Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

Peltier14 27/04/2018 ore 13.05.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Cari lavoratori dipendenti

Ho ascoltato le proteste dei lavoratori di Assago ,una delle tante aziende che hanno deciso di chiudere o ridimenzionarsi licenziando. L'aspetto che mi fa' sorridere, e' la pretresa che questi lavoratori avrebbero, circa l'inanielabilita'del loro posto di occupazione. I posti fissi e sicuri con relativo reddito mensile non c'e' ne per tutti.Gia' ne hanno goduto per un periodo,quindi ora andassero sul marciapiede a lavorare come faccio io da 40 anni, non certo per scelta. Se volevano questa garanzia se ne dovevono preoccupare quando stavano bene ,mobilitandosi anche per coloro che erano rimasti fuori allo sbando. Ma si sa',la ruota gira ed oggi tocca a loro.
8537007
Ho ascoltato le proteste dei lavoratori di Assago ,una delle tante aziende che hanno deciso di chiudere o ridimenzionarsi...
Discussione
27/04/2018 13.05.31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
c.hicca44 c.hicca44 27/04/2018 ore 16.50.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Peltier14 : scusa posso chiedere che lavoro svolgi sul marciapiede?
3x3 3x3 27/04/2018 ore 19.12.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

Hai il dente un po' avvelenato e posso anche capirti. Altrettanto non si può biasimare chi difende un posto di lavoro sul quale magari ha ipotecato il suo prossimo futuro, quando soprattutto lo si perde perché le produzioni vengono trasferite all'estero. Si devono rassegnare. Ed è un percorso irreversibile del quale tutti siamo responsabili.
19812806
Hai il dente un po' avvelenato e posso anche capirti. Altrettanto non si può biasimare chi difende un posto di lavoro sul quale...
Risposta
27/04/2018 19.12.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 28/04/2018 ore 08.58.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@c.hicca44 :

eheheh...giuro che sono ansioso di leggere la risposta; sono sicuro che tutti ci auguriamo non sia quella...ehmm.....
Però Peltier ha sollevato un argomento non da poco, il cui approfondimento rischia di fare esplodere una guerra.
Personalmente credo che per conservare i posti di lavoro ci voglia la collaborazione di tutti e, negli anni passati, ci sarebbe voluta molta più lungimiranza, anche da parte dei sindacati e dei dipendenti.
Il discorso è difficile e può irritare molte persone...spero che se ne possa parlare con serenità.
Peltier14 Peltier14 28/04/2018 ore 16.32.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

Sul marciapiedi ci si puo' prostituire in modi diversi,io lo faccio commercialmente facendo il rappresentante. Il dente avvelenato? Ma sapete cosa significa sbattersi con un'automobile tutti i giorni dell'anno,anche se si sta' male,nel tentativo di fare una vendita? Esposti ad incidenti per la stanchezza e la disperazione, a bidoni e pagati solo se si riesce a vendere. Con ogni diritto piu' elementare negato, a differenza di coloro che i diritti ce l'hanno tutti. E tutto cio' non per scelta ma perche' ho rifiutato ogni tipo di raccomandazione per un posto di lavoro. Coloro che ora lo perdono dovrebbero rinunciare ad ogni tipo di progetto? Ed io che da sempre ho dovuto rinunciare, che cosa sono figlio di una cagna? Basta, auguratevi solo che queste situazioni discriminatorie possano modificarsi ora, prima che si inneschi una guerra feroce fra privilegiati ed esclusi.Uno Stato civile deve essere fondato sulle pari opportunita', per tutti, nessuno escluso. E tutti gli emarginati inizino a comprendere che solo una mobilitazione generale con adeguate strategie puo' riscattarli dalla condizione dove li hanno relegati e dove vorrebbero che ci restassero passivi ed in silenzio.
bl.oodytheripper bl.oodytheripper 28/04/2018 ore 17.11.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

Elevata specializzazione e
costante capacità di trasformazione ed adattamento,
questo è il futuro dei robot.

La forza lavoro umana . ha valore solo se di altissima specializzazione.
c.hicca44 c.hicca44 28/04/2018 ore 18.08.15 Ultimi messaggi
c.hicca44 c.hicca44 28/04/2018 ore 18.10.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Peltier14 : noi lavoriamo in proprio. corriamo i nostri rischi da una vita
amicotuo913 amicotuo913 28/04/2018 ore 21.39.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Peltier14 :
Personalmente intendo condividere le cose che dici, con una considerazione: per metà vita sono stato un dipendente, gerargicamente di buon livello. Per l'altra metà sono stato piccolo imprenditore. Conosco quindi sia una parte che l'altra.
Sono arrivato alla conclusione che purtroppo sussista nei dipendenti, la convinzione che tutte le partite iva siano degli approfittatori, evasori e riccastri; questo grazie al fatto che alcune categorie di queste magari lo sono veramente.
Premesso che la vita può essere serena se sussiste una tranquillità di fondo che consenta una certa programmazione, avevo in mente di elencare le problematiche di un dipendente, contrapponendole a quelle di un imprenditore, artigiano, libero professionista....ma ho rinunciato, perchè sarei scivolato inevitabilmente nell'acidità.
Un dipendente non comprenderà mai e poi mai lo stato d'animo di un libero professionista, di un commerciante, di un artigiano...tutte persone che non hanno la minima tutela, la minima garanzia del futuro, la minima sicurezza, finito il lavoro che magari stanno facendo, di averne un'altro.
Forse quando lavorano guadagnano di più... altri che operano in esclusiva o quasi se ne approfittano sicuramente....ma non tutti sono così.
Dei dipendenti (e quindi del welfare state, degli anni di possibile cassa integrazione, del loro diritto al lavoro etc.etc.) non voglio parlarne, lascio che siano loro stessi, se vorranno, a perorare la loro causa.
19813484
@Peltier14 : Personalmente intendo condividere le cose che dici, con una considerazione: per metà vita sono stato un dipendente,...
Risposta
28/04/2018 21.39.18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Anonymous68 Anonymous68 28/04/2018 ore 23.20.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

La funzione dei social è anche sfogare le proprie frustrazioni personali.....
Peltier14 Peltier14 01/05/2018 ore 12.01.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

La solidarieta' e' una bella cosa, ma non ci si paga il pane quotidiano. Non tutti poi possiamo essere imprenditori in modo coatto,anche perche' si possono fare danni verso gli altri se non si hanno le qualita'. Conclusione. Date ad ognuno la possibilita' di campare,perche' un uomo messo con le spalle al muro senza vie di fuga,puo' essere molto pericoloso e costituisce un problema ed un costo passivo per la societa'.
19815040
La solidarieta' e' una bella cosa, ma non ci si paga il pane quotidiano. Non tutti poi possiamo essere imprenditori in modo...
Risposta
01/05/2018 12.01.19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 01/05/2018 ore 18.17.48 Ultimi messaggi
c.hicca44 c.hicca44 01/05/2018 ore 18.22.43 Ultimi messaggi
c.hicca44 c.hicca44 01/05/2018 ore 19.09.59 Ultimi messaggi
Anonymous68 Anonymous68 01/05/2018 ore 19.20.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@c.hicca44 :
Se rispondiamo in qualche modo ci prendiamo carico... Altrimenti ignoriamo
I social hanno mille sfaccettature
c.hicca44 c.hicca44 01/05/2018 ore 19.30.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Anonymous68 : anche questo è vero hai ragione. non so chi tu fossi prima ma hai ragione. possiamo scegliere di non starci
19815328
@Anonymous68 : anche questo è vero hai ragione. non so chi tu fossi prima ma hai ragione. possiamo scegliere di non starci
Risposta
01/05/2018 19.30.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 01/05/2018 ore 19.34.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Anonymous68 : ciò che non capisco sono le ingiustizie che leggo sui social tutto lì
Ba.bs72 01/05/2018 ore 21.21.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Peltier14 scrive:
E tutto cio' non per scelta ma perche' ho rifiutato ogni tipo di raccomandazione per un posto di lavoro. Coloro che ora lo perdono dovrebbero rinunciare ad ogni tipo di progetto? Ed io che da sempre ho dovuto rinunciare, che cosa sono figlio di una cagna?

Assolutamente no, ma ognuno ha scelto la propria strada, tu in un senso i dipendenti in un altro e nessuna e' da denigrare, i pro e i contro ci sono in un senso e nell altro, sono semplicemente scelte e ognuno combatte per la propria
Anonymous68 Anonymous68 01/05/2018 ore 22.27.30 Ultimi messaggi
c.hicca44 c.hicca44 01/05/2018 ore 22.54.38 Ultimi messaggi
amicotuo913 amicotuo913 02/05/2018 ore 00.45.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Ba.bs72 :
Sì, va bene...ma quando la tutela/miglioramento della propria condizione perde di vista la propria realtà e le situazioni collegate, si possono innescare problemi non da poco.
Dalle mie parti ci sono aziende che con la cassa ordinaria prima, poi con proroghe, poi con interventi straordinari, sono in integrazione da circa 8 anni....ed ora che effettivamente sembrano essere agli sgoccioli, li trovi in giro gementi e piangenti che dicono:" come faccio adesso...ho famiglia, i figli...le rate del mutuo". Ma insomma, dopo 8 (dico OTTO) anni vissuti in passività si preoccupano adesso? In 8 anni si può prendere una laurea, un diploma, studiare, specializzarsi....anche imparare a fare il contadino..e invece?
19815532
@Ba.bs72 : Sì, va bene...ma quando la tutela/miglioramento della propria condizione perde di vista la propria realtà e le...
Risposta
02/05/2018 0.45.35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
c.hicca44 c.hicca44 02/05/2018 ore 18.15.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@amicotuo913 : forse non vogliono migliorare nè imparare altro ....otto anni sono una vita, e adesso che sono agli sgoccioli, piangono
Gio.1947 Gio.1947 03/05/2018 ore 14.22.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@amicotuo913 scrive:
Ma insomma, dopo 8 (dico OTTO) anni vissuti in passività si preoccupano adesso? In 8 anni si può prendere una laurea, un diploma, studiare, specializzarsi....anche imparare a fare il contadino..e invece?

OK, d'accordo, ma poi sei sicuro che una volta laureati ed imparati un mestiere trovano lavoro?
Io ho i miei dubbi, visto il livello di disoccupazione che abbiamo.

https://www.leaveitaly.com/2017/11/la-vostra-laurea-non-serve-proprio-niente/

c.hicca44 c.hicca44 03/05/2018 ore 18.05.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Gio.1947 : se non sbaglio lui parla di gente che è stata in cassa integrazione . e forse non ha cercato di meglio
Gio.1947 Gio.1947 03/05/2018 ore 19.46.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@c.hicca44 scrive:
se non sbaglio lui parla di gente che è stata in cassa integrazione . e forse non ha cercato di meglio

mi dici oggi come si fa a trovare di meglio se c'è la disoccupazione quasi al 12%.
c.hicca44 c.hicca44 03/05/2018 ore 19.47.50 Ultimi messaggi
Gio.1947 Gio.1947 03/05/2018 ore 19.50.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@c.hicca44 scrive:
non saprei i miei figli lavorano mio marito anche

Non tutti nascono con la stessa fortuna.
Non riesco a capire perchè tu parli sempre della tua famiglia.
Il mondo non è la tua famiglia.
c.hicca44 c.hicca44 03/05/2018 ore 19.53.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Gio.1947 : ehhh no non siamo fortunati!!!! ci si dà da fare . se parlo della mia famiglia è perchè la amo. e su questo non piove
c.hicca44 c.hicca44 03/05/2018 ore 19.56.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

comunque sì per me la mia famiglia è il mondo. non me ne vergogno. anzi
Gio.1947 Gio.1947 04/05/2018 ore 00.53.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@c.hicca44 scrive:
hhh no non siamo fortunati!!!! ci si dà da fare .

Nascere in Italia è una fortuna, Le opportunità di lavoro sono alte mentre invece
invece non sono fortunati quelli che nascono in Africa, haiti o Sierra Leone dove le opportunità di lavoro sono pari a zero
Nascere in una famiglia ricca e non numerosa è una Fortuna
hanno maggiori possibilità di poter studiare e per di più di solido le famiglie ricche hanno anche giri dello stesso livello che agevolano l'inserimento al lavoro
Nascere in una famiglia povere e numerosa non è una fortunahanno meno possibilità di andare in avanti con gli studi e non conoscono persone che possono agevolare il loro inserimento nell'ambito lavorativo.

Tu pensi che se fossimo nati in questi in Africa, haiti o Sierra Leone avremmo la stessa vita che viviamo oggi in Italia?
amicotuo913 amicotuo913 04/05/2018 ore 01.04.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Gio.1947 :
Vedi, ho messo un ventaglio di possibilità, dalla laurea al contadino, perchè intendevo dire che se uno si dà da fare, qualcosa trova, prima o poi....
19817022
@Gio.1947 : Vedi, ho messo un ventaglio di possibilità, dalla laurea al contadino, perchè intendevo dire che se uno si dà da...
Risposta
04/05/2018 1.04.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Gio.1947 Gio.1947 04/05/2018 ore 01.04.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@c.hicca44 scrive:
comunque sì per me la mia famiglia è il mondo. non me ne vergogno. anzi

Nessuno a mai detto che ti devi vergognare, anzi fa piacere sapere che hai la famiglia del mulino bianco

Senza offesa alcuna quello che dici è una banalità, per tutti la famiglia è il centro del mondo.

P.S. Di solito chi inizia un dialogo è per avere un parere ed una visione più ampia di quella che può essere circoscritto all'ambito familiare
Gio.1947 Gio.1947 04/05/2018 ore 01.07.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@amicotuo913 scrive:
Vedi, ho messo un ventaglio di possibilità, dalla laurea al contadino, perchè intendevo dire che se uno si dà da fare, qualcosa trova, prima o poi....

Con la disoccupazione a quasi il 12%, quel prima ho poi può essere anche mai. Chi di speranza vive di speranza muore.
amicotuo913 amicotuo913 04/05/2018 ore 01.15.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Gio.1947 :
Ho capito, ma se "attrezzandosi e dandosi da fare" è difficile...figuriamoci restando passivi. Devi riconoscere che se uno era addetto ad un lavoro specifico, ..certamente non sarà facile trovarne un altro uguale.
19817028
@Gio.1947 : Ho capito, ma se "attrezzandosi e dandosi da fare" è difficile...figuriamoci restando passivi. Devi riconoscere che...
Risposta
04/05/2018 1.15.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Gio.1947 Gio.1947 04/05/2018 ore 01.25.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@amicotuo913 scrive:
Ho capito, ma se "attrezzandosi e dandosi da fare" è difficile...figuriamoci restando passivi. Devi riconoscere che se uno era addetto ad un lavoro specifico, ..certamente non sarà facile trovarne un altro uguale.

Dubito che si resti passivo, abbiamo delle esigenze da dover soddisfare, tipo mangiare, mantenere una casa, pagare le bollette, pagare le tasse, pagare luce gas ecc ecc quindi siamo obbligati a trovare un lavoro specie se ci sono figli, ma in questo periodo non è facile trovare lavoro. Non ricordo in quale città è stato fato un concorso per circa 300 posti di lavoro, si sono presentati in più di 60.000 da tutte le parti d'Italia
amicotuo913 amicotuo913 04/05/2018 ore 01.33.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Gio.1947 :
Il fatto è che una buona fetta di stipendio lo prendevano ugualmente e poichè (magari) anche la moglie lavorava....
19817031
@Gio.1947 : Il fatto è che una buona fetta di stipendio lo prendevano ugualmente e poichè (magari) anche la moglie lavorava....
Risposta
04/05/2018 1.33.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 04/05/2018 ore 16.11.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Gio.1947 : la battuta sul mulino bianco ci offende . e parecchio. saluti
Gio.1947 Gio.1947 04/05/2018 ore 16.25.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@c.hicca44 scrive:
la battuta sul mulino bianco ci offende . e parecchio. saluti

Non era nelle mie intenzioni offenderti e non credo di averlo fatto, la pubblicità del mulino bianco è sinonimo della famiglia felice ed io ho semplicemente detto che mi faceva piacere che tu fai parte di essa. Leggi con maggiore attenzione ciò che ho scritto prima di offenderti senza alcun motivo
c.hicca44 c.hicca44 04/05/2018 ore 16.27.55 Ultimi messaggi
c.hicca44 c.hicca44 04/05/2018 ore 19.02.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@amicotuo913 : mia nonna era una donna interessante e simpatica....mi diceva "prendi l'arte e mettila da parte". io l'ho fatto
Ba.bs72 04/05/2018 ore 19.26.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@amicotuo913 scrive:
In 8 anni si può prendere una laurea, un diploma, studiare, specializzarsi....anche imparare a fare il contadino..e invece?

Concordo con te, ma e' anche vero che chi lavora in queste aziende difficilmente "molla" il posto, ho un'amica che lavora in un'azienda da oltre 10 anni, dice che e' sempre a rischio chiusura, ma tra cassa integrazione, proroghe appunto e quant altro porta sempre a casa qualcosa, nonostante tutto non ha mai cercato qualcosa fuori di li
amicotuo913 amicotuo913 05/05/2018 ore 05.22.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Ba.bs72 :
Il fatto è che bisogneebbe anche "prepararsi" a future avversità; come è quando resta faccenda personale, ma una persona previdente e consapevole dovrebbe pensarci.
c.hicca44 c.hicca44 07/05/2018 ore 19.19.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cari lavoratori dipendenti

@Ba.bs72 : non si dice di mollare il lavoro se c'è crisi....ma di prepararsi a fare eventualmente altro

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.