Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

chiotty chiotty 19/09/2012 ore 22.55.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

AM COSA DITE???????????????? ALBERT TU NN PARLARE PRORPIO LA CARNE Fà VENIRE IL CANCRO INFORMATEVI E POI ANDATE A VEDERE COME AMMAZZANO QUESTI POVERI ANIMALI ANDATE A VEDERLO E POI PARLARTE MI RIFERISCO A GRILLO65 E DRAGNEROI E ALLESIOPC1 NN SI MUORE SE SI è VETERARIANI.
17022122
AM COSA DITE???????????????? ALBERT TU NN PARLARE PRORPIO LA CARNE Fà VENIRE IL CANCRO INFORMATEVI E POI ANDATE A VEDERE COME AMM...
Risposta
19/09/2012 22.55.21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
DriveAllNight DriveAllNight 20/09/2012 ore 11.01.17
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

chiotty scrive:
LA CARNE Fà VENIRE IL CANCRO

...E le artriti,la gotta,(per via dell'acido urico,creato dal consumo di carne)....l'ictus,altre malattie del sistema circolatorio....

IMPUTENZA......
Violapalma Violapalma 20/09/2012 ore 23.00.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

@ STELLINNAMORATA:
http://youtu.be/swHovNWxB9E
Se avrai tempo e voglia di conoscere, tutti possono vedere e decidere cosa fare, nessuno è obbligato, si presuppone che chi non sa,mangia e continua sino ad ammalarsi, oggi + che mai, un tempo molto meno perchè i mari erano ancora puliti,e gli allevamenti erano sani, negli ultimi decenni NON si può affermare,quindi penso sia bene per tutti vedere questo filmetto, la salute è vostra, decidete voi.
17024535
@ STELLINNAMORATA: http://youtu.be/swHovNWxB9E Se avrai tempo e voglia di conoscere, tutti possono vedere e decidere cosa fare,...
Risposta
20/09/2012 23.00.54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
DRAGNEROI DRAGNEROI 21/09/2012 ore 11.39.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

ragazzi la carne va mangiata , non fa venire il cancro chi vi mette in testa queste cose? anche i vegetali sono contaminati quindi di tossine ne mangiamo a palate, non hai idea delle schifezze che mettono per concimarli e per proteggerli dai parassiti, vi do un consiglio fatevi un bel panino con salsiccie e friarielli po me facit sapè ,
:slurp
17025221
ragazzi la carne va mangiata , non fa venire il cancro chi vi mette in testa queste cose? anche i vegetali sono contaminati...
Risposta
21/09/2012 11.39.00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
DriveAllNight DriveAllNight 21/09/2012 ore 14.02.00
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

@ DRAGNEROI:
MA LO VUOI CAPIRE CHE NON SIAMO FATTI PER MANGIARE LA CARNE..IL NOSTRO INTESTINO E` TROPPO LUNGO,E DIVERSO DA QUELLO DI ANIMALI CARNIVORI...QUINDI POI VA IN PUTREFAZIONE E L'ORGANISMO SI RIEMPIE DI SCHIFEZZE E VELENI

POI CI MANCANO DELLE SOSTANZE E DEGLI ENZIMI COME L'URICASI,CHE SERVONO PER ELIMINARE L'ACIDO URICO...QUINDI COME FATE A DIRE CHE SIAMO CARNIVORI?
DriveAllNight DriveAllNight 21/09/2012 ore 14.08.48
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

DRAGNEROI scrive:
non fa venire il cancro chi vi mette in testa queste cose?

FA VENIRE QUELLO E ANCHE DI PEGGIO....

http://www.associazioneamec.com/dalla-letteratura/87-luricemia.html

Questa diversità dipende dalla mancanza, nell'uomo e nelle grandi scimmie, del gene dell'enzima urato-ossidasi (uricasi).

Ipertensione arteriosa.

L'osservazione che il rilievo di iperuricemia è comune nei soggetti con preipertensione e precede la comparsa di ipertensione suggerisce una possibile causalità del rapporto, che trova conferma nella maggior frequenza di iperuricemia nell'ipertensione essenziale rispetto alle forme secondarie, soprattutto negli adolescenti, mentre la correlazione diviene meno stretta con l'aumentare dell'età e della durata dell'ipertensione. Una dimostrazione sperimentale del ruolo causale dell'acido urico viene dall'osservazione che ratti trattati con un inibitore dell'uricasi sviluppano ipertensione di entità correlata al grado di iperuricemia, e che l'aggiunta di inibitori della xantino-ossidasi o di agenti uricosurici provoca riduzione pressoria. In questo modello sperimentale è stato dimostrato che l'ipertensione è provocata da vasocostrizione renale conseguente a riduzione di NO nell'endotelio e ad attivazione del sistema renina-angiotensina. Nei ratti resi iperuricemici si sviluppa, nel tempo, un danno microvascolare simile a quello arteriolosclerotico tipico dell'ipertensione essenziale, danno che si osserva anche se i valori pressori vengono controllati farmacologicamente. In colture di miocellule vascolari, inoltre, l'acido urico induce proliferazione, infiammazione, stress ossidativo e attivazione del sistema renina-angiotensina. A queste osservazioni fa riscontro, nell'uomo, il rilievo che l'entità dell'uricemia è correlata con il grado di disfunzione endoteliale e con la concentrazione plasmatica di renina.

In adolescenti ipertesi e iperuricemici il trattamento con Allopurinolo a confronto con placebo determina, insieme ad una significativa riduzione dell'uricemia, una altrettanto significativa riduzione pressoria la cui entità è analoga a quella ottenuta con i comuni antiipertensivi.


Sindrome metabolica.

L'iperuricemia spesso osservata in soggetti con sindrome metabolica viene attribuita all'iperinsulinismo, poiché insulina riduce l'escrezione renale di acido urico. D'altra parte l'iperuricemia spesso precede la comparsa di iperinsulinismo, di obesità e di diabete. Le prove più convincenti di un ruolo dell'acido urico nello sviluppo della sindrome metabolica provengono da studi sperimentali, che dimostrano come l'iperuricemia induce nel ratto disfunzione endoteliale e che questa è prevenuta dal trattamento con Allopurinolo. Altre osservazioni indicano che l'iperuricemia determina alterazioni infiammatorie ed ossidative negli adipociti; inoltre l'enzima xantina ossidoreduttasi, che trasforma la xantina in acido urico, è espressa negli adipociti e riveste un ruolo fondamentale nell'adipogenesi.


Nefropatie :sbong

In studi sperimentali è stato dimostrato che concentrazioni elevare di acido urico sono in grado di provocare danno renale o di aggravare una preesistente nefropatia anche in assenza di deposizioni di cristalli di urato. I danni consistono in glomerulosclerosi, fibrosi interstiziale e danno arteriolare. Queste alterazioni sono analoghe a quelle che si osservano nella nefropatia gottosa, dalla quale si differenziano solo per l'assenza di cristalli di urato; l'origine sembra costituita un danno arteriolare preglomerulare che impedisce l'autoregolazione del flusso sanguigno determinando ipertensione glomerulare. La responsabilità dell'iperuricemia nella patogenesi del danno renale è suggerita anche da alcuni studi epidemiologici: essa è infatti predittiva di albuminuria e insufficienza renale in soggetti con normale funzione renale e si associa alla diminuzione del filtrato glomerulare in soggetti con diabete mellito tipo 1; per contro non risulta predittiva nei confronti dell'evoluzione di nefropatie croniche preesistenti. Comunque, la riduzione farmacologica dell'uricemia può rallentare la progressione del danno renale, e la sospensione del trattamento è seguita da peggioramento dell'ipertensione arteriosa e da accelerata caduta del filtrato glomerulare.


Altre condizioni cardiovascolari
DRAGNEROI DRAGNEROI 21/09/2012 ore 15.21.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

mangiat in modo regolare senza esagerare nonfa male , ma è ovvio che un uso eccessivo fa male come qualsiasi altra cosa ,, a me pare che i cavernicoli mangiavano carne anche cruda , qundi credo che l' uomo sia onnivoro ne carnivoro e ne erbivoro
alessiopc1 alessiopc1 21/09/2012 ore 16.27.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

allora vi ripeto non dovete prendere nemmeno le medicine fate come certe persone che pur di evitare il tutto che sia conducibile agli animali mangiati e non mi riferisco alle sperimentazioni che curavano maalattie gravi con erbe e cose simili convinti voi quindi chi è vegano e vegetariano per essere coerenti in tutto non devono prendere medicinali ma curarsi solo con prodotti naturali e erbe
Rayden.83 Rayden.83 21/09/2012 ore 23.00.52
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

alessiopc1 scrive:
allora vi ripeto non dovete prendere nemmeno le medicine fate come certe persone che pur di evitare il tutto che sia conducibile agli animali mangiati e non mi riferisco alle sperimentazioni che curavano maalattie gravi con erbe e cose simili convinti voi quindi chi è vegano e vegetariano per essere coerenti in tutto non devono prendere medicinali ma curarsi solo con prodotti naturali e erbe

Infatti anche le medicine sono altri veleni.
Personalmente posso dire che raramente ho fatto uso di medicinali.
In caso di influenza l'ultima aspirina che presi risale a tempi moooolto remoti,una volta ebbi la febbre quasi a 40 e manco la tachipirina presi.Visto che tanto da un effetto illusorio,l'abbassa per qualche ora e poi uno si ritrova come prima.
Per mal di gola,raffreddore e cose simili ho lasciato sempre fare il proprio corso a questi malanni.
Mal di testa?Non so manco che medicine ci sono e come si chiamano!
Tutto ciò per dire che spesso,se non dire sempre,metto in pratica la parola "resistenza",non come tanti che per una minima cazzata mandano giù la pasticca per il fastidio di turno.
Escluse ovviamente le situazioni gravi,ci mancherebbe.
Poi ovviamente ognuno è libero di agire come vuole.
Questo discorso è sicuramente inerente al fatto che gli stessi medicinali spesso e volentieri vengono testati sugli animali,tenendo presente anche che se fanno bene per qualcosa può succedere che creano danni per qualcos'altro.
DRAGNEROI DRAGNEROI 22/09/2012 ore 12.46.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Caccia

io comq sono dell parere che uno si deve godere questa vita tutti i piaceri della vita , senza farsi mancare nulla perchè comq primo o poi vegetariano o meno schiatti ,

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.