Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

marianute 15/11/2017 ore 10.28.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)HIKIKOMORI

Proprio ieri ho imparato questo nuovo (almeno per me) vocabolo, parola giapponese che sta per "il mondo in una stanza". Quei ragazzi che si isolano col telefonino o pc e passano giorno e notte a chattare, sordi e ciechi al mondo esteriore, scuola, sport, affetti, cura della persona, tutto buttato via.
Pare che in Italia ce ne siano già più di 30.000 conciati così. Ovviamente gli sproni dei familiari cadono nel vuoto, per cui mi chiedo: che mezzi abbiamo a disposizione per farli rinsavire, visto che sti ragazzi non ne vogliono sapere di andare da un professionista della psiche? Come si fa, se i genitori DEVONO lavorare e quindi assentarsi per forza?
8518891
Proprio ieri ho imparato questo nuovo (almeno per me) vocabolo, parola giapponese che sta per "il mondo in una stanza". Quei...
Discussione
15/11/2017 10.28.09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
ComePioveva ComePioveva 15/11/2017 ore 14.09.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

E' una tragedia e ne so qualcosa. Ho subito recentemente un intervento ad un occhio ed in ospedale in camera ho trascorso più di 24 con un ragazzo di appena 16 anni che non ha mai staccato l'occhio - quello non bendato - dallo smartphone negli intervalli pre-operatorio e post-operatorio - quando non rimetteva l'anima per gli effetti dello smaltimento dell'anestesia generale. Quel modo compulsivo di rimanere attaccato con entrambi i pollici sul telefonino mi terrorizzava.
19693272
E' una tragedia e ne so qualcosa. Ho subito recentemente un intervento ad un occhio ed in ospedale in camera ho trascorso più di...
Risposta
15/11/2017 14.09.45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
MARIELLONZOLA MARIELLONZOLA 15/11/2017 ore 15.19.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@marianute scrive:
che mezzi abbiamo a disposizione per farli rinsavire, visto che sti ragazzi non ne vogliono sapere di andare da un professionista della psiche?


Staccare la spina e buttare il pc nel cesso.
Prendere un mese di ferie per poter stare col figlio in difficoltà,
o anche l'aspettativa se necessario.
Iniziare ad osservarlo e a parlare con lui, portarlo via,
in montagna in mezzo a daini e caprioli.
Provare a deprogrammarlo personalmente
o con l'aiuto di un professionista, anche coattivamente.
Non ho la risposta a questa preoccupante situazione che non vivo, provo ad immaginare cosa farei,
ma è difficile sapere come, andrei per tentativi.
19693313
@marianute scrive: che mezzi abbiamo a disposizione per farli rinsavire, visto che sti ragazzi non ne vogliono sapere di andare...
Risposta
15/11/2017 15.19.07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
ComePioveva ComePioveva 15/11/2017 ore 19.38.19 Ultimi messaggi
marianute marianute 16/11/2017 ore 09.33.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

Speriamo che, così come hanno organizzato centri per i dipendenti dal gioco e dall'alcool, si facciano anche centri specializzati per sti ragazzi. Magari trovandosi in un gruppo invece che da soli al cospetto dei professionisti, la prendono meglio e ci vanno. Certo che solo qualche annetto fa, mai avremmo pensato una cosa così...speriamo non diventi pandemia.
19693977
Speriamo che, così come hanno organizzato centri per i dipendenti dal gioco e dall'alcool, si facciano anche centri specializzati...
Risposta
16/11/2017 9.33.09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Schokobroetchen Schokobroetchen 17/11/2017 ore 15.44.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

Sono dipendenze a tutti gli effetti e come tali andrebbero trattate, con la disintossicazione.
marianute marianute 17/11/2017 ore 18.26.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@Schokobroetchen : Si, disintossicazione senza dubbio, è la riluttanza dei giovanissimi che, a differenza delle dipendenze degli adulti (che ci provano almeno), si sentono discriminati dal gruppo, isolati, una roba tipica della giovanissima età.
19695165
@Schokobroetchen : Si, disintossicazione senza dubbio, è la riluttanza dei giovanissimi che, a differenza delle dipendenze degli...
Risposta
17/11/2017 18.26.50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 17/11/2017 ore 18.45.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@marianute : li vedi certi gruppi di ragazzi quando esci? sembra che stiano insieme ma ognuno chatta col suo smarth.....è anomalo
ComePioveva ComePioveva 17/11/2017 ore 19.37.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 scrive:
sembra che stiano insieme ma ognuno chatta col suo smarth...


A volte sono contento di avere una certa età, le future cose disgustose mi saranno risparmiate! :ok
c.hicca44 c.hicca44 17/11/2017 ore 19.41.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@ComePioveva : ma dai ci vuole anche ottimismo non sono tutti così sai? ci sono giovani meravigliosi !!!!
ComePioveva ComePioveva 17/11/2017 ore 19.48.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 scrive:
ma dai ci vuole anche ottimismo non sono tutti così sai? ci sono giovani meravigliosi !!!!


Lo so, ci sei tu, ad esempio! :ok
c.hicca44 c.hicca44 17/11/2017 ore 19.50.28 Ultimi messaggi
MARIELLONZOLA MARIELLONZOLA 17/11/2017 ore 20.04.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@marianute scrive:
a differenza delle dipendenze degli adulti (che ci provano almeno),


Trovo che la maggior parte degli adulti non ci provi, solo una minoranza lo fa.
Mia esperienza.
19695269
@marianute scrive: a differenza delle dipendenze degli adulti (che ci provano almeno), Trovo che la maggior parte degli adulti...
Risposta
17/11/2017 20.04.46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
ComePioveva ComePioveva 17/11/2017 ore 20.04.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 scrive:
non sono giovane ma lo sembro


Quel che conta è ciò che ci immaginiamo, la realtà, quella vera, è fatta per i poveri di spirito. 8-) 8-) 8-)
ComePioveva ComePioveva 17/11/2017 ore 20.05.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@MARIELLONZOLA scrive:
Trovo che la maggior parte degli adulti non ci provi, solo una minoranza lo fa.
Mia esperienza.


Lo credo, e lo constato anch'io!
c.hicca44 c.hicca44 17/11/2017 ore 20.06.40 Ultimi messaggi
ComePioveva ComePioveva 17/11/2017 ore 20.07.41 Ultimi messaggi
c.hicca44 c.hicca44 17/11/2017 ore 20.17.53 Ultimi messaggi
ComePioveva ComePioveva 17/11/2017 ore 20.19.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 scrive:
ma mai nella vita non sono il tipo e tu non sei cretino!


Avevo bisogno di sentirmelo dire! Grazie, cara! :ok
19695290
@c.hicca44 scrive: ma mai nella vita non sono il tipo e tu non sei cretino! Avevo bisogno di sentirmelo dire! Grazie, cara! :ok
Risposta
17/11/2017 20.19.23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
marianute marianute 18/11/2017 ore 10.47.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

La c.hicca ha ragione, stanno in gruppo ma ognuno è concentrato sul suo oggetto, strana davvero come combinazione. E preoccupante.
19695554
La c.hicca ha ragione, stanno in gruppo ma ognuno è concentrato sul suo oggetto, strana davvero come combinazione. E preoccupante.
Risposta
18/11/2017 10.47.50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 18/11/2017 ore 17.48.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@marianute : che poi in fondo se ci penso mi vengono in mente mio padre e mia madre....mio padre era l'incomunicabilità fatta persona
VibrioneLetale8 VibrioneLetale8 18/11/2017 ore 18.58.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 scrive:
li vedi certi gruppi di ragazzi quando esci?


Perchè solo i ragazzi..?
Io vedo che gli adulti non sono da meno, anzi in alcuni casi pure peggio.

c.hicca44 c.hicca44 18/11/2017 ore 19.03.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@VibrioneLetale8 : infatti ho appena fatto l'esempio di mio padre . che non c'è più. buon padre ma come marito lascio giudicare a mamma
VibrioneLetale8 VibrioneLetale8 18/11/2017 ore 19.07.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 scrive:
infatti ho appena fatto l'esempio di mio padre . che non c'è più. buon padre ma come marito lascio giudicare a mamma


Sai che avevo ex colleghi che alla pausa mensa con una mano mangiavano e l'altra stavano con lo smrtphone..?
Follia.
Cioè sei in pausa da lavoro, rilassati, mangia due bocconi con calma, fai due battute coi colleghi che aiuta meglio ancora al relax, no macchè, collo piegato a 45° e sotto con lo smartph.
Follia.
Da clinica psichiatrica.
c.hicca44 c.hicca44 18/11/2017 ore 19.12.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@VibrioneLetale8 : ho visto di peggio. mamme sedute al bar con neonati esposti al sole di agosto e con , appunto lo smarth. a parte la salute dei bimbi che va messa in primo piano, ma io dico , vi sedete a prendere una colazione e maneggiate sto maledetto.....boh sarà che quando faccio colazione io ho sempre chi salutare e sempre qualcuno a cui dedicare un sorriso.....
19695933
@VibrioneLetale8 : ho visto di peggio. mamme sedute al bar con neonati esposti al sole di agosto e con , appunto lo smarth. a...
Risposta
18/11/2017 19.12.36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
ComePioveva ComePioveva 18/11/2017 ore 19.29.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 : Io sono copia conforme di Montalbano; quando mangio devo assaporare il cibo, qualsiasi cosa metto sotto i denti... non parlo, non ascolto, non penso! :ok
c.hicca44 c.hicca44 18/11/2017 ore 19.31.08 Ultimi messaggi
ComePioveva ComePioveva 18/11/2017 ore 19.34.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 scrive:
solo quando mangi spero!


Ovviamente, mi piace conversare.
amicotuo913 amicotuo913 18/11/2017 ore 21.45.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 scrive:
ma dai ci vuole anche ottimismo non sono tutti così sai? ci sono giovani meravigliosi !!!!


e dagliela...chicca, non è importante che ci siano ancora giovani meravigliosi...è importante l'andamento tendenziale, ovvero: i giovani malati di telefonino (leggi rete), sono: in aumento, nella media od in diminuzione?
E lo stesso dicasi di tutte le altre manie: gioco d'azzardo, ossessione per la musica, ossessione per i fumetti, bullismo, indifferenza etc.etc. Non ricordate più il gioco che spinge al suicidio?
A mio avviso sarebbe urgente correre ai ripari, prima di tutto verificando il fatto, poi intervenendo d'ufficio sulle cause. Propongo la scuola a tempo pieno, dove al pomeriggio i ragazzi tornino in aula a fare i compiti (se esistono ancora) e sia chiaro, senza cellulare; con semplice presenza degli insegnanti. E già che ci siamo, preciso che ho detto "semplice presenza" degli insegnanti, per distinguerle dalle ore di insegnamento, dove bisognerebbe fare anche chiarezza sull'effettivo stress di tale lavoro, che ha portato quella categoria a fornire 18-22 ore di lavoro settimanali.
marianute marianute 19/11/2017 ore 10.25.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@amicotuo913 : Via, tutti ci siamo passati, e non si vedeva l'ora di uscire dallo scatolone scolastico. I ragazzi, anche se non lo sanno, richiedono la famiglia. E siccome siamo giunti sulla riva del baratro per diversi motivi che non sto ancora ad elencare, ma che tutti conosciamo purtroppo molto bene, mettiamo cerotti su cerotti su una ferita che non si chiude. Dotati dalla natura di antenne finissime, i ragazzi hanno già scannerizzato tutto quello che li circonda e perché. E soffrono, anche se ridono e scherzano.
amicotuo913 amicotuo913 19/11/2017 ore 12.14.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@marianute scrive:
E soffrono, anche se ridono e scherzano.

Sicuramente si, ma questa nostra consapevolezza non li aiuta....
c.hicca44 c.hicca44 19/11/2017 ore 15.10.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@amicotuo913 : e dagliela....ok ma io personalmente cosa devo farci? che le famiglie riflettano un pochino noi abbiamo già dato
amicotuo913 amicotuo913 19/11/2017 ore 19.46.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 :
Certo, non siano noi della vecchia guardia a dover dare...anche se in fondo in fondo è un pò colpa nostra e dei nostri figli (per chi ne ha) ad avere insegnato non dico male, ma sicuramente poco e non quello che serviva. Chicca, qui è una catena, nessuno è senza responsabilità. Comunque, a parte il problema genitori-figli, ci sono sicuramente carenze nella struttura della scuola e nel modo di presentare le cose. Non vorrei tornare a riproporre la censura...ma a me pare che quello che viene reso disponibili ai ragazzi...a qualunque età, non sia loro adatto, anzi, sia tutto un promuovere la superficialità, il prevalere sugli altri, il fare cose impossibili...e questo dai film ai videogiochi, alla pubblicità, agli spettacoli tv...ma se i produttori e le case produttrici li mettono in circolo è perchè qualcuno li guarda...e chi è che li guarda? Persone che in linea di massima sono anche genitori, indipendentemente dai loro incarichi nella vita sociale; forse, se ci fosse una ribellione generalizzata a queste cose (per esempio spegnere la tv), ne sarebbero prodotte di migliori....
19696394
@c.hicca44 : Certo, non siano noi della vecchia guardia a dover dare...anche se in fondo in fondo è un pò colpa nostra e dei...
Risposta
19/11/2017 19.46.32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
c.hicca44 c.hicca44 20/11/2017 ore 18.05.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@amicotuo913 : ma non declino responsabilità, è che i miei figli sono ormai fuori casa . però anche incolpare questi benedetti videogiochi dai, proprio venerdì sera mio marito mi ha fatto la grande sorpresa di regalarmi una consolle nuova della nintendo......abbiamo giocato e riso. per noi che siamo decisamente , molto ecisamente grandi, è uno dei tanti modi , oltre a chiaccherare, per evitare il "rincoglionimento" da tv ;-) . il fatto è che i giovanissimi vedono il videogioco quasi come un lavoro , noi no
amicotuo913 amicotuo913 20/11/2017 ore 20.12.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@c.hicca44 :
Non è solo questione di videogiochi...i videogiochi sono solo un aspetto del problema, che ormai è diventato parte di una mentalità corrente ed acquisita. In alcuni post precedenti, alcuni partecipanti alla discussione hanno ben evidenziato che anche gli adulti sono costantemente preda di telefoni, pc, rete etc.etc., per non parlare di trasmissioni tv, giornali gossip e quanto altro.
c.hicca44 c.hicca44 20/11/2017 ore 20.20.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@amicotuo913 : ah indubbiamente. io vengo guardata "con sospetto" da alcune persone perchè non so chi sia pinco o pallino e con chi sia sposato etc. lo smart? lo uso pochissimo. il pc mi piace ma oggi l'ho acceso ...boh...intorno alle 17 ....tra l'altro spesso è acceso ma io faccio altro. quindi non chiedermi di capirequeste persone. sono contenta sia di chiaccherare con te ok ma sono felice di uscire e vivere :-)
socmell socmell 05/12/2017 ore 16.01.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

Portare i i figli in alta montagna per un mese dove non ci sia accesso a linee telefoniche e wifi e stare a parlare con loro. Non mettiamo la scusa del lavoro e le ferie fatele assieme a loro.
c.hicca44 c.hicca44 05/12/2017 ore 18.48.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@socmell : sempre passato un mese abbondante in trentino con i miei figli quando decidevo io per le loro vacanze
marianute marianute 06/12/2017 ore 09.36.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@socmell : Trovo giusto, ma sti ragazzi hanno difficoltà a cogliere i momenti di relax familiare, scalpitano per riprendere le rassicuranti e pedisseque abitudini. Il coinvolgimento diretto, faccia a faccia con le persone, tramite parole o attività varie, assurdamente li mette a disagio, sembra quasi un'ansia da prestazione.
assolo52 assolo52 08/12/2017 ore 21.05.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

Ah … mio figlio no no, per carità, lui è un bravo ragazzo, vero marito mio!? Vero, mia cara moglie; dopo i compiti rimane in casa e si diletta coi suoi hobby preferiti.

Questa era l’affermazione che ogni genitore, con entusiasmo e orgoglio, amava esprimere parlando del proprio figlio che, dopo la scuola e i compiti a casa, si immergeva in un mondo tutto suo, tra raccolta di francobolli, di farfalle rinsecchite, di figurine … e qualche rivista porno che, di nascosto dai genitori, nascondeva tra i libri.

Quegli adolescenti, una volta orgoglio dei genitori che, invece di affrontare i problemi della loro età, si immergevano in un mondo tutto loro, un universo ridotto al minimo, fatto di piccole cose, ma proprio per questo facilmente controllabile e modificabile in qualsiasi momento, e a proprio piacere, non erano diversi dagli hikikomori di oggi.

Ieri come oggi, i mezzi usati per isolarsi non erano e non sono la causa, ma l’effetto di un male interiore. Secondo me non serve a niente privarli dei computer e dei telefonini, e portarli 1 mese al mare o in montagna non risolverà il loro dramma. Parlare con loro forse può essere utile, ma poi? Discutere per cercare di capirli, ma cosa c’è da sapere che non si sappia già?

Io credo che le cause siano enormi, irrisolvibili nel contesto sociale che noi tutti abbiamo contribuito a creare, e che nell’intimo degli hikikomori si riassume così: incertezza sul proprio futuro ... la quasi certezza di non averne affatto. Quindi, per loro, cosa c'è di meglio di un piccolo mondo creato a propria immagine, con colori vivaci, contesti sociali cangianti, amicizie vere o fittizie che siano, ma dove tutto può essere eliminato per fare posto ad altro/e?

I genitori di oggi, diversamente da quelli di allora, hanno un compito molto più impegnativo e pericoloso da svolgere, e da soli non ce la faranno mai.
19718046
Ah … mio figlio no no, per carità, lui è un bravo ragazzo, vero marito mio!? Vero, mia cara moglie; dopo i compiti rimane in casa...
Risposta
08/12/2017 21.05.23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 09/12/2017 ore 22.18.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

@assolo52 :
Condivido quello che hai scritto.
Il fatto è che per trovare una soluzione, bisogna prima trovare il difetto. Il difetto od i difetti di questa nostra società sono stati qui, da quasi tutti elencati ed individuati....bisogna vedere però quanti altri condividono queste opinioni. Se TUTTI fossero iscritti a questo forum, se TUTTI condividessero i dubbi o le convinzioni qui espresse, non dovrebbe esserci problema, perchè TUTTI cercherebbero di incanalare gli interessi dei giovani verso altri lidi, magari più sostanziosi. Il fatto è che, a mio avviso, molti (forse troppi) degli adulti sono immersi in una rete dove la superficialità più becera la fà da padrona....e quindi, se gli adulti sono i primi a sguazzarci...cosa possono trasmettere ai ragazzi? Nel caso migliore delegano il tutto alla scuola...che ovviamente non può competere con quanto viene loro messo a disposizione dai media, dalla rete, dai locali, dai films...Anni addietro abbiamo assistito alla sconfitta degli oratori (che poi fossero un bene od un male ne parliamo dopo), perchè come centro di agglomerazione e raccolta potevano offrire un giovane sacerdote, qualche giornaletto e forse un calciobalilla, tutte cose nettamente meno appetibili delle prime motorette, dei primi films, delle prime discoteche etc.etc.
marianute marianute 10/12/2017 ore 11.04.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HIKIKOMORI

Qualcosina si potrebbe fare per i social. Per esempio, se volessero veramente, quegli stronzi che invitano le adolescenti a non mangiare, si potrebbero anche mandare in siberia una trentina d'anni...I giovanissimi sono ingordi di input, di avventure, ma questo c'è sempre stato. E a proposito di Stato, visto che dovrebbe comportarsi come buon padre di famiglia, sarebbe ora che elargisse qualche punizione esemplare ai figli che lo meritano.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.