Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Az3n 18/04/2020 ore 08.46.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Dissociazione cognitiva ai tempi del coronavirus

Buondì a tutti, si nota un fenomeno cognitivo dissociativo epidemico, in cui la risposta del sistema-la cui funzione é tipicamente quella di mantenere la propria integrità sistemica, anche se completamente folle - é sostanzialmente di "affidarsi al regime di sistema", solido e collaudato, ossia quello di autoconservarsi nella propria follia.
Così, il consiglio supremo del sistema consiglia di lasciar perdere tutti i dubbi, d evitare di porsi domande e cercare risposte, fidandosi ciecamente alla sicurezza decisa da chi sa cosa ci fa bene e cosa ci fa male.
Insomma, il sistema crea un terremoto, poi ti passa la pillola blu per salvarti dal terremoto... Ed ecco pronto un gregge di menti devastate e sistemi immunitario deboli per... Beh, lo scopo lo trovi ognuno con le proprie riflessioni, anche se ciò posa richiede di addentrarsi in un labirinto giungla selvaggia, magari dando voce a tutte le voci che abbiamo all'interno, in modo che dialoghino e si confrontino tra loro, senza censure e paletti decisi da qualcun o qualcosa la fuori. Al limite ci si troverà a doversi confrontare col censore interno, ma anche lui é solo uno che sta lì per il divide et impera. Personalmente preferisco le riunioni tribali dove ognuno é libero di esprimere la sua senza gerarchie.

Riporto un passaggio di un articolo:

"Per arginare l’ansia la Società italiana di Psichiatria (Sip) ha messo a punto le regole ‘anti-panico’ e lancia un appello a “non stravolgere le abitudini quotidiane”. Attenersi alle comunicazioni ufficiali delle autorità sanitarie; affidarsi solo alle testate giornalistiche autorevoli; non fare tesoro di ciò che si intercetta online e sui social media, soprattutto se ‘condiviso’ da amici solo virtuali, che in realtà non si conoscono davvero, e se non accuratamente verificato; rivolgersi al proprio medico e non fare domande su gruppi social, chiedendo opinioni; riconoscere che le cose ‘spaventose’ che attraggono la nostra attenzione non sono necessariamente le più rischiose; contenere la paura ed evitare di prendere decisioni fino a quanto il panico non è passato; se compaiono sintomi come panico, ansia o depressione rivolgersi allo specialista per un’adeguata diagnosi."
https://www.google.com/amp/s/www.ilfattoquotidiano.it/2020/02/27/coronavirus-gli-psichiatri-ce-una-epidemia-cognitiva-ingiustificate-ed-eccessive-reazioni-ecco-il-decalogo-contro-il-panico/5719267/amp/
8600600
Buondì a tutti, si nota un fenomeno cognitivo dissociativo epidemico, in cui la risposta del sistema-la cui funzione é...
Discussione
18/04/2020 8.46.03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
mastro6 mastro6 18/04/2020 ore 13.46.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Dissociazione cognitiva ai tempi del coronavirus

@Az3n scrive:
Così, il consiglio supremo del sistema consiglia di lasciar perdere tutti i dubbi, d evitare di porsi domande e cercare risposte, fidandosi ciecamente alla sicurezza decisa da chi sa cosa ci fa bene e cosa ci fa male.
Insomma, il sistema crea un terremoto, poi ti passa la pillola blu per salvarti dal terremoto...



Beh, ma questo format di indubbio ed evidente successo, da secoli, è quello religioso!
Secondo te qualcuno si meraviglia?
Az3n Az3n 18/04/2020 ore 14.23.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Dissociazione cognitiva ai tempi del coronavirus

@mastro6 : oddio, gli altri non so, magari non se ne meraviglia più nessuno e magari tutti ne sono ormai o immuni o assuefatti... Mi verrebbe da dire più la seconda ma magari sbaglio della grossa, mi auguro! personalmente mi meraviglio sempre di come il sistema continui a somministrare imperterrito la sua formula di follia sistemica in modo talmente subdolo e manipolatori da farla passare per "normale".
20262129
@mastro6 : oddio, gli altri non so, magari non se ne meraviglia più nessuno e magari tutti ne sono ormai o immuni o assuefatti......
Risposta
18/04/2020 14.23.31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.