Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

ComePioveva 10/08/2017 ore 15.04.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani



La scoperta nei pressi del lago Turkana del cranio fossile di un primate vissuto 13 milioni di anni fa inizia a far luce sull'ultimo antenato comune alle grandi scimmie e agli esseri umani. L'esame del reperto - l'unico cranio di primate di quell'epoca ritrovato finora - ha permesso di stabilire che si trattava di un esemplare di un anno e 4 mesi circa e di osservarne le strutture interne

http://www.lescienze.it/news/2017/08/10/news/antenato_comune_uomo_grandi_scimmie_nyanzapithecus-3628366/

8514611
« immagine » La scoperta nei pressi del lago Turkana del cranio fossile di un primate vissuto 13 milioni di anni fa inizia a far ...
Discussione
10/08/2017 15.04.34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
c.hicca44 c.hicca44 11/08/2017 ore 17.24.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani

@ComePioveva : quanti argomenti affascinanti ci sono. e poi stiamo qui a litigare per 4 politici del.....ehhhm
ComePioveva ComePioveva 11/08/2017 ore 18.21.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani

@c.hicca44 scrive:
quanti argomenti affascinanti ci sono. e poi stiamo qui a litigare per 4 politici del.....ehhhm


E aggiungo, che il nostro tempo di permanenza su questo sasso chiamato Terra è veramente una inezia... basterebbe rendersene conto...
assolo52 assolo52 12/08/2017 ore 16.39.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani

@ComePioveva scrive:
un primate vissuto 13 milioni di anni fa


13 milioni di anni fa, e non è l’inizio del mondo, e nemmeno una data che sancisce la comparsa dei primati sul pianeta in cui viviamo, da quando questo è diventato “la terra”.

13 milioni di anni fa … In 4,5 miliardi di anni è stato calcolato il tempo in cui ha incominciato a prendere forma il nostro pianeta, e passando attraverso enormi cambiamenti biologi e terrificanti cataclismi geologici è diventato l’ambiente ideale che noi chiamiamo natura. Sembrano date assurde, un eternità, e invece sono, fino a prove contrarie, certezze inconfutabili.

Tutte le teorie scientifiche tendenti a dare certezze su come e quando si è formato il sistema solare, e quindi la terra, non divergono di molto dalle date sopra riportate. Voglio citare qui il pensiero di un grande illuminista del 1700, D. Diderot, (vado a memoria):

Ciò che noi consideriamo storia della natura non è altro che la storia incompleta di un istante passato, presente, avvenire … la successione degli eventi che inevitabilmente si susseguono sono la storia non compiuta della natura.

Perché questa citazione? Perché mi chiedo se tutti questi cambiamenti climatici che stiamo vivendo a partire dall’inizio del secolo scorso siano con assoluta certezza da attribuire alla sola azione umana. La domanda che mi pongo non esclude, ovviamente, le nostre gravi colpe che, probabilmente, stanno solo accelerando un processo naturale. Ho letto che l’universo osservabile tende ad espandersi a un ritmo sempre crescente: il nostro sistema solare … la terra, subiscono in qualche modo gli effetti di tale attività? Effetti ovviamente nefasti per la nostra sopravvivenza, se riconducibili ai cambiamenti climatici incorso. Il mondo è destinato a cambiare natura, a non essere più “la Terra”?

Sono interrogativi che mi pongo da ignorante, persuaso del fatto che una sola cosa è certa: tutto nasce, cresce e muore, e allora perché non il mondo?
ComePioveva ComePioveva 12/08/2017 ore 17.39.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani

@assolo52 scrive:
13 milioni di anni fa


E' la data attribuita all'antenato delle grandi scimmie e dell'uomo. L'articolo non mi sembra che tocchi altri temi.
assolo52 assolo52 12/08/2017 ore 18.29.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani

@ComePioveva scrive:
E' la data attribuita all'antenato delle grandi scimmie e dell'uomo. L'articolo non mi sembra che tocchi altri temi.


E mica non l’ho capito.

Quella data mi ha dato spunto per pormi degli interrogativi, e pensavo che uno informato, come sembri essere tu, potesse dire la sua a tal proposito. Inserire degli articoli di qualunque genere e non commentarli, o recriminare su quelli che lo fanno secondo le sensazioni suscitategli mi sembra alquanto sterile.

Ora, non vorrei iniziare una polemica anche con te, ma se non avevi nulla da aggiungere a quello che ho scritto non c’era bisogno che mi commentassi.
ComePioveva ComePioveva 12/08/2017 ore 19.13.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani

Secondo il mio modesto parere, da quando frequento i forum, si chiede che si discetti sul tema del thread. Ma è solo la mia opinione.
c.hicca44 c.hicca44 12/08/2017 ore 20.02.50 Ultimi messaggi
assolo52 assolo52 13/08/2017 ore 19.51.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani

@ComePioveva :

E secondo il mio di parere ( e non frequento da molto i forum), ancora più modesto del tuo, chiederebbe appunto che si discutesse sull’argomento introdotto, e a farlo dovrebbe essere per primo quello che lo inserisce, poi tutti quelli che desiderano parteciparvi. Parteciparvi anche allargando la discussione secondo sensazioni e interrogativi che il tema suscita in ognuno, così come ho fatto io.

Il tema del tuo copia e incolla permette appunto di ampliare la discussione, facendola uscire dalla gabbia in cui tu, probabilmente per mancanza di tuoi argomenti propositivi, vorresti tenerla.

L’articolo di Le scienze parla del ritrovamento di un cranio fossile di un primate vissuto 13 milioni di anni fa, e che cos’è un fossile se non qualcosa estratto dalla crosta terrestre?

Pensi che il gruppo internazionale di ricercatori, nell’esaminare quel cranio, non debba tenere necessariamente conto del mondo che lo circondava?

Di quel gruppo di ricercatori fa parte anche un antropologo evoluzionista, e tu pensi che questi, nello studio che porterà avanti, non dovrà per forza di cose studiare soprattutto l’ambiente dove è nato: quanti giorni, anni, secoli prima, seguendo un processo naturale, ha fatto la su comparsa sulla terra?

Fossile, crosta terrestre, 13 milioni di anni fa, natura, mondo ... di quanto mi sono spostato dall'argomento del 3d?

Che dire ... se magari quando inserisci un argomento, facendo copia e incolla da riviste online, ci aggiungessi (potendo e sapendolo fare) anche qualcosa di tuo forse, dico forse, anche le due comari qui presenti avrebbero qualcosa di più elementare su cui discutere.
c.hicca44 c.hicca44 14/08/2017 ore 18.49.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani

@ComePioveva : una delle comari sono io e il tizio che ti ha scritto sta diventando un molestatore, ecco tutto
c.hicca44 c.hicca44 14/08/2017 ore 19.39.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un antenato comune fra grandi scimmie ed esseri umani

@Matt0InOttoMosse : va beh ma siamo o. t. comepioveva è persona corretta non roviniamogli il suo discorso

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.