Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

cavalierecrociatos 14/11/2019 ore 13.05.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

GIUDA STRETTO DAL RIMORSO NON ANDO A GODERSI I 30 DDENARI GOZZOVIGLIANDO E ANDANDO A PROSTITUTE COME AVREBBE FATTO CHIUNQUE ALTRO NELLA SUA SITUAZIONE MA SI SUICIDO .. PER CUI NON PUO ESSERE CONDANNATO ALL'INFERNO .. LA RIFLESSIONE SORGE SPONTANEA…!
8593994
GIUDA STRETTO DAL RIMORSO NON ANDO A GODERSI I 30 DDENARI GOZZOVIGLIANDO E ANDANDO A PROSTITUTE COME AVREBBE FATTO CHIUNQUE ALTRO...
Discussione
14/11/2019 13.05.28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
mastro6 mastro6 14/11/2019 ore 14.01.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

@cavalierecrociatos scrive:
PER CUI NON PUO ESSERE CONDANNATO ALL'INFERNO


Nella storia (tramandata) serviva un (altro) giudice?
A me non sorge alcuna riflessione spontanea, ad esempio. Ma sarò strano io, tranquillo!
KitCarson1971 KitCarson1971 14/11/2019 ore 16.32.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

@mastro6 scrive:
Ma sarò strano io

Mmmmmm.... lo sospettavo, anzi ne ero certo. Inutile che ti ripeta...
_-----_-----
#@ Caro Cavaliere. La pertinenza del "fascicolo" Giuda, l'hanno affrontata molti filosofi radicali e non. La questione di Giuda è paradossale. In definitiva, Giuda può essere assolto oppure no? In soldoni, il suo può considerarsi un vero tradimento dal momento che lo stesso Dio per raggiungere lo scopo (vedi immolazione di Gesù) doveva aver già programmato lo stesso suo tradimento. Questo in considerazione che fin dall'inizio e visto, se mai fosse possibile,dalla prospettiva di Dio, Giuda dovrebbe considerarsi una "pedina" una comparsa, un attorucolo di un più largo copione di Dio. Va da sè che questo modo di ragionare toglierebbe di fatto, a priori, l'insondabile quesito del "libero arbitrio".
Da questo presupposto, il concetto può espandersi a macchia d'olio. (Oglio o Adige? Mumble mumble, mah!Chissà chi lo sa)
Da curato di campagna ...benedico il mio carissimo e incontenibile Maestro :inchino
mastro6 mastro6 14/11/2019 ore 22.01.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

@cavalierecrociatos : GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

Giuda è l'archetipo della condanna, in ogni caso. La condanna è per aver tradito, venduto, esso è l'emblema del 'peccato', talmente tanto che (esso stesso) non ha retto davanti a quella enorme responsabilità, suicidandosi, a conferma che il suo ruolo (di peccatore) era proprio quello.
Questo 'si crede', questo si professa.
mastro6 mastro6 14/11/2019 ore 22.03.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

@KitCarson1971 scrive:
Giuda dovrebbe considerarsi una "pedina" una comparsa, un attorucolo di un più largo copione di Dio


Mi fa piacere che tu ritenga incongruente (infatti) non la presenza di Giuda, ma la presenza di Dio.
KitCarson1971 KitCarson1971 14/11/2019 ore 23.13.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

@mastro6 scrive:
@KitCarson1971 scrive:
Giuda dovrebbe considerarsi una "pedina" una comparsa, un attorucolo di un più largo copione di Dio


Mi fa piacere che tu ritenga incongruente (infatti) non la presenza di Giuda, ma la presenza di Dio.


Come volevasi dimostrare. L'incongruente non è Dio, ma noi, nella fattispecie TU che non COMPRENDI una beata mazza. Oppppsss, ho detto MAZZA, mo varda mo ben se un curato di campagna come moi debba fabulare in tal guisa....dovrò decidermi di mettermi gli occhiali affumicati all'antracite per NON VEDERE la FATICA che fai a dire tali astruse corbellerie. Non volermene se intreccio la questione con chi si pone altre domande come il Cavaliere (niente da spartire con il Berlusca... spero).

La domanda si gonfia di esoterismo dottrinale se la "questione Giuda" la si ribalta ponendoci l'Iscariota come una VITTIMA predestinata di e per Gesù, fino nel diventare nel proseguo lui stesso (Gesù) vittima di Giuda. Questione intricata e complessa per la quale Mastro Ciliegia è affondato nelle sabbie mobili del qualunquismo dozzinale. Non che io mi illudessi del contrario...ma ogni tanto si spera e da buon fraticello uso all'uopo il silicio....

Quello che mi premeva evidenziare, così ben compreso da Mastro sei x sei (eeeeehhh! come no!), era sondare alcuni risvolti attinenti, se mai questo fosse possibile, l'intricata faccenda della libertà. Quello di Giuda è un emblematico esempio degli infiniti e sottili quesiti attinenti al "libero arbitrio" se collegato con la volontà e la prescienza di un Ente Supremo. Ma il...cielo sembra talvolta sapersi servire in terra di sapienti dipanatori di matasse dialettiche. Oso fare solo un nome: il mio Maestro Filo, a lui l'ardua sentenza. :inchino
Un saluto



cavalierecrociatos cavalierecrociatos 15/11/2019 ore 02.36.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

@KitCarson1971 : SI MA IN CONCLUSIONE QUALE E' LA TUA RISPOSTA A TAL QUESITO?????PER ME INDIPENDENTEMENTE DAI FINI IMPRESCRUTABILI DI DIO ,GIUDA NON PUO ESSERE CONDANNATO...LUI E' UN PENTITO NON SI E' GODUTO IL DENARO DEL TRADIMENTO….........….DI QUI NON SI PASSA…!!!!!... :clava ………...
KitCarson1971 KitCarson1971 15/11/2019 ore 11.52.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

@cavalierecrociatos scrive:
@KitCarson1971 : SI MA IN CONCLUSIONE QUALE E' LA TUA RISPOSTA A TAL QUESITO?????PER ME INDIPENDENTEMENTE DAI FINI IMPRESCRUTABILI DI DIO ,GIUDA NON PUO ESSERE CONDANNATO...LUI E' UN PENTITO NON SI E' GODUTO IL DENARO DEL TRADIMENTO….........….DI QUI NON SI PASSA…!!!!!...


Mi consenta caro Cav. Crociatos.
In ambedue le possibilità da te proposte: sia per un progetto divino o sia pure per un vero pentimento postumo al proverbiale bacio, fratel Giuda in ogni caso andrebbe assolto, non c'è dubbio.
Un saluto
mastro6 mastro6 15/11/2019 ore 14.24.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

@KitCarson1971 scrive:
La domanda si gonfia di esoterismo dottrinale se la "questione Giuda" la si ribalta ponendoci l'Iscariota come una VITTIMA predestinata di e per Gesù, fino nel diventare nel proseguo lui stesso (Gesù) vittima di Giuda. Questione intricata e complessa per la quale Mastro Ciliegia è affondato nelle sabbie mobili del qualunquismo dozzinale. Non che io mi illudessi del contrario...ma ogni tanto si spera e da buon fraticello uso all'uopo il silicio....


No caro amico, nessun qualunquismo ho usato nel mio inciso.
Nella (estrema) semplicità e concisione del mio enunciato, 1) Giuda per definizione è peccatore, e sarebbe condannato/condannabile in ogni caso, fatto salvo se si volesse aver pietà di esso, dunque 'perdonarlo', che è sempre lecito (dipende poi se si vuole rispondere alla filosofica e/o sibillina domanda 'perchè avrebbe necessità di esser perdonato, se non ha fatto niente?'), ma vi è che tu, nell'incessante quanto inutile vezzo di voler difendere tue affermazioni (a volte indifendibili, ma questo starebbe ad un arbitro dirlo e non a me, che dunque non dico che siano indifendibili e mi limito ad apporvi sottolineatura, chiedendoti lumi) sfoci invariabilmente su sfoghi 'ad personam' e non certo 'ad causam', rendendo molto meno incisivi (lo fai ogni volta, e con tanti, non solo con me!) i tuoi pensieri ed i tuoi (sembrano) dictat (che forse sono pure e semplici opinioni, né più né meno come le mie e come quelle di qualsiasi altro qua dentro e fuori di qui).
E dunque, permettimi di intervenire sempre 'ad causam' dicendo che, nella tua 'La domanda si gonfia di esoterismo dottrinale se la "questione Giuda" la si ribalta ponendoci l'Iscariota come una VITTIMA predestinata di e per Gesù' introduci un elemento che sottovaluti troppo (ed invece io no, non lo sottovaluto affatto perchè riveste il nocciolo della mia seconda affermazione) ed è il se.
Lo sottovaluti, lo ignori, e dimostri non di essere colto (ma chi te lo vuole contestare, questo?!?!) ma di essere leggero, di poco buon senso, e 'di parte', nel senso specifico che quel 'SE' non può sostituire la tesi principale, Giuda è o non è condannabile, essendo per definizione un peccatore, fatto che (nella successiva disamina tua) hai completamente dimenticato, messo da parte, ignorato e non più 'riveduto' alla luce del tuo 'se', cosa che invece, da una persona brillante io mi aspetterei.
Ma, nel dettaglio più puntuale, della mia seconda affermazione/provocazione, alla quale hai controbattuto con fervore (era quello che mi aspettavo), nei fatti, non è Giuda ad essere incongruente, in quanto uomo, essere che può fallire, sbagliare, 'peccare', ma è (quanto osannato di esso) Dio ad essere 'incongruente', ed i motivi non pretendo di esprimerli io, ma li hai espressi tu, mio sommo vate!
Quindi, e ti consiglierei di non riabbassare i paraocchi come di solito dimostri di fare, rianalizza senza preconcetti il livello della mia interlocuzione, e fammi sapere se hai capito (e questa volta mi fa piacere dirti che finora non hai capito un cazzo) almeno questa!
mastro6 mastro6 15/11/2019 ore 14.32.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GIUDA NON FU CONDANNATO ----COME SI CREDE

@KitCarson1971 scrive:
Giuda in ogni caso andrebbe assolto, non c'è dubbio


E, per semplice considerazione logica, avrei di nuovo ragione io (e torto tu) nel constatare che, in questa tua netta affermazione, hai dato torto (colpa) a Dio!


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.