideatore di quella porcata chiamata Mein Kampf.

E' notoria la ricerca nazista per questa reliquia. Non è molto chiaro invece se il Graal sia da associare al calice con cui si dissetò durante la sua ultima cena il Cristo o sia da considerarsi invece la coppa con la quale tal Giuseppe d'Arimatea raccolse il suo sangue. Sia come sia l'occhialuto Mastro... pardon Himmler realizzò, almeno inizialmente, il suo sogno, teso ad imitare la corte di Re Artù e dei 12 nobili cavalieri. Saga controversa, molto probabilmente basata sulla vita (autentica) del cavaliere di Chiusdino e della sua altrettanto vera spada nella roccia, posta in un luogo ameno degno di visite, come già dissi in un'altro post.
Un saluto
mastro6 mastro6 09/10/2019 ore 23.11.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 scrive:
Non è molto chiaro invece se il Graal sia da associare al calice con cui si dissetò durante la sua ultima cena il Cristo o sia da considerarsi invece la coppa con la quale tal Giuseppe d'Arimatea raccolse il suo sangue


Ma, in ogni caso, vi rendete conto che questo non è di nessun valore? Come diamine si può essere così propensi a far diventare un oggetto, seppur appartenuto a chicchessia, simbolo di chissà quali poteri?
Ma stiamo scherzando o si fa sul serio?
KitCarson1971 KitCarson1971 10/10/2019 ore 10.36.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@mastro6 scrive:
Ma, in ogni caso, vi rendete conto che questo non è di nessun valore? Come diamine si può essere così propensi a far diventare un oggetto, seppur appartenuto a chicchessia, simbolo di chissà quali poteri?
Ma stiamo scherzando o si fa sul serio?



Che peccato che il mio callido micco-ne myster Mastro 666 oscilli verso inutili fervorini astiosi e svicoli e schivi ciò che è realmente scritto. Ordunque, nel post precedente ho detto in riferimento alle credenze sul Graal e su chi (Himmler) lo rincorreva per ogni dove : "NON E' PURTROPPO UNA FAVOLA, MA UNA FOLLIA". Mi vien da preguntar al mio amico d'infanzia Mastro, se il suo nichilismo sia in realtà un fine... fine a se stesso... 'A Mastrò, Te possino! Leggenda o realtà, miracolosa o meno che sia, la "storia" del Graal è intrigante, almeno per chi non si interessa solo di fichi secchi e oltre ai SOLITI dinieghi pensa di esse est percipe, non accontentandosi di masticare solo brodo e di succhiare sassi. Il Graal lo intendo come una curiosità, una leggenda, una pseudo verità che, in ogni caso non cambia di una virgola l'immenso messaggio cristico. Va rimarcato (e non vedo motivo per non farlo) che le reliquie, religiose o meno, detengono in sè un fascino esoterico che nessun Mastro potrà mai deficere.

Le leggende su questo bicchiere (probabilmente di legno) si susseguirono nei secoli, una ci dice che dopo la crocifissione, Giuseppe d'Arimatea, a causa delle persecuzioni in Terra Santa, prese il mare sbarcando in Inghilterra. Qui, sull'isola fluviale di Glastonbury, avrebbe fondato un'abbazia dove ripose la preziosa reliquia che aveva portato con sè. Di G. d'Arimatea non si sa molto, sembra fosse membro del Sinedrio, in seguito discepolo di Gesù. Ottenne dal brumoso Pilato di poter seppellire Gesù in una tomba di sua proprietà. Anche su di lui le reliquie non mancano ( e te pareva...), una si troverebbe a Moyen Moutier (Francia), un'altra in Inghilterra e un'altra ancora (un braccio)in Vaticano.

Possibile che del Graal si sia impadronita FIN TROPPO la letteratura, abbellendolo di esoterici simbolismi sfocianti perfino nella filosofia. Tale abbellimento si ha dall'anno 1189 tramite tal Chretien de Troyes con il suo celeberrimo "Perceval" (o storia del Graal). da qui inizia la ricerca della preziosa reliquia, ma non è nient'altro che un romanzo incentrato su di un cavaliere della Tavola Rotonda. Il tutto come già dissi, è una scopiazzatura del cavaliere di Montesiepi, le cui gesta furono portate in patria (inghilterra) da pellegrini dal ritorno da Roma, passando da Chiusdino. Bisogna essere cauti su queste fuorvianti e spesso discordanti tradizioni, dando loro il giusto (seppur mysteryoso) valore.
Un saluto. Anche, e perchè no, al mio grande estimatore nonchè amico per la pelle Mastro 6...

EtaPeta EtaPeta 10/10/2019 ore 10.54.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@mastro6 scrive:
Ma, in ogni caso, vi rendete conto che questo non è di nessun valore? Come diamine si può essere così propensi a far diventare un oggetto, seppur appartenuto a chicchessia, simbolo di chissà quali poteri?Ma stiamo scherzando o si fa sul serio?


L’oligarchia religiosa impedisce di trattare alcune argomentazioni.
Gli esoterici non sono ben visti da chi applica la religione predominante.
Non conviene farsi bollare come eretici (in passato lo è stato più che mai).
Gli “oggetti” sono “concetti”.
E’ un modo per dire velatamente cose che normalmente non è possibile neanche accennare.
C’è l’idea che San Giovanni sia il successore di Gesù (e non San Pietro).
Oppure di una discendenza segreta di Gesù.
Inoltre tante altre cose che danno fastidio e che la chiesa cattolica vorrebbe eliminare come ha fatto con i vangeli apocrifi.
Dire velatamente qualcosa è meglio che subire e tacere, inoltre chi riesce a capire “le mezze verità” o “le mezze bugie” è un illuminato.
Di sola intercessione non si può vivere, a volte bisogna provvedere a se stessi.
Le forze della natura non sempre possono essere mitigate.
mastro6 mastro6 10/10/2019 ore 12.37.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 : Io credo che questi (come altri, materiali ed immateriali) SIMBOLI, siano creati ad arte e venerati al solo e semplicissimo scopo di DARE FORZA ALLA TESI (religiosa).

Magari Gesù uomo ha bevuto in un bicchiere 'normale', identico ai tanti che erano presenti nella fantomatica 'cena', e sarebbe più credibile che chi ha sparecchiato il banchetto abbia accatastato per pulirle tutte le scodelle presenti. E solo dopo, l'illustratore si è 'inventato' quella scena nella quale, oggi, vogliamo leggere 'realtà'... Ma stiamo scherzando?
KitCarson1971 KitCarson1971 10/10/2019 ore 14.38.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@mastro6 scrive:
@KitCarson1971 : Io credo che questi (come altri, materiali ed immateriali) SIMBOLI, siano creati ad arte e venerati al solo e semplicissimo scopo di DARE FORZA ALLA TESI (religiosa).

Magari Gesù uomo ha bevuto in un bicchiere 'normale', identico ai tanti che erano presenti nella fantomatica 'cena', e sarebbe più credibile che chi ha sparecchiato il banchetto abbia accatastato per pulirle tutte le scodelle presenti. E solo dopo, l'illustratore si è 'inventato' quella scena nella quale, oggi, vogliamo leggere 'realtà'... Ma stiamo scherzando?


Caro Mastro, dissociato e introverso amico mio, ho provato a calarmi nella parte (la tua), mi sono messo gli occhiali affumicati alla corteccia di sandalo 8-) , posa da pensieroso, alla tua streg-ua insomma e, devo ammettere, che da un diverso punto di vista (il tuo), sommato al massimo ad un decimo di angolo giro di varietà di raziocinante ragionamento, potrebbe non fare una (messa-in) piega. Ma siamo semPer li o docente crapula di irriverenti nomenclature "abrasive" e cancellatorie di ogni cosa che, almeno per solida (NON stolida) curiosità, dovrebbe invece spingerti a non vendere la pelle dell'orso prima di avergli trovato un posto a tavola.

Curiosità che di per sè, non dovrebbe farti assentire o dissentire su tali argomenti, ma almeno sufficientemente valida per spingerti appena al di là delle tue ristrette colonne d'Ercole, a farti abbandonare (momentaneamente, s'intende, SOLO momentaneamente, ci mancherebbe altro) il tuo tarlato trespolo della cacatuaesca negazione reiterata, la quale viene irridentemente usata da te solo per il fatto che la visione per le cosidette "stranezze" è vista monocolarmente (maaaa, Zenti, se mi conZenti, i tuoi occhiali hanno una lente sola?) da una sbiadita (e tracotante?) visione a 36° atta solo per visionare rigonfie e acquose cucurbitacee. Non puoi pretendere di estendere con la tua abituale negatività tutto ciò che non recepisci, che esula dal tuo orticello di acerbi baccelli contenenti sfilacciate sinapsi... (chiedo venia... forse ho esagerà un popò...)

Anche l'amico Eta Peta, secondo me esagera un cicinin: ogni principio di ricerca deve necessariamente mantenere le distanze, vale dunque porsi come il romano, equo tra stadera e piatti della bilancia. Non ci si può insomma sbilanciare eccessivamente pro o contro, altrimenti si diventa discepoli di un Filo tagliente... Quindi, l'amico Eta lo seguo fino ad un certo punto, ma non mi va di trascurare l'etimologia della "coppa", del "calice", oggetto tenuto in alto significato non solo tra i cristiani, ma anche presso gli Indù, i Cinesi, Persiani, Giapponesi, Arabi, Buddhisti, popoli e religioni che lo inquadravano simbolicamente (come coppa, per la capienza) all'abbondanza, connessa alla ricerca della bevanda che dono l'incorruttibilità, ma anche come un seno materno da cui stilla il latte della vita. Non va dimenticato l'aspetto "cosmico", infatti una tazza semisferica è simile ad una volta celeste rovesciata e assomma in sè il significato della cupola, associandosi a quello dell'orientamento e dei punti cardinali. ma c'è di più... Eeeeeh! eeeeccome....
Un saluto

mastro6 mastro6 10/10/2019 ore 19.04.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 scrive:
Curiosità che di per sè, non dovrebbe farti assentire o dissentire su tali argomenti, ma almeno sufficientemente valida per spingerti appena al di là delle tue ristrette colonne d'Ercole, a farti abbandonare (momentaneamente, s'intende, SOLO momentaneamente, ci mancherebbe altro) il tuo tarlato trespolo della cacatuaesca negazione reiterata, la quale viene irridentemente usata da te solo per il fatto che la visione per le cosidette "stranezze" è vista monocolarmente (maaaa, Zenti, se mi conZenti, i tuoi occhiali hanno una lente sola?) da una sbiadita (e tracotante?) visione a 36° atta solo per visionare rigonfie e acquose cucurbitacee. Non puoi pretendere di estendere con la tua abituale negatività tutto ciò che non recepisci, che esula dal tuo orticello di acerbi baccelli contenenti sfilacciate sinapsi... (chiedo venia... forse ho esagerà un popò...)

Anche l'amico Eta Peta, secondo me esagera un cicinin: ogni principio di ricerca deve necessariamente mantenere le distanze, vale dunque porsi come il romano, equo tra stadera e piatti della bilancia. Non ci si può insomma sbilanciare eccessivamente pro o contro, altrimenti si diventa discepoli di un Filo tagliente... Quindi, l'amico Eta lo seguo fino ad un certo punto, ma non mi va di trascurare l'etimologia della "coppa", del "calice", oggetto tenuto in alto significato non solo tra i cristiani, ma anche presso gli Indù, i Cinesi, Persiani, Giapponesi, Arabi, Buddhisti, popoli e religioni che lo inquadravano simbolicamente (come coppa, per la capienza) all'abbondanza, connessa alla ricerca della bevanda che dono l'incorruttibilità, ma anche come un seno materno da cui stilla il latte della vita. Non va dimenticato l'aspetto "cosmico", infatti una tazza semisferica è simile ad una volta celeste rovesciata e assomma in sè il significato della cupola, associandosi a quello dell'orientamento e dei punti cardinali. ma c'è di più... Eeeeeh! eeeeccome....


Spero tu non stia asserendo (perché onestamente ancora non l'ho capito) che effettivamente sei convinto che il (santo?!?) Graal abbia in sé poteri, virtù o altro, mentre per me esso è un ulteriore TOTEM BARBARO (come tutte le altre reliquie) che, contrariamente a quanto da te postato in mia risposta, non favorisce affatto l'evoluzione del pensiero ma vieppiù la abbrutisce.
E tutto ciò mi meraviglia, io non faccio alcun negazionismo, invito ad esprimere le proprie convinzioni casomai. Le mie sono semplici ed elementari: esso è un (ennesimo) simbolo, ai fatti inutile, nella leggenda sopravvalutato (mitizzato).
mastro6 mastro6 10/10/2019 ore 19.20.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 scrive:
non mi va di trascurare l'etimologia della "coppa", del "calice", oggetto tenuto in alto significato non solo tra i cristiani, ma anche presso gli Indù, i Cinesi, Persiani, Giapponesi, Arabi, Buddhisti, popoli e religioni che lo inquadravano simbolicamente (come coppa, per la capienza) all'abbondanza, connessa alla ricerca della bevanda che dono l'incorruttibilità, ma anche come un seno materno da cui stilla il latte della vita. Non va dimenticato l'aspetto "cosmico", infatti una tazza semisferica è simile ad una volta celeste rovesciata e assomma in sè il significato della cupola, associandosi a quello dell'orientamento e dei punti cardinali


Ecco, a me tutto questo discorso appare banale, e mi appare come un retaggio infantile di 'ricerca delle formine e dei colori', certo è più evoluto, ma parte proprio da lì.
Una sorta di 'oppio dei popoli', visto che questi concetti non sono per l'erudito, per il colto, per il pensiero difforme e originale, ma per il 'pensiero medio' che ottenebra i sensi, li spegne, li mortifica, li appiattisce.

Kit, basta rileggerti, nei tuoi interventi ti mostri sempre un po (tanto) giudice, ma non lo sei.
KitCarson1971 KitCarson1971 10/10/2019 ore 21.24.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@mastro6 scrive:
Ecco, a me tutto questo discorso appare banale, e mi appare come un retaggio infantile di 'ricerca delle formine e dei colori'.


E te pareva che l'appuntito Mastro me ne passasse una che è una. Ma così mi fai piangere o fratello crudele (dal film omonimo)... Sarà che la mia retta e la tua storta non si incontreranno mai, io come glucchista sono arrivato fino a metà del ponte, il tratto rimanente spettava a vossia...ma tantè preferisci fare uso smodato di pepe. Molto meglio l'empepata de cozze... No! Seriamente (quasi), io NON ho mai dato troppa importanza alle reliquie, se è questo che ti fa specie, conta il soggetto, non le suppellettili, l'adorno, le configurazioni ricercate (ANCHE) a scopo permissivo di lucro. Per quanto riguarda il Graal la sua etimologia non è del tutto sciolta, è un mito lo pone ancora al centro di tradizioni segrete, diffuso come ben si sa, nel Medio Evo, ma con ramificazioni molto più antiche.

Il Cristianesimo accentra il proprio vertice nella funzione della "coppa eucaristica", contenente il sangue di Cristo. Veditela come ti pare ma il sacrificio celebrato nella messa è sostanzialmente il martirio di Gesù predisposto per gli uomini, QUESTO CONTA. La coppa, il calice, il Graal, che tanto ti USTIONA-NO, vanno considerati per quel che sono, nulla più. Le tradizioni sono innumerevoli e per di più discordanti, figurati che in una versione troviamo quel pelato di Pilato che si lava le mani nello stesso Graal, perciò...

At'salùd
Filodeon Filodeon 11/10/2019 ore 18.32.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 scrive:
Il Cristianesimo accentra il proprio vertice nella funzione della "coppa eucaristica", contenente il sangue di Cristo. Veditela come ti pare ma il sacrificio celebrato nella messa è sostanzialmente il martirio di Gesù predisposto per gli uomin

Carissimo anormale giudice de contro i reati di lesa miracolistica, lesa incorruttibilità dei corpi dei ssantilesacredenza nel miracolo di Calandrino accostato con assoluta mancanza di reale competenza col miracolo della Carini, sul quale ai preferito sorvolare appellandoti per altro incongruamente sulle RAGIONI DELLA RELIGIONE , le sole alle quali ritieni che sia lecito far ricorso a chi pratica l'esoterismo ricorrendo alle RAGIONI DELLAS RAZIONALITÀ E DEL BUON SENSO, consentimi, ma ti prego di astenerti se hai invece l'intenzione di glissare la domanda con i tuoi obsoleti e scontati voli pindarici ( tipica l'espresssione " non me ne passi nemmeno una" per la ragione nessuno sproposito che si traveste da ragionamento può essere accettato a meno che non sia chiaro che le proprie svillinate siano letteratura , retorica poesia, ma non Verità assoluta e pur troppo ora ti dimostro che sarai recidivo ancora una volta,, ed ecco la domanda relativa alla tua asserzione che ho quotato :il sacrificio celebrato nella messa è SOSTANZIALMENTE il sacrificio di Gesù : UN'AFFERMAZIONE DEL GENERE LA TROVA QUELLA TIPICA DI UN INFILTRATO NELL'ESOTERISMO CHE CERCA DI STRUMENTALIZZARLO PER EVANGELIZZARE GLI UTENTI ESOTERICI I QUALI O SONO GIÀ CRISTIANI E ALLORA LA COSA NON LI DISTURBA OPPUIRE APPUNTO NON TE NE POSSONO FAR PASSARE NEPPUAE UNA CONSENTIMELO...Un saluto algiudice che difende a spada tratta, naturalmente non una qualsiasi, ma nientepopo di meno che un archetipale excalibur, che difende la sua religione che vorrebbe, ti prego di lasciar perdere che per me Cristo è uno dei profeti come tanti di cui il popolo ebraico si infatuava come i cristiani si infatuano per P,Pio Don Calabria Don Bosco) non dico desidera, ma proprio vorrebbe imporre a tutti gli esoteristi , neanche su questo portale avesse il proposito dicolonizzarlo con la globalizzazione decisamente esitante in un unico universale assoluto necessario esoterismo cristiano cattolico apostolico Kitcartiano : e chiaro che fino a che mantieni ququesti propositi non te ne si può far passare neppure una , come hai testè piagnucolato lamentandotenecisivi...
20167750
@KitCarson1971 scrive: Il Cristianesimo accentra il proprio vertice nella funzione della "coppa eucaristica", contenente il...
Risposta
11/10/2019 18.32.34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
amicotuo913 amicotuo913 12/10/2019 ore 00.27.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 scrive:
del possessore di baffetti da sparviero e criptorchidistico inneggiante al semitismo, tal Hitler con tanto di braccio teso perchè forse anchilosato... e ideatore di quella porcata chiamata Mein Kampf.

Mi consenta, kit, mi consenta di precisare, ricordare e fare notare che svariati milioni di uomini ben volentieri hanno accettato e seguito questa ideologia, ben contenti e fieri di farlo e di metterla in pratica, cosa che in genere viene trascurata, mentre sarebbe bene chiedersi se è più responsabile il promotore od i suoi seguaci.
KitCarson1971 KitCarson1971 12/10/2019 ore 10.05.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@amicotuo913 scrive:
Mi consenta, kit, mi consenta di precisare, ricordare e fare notare che svariati milioni di uomini ben volentieri hanno accettato e seguito questa ideologia, ben contenti e fieri di farlo e di metterla in pratica, cosa che in genere viene trascurata, mentre sarebbe bene chiedersi se è più responsabile il promotore od i suoi seguaci.



Le consento, le consento caro amico di tutti NOI, spero però che la tua precisa requisitoria non sia data da un orientamento politico, altrimenti io mi dissocio e tu saresti amico di tutti LORO... perchè il Mein Kampf era ed è una delirante porcata ideologica.

Chiedi perchè milioni di persone seguirono il monotesticolante Adolof? Perchè la voglia del gregge di brucare erba migliore della solita è atavica, il desiderio ancestrale di possesso, di stare materialmente meglio, di possedere un prato erboso più ampio, magari del vicino, lo fa (da sempre) incamminare verso un pastore eloquente, rigido o mellifuo che sia, l'importante è che nei suoi discorsi, come un astuto coyote, usi immancabilmente il Peyote... Domanda: Possiamo evitare questi condizionamenti? Certamente, ne abbiamo l'intrinseca possibilità psichica, neuronica. Un Gandhi, un Mandela hanno perorato guerre pacifiche e di buon senso, eticamente incommensurabili a confronto di un Adolf o di un Benito.

Insomma, l'uomo detiene ANCHE il gene del buon senso, basta non tenerlo in saccoccia e non abbandonarsi alle scorciatoie dantesche. Pensa che saltuariamente io e mia moglie riusciamo ANCHE ad andare d'amore e d'accordo...
Un saluto
Filodeon Filodeon 12/10/2019 ore 12.23.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

Il Cristianesimo accentra il proprio vertice nella funzione della "coppa eucaristica", contenente il sangue di Cristo. Veditela come ti pare ma il sacrificio celebrato nella messa è sostanzialmente il martirio di Gesù predisposto per gli uomin
Carissimo Paranormale giudice di parte votato anima immortale e corpo perituro a sanzionare epunire col castigo del blando sarcasmo della serena ironia ( SERENITÀ ALLA QUALE SUGGERISCI, ANCHE IN QUESTO PREBDENDO LE SOLITE CANTONATE , di arrivarci assumendo una dieta vegetariana, dimenticndo che anche Hitler lo era : che sia per questo che impartiva, però almeno serenamente, i suoi ordini scellerati a cuor leggero ?) financo del blando umorismo contro i reati di lesa miracolistica, lesa incorruttibilità dei corpi dei santi, lesa credenza nel miracolo di Calandra dove il calandrino malandrino me lo vai ad accostare, e tu sai cosa vuol dire mettere insieme il diavolo con l'acqua santa, accostarlo con imperturbabile non chalence, dimostrando in ciò un' assoluta mancanza di reale competenza col miracolo della Carini, sul quale come tuo solito, e non sono io che lo ha notato per primo, hai preferito sorvolare, anzi "glissare" ( a parte che mi sarebbe piaciuto un pel "circuitare") vorrei sapere per cortesia se appellandoti per altro incongruamente alle RAGIONI DELLA RELIGIONE , le sole alle quali ritieni che sia lecito far ricorso a chi pratica l'esoterismo, quando invece la maggior parte degli utenti, senza imprudentemente bandire le RAGIONI DELLA RAZIONALITÀ E DEL BUON SENSO, l'unico mezzo veramente utile per non esporsi alle famigerate larve del piano astrale che tanti soldi fanno sborsare ad esorcisti psichiatri psicologi, terapeuti taumaturghi, consentimi, ma ti prego di astenerti se hai invece l'intenzione di glissare la domanda con i tuoi obsoleti e scontati voli pindarici ( tipica l'espresssione " non me ne passi nemmeno una") a meno che non sia chiaro che le proprie sviolinate siano letteratura, romanzo storico retorica poesia, e che la casistica parapsicologica che tu epigono sopravvissuto di una moda sorpassata non è altro che un genere letterario come lo è il romanzo storico la poesia la letteratura narrativa di intrattenimento dove la Verità UNIVERSALE ASSOLUTA NECESSARIA che neppure la letteratura scientifica UMILMENTE si arroga il diritto di gestire al massimo è proponibile, alla maniera Kantiana, col "giudizio riflettente" e pur troppo ora ti dimostro che sarai recidivo ancora una volta e proprio nella misura in cui darai per l'ennesima volta la stora alla tua arroganza affettando prevedibilmente una finta lagnanza sulla mia acredine, consigliandomi di diventare vegetariano per evitare di farmi venire la bava alla bocca (*),,,vorrei sapere ri-ripeto se per cortesia tu fossi in grado di rispondere, senza menare il cane delle frasi fatte per l'aia della fattoria della retorica, come per l'appunto sto facendo io per dimostrati quanto sia indisponente, unicamente dimostrativo, senza nessuna intenzione maligna, consentimelo(*),, di ri-ri ri-spondere per ri-ri-ri-corrtesia alla domanda relativa alla tua asserzione che ho quotato : "il sacrificio celebrato nella messa è SOSTANZIALMENTE il sacrificio di Gesù :
"cosa intendi, di grazia con l'avverbio"sostanzialmente" che non credo sia buttato lì di straforo, ma con un suo preciso significato?(Il Cristianesimo accentra il proprio vertice nella funzione della "coppa eucaristica", contenente il sangue di Cristo. Veditela come ti pare ma il sacrificio celebrato nella messa è sostanzialmente il martirio di Gesù predisposto per gli uomin
Carissimo giudice di parte, Paranormale Giudice contro i reati di lesa miracolistica, lesa incorruttibilità dei corpi dei santi, lesa credenza nel miracolo di Calandrino accostato con assoluta mancanza di reale competenza col miracolo della Carini, sul quale ai preferito sorvolare appellandoti per altro incongruamente alle RAGIONI DELLA RELIGIONE , le sole alle quali ritieni che sia lecito far ricorso a chi pratica l'esoterismo, quando invece la maggior parte degli utenti, senza imprudentemente bandire le RAGIONI DELLA RAZIONALITÀ E DEL BUON SENSO, l'unico mezzo veramente utile per non esporsi alle famigerate larve del piano astrale che tanti soldi fanno sborsare ad esorcisti psichiatri psicologi, terpeuti taumaturghi, consentimi, ma ti prego di astenerti se hai invece l'intenzione di glissare la domanda con i tuoi obsoleti e scontati voli pindarici ( tipica l'espresssione " non me ne passi nemmeno una") a meno che non sia chiaro che le proprie sviolinate siano letteratura, romanzo storico retorica poesia, e che la casistica parapsicologica che tu epigono sopravvissuto di una moda sorpassata non è altro che un genere letterario come lo è il romanzo storico la poesia la letteratura narrativa di intrattenimento dove la Verità UNIVERSALE ASSOLUTA NECESSARIA che neppure la letteratura scientifica UMILMENTE si arroga il diritto digestire al massimo è proponibile, alla maniera Kantiana, col "giudizio riflettente" e pur troppo ora ti dimostro che sarai recidivo ancora una volta e proprio nella misura in cui darai per l'ennesima voltala storia alla tua arroganza affettando prevedibilmente una finta lagnanza sulla mia acredine, consigliandomi di diventare vegetariano per evitare di farmi venire la bava alla bocca (*),,, ed ecco la domanda relativa alla tua asserzione che ho quotato : "il sacrificio celebrato nella messa è SOSTANZIALMENTE il sacrificio di Gesù : UN'AFFERMAZIONE DEL GENERE LA TROVA QUELLA TIPICA DI UN INFILTRATO NELL'ESOTERISMO CHE CERCA DI STRUMENTALIZZARLO PER EVANGELIZZARE GLI UTENTI ESOTERICI I QUALI O SONO GIÀ CRISTIANI E ALLORA LA COSA NON LI DISTURBA OPPUIRE APPUNTO NON TE NE POSSONO FAR PASSARE NEPPUAE UNA CONSENTIMELO...Un saluto al giudice che difende a spada tratta, naturalmente non una qualsiasi, ma nientepopo di meno che un archetipale excalibur, che difende la sua religione che vorrebbe, ti prego di lasciar perdere che per me Cristo è uno dei profeti come tanti di cui il popolo ebraico si infatuava come i cristiani si infatuano per P,Pio Don Calabria Don Bosco) non dico desidera, ma proprio vorrebbe imporre a tutti gli esoteristi , neanche su questo portale avesse il proposito di colonizzarlo con la globalizzazione decisamente esitante in un unico universale assoluto necessario esoterismo cristiano cattolico apostolico Kitcartiano : e chiaro che fino a che mantieni questi spropositati proponimenti non te ne si può far passare neppure una , come hai testè piagnucolato lamentandotenecisivi...

NB ( consiglio le persone di buona volontà che si accingono all'improba fatica della lettura , che comunqe li assicuro che non è mai a qulla ch mi ci vuole per leggere nel cervello della mia mente , che nonostante abbia cambiato tattica eleggere nella mente del mio cervello,senza con ciò alleggerirmenecisivi la fatica,,, di non leggere l'asterisco perchè in esso vi sono riportate considerazioni che non riesco più a salvare sulle bozze dell'acounta causa delle bizze del computer, che comincio a pensare che sia un giudice di parte anche lui e faccia di tutto per intralciarmi.

(*) devo confessarti che queste tue uscite mi piacciono, o meglio mi piacevano molto, ma ora sono divenute troppo ripetitive e scontate : a tal proposito ti consiglierei la lettura di un libriccino del Queneau "Esercizi di stile" che su una futiliotà quale il diverbiocon un passeggero ne ha fatto almeno un centinaio di divertentissime variazioni, tutte non più lunghe di una pagina, ma estremamente interesanti anzi che no...comunque uscito da questo intervento andrò a tirare le orecchi, sperando che non mi metta dietro la lavagna elettronicaper via dell'espressione usata nei confronti che anche tu dovresti o toglierti o fargli tanto di cappello e non dico a lui ma per la professione che esercita, si dà infatti il caso che anche tu dal basso dei tuoi cinquantanni, con lucida preveggenza di chi dall'alto dei suoi settanta può vedere l'orizzonte degli evnti, molto più esteso vasto e allungato ppunto di un ventennio, giusto il tempo che hai sprecato a coltivare l'orixzzonte degli eventi racchiuso dal paranormale, cheper tua stessa ammissione hai ammesso quando prendevi in giro i quark facendo di ogni erba un fascio e confondeno i tachioni i muoni e i bosoni con i beoni, dicosprecato perchè potevi più proficuamente impiegaroad informare le tue conoscenze a lla luce della nuova scienza costituita dalla quanto meccanica, che solitamente conduce all'ateismo chiè credente , e io so che di questo , per molti riscontri ed indizzi, tu presenti addiritura un folle terrore di diventarlo, disposto come assolutamente non sei asconfessare le ragioni irrazionalio della regligione, della superstizione, degli idolie dei totem( chche non riuscirai mai ad accettare per talei, cioè per qullo che so0no, delle illusioni a cui molta gente si attaccacome il bambino terrorizzato si rifugia dal papà o l'infante affamato,, ma sempre di bambino si tratta, va subito a cercare il seno della mamma...suvvia orsù dunque avvocato nostro o meglio giudice paranormale cercadi metterti sualla retta via, non è mai troppo tardi)Un saluto algiudice che difende a spada tratta, naturalmente non una qualsiasi, ma nientepopo di meno che un archetipale excalibur, che difende la sua religione che vorrebbe, ti prego di lasciar perdere che per me Cristo è uno dei profeti come tanti di cui il popolo ebraico si infatuava come i cristiani si infatuano per P,Pio Don Calabria Don Bosco) non dico desidera, ma proprio vorrebbe imporre a tutti gli esoteristi , neanche su questo portale avesse il proposito dicolonizzarlo con la globalizzazione decisamente esitante in un unico universale assoluto necessario esoterismo cristiano cattolico apostolico Kitcartiano : e chiaro che fino a che mantieni questi propositi non te ne si può far passare neppure una , come hai testè piagnucolato lamentandotenecisivi...

(*) devo confessarti che queste tue uscite mi piacciono, o meglio mi piacevano molto, ma ora sono divenute troppo ripetitive e scontate : a tal proposito ti consiglierei la lettura di un libriccino del Queneau "Esercizi di stile" che su una futiliotà quale il diverbiocon un passeggero ne ha fatto almeno un centinaio di divertentissime variazioni, tutte non più lunghe di una pagina, ma estremamente interesanti anzi che no...comunque uscito da questo intervento andrò a tirare le orecchi, sperando che non mi metta dietro la lavagna elettronicaper via dell'espressione usata nei confronti che anche tu dovresti o toglierti o fargli tanto di cappello e non dico a lui ma per la professione che esercita, si dà infatti il caso che anche tu dal basso dei tuoi cinquantanni, con lucida preveggenza di chi dall'alto dei suoi settanta può vedere l'orizzonte degli evnti, molto più esteso vasto e allungato ppunto di un ventennio, giusto il tempo che hai sprecato a coltivare l'orixzzonte degli eventi racchiuso dal paranormale, cheper tua stessa ammissione hai ammesso quando prendevi in giro i quark facendo di ogni erba un fascio e confondeno i tachioni i muoni e i bosoni con i beoni, dicosprecato perchè potevi più proficuamente impiegaroad informare le tue conoscenze a lla luce della nuova scienza costituita dalla quanto meccanica, che solitamente conduce all'ateismo chiè credente , e io so che di questo , per molti riscontri ed indizzi, tu presenti addiritura un folle terrore di diventarlo, disposto come assolutamente non sei asconfessare le ragioni irrazionalio della religione, della superstizione, degli idolie dei totem( cche non riuscirai mai ad accettare per tali, cioè per qullo che so0no, delle illusioni a cui molta gente si attaccacome il bambino terrorizzato si rifugia dal papà o l'infante affamato,, ma sempre di bambino si tratta, va subito a cercare il seno della mamma...suvvia orsù dunque avvocato nostro o meglio giudice paranormale cerca di metterti sulla retta via, non è mai troppo tardi
KitCarson1971 KitCarson1971 12/10/2019 ore 14.02.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@Filodeon scrive:
cerca di metterti sulla retta via, non è mai troppo tardi


Sarà fatto caro maestro. Grassie grassie per la sua premura.

Devi deciderti caro amico, non mi consideri più un prete? Sarà per il rispetto che mi devi, essendo tu un sacrestano... Nell'ultimo tuo post hai fatto un ripetitivo casino del diavolo. Hitler era in realtà vegetariano così come tu sei il genio della lampaRa 8-) ....Le sue permanenze saltuarie nell'Kehlsteinhaus, erano condite di innumerevoli lapin in fricassea... Confesso che mi piacerebbe molto discutere liberamente di parapsicologia, ma come si fa se tieni le corna-muse sempre impettite? Va da sè che ogni libera espressione in proposito diventa un tuo casereccio dogma sinonimo e contrario. Questo ovviamente ed esclusivamente per una tua mancanza di coerenza per tale argomento. OVVIO, se non ci si interessa di tale ricerca psichica, dimmi tu o prode Don Chisiotte veronese come puoi disporne dei contenuti? NADA de nada naturalmente, ma nonostante questa tua lapalissiana mancanza spari a destra e a manca nella speranza di affondare ciò che la tua cecità argomentale ti preclude. Caro FILO FIOL de vùn, mi sa che confondi la Para-psicologia con la Para-psicopatologia...

Prova ad esprimerti più compiutamente, dai che ce la fai. Questi intontiti e complessi interventi polemici che si avvertono in ogni tuo rigo non possono essere considerati costruttivi, specialmente su un tema così sfuggente come il paranormale in genere. Sapere di non sapere non è deleterio, tanto meno un delitto, ma tu uccidi il dialogo con reazioni improprie che nulla hanno a che vedere con la materia. Dovendo produrre risultati e tesi credibili, in questa materia così discussa e contrastata come lo studio del Para-normale, che si muove su un terreno fragile ed instabile, dove ad ogni piè sospinto si deve combattere con mitomani, esaltati, fanatici, truffatori, cialtroni in malafede megalomani e illustri presuntuosi che ostacolano con la loro presenza , la loro attività e le loro dichiarazioni il cammino della ricerca, creando disinformazione e confusione, è necessario che le ipotesi e le risultanze di chi studia seriamente la materia, siano scevre da ogni dubbio di condizionamenti.

Anche per chi come te o FILO, notorio uomo di fede religiosa :-x ... il credere o non credere in dimensioni trascendenti non deve creare alcun impedimento ad affrontare un tema come questo, al punto di NON respingere ciò che NON si conosce, almeno per rispetto a chi affronta tale materia con mentalità aperta, seguendo anche dettami scientifici. Con questo non intendo dire accademici, ma intendo riferirmi a quella mentalità aperta e misurata che ebbero tutti i grandi che condussero l'uomo sul cammino del sapere, da Galileo a Pasteur, da Laplace a Plank. Seriamente ti dico caro amico, penso sia necessario calcare su quello SDOPPIAMENTO tra la posizione emozionale che ci conduce sulla via di sensazioni o ricerche esoteriche, e la posizione LUCIDA E APERTA che si deve assumere nella ricerca.
Un saluto
mastro6 mastro6 12/10/2019 ore 18.39.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 scrive:
Pensa che saltuariamente io e mia moglie riusciamo ANCHE ad andare d'amore e d'accordo...


Povera donna! :egg
20168013
@KitCarson1971 scrive: Pensa che saltuariamente io e mia moglie riusciamo ANCHE ad andare d'amore e d'accordo... Povera donna!...
Risposta
12/10/2019 18.39.12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
KitCarson1971 KitCarson1971 12/10/2019 ore 20.16.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@mastro6 :

Che deficiente!
Non sono un violento anche se ho praticato pure la boxe, ma per la tua stupida maleducazione farei un'eccezione, togliendoti prima gli occhiali s'intende.
mastro6 mastro6 12/10/2019 ore 20.59.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 scrive:
Non sono un violento anche se ho praticato pure la boxe, ma per la tua stupida maleducazione farei un'eccezione


Un novello Ghandi de noantri, insomma!
brunalu brunalu 12/10/2019 ore 22.10.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@mastro6 scrive:
Povera donna!

:nurse
:hihi
(adesso mi uccide!)
mastro6 mastro6 12/10/2019 ore 23.29.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@brunalu : E' che davvero mi sono immedesimato nella signora, con sto popo di marito che le sa tutte lui... sai che allegria!!!

amicotuo913 amicotuo913 13/10/2019 ore 02.28.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 scrive:
Insomma, l'uomo detiene ANCHE il gene del buon senso, basta non tenerlo in saccoccia e non abbandonarsi alle scorciatoie dantesche. Pensa che saltuariamente io e mia moglie riusciamo ANCHE ad andare d'amore e d'accordo...

Condivido pienamente il discorso sul buon senso, anche se credo (vedo) che le saccocce stiano diventando sempre più profonde.
Apprezzo e mi complimento anche per il vostro rapporto famigliare, che io peraltro ho risolto in modo anche migliore: lei ordina, io eseguo.
20168157
@KitCarson1971 scrive: Insomma, l'uomo detiene ANCHE il gene del buon senso, basta non tenerlo in saccoccia e non abbandonarsi...
Risposta
13/10/2019 2.28.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Filodeon Filodeon 13/10/2019 ore 11.22.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici

@KitCarson1971 scrive:
lo inquadravano simbolicamente (come coppa, per la capienza) all'abbondanza, connessa alla ricerca della bevanda che dono l'incorruttibilità, ma anche come un seno materno da cui stilla il latte della vita. Non va dimenticato l'aspetto "cosmico", infatti una tazza semisferica è simile ad una volta celeste rovesciata e assomma in sè il significato della cupola, associandosi a quello dell'orientamento e dei punti cardinali. ma c'è di più... Eeeeeh! eeeeccome....

Chiudendo un occhio, anzi mettendo gli occhili affumicati per ignorare il consueto sistema di difendere il cristianesimo ricorrendo ala tua usuale retorica in chiave di "arroganza" e in tonalità di "sufficienza", si deve però ammettere che non si può fare a meno di esteticamente apprezzare le magnifiche perle in cui ti produci quale un autentico "gioco delle perle di vetro" di cui parla Herman Hess nel suo "Glasperlen spiel", finalmente mi fai tornare a gustare quello che io considero l'autentico intrattenimento esoterico, eminentemente simbolico e archetipale, riguardante vuoi archetipi collettivi vuoi individuali che emergono dall'inconscio individuale, ma acnhe pure lui, l'inconscio, collettivo ( mi riferisco ai "movimenti di massa, di follla, dove gli individui costituiti da personalità dotate di mente individuale consapevolmente identitaria, nonostante tutto questo, si comporano come stormi di uccelli, banchi di plancton, branchi di predatori( i deschi ai tempi di Hitler gli Italiani ai tempi di Benito, i Russi ai tempi di Stalin, i Turchi ai tempi di ...), movimenti di massa e di folla lucidamente descritti da Pascual Jordan che, mantenendo "regolare corrisdpondenza con Niels Bohr Erving Schrodinger e, ci l'avrebbe mai detto? col nostro MAJORANA, CHE SEMBRA SIA FINITO SUICIDA PROPRIO PERCHE'SI ERA SENTITO ESCLUSO E ACCANTONATO DALLE APPLICAZIONI A 360 GRADI DELLAFISICA QUANTISTICA, ne aveva sociologicamente parlato, inquadrati nella nuova fisica alternativa nelll'articolo risalente al 1932 intitolato"La meccanica quantisticae i problemi fondamentali di biologia e psicologia", una vera e propria dichiarazione di intenti sulle applicazioni olisticamente globalizzanti della nuova fisica,, e sono certo che anche Mastro666 (ci ho aggiunto bonariamente altri due 6, io bonariamente perchè ai diavolo larvali e agli elementali satanistici non ci credo, mentre tu , che ci credi devi ammettere che lo fai malignamente)se tiene conto dei distinguo di Etabeta che cioè che gli oggetti mitici sono in realta, anzi diciamo pure SOSTANZIALMENTE inesistenti dal momento che rinviano a simboli di concetti astratti, nomi di parole che non rinviano a cose SOSTANZIALMENE REALI, MA AD essenze di consapevolezze mentali, anche Mastro6 potrebbe apprezare i tuoi giochi retorici delle perle di vetro esoterico...
KitCarson1971 KitCarson1971 13/10/2019 ore 14.59.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: oggetti mistici


Maaaaa ve li scambiate a vicenda? Mah! Sarà che son di moda...
::::...........
O mi spiego male io (il che è possibilissimo), o tu non comprendi una beata mazza (ho detto BEATA, capirai, da prete non potevo esimermi...). Non ho mai inteso difendere il cristianesimo, nè, tantomeno le sue tentacolari derivazioni e congreghe, sfocianti spesso in vere persecuzioni, ce lo riporta la storia, inutile nasconderlo. La verità di animaleschi e perpetuati eccidi sono sotto gli occhi di tutti. Ma puoi seriamente tu affermare che ogni componente insito in quei contesti di appartenenza, di APPARENTE "credo" erano usciti TUTTI da una demoniaca fotocopiatrice? Sarebbe falso affermarlo, ogni uomo ed ogni donna (Brunalù per esempio) ha caratteristiche, cuore e mente, diversi dal suo prossimo e non c'è imposizione idolatrica che riesca intimamente a convincerlo del contrario, le masse non formano mai un'unica massa, una ragione unica, anche questo ce lo insegnano le vicende storiche.

Nel senso sopra esposto, andrebbe sempre considerato e difeso il MAESTRO, l'istitutore, le buone novelle equoparitarie, buone per ogni tempo. In questo contesto difenderò sempre chi come il Nazareno,Siddharta,ecc. si pone (DI FATTO) di fronte a demagogie insulse con a capo inanellate cariatidi possessori di stole d'ermellino. Possibile che non comprendi che le libere delibere di Cristo non hanno NULLA da dividere con gli attuali obsoleti cleri? Ti esorto quindi, ancora una volta (l'ultima? Bah) a non mischiare il sacro con il profano.
Su Majorana ho informazioni diverse dalle tue, l'ho già detto e pure scritto, se può interessare le ripropongo.
Un cin cin di recioto...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.