Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

U.nEmozionexSempre U.nEmozionexSempre 22/04/2017 ore 15.54.00
segnala

SarcasmoDeclino senza fine...

IL DECLINO SENZA FINE DI TV E TALENT, (i talenti meglio che studiano in scuole d'arte SERIE o all'estero purtroppo...)
Ieri e'passato in TV, cosa ormai certa per tutti che e' un mezzo solo di distruzione di cultura e educazione salvo rari casi, un tracollo della sig.ra De Filippi che ha parlato sboccata come un'adolescente ribelle,la quale ha dato il permesso a bambini artisti alle prime armi di bypassare scelte culturali di musica di un loro maestro, sdoganando dunque prepotenza e maleducazione, assenza di culturale e preparazione. Ragazzini ancora immaturi e già montati che sono diretti come marionette da Mr. Maria.
Si scambia il dover lasciare giustamente ai ragazzini e ventenni di esprimere la loro interiorità, con la totale assenza di rispetto, cultura e umiltà. Che sono le basi per un grande cammino. Mi dispiace molto vedere un talent che all'inizio lo trovavo molto interessante come e' caduto nel trash, parolacce, chi urla di più come fosse il salotto della D'Urso.
Che brutti anni per chi lavora in TV... non lasceranno frutti se non davvero molto scarni. :-x :-x :-x :-x :-x :-x
marianute marianute 22/04/2017 ore 17.59.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

Ci danno in pasto quello che il telespettatore riesce a digerire, monitorando chiaramente non la qualità della trasmissione, ma il grado di sopportabilità alle schifezze che costano loro il meno possibile in soldi ed impegno. Gli adulti, si spera più sgamati, scuotono la testa, ma i giovanissimi, quelli si che rischiano di brutto, perché s'illudono di trovare nel cassetto la bacchetta magica.
19524238
Ci danno in pasto quello che il telespettatore riesce a digerire, monitorando chiaramente non la qualità della trasmissione, ma...
Risposta
22/04/2017 17.59.48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 22/04/2017 ore 19.36.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@U.nEmozionexSempre : i brutti anni sono per chi la tv la guarda non per chi la fa . chi a fa guadagna a prescindere
19524271
@U.nEmozionexSempre : i brutti anni sono per chi la tv la guarda non per chi la fa . chi a fa guadagna a prescindere
Risposta
22/04/2017 19.36.54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
elisabetta2016 elisabetta2016 23/04/2017 ore 16.28.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

Ultimamente il prodotto televisivo migliore sono le fiction della rai.
Ogni altro programma e soprattutto i programmi di maria de filippi, sono di pessima qualità. questi giorni è nata una forte polemica proprio riguardo a questi ultimi, ed in particolare al programma amici, a causa di alcune dichiarazioni fatte da Morgan, che era stato chiamato a far parte del programma.
Credo che tu faccia riferimento prorio a questi fatti , e allo scontro tra morgan e la de filippi.
Dove sono emersi dei retroscena , rivelati da Morgan, sconcertanti, per quanto riguarda il modo di rapportarsi con i giovani partecipanti che , secondo quanto ha rivelato Morgan, sarebbero manipolati ad arte da Maria de Filippi e dalla redazione del programma, con l'unico scopo di fare audiance, e alzare gli ascolti. E tutto questo a scapito dei giovani ragazzi, che anziche coltivare i propri talenti musicali e artistici, sarabbero incosciente carne da macello, sacrificata dalla mediaset senza alcun riguardo alla loro giovane eta e falsando la dichiarata intenzione del programma, che sarebbe quello di lanciare questi giovani. Al contrario è venuto fuori che cio che maria de filippi farebbe attraverso amici è l'esatto opposto, ossia che in nome del successo del programma si tarpa le ali ad ogni concorrente, gli si manipola la testa il cervello fino a portarlo dove vuole la de filippi.
pero a questo estremo decadimento dei talent della de filippi farebbe da contrasto l'enorme successso delle fiction prodotte dalla rai, che si sono rivelati di ottima qualita.
Gli attori che le interpretano sono molto bravi e lo sono ancora di piu gli sceneggiatori che scrivono la trama, a volte molto particolare, come è stato il caso della "porta Rossa" e delle "Due sorelle".
Ma anche quando nei racconti si seguono le solite trame, come nel caso dei polizieschi, si è raggiunto un ottimo livello, ed il caso dei Bastardi di pizzofalcone,
Inoltre c'è una novità, importante, ogni fiction è ambientata in una citta d'arte italiana o cmq una bella citta, che fa da sfondo, e che compare negli esterni di queste fiction molto curate anche nei dettagli.
Ed è il caso di napoli, nella quale è stato ambientato "I bstardi di Pizzofalcone, Trieste, dove è stata girata, la Porta rossa. Matera dove è stata raccontata tutta la storia delle due sorelle.
E cosi abbiamo avuto modo di vedere e di apprezzare le nostre tre citta, matera, napoli, e triste che sono emerse in tutta la loro naturale bellezza.
Per cui ragazzi un vivo consiglio abbandonate ogni altra programma tv , dai talent, alle trasmissioni con pretese di parlare di attuailita ed informazione, e buttatevi sulle fiction della rai, e non le perdete .
marianute marianute 23/04/2017 ore 17.57.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

Sono diventati tanti, i nostri cosiddetti attori. Non ci si sta dietro ai nomi di tanti che ne stanno sfornando. Ce ne fosse uno che parla come parla la gente comune, senza la presa di fiato tra l'articolo ed il nome, senza la pausa tra i verbi ed i vari complementi, senza bisbigliare anche se deve fare l'elenco della spesa, come si trattasse di una confidenza a luci rosse. Guardatevi un po' delle vecchie commedie e capirete cos'è la naturalezza e come si può anche avere più di una espressione in volto. E se si recita in una location d'epoca, coi costumi del tempo, non si truccano le donne come uscissero da un centro benessere. Meglio leggersi i romanzi, visto che ste fiction arrivano tutte da lì. Molto molto meglio le novelas brasiliane, mi spiace ammetterlo ma non c'è confronto a prescindere se piace o meno la storia raccontata. Eppoi, abbiamo un sonoro da schifo.




elisabetta2016 elisabetta2016 23/04/2017 ore 18.33.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@marianute : Che recitano come tu hai descritto é vero. Che siano tanti intercambiabili ai quali succedano dopo un po di anni altri a loro simili ma più giovani, é vero. Però potremmo anche pensare che il loro é un nuovo modo di recitare forse più adatto alla tv e alle fiction che sono un nuovo prodotto che poco ha a che fare con le commedie o i film di una volta. Ora si consuma tutto più velocemente..ora é tutto più veloce ed io quella recitazione all albertazzi immortale e onnipresente la ritengo inadatta al massimo alle fiction...se il prodotto finale è bello e
di qualità se gli attori sanno recitar
anche se sono di maestranza e fanno le pause che male c'è...non bisogna ne avere pregiudizi ne rimanere ancorati al passato..che ormai è inadeguato ai nuovi mezzi di espressione quale appunto la Tv. E dire poi che le fiction della rai di ora sono peggiori delle telenovela brasiliane non solo é sbagliato e ingiusto , ma denota scarsa attenzione e molto stupido snobbismo in chi fa certe affermazioni.
marianute marianute 24/04/2017 ore 09.24.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

Assolutamente non concordo. Il tutto è partito dall'affermazione che sono bravissimi attori. La parlata fluente, anche se di contenuti terra terra rende gustoso l'ascolto, il senso di impiccio che traspare nei dialoghi non fa l'attore buono. Non trasmettono spontaneità. Carino o no, paiono la copia mal riuscita del teatrino napoletano (che invece è bellissimo e carico di emozioni nel suo esprimersi anche senza parole). Fellini il grande, aveva naso ad acchiappare personaggi anche al mercato e metterli sul set, qui, è ora che la smettano di far guadagnare tutto il parentado. Quasi quasi ci provo anch'io, tanto basta raddoppiare le consonanti anche quando non si deve e mettere in bocca ai ragazzini di 5 anni discorsi che neanche un adulto forse concepirebbe. Se cosa per famiglie deve essere, che lo diventi veramente. Non torno sulle novelas brasiliane perché in realtà neanche si possono confrontare. Con ciò, mica le seguo, mi stufa aspettare le puntate per vedere che succede.
19524996
Assolutamente non concordo. Il tutto è partito dall'affermazione che sono bravissimi attori. La parlata fluente, anche se di...
Risposta
24/04/2017 9.24.34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 02/05/2017 ore 22.55.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

bè, avete scoperto che quel tipo di trasmissioni sono:
1) una fabbrica di disoccupati, perchè un mucchio di persone si dedicano interamente a quella speranza, quando il mercato potrà accettarne ben pochi.
2) un modo come un altro per fare udienza...il che vuol dire trasferimento di soldi dalle tasche dei cittadini a quelle di Mediaset
...secondo mè non serve parlarne, bisognerebbe non guardarle
elisabetta2016 elisabetta2016 03/05/2017 ore 00.01.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@amicotuo913 : che snobbismo!!!
Un sacco di gente lavora in quelle fiction e per quelle fiction, è un modo anche per far lavorare.E senza dubbio è un modo migliore che far lavorare la gente nelle fabbriche.
amicotuo913 amicotuo913 03/05/2017 ore 00.04.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@elisabetta2016 :

bè, io mi riferivo ai partecipanti, o meglio ai concorrenti, ma non vorrei avere sbagliato il tipo di programmi di cui parlate, cosa senz'altro possibile.
marianute marianute 03/05/2017 ore 10.50.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@elisabetta2016 : Hanno fatto così anche in aletalia (e non solo) ora non sanno più come pagarli e dove mandarli.
Shine37 Shine37 03/05/2017 ore 19.06.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@amicotuo913 : perdonami ma il canone lo impone la Rai , non Mediaset . Comunque sia ,i Talent show sono molto apprezzati soprattutto dai giovanissimi che forse si immedesimano in quei pochi fortunati che riescono a fare la scalata al successo.
19532129
@amicotuo913 : perdonami ma il canone lo impone la Rai , non Mediaset . Comunque sia ,i Talent show sono molto apprezzati...
Risposta
03/05/2017 19.06.18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 03/05/2017 ore 22.47.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@Shine37 :
canone oppure no, credo ancora che i programmi tv, come tutte le altre vie e mezzi di comunicazione, dovrebbero essere costruttivi ed istruttivi. So di essere illuso ed antiquato, ma credo veramente che dovrebbe essere così ....e potrebbero riuscirci pur essendo allegri e divertenti.
Invece riscontro molta diseducazione, nella pubblicità ed in tutto il resto
19532293
@Shine37 : canone oppure no, credo ancora che i programmi tv, come tutte le altre vie e mezzi di comunicazione, dovrebbero essere...
Risposta
03/05/2017 22.47.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 03/05/2017 ore 22.47.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@Shine37 :
canone oppure no, credo ancora che i programmi tv, come tutte le altre vie e mezzi di comunicazione, dovrebbero essere costruttivi ed istruttivi. So di essere illuso ed antiquato, ma credo veramente che dovrebbe essere così ....e potrebbero riuscirci pur essendo allegri e divertenti.
Invece riscontro molta diseducazione, dalla pubblicità ed in tutto il resto
Shine37 Shine37 04/05/2017 ore 07.30.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@amicotuo913 : carissimo, anche la televisione si adegua ai tempi pero' ci sono programmi di informazione validi e, fortunatamente, ognuno puo' scegliere cosa vedere senza imposizioni. Piu' che i Talent spenderei una parola a sfavore dei reality show e verso il pubblico numeroso che segue le imprese di un manipolo di idioti in maniera quasi malata perche' passano ore ad assistere, davanti allo schermo , al cazzeggio di queste persone.
Shine37 Shine37 04/05/2017 ore 07.43.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

@elisabetta2016 : credo tu abbia ragione per quanto riguarda l'analisi che hai fatto sulla manipolazione operata da Maria De Filippi sui ragazzi per aumentare lo share di questo programma. Ricordo il caso di Marco Carta che secondo me venne creato ad arte per dimostrare che un ragazzo qualunque, bistrattato dai maestri della scuola di Amici, trova la forza per riscattarsi , vincere la competizione e, in seguito , anche il Festival di Sanremo.
La De Filippi , sulle orme di " Fame ", ha messo in piedi un talent che pero' riscuote successo. E' un'abile stratega mediatica.
amicotuo913 amicotuo913 04/05/2017 ore 15.41.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Declino senza fine...

Consentimi una risposta puntuale

Cito:"carissimo, anche la televisione si adegua ai tempi"
R-..è la televisione che si adegua, siamo noi che ci adeguiamo alla televisione o è la televisione che ci "induce" (leggi "condiziona") indirettamente ad apprezzare certe cose?
Cito: pero' ci sono programmi di informazione validi e, fortunatamente, ognuno puo' scegliere cosa vedere senza imposizioni."
R-Vero, ci sono programmi informativo culturali validi; ma che ora? Destinati a quale pubblico? Certo che un programma culturale al mattino od al pomeriggio, quando la gente è al lavoro, ha poco significato. Proprio per questo, mi dirai, i programmi leggeri ci sono al pomeriggio. Resta però il fatto che ci sono mediamente 5 Ml di spettatori appiccicati al video, in quelle ore; 5 Ml di persone che vedono programmi leggeri, forse perchè cercano roba leggera e la trovano, se ne nutrono e si infrolliscono con quella.
Cito: "e, fortunatamente, ognuno puo' scegliere cosa vedere senza imposizioni."
R- sì, ognuno può scegliere....ma se non gli viene insegnato a priori quello che ha valore, quello che converrebbe scegliere....come può scegliere? Sarà inevitabilmente trascinato sulla via che và per la maggiore.
Cito:"Piu' che i Talent spenderei una parola a sfavore dei reality show e verso il pubblico numeroso che segue le imprese di un manipolo di idioti in maniera quasi malata perche' passano ore ad assistere, davanti allo schermo , al cazzeggio di queste persone.
R- Non posso scendere nei particolari perchè conosco molto poco questi spettacoli...però mi sembra che in linea di massima siamo in accordo.
Ovviamente queste mie considerazioni aprono a troppe altre strade: accettazione passiva di pubblicità moralmente ingannevole, differenza tra tv di stato e tv privata (devono/possono avere obiettivi diversi?) Riscontro dell'enorme potere di condizionamento di films, spettacoli, pubblicità, interventi di personalità varie, ma senza gli approfondimenti del caso e quanto altro. (Ed allora cosa facciamo, torniamo alla censura?)
E comunque, se i genitori sono i primi a perdersi in queste faccende, come potranno o possono guidare i figli nelle scelte più adatte?
Onestamente e come al solito ho solo dubbi ed incertezze..... chissà che non possiate illuminarmi voi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.