Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

Peltier14 12/05/2018 ore 15.31.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Fermateli

Due episodi si confermano , quali fattori di preoccupante destabilizzazione a livello internazionale. Da una parte l'accanimento del presidente Usa a rincarare ulteriormente i dazi questa volta sulle automobili di importazione e di costruzione non americana. L'europa e gli altri Stati dovrebbero boicottare tutti i prodotti usa.Dall'altra sempre Trump straccia l'accordo per il nucleare con l'Iran per fare un favore ad Israele che non chiedeva altro. Israele che nel frattempo sta' ammazzando ogni giorno decine di Palestinesi. E' ormai tempo che Israele subisca un ridemsionamento partendo dal boicottaggio commerciale dei suoi prodotti e dalla condanna internazionale. Una nazione di guerrafondai e violenti che deve essere messa in condizioni di non nuocere piu'con qualsiasi mezzo, poiche' e' una miccia che potrebbe innescare un nuovo conflitto mondiale.
8537804
Due episodi si confermano , quali fattori di preoccupante destabilizzazione a livello internazionale. Da una parte l'accanimento...
Discussione
12/05/2018 15.31.20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
amicotuo913 amicotuo913 12/05/2018 ore 22.03.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Fermateli

@Peltier14 :
Sulla politica di Trump non ci metto becco, perchè il discorso sarebbe troppo vasto.
Sulla tua opinione in merito ad Israele, consentimi di essere un pò perplesso, mi sembra infatti che tu la faccia un pò troppo semplice....
Peltier14 Peltier14 13/05/2018 ore 10.42.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Fermateli

@amicotuo913 scrive:
non ci metto becco, perchè il discorso sarebbe troppo vasto.
Sulla tua opinione in merito ad Israele, consentimi di essere un pò perplesso, mi sembra infatti che tu la faccia un pò troppo semplice....

Che intendi? Non hai una tua opinione in merito? Fra il ''becco'' e la complessita' di fatto sei fuori da ogni giudizio critico,che e' poi l'atteggiamento dei piu' che non devono metterci il naso e pensare solo ai ''grandi problemi''di casetta propria. La complessita' delle questione e' come la scusa del cattivo pagatore, e' il modo dei potenti per imporre scelte di parte scellerate. Il Mondo giusto e' quello vincolato a pochi essenziali principi legati all'esistenza, fondanti ed intorno ai quali, tutto deve ruotare compresi gli interessi e gli egoismi di pochi e pemìnosi individui. E questo e' tutto.
amicotuo913 amicotuo913 13/05/2018 ore 15.24.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Fermateli

@Peltier14 :
Caro Peltier, tu non hai dubbi od incertezze, nella tue beate prese di posizione, invece io ne ho infinite, perchè il discorso non è da poco. Trump circa un anno addietro ha convocato i maggiori produttori di auto USA ed ha dichiarato che se continuavano a impiantare fabbriche all'estero per produrre auto da vendere negli USA, queste vetture sarebbero state tassate del 20 %. Chissà perchè, di fabbriche all'estero non ne sono state costruite più. Ora è passato ai dazi sull'importazione, che se attuati, si scontreranno ovviamente con i dazi dei paesi esteri nei confronti degli USA. Sarà quindi una guerra....il problema è chi vincerà. Sostanzialmente, non serve dire questo è giusto, questo è sbagliato in senso assoluto: nella realtà il tutto sarà purtroppo giudicato SOLO in base ai risultati ottenuti ed all'eventuale beneficio che eventualmente ricadrà sulla popolazione che, indirettamente (1) ha supportato tali scelte. Non so se i dazi siano giusti oppure no, ma ci sono sempre stati; non so se esportare in dumping sia giusto oppure no, ma all'occorrenza è sempre stato fatto; non so se le guerre di espansione siano giuste oppure no, ma ci sono sempre state, da secoli e secoli...e le popolazioni dei paesi dominanti ne sono sempre state ben contente.
Infinite cose, in un mondo veramente etico, dovrebbero essere eliminate, ma l'essere umano è quello che è...ti rimando al "discorso dei Melii con gli Ateniesi", di Tucidite, risalente a 2.400 anni addietro: un bellissimo esempio di come nella realtà vanno le cose.
Peraltro trattare con cognizione di causa gli argomenti da te sollevati richiederebbe una conoscenza ben più profonda di quella che ho in economia e sociologia, per quello ho scritto che non ci metto il becco: non lo faccio perchè non sono in grado di farlo.
Anche in merito al problema Iran -Israele: tu hai molte certezze (beato te)...io vedo che Israele ha RIAVUTO (il "ri" è voluto) un fazzoletto di terra, contro estensioni enormi di territorio circostante...terra che hanno sfruttato, coltivato, reso produttiva...poi le cose si sono reciprocamente inquinate, con le guerre, con le zone cuscinetto, con i muri, con i continui attacchi e le continue rappresaglie...tutte cose necessarie e dovute, a seconda di quale parte giudichi.
Idem per l'Iran ed il suo diritto al nucleare, come del resto la Corea del nord e magari tutte le altre nazioni....nella previsione che non se ne faccia mai uso, il che se la nazione è nella mani di una sola persona, è piuttosto dubbio.
(1)nota: Sono convinto che sussistA una precisa interazione tra i desideri delle popolazioni ed i loro governanti: a pari merito, entrambe le parti legano il carro dove l'altro vuole, in modo che i governanti propongono ed attuano comportamenti che portano benessere immediato al loro popolo, giusti o sbagliati che siano, mentre il popolo, od almeno la maggior parte, ben volentieri approva i comportamenti che gli portano benessere immediato, giusti o sbagliati che siano....ed al diavolo l'etica, il futuro del mondo e quanto altro.
19823385
@Peltier14 : Caro Peltier, tu non hai dubbi od incertezze, nella tue beate prese di posizione, invece io ne ho infinite, perchè...
Risposta
13/05/2018 15.24.11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Peltier14 Peltier14 17/05/2018 ore 15.14.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Fermateli

Nella tua ,sollecitata, risposta si legge ,come in un'immagine in HD, la condizione disperata e mediocre delle asttuali societa' con le inevitabili ricadute in termini di fenomeni che osserviamo con tutta l'indifferenza di cui siamo capaci.L'accidia la fa' da padrone trasformando l'uomo in poca cosa. Tu affermi che io ho certezze, come se esse fossero delle mie opinioni personali. Nessun uomo ha certezze poiche' non puo' averle. Ma ci sono certezze che non hanno necessita' di essere omologate da vecchi parrucconi egoisti. Il fatto poi che le cose stiano cosi' da tempo immemore non giustifica l'indolenza ed il menefreghismo al cambiamento. La narcosi delle societa' moderne determinata da una precisa strategia, inizia a perdere colpi e nuovi memi si vanno diffondendo alimentati da un fuoco che viene da molto lontano. L'atteggiamento poi fra l'idealita', l'etica e la fattualita' mi fa' sorridere come se fossero aspetti separati e a se stanti. Conoscenze e pregiudizi vetusti, quando la verita' e sotto i nostri occhi ma per coglierla bisogna non assumere piu' droghe e disintossicarsi.E giacche' le citazioni a quanto pare rafforzano ne riporto una: '' i vostri giovani avranno visioni ed i vostri anziani faranno dei sogni ...'' Ed infine Israele e' prima di tutto un problema religioso e come tale molto pericoloso. Allora depongano l'arroganza religiosa , smettano di sentirsi dei prediletti e si comportino secondo gli insegnamenti del loro stesso Dio che non prevede uccisioni e massacri di civili indifesi. L'odio che generano a livello internazionale ne fara' per sempre un popolo braccato e perseguitato.
gio52b gio52b 17/05/2018 ore 15.50.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Fermateli

@Peltier14 scrive:
L'odio che generano a livello internazionale ne fara' per sempre un popolo braccato e perseguitato.

L'odio di chi? chi odia Israele, oltre che i popoli islamici e i nazisti ormai quasi estinti. E poi che vuoi che sia per loro, sono oltre 2.500 anni che sono perseguitati un pò da tutte le parti. Ora che sono nella terra promessa, continueranno imperterriti a batorchiare chi va a rompergli i maroni e fanno bene...
bl.oodytheripper bl.oodytheripper 18/05/2018 ore 00.30.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Fermateli

se intervisti a caso 1000 persone 990 odiano israele,
e dicono che ha rotto i coglioni da tempo.

Solo qualche schizzato cocainomane appoggia israele-

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.