Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

amicotuo913 12/10/2018 ore 22.23.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Edifici alti....veramente alti.

Va bene, non è un fatto del giorno...ma poichè sono stati costruiti e sono in costruzione, ci possono stare, in questa sezione.
Allora: la vecchia torre per trasmissioni (Tokio tower,333 mt.) era oscurata dai grattacieli circostanti, quindi è stata messa in cantiere e terminata la nuova torre (Sky Tree, di 633 mt.). A Dubai viene intanto costruita la Burj Khalifha, di 830 metri, mentre a Gedda (Arabia saudita), stà sorgendo la Kingdom tower, di 1000 metri effettivi.
Peraltro sempre a Dubai è stato presentato ed è già operativo il progetto per una nuova torre ancora più alta (the Tower), si parla di 1.100 mt, possibili 1.200 (i dati sono ancora riservati).
Ora, non voglio entrare nel merito se sono soldi sprecati, se questi investimenti sono morali od immorali, se siano necessari o meno; ma limitandomi al solo aspetto tecnico, mi ricordo dei romanzi di fantascienza in cui i nostri esploratori capitavano su pianeti con costruzioni di 1.000 metri...e restavano affascinati dalle capacità tecnologiche di quei costruttori....bene, gente, ora siamo noi a costruire quegli edifici....roba da non crederci; io sono ligure e se una di quelle torri fosse costruita qui, dalla cima si supererebbero quasi gli appennini.
Comunque io, pur essendo del ramo, un edificio di 1.000 - 1.200 metri non riesco neppure ad immaginarlo, visto dalla base....non so voi.
8565554
Va bene, non è un fatto del giorno...ma poichè sono stati costruiti e sono in costruzione, ci possono stare, in questa sezione....
Discussione
12/10/2018 22.23.09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
marianute marianute 13/10/2018 ore 11.10.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

Zaino con pane e salame più immancabile quartino di rosso tosto, così, giusto per la sopravvivenza. A beh, scarponcini e calzettoni spessi per difendere le estremità da creature strane magari quasi anaerobiche, sconosciute ai mortali frequentatori di marciapiedi.
Certo che a pensarci seriamente, fa girare la testa...poi dicono che c'è l'oscillazione….mah, mi verrebbe il mal di mare.
19949160
Zaino con pane e salame più immancabile quartino di rosso tosto, così, giusto per la sopravvivenza. A beh, scarponcini e...
Risposta
13/10/2018 11.10.51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
SetaMoire SetaMoire 13/10/2018 ore 19.27.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

L'Arabia saudita e Dubai sono dei meravigliosi esempi che rappresentano perfettamente la direzione di sviluppo che il mondo deve assolutamente evitare. C'è una profonda perversione nel violentare in questo modo la natura grazie ai dollari ricavati dal petrolio.Quale sarebbe il senso di un coso alto 1000 metri? e che fondazioni deve avere? Siamo alla follia più nera. Quanta energia questi morti di fame, che vedono la donna come un essere inferiore, arricchiti solo dal culo che hanno avuto di trovarsi sotto i piedi un mare di petrolio, devono consumare per tenere in piedi le loro piste da sci in pieno deserto? E' una roba rivoltante. La vedo come un nuovo esempio di abbruttimento culturale.E tutto perchè i soldi fabbricano altri soldi. E poi quando non ci sarà più energia da succhiare alla terra loro si mangeranno i loro soldi. E noi nemmeno quelli perchè saremo ancora più poveri.
19949344
L'Arabia saudita e Dubai sono dei meravigliosi esempi che rappresentano perfettamente la direzione di sviluppo che il mondo deve...
Risposta
13/10/2018 19.27.48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
amicotuo913 amicotuo913 14/10/2018 ore 11.48.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@SetaMoire :
Seta, non è così semplice; tu dici: "C'è una profonda perversione nel violentare in questo modo la natura grazie ai dollari ricavati dal petrolio"....io direi che c'è una profonda perversione nel dedicare risorse in qualunque modo pervenute a qualunque cosa non sia essenziale.
Detto così è facile, invece sottintende ed apre a discorsi molto complessi.
1) Bisogna stabilire cosa "è essenziale"
2) Bisogna stabilire cosa è essenziale nel contesto in cui si vive.
3) Oppure riuscire a stabilire un valore di "essenziale" assoluto ed universale.
4)Per esempio i 580.000 uomini che hanno lavorato ad una di quelle torri, magari saranno ben contenti che sia stata costruita.
5) Mi sembra che tutti gli stati sprechino, se facciamo riferimento ai bisogni essenziali; in questo confronto, qualunque cosa superi la necessità della sopravvivenza è uno spreco: palazzi, grattacieli anche modesti, stadi, piazze, auto di lusso, abiti firmati etc.etc.
6) le torri suddette sono semplicemente più visibili, ma fanno parte, ti cito,:" dei meravigliosi esempi che rappresentano perfettamente la direzione di sviluppo che il mondo deve assolutamente evitare."
Se permetti, aprirò un post su questo argomento, ma ci sarà bisogno di Filo, Sthula ed altri per approfondire...
marianute marianute 14/10/2018 ore 11.50.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

e pensare che nel loro Sacro Corano…



Il giorno in cui gli uomini saranno come falene disperse
e le montagne come fiocchi di lana cardata,
colui le cui bilance saranno pesanti
avrà una vita felice;
colui che invece avrà bilance leggere,
avrà per dimora il Baratro


dalla Sura CI
La percotente
SwissRe2 SwissRe2 14/10/2018 ore 13.32.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

Invece credo che costruire in verticale (edifici multipiani) sia l'unica soluzione possibile per salvaguardare il territorio e per mantenere le citta' entro limiti di espansione contenuti.
Immaginate quanta area occupa un grattacielo con 1000 appartamenti e paragonatelo all'area necessaria per costruire 1000 case monofamiliari o 500 bifamiliari. E consideriamoci pure le infrastrutture per esse necessarie (strade, fognature, reti elettriche e di comunicazione) e l'impatto ambientale ad esse associate (alberi e vegetazione, terreno impermeabilizzato, inquinamento da luce e rumore).
La crescita demografica e la concentrazione di lavoro e servizi nei centri urbani non lascia altra alternativa che costruire in altezza.
Non e' un vezzo di architetti e/o costruttori ma e' spesso una necessita' fisiologica del sovrappopolamento del pianeta.
19949555
Invece credo che costruire in verticale (edifici multipiani) sia l'unica soluzione possibile per salvaguardare il territorio e...
Risposta
14/10/2018 13.32.42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 14/10/2018 ore 22.06.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@SwissRe2 :
In parte è vero, sicuramente vero. La vecchia torre da trasmissioni di Tokio, alta 300 e passa metri, è andata bene sino a quando non è stato necessario, per la città, abbandonare il tradizionale sviluppo in larghezza a passare ad uno sviluppo in altezza, al che tutti i grattacieli costruiti nelle adiacenze hanno oscurato le trasmissioni della torre stessa, indispensabili per l'aggiornamento di notizie e/o informazioni sul meteo, tsunami e terremoti. Così sembra che si sia resa necessaria la Sky di 630 metri. Forse in questo caso era veramente necessaria, ma le altre credo che rispondano più ad un fatto di prestigio che ad una effettiva necessità. Qui non stiamo discutendo dell'utilità o meno dei grattacieli, ma sulla necessità o meno di edifici mirati a superarsi a vicenda, con altezze da brivido.
Ovviamente il post si è scomposto in due problematiche, quella tecnica e quella morale-sociale.
Per cosa mi riguarda, la prima può essere continuata qui, ovviamente se a qualcuno interessa, mentre per la seconda aprirò un post specifico in Esoterismo e mistero, usando proprio le parole di Seta.
JeanLouis.1 JeanLouis.1 14/10/2018 ore 23.30.03
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

Non c'e' neanche da discutere. Una qualsiasi costruzione che supera il decimo piano ( 30 metri circa ) modifica la percezione del mondo circostante di colui che ci vive.
I grattacieli sono un lusso - spreco
gio52b gio52b 15/10/2018 ore 15.52.42
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@amicotuo913 scrive:
Ora, non voglio entrare nel merito se sono soldi sprecati, se questi investimenti sono morali od immorali, se siano necessari o meno;

Fin dalla notte dei tempi l'uomo ha sfidato la natura per necessità di sopravvivenza.
La grande de matrigna, si perchè è bene ricordare che la natura non è affatto una madre ma una perfida ed acida matrigna che, pur non essendo orientata al bene o al male, interferisce sempre nella vita di tutti gli esseri viventi che la compongono. La natura è morte oltre che vita, è violenza oltre che armonia e l'uomo è potente e interpreta la natura come materia e come conoscenza da carpire, per predire i fenomeni e per costruire gli artefatti dove la civiltà, come tipica espressione di volontà di potenza umana, è l'imbrigliare la potenza della natura per non temerla, per vincere la morte o anche solo per allungare il tempo di vita. "Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza" é in quest'ottica che la civiltà umana ha, da sempre, condotto la sua esistenza su questo pianeta. Come qualunque manufatto anche i grattacieli sono una sfida dell'uomo alla natura, sono fatti per vincere su di essa, per poter traguardare nuovi limiti e per questo l'utilità, talvolta, passa in secondo piano. Ciò è un bene o un male? Le conquiste della scienza e della tecnica sono da sempre giudicate un male dall'oscurantimo di chi ritiene preminente una divinità o la natura stessa sull'umanità oppure un bene in chi persegue il progetto umano come felicità e libertà, valori da sempre vicolati dalla natura, con eventi che scompigliano gli equilibri degli uomini. Va detto comunque che l'umanità è pur sempre parte della natura è una pedina di essa, anzi ancora dipende da essa, e quindi dovrà fare comunque i conti con risorse che può attingere, per poter concorrere con essa e per poter aumentare il numero della propria specie. Ritornando ai grattacieli o torri, va considerato che ognuna di esse, occupando una quantità di suolo limitata da dimora a migliaia di persone, garantendo grandi confort. Si parla addirittura di 30.000 abitanti che vivono, lavorano ed hanno disponibili negozi, cinema, teatro e molto altro a portata di ascensore. A dire il vero lo giudico un pò frustrante. Poi, se penso che lo spazio che occuperebbe un paese di 30.000 abitanti potrebbe essere utilizzato per far sorgere un bosco e che questo potrebbe assorbire la co2 prodotta da quella torre, allora mi sento di dire che è anche cosa utile.
c.hicca44 c.hicca44 15/10/2018 ore 19.13.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@gio52b : cinema , negozi, teatri e molto altro a "portata di ascensore".....io al di là del bene o del male cadrei in depressione dopo una settimana. per andare a teatro mi piace uscire. idem per il resto
19950312
@gio52b : cinema , negozi, teatri e molto altro a "portata di ascensore".....io al di là del bene o del male cadrei in...
Risposta
15/10/2018 19.13.34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 16/10/2018 ore 06.07.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@gio52b :
Condivido.
Perciò queste costruzioni, analizzate solo sotto il profilo tecnico, devono essere riconosciute come opere a dir poco eccellenti. Dimostrano come la tecnologia abbia raggiunto livelli sorprendenti e consenta realizzazioni che, almeno entro ceti limiti, possano quasi sfidare le forze della natura.
gio52b gio52b 16/10/2018 ore 10.16.18
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@c.hicca44 :
Concordo con te. Un'esperienza simile la si può vivere quando si alloggia in qualche mega hotel nel quale trovano spazio boutiques, ristoranti etnici di vario tipo, casinò, cinematografo, centri di estetica e quant'altro. Si Esce dalla camera, si prende uno degli ascensori e senza mettere piede all'esterno dell'albergo si può passare una serata piacevole. Ma appunto una serata o due, già la terza è di troppo.... 8-) Ma passare la vita come polli allevati in batteria hoibò.... ;-( Forse le nuove generazioni si abitueranno, ma gente come noi avvezza a sentire il vento ed il salmastro tra i capelli :nonono
gio52b gio52b 16/10/2018 ore 11.05.12
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@amicotuo913 :
La scienza e la tecnologia non si arrestano mai e le grandi opere, ma anche le avventure dell'uomo, sono sempre una sfida alla natura. Scalare una montagna, volare nei cieli, piuttosto che sfidare le onde del mare o le rapide di un fiume sono imprese che, per poter riuscire, richiedono sempre un supporto tecnologico che aiutino l'uomo a superare le difficoltà e le avversità della natura, che con le sole proprie forze non potrebbe affrontare, senza soccombere.
Le grandi opere che l'uomo costruisce per migliorare la sua esistenza richiedono impegno ed impiego di energie, ed anche i grattacieli sono da considerarsi sfide tecnologiche.
Essi però non sono uno spreco o un lusso come qualcuno, nostalgico del più bieco oscurantismo partorito dall'ottusità di chi vuol ricondurre l'umanità a regredire, pensa e quindi da condanna a prescindere. Sono semplicemente un mezzo pratico per ottimizzare la gestione energetica ed economica di migliaia di persone consumando poco suolo ed ancor meno energia. Può darsi che un domani diverranno obsoleti come lo sono i grandi castelli e le rocche dei tempi antichi e rimarranno ai posteri, che magari vivranno in città sottomarine o su altri pianeti, come monumenti del passato. Chi pensa che il mondo finirà a causa dell'uomo sbaglia. La scienza troverà altre risorse per permettere all'umanità di proseguire il suo cammino verso il completo dominio sugli eventi naturali. L'uomo non potrà mai sconfiggere la morte, evento inevitabile per tutti gli esseri viventi, ma allungherà la sua esistenza e soprattutto ne migliorerà la qualità. Almeno spero... :ok
c.hicca44 c.hicca44 16/10/2018 ore 18.01.23 Ultimi messaggi
amicotuo913 amicotuo913 17/10/2018 ore 01.33.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@c.hicca44 :
Vedo che molte volte metti l'accento sul discorso passeggiare, uscire.....ma vorrei fare notare che anche vivere in una città sviluppata in senso orizzontaleè in effetti "strano". Essendo il sottoscritto "un ragazzo di campagna" che si è trovato anche a vivere in città, lasciami dire che mi sento alienato già nella città orizzontale, dove si mangia e si dorme in una scatola di cemento, si esce e si cammina in un tunnel di cemento, formato da asfalto sotto ai piedi e muri ai lati, si va in un altre scatole di cemento chiamate bar, negozi, uffici....ed alla sera si torna nella propria scatola di cemento.
E non bastano due platani o due aiuole per dare il senso della natura...ma evidentemente chi ci vive si è così abituato che prende tutto per normale.
Del resto in quelle torri ci sono ascensori da 30 km/ora (ovvero da 500 mt a zero in 50 secondi)e una per l'altra alla base hanno una superficie asservita di svariati ettari tra parchi, giardini ed edifici normali, quindi chi vuole uscire...e passeggiare sul cemento e per le strade della città "orizzontale"...fa presto a farlo.
Intendiamoci, non che questo valga la campagna, le colline e lo spazio che ho intorno a casa mia...ma sono evidentemente filosofie di vita diverse.
Sono comunque veramente perplesso per il peso che grava sul terreno, per quanto ripartito dalle opportune fondazioni e per gli effetti su queste (non tanto sulla struttura in elevazione) di un eventuale terremoto, nonchè sulle vie di fuga in caso di disastro: non è che diventino alla fine trappole per topi?
19951082
@c.hicca44 : Vedo che molte volte metti l'accento sul discorso passeggiare, uscire.....ma vorrei fare notare che anche vivere in...
Risposta
17/10/2018 1.33.53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 17/10/2018 ore 18.28.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@amicotuo913 : ma sai io ho il mare davanti e i monti subito dietro e vivo in una palazzina con vista sui giardini. molto rilassante
c.hicca44 c.hicca44 17/10/2018 ore 18.31.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@amicotuo913 : secondo me l'ipotesi della trappola per topi è credibile
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 17/10/2018 ore 22.26.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@SetaMoire scrive:
mi da 22 miliardi di dollari voluto dalla compagnia energetica Masdar — è una città in cui le normali auto non potranno circolare, sostituite da circa 2.500 navette a emissioni zero che effettueranno 150.000 itinerari al giorno. L'energia sufficiente a mantenere la città sarà garantita da impianti fotovoltaici, eolici e termali che faranno risparmiare, nei prossimi 25 anni, oltre due miliardi di dollari di petrolio. La città ospiterà, almeno all'inizio, 50.000 persone, 1.500 imprese e il Masdar Institute of Science and Technology, polo universitario realizzato in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology e dedicato esclusivamente allo studio e alla ricerca nel campo delle energie rinnovabili. Masdar mira ad essere uno degli sviluppi urbani più sostenibili al mondo.

La costruzione iniziò nel 2008 e i primi edifici sono in programma di aprire nel terzo trimestre del 2010. La città sarà sede di compagnie internazionali e le menti di spicco nel settore della sostenibilità e delle energie rinnovabili. General Electric è un partner strategico in Masdar e costruirà il suo primo centro Ecomagination nella città. Il centro si concentrerà sulla promozione di soluzioni di business sostenibile che sostenga lo sviluppo e la diffusione di nuove tecnologie e innovative.
SetaMoire SetaMoire 18/10/2018 ore 21.39.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@unvecchiofrack338 :
senza voler esprimere giudizi sulla veridicità di quanto asserito in questo copia-incolla da wikipedia, nella stessa pagina di wikipedia c'è scritto "Questa voce o sezione sull'argomento centri abitati degli Emirati Arabi Uniti non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti."
Ma al di là di questo, a me questa formidabile spinta ecologista fa un pò ridere. Rimangono posti osceni, totalmente snaturati. Se mai quella dichiarazione di buoni propositi che cita wikipedia è vera, stanno tentando di riconvertirsi per sopravvivere all'inevitabile fine del petrolio, ma rimmarrà un posto per ricchi con grattacieli che spuntano come enormi piselloni nel deserto, privi di qualsiasi spessore, di qualsiasi storia. Solo lusso sfrenato e schiaffi in faccia alla miseria. I morti di fame lì ci vanno solo per fare i lavori più umili, non ultimo costruire i piselloni e poi smammare. Tra l'altro lì i diritti umani valgono in funzione del portafogli. No, per me sono posti da evitare come la peste. Poi, per carità possiamo pure discutere delle soluzioni tecniche escogitate per erigere piselloni alti 2000 km, ma rimane un insulto alla terra, intesa come pianeta. Ovviamente mia opinione personale.
19952286
@unvecchiofrack338 : senza voler esprimere giudizi sulla veridicità di quanto asserito in questo copia-incolla da wikipedia,...
Risposta
18/10/2018 21.39.14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 18/10/2018 ore 21.54.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@SetaMo

ire
:

Mazdar City, è in effetti un'università ed un luogo di sperimentazione , aperto a società che abbiano un capitale superiore ai dieci milioni di dollari.
tanto per essere sicuri, che chi sin vede assegnato personale , lo utilizzi.
Non esistono tasse, e questo già la renderebbe grande, è disposta su tra livelli ( trasporti pubblici, trasporti commerciali, transito immondizie e merci.) Non ha problemi di denaro, ci sono distributori automatici che distribuiscono lingotti d'oro fino ad un chilo di peso.
Non riesco a comprendere cosa devi criticare, se attuaste gli stessi ideali nel vostro paese, potreste risorgere in una decina di anni, anziché mai...
amicotuo913 amicotuo913 19/10/2018 ore 22.11.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@c.hicca44 scrive:
ma sai io ho il mare davanti e i monti subito dietro e vivo in una palazzina con vista sui giardini. molto rilassante

Non ho alcun dubbio...ma prova a pensare di vivere in una vera metropoli, oltrettutto fumosa, grigia e nebbiosa....
amicotuo913 amicotuo913 19/10/2018 ore 22.13.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@SetaMoire :
Si deve essere perso qualcosa....vedo la risposta di unvecchiofrak ad un tuo post che però non trovo... (io assolutamente nulla cancellai....)
SetaMoire SetaMoire 20/10/2018 ore 14.54.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@amicotuo913 :
è il post in cui scrivo che le parole di vecchiofrac sono prese da wikipedia, io lo leggo.
SetaMoire SetaMoire 20/10/2018 ore 15.03.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@unvecchiofrack338 scrive:
Non riesco a comprendere cosa devi criticare, se attuaste gli stessi ideali nel vostro paese, potreste risorgere in una decina di anni, anziché mai...

Spero proprio che gli ideali per una rinascita del mio paese siano diversi da quelli che esprimono posti come dubai. Tra l'altro tutti questi luoghi ricchi per il petrolio, ma sostanzialmente arretrati culturalmente, se ne fanno un baffo dei diritti civili. Dimmi tu che razza di sviluppo può venire da popoli governati da regnanti oscurantisti, ottusi e trogloditi che sono sensibili solo la fascino dei soldi. Vedi l'Arabia Saudita dove le donne hanno da poco conquistato il diritto di guidare le automobili. Poi se a te piace Dubai, dico solo che abbiamo gusti diversi.
E comunque, se non sei italiano, ti dico che l'Italia ha molti problemi ma è anche una culla di civiltà che ha insegnato al mondo come si vive e dalla quale il mondo ha appreso i principi cardini del diritto, ad esempio. Se vieni in Italia inciampi a ogni sasso in storia, cultura e bellezza. In Italia siamo talmente pieni di esplpsione di storia, e di spessore culturale, che possiamo anche permetterci di far andare in rovina qualche fulgido esempio del passato e rimanere comunque uno dei paesi più incredibilmente belli al mondo. Quindi lascia perdere l'Italia, non paragonarla a oscenità come dubai.
19953219
@unvecchiofrack338 scrive: Non riesco a comprendere cosa devi criticare, se attuaste gli stessi ideali nel vostro paese, potreste...
Risposta
20/10/2018 15.03.46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 20/10/2018 ore 18.15.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@amicotuo913 : maqui si parla di dubai (loro) e genova (me). nel caso della mia risposta ovvio. fermo restando che sono vissuta benissimo in lombardia
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 20/10/2018 ore 19.12.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@SetaMoire :

Io una volta ero italiano. Dopo aver acquisito altr due cittadinanze, ho speso 200 euro per cancellare la mia nazionalità italiana.
Ovvio che copio da wiki le notizie su Mazdar City, che io considero il paradiso terrestre in terra, perché i dati cambiano costantemente.
Tu avversi gli arabi solo perché sei donna, altrimenti capiresti , che in un ambiente totalmente ostile, la vita non è facile, e le regole contestuali devono essere diverse.
Per me sono efficaci e perfettamente adeguate alla situazione.
SetaMoire SetaMoire 20/10/2018 ore 22.05.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@unvecchiofrack338 scrive:
Tu avversi gli arabi solo perché sei donna, altrimenti capiresti , che in un ambiente totalmente ostile, la vita non è facile, e le regole contestuali devono essere diverse.

Io non avverso gli arabi, io avverso gli oscurantisti. Sul resto del tuo concetto non mi pronuncio perchè si commenta da solo.
E, per concludere, visto che per te è un vezzo sbandierare che hai cancellato la nazionalità italiana, tu purtroppo per te, rimani italiano inside. Cosa c'è di più italiano di parlar male dell'Italia?
19953527
@unvecchiofrack338 scrive: Tu avversi gli arabi solo perché sei donna, altrimenti capiresti , che in un ambiente totalmente...
Risposta
20/10/2018 22.05.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 20/10/2018 ore 22.19.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@SetaMoire :

Sai cosa non è un vezzo? Non pagare le vostre strainutili tasse , in quanto residente all'estero.
Poi, per finire, l'oscurantista sei tu, che non sopporti gli edifici multi piano.
Sarà una fobia, ma tu non vedrai mai, il porto delle perle , dal roof del Peninsula.
Ed è uno spettacolo da vedere, bevendo un ottimo liquore, forse anche in compagnia, ma è meglio da soli.
amicotuo913 amicotuo913 22/10/2018 ore 02.20.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Edifici alti....veramente alti.

@SetaMoire scrive:
da popoli governati da regnanti oscurantisti, ottusi e trogloditi che sono sensibili solo la fascino dei soldi.

Ecco...mi sembra che questa definizione ben si addica a molte nazioni e, lasciami aggiungere, a moltissimi personaggi presenti, più o meno, in tutte la nazioni del mondo e peraltro in tutti i secoli passati, oltrechè nel tempo presente.
Il fatto è che i "ricchi" sono sempre esistiti; a suo tempo il buon Marx rilevò che l'arricchimento derivava principalmente dallo sfruttamento altrui; e credo che questa tendenza sempre ci sarà, essendo intrinseca nella natura umana. Detto questo a mio avviso è inutile sperare, credere o perseguire una "sollevazione" di tutti i soggetti sfruttati, perchè per essere funzionale dovrebbe essere, sempre come si augurava lui, contemporanea e globale, il che è del tutto impossibile; a mio avviso è invece possibile intervenire con opportuni sistemi, complessi di leggi, dispositivi, tassazioni e consapevolezza sociale, su questo sfruttamento, portandolo a livelli accettabili.
La realtà è che sussistono nazioni con disponibilità economiche notevoli (indipendentemente dalla fonte), gestite da una o poche persone - e questo, mia opinione personale, anche nei paesi ad indirizzo democratico o socialista-; nella fattispecie abbiamo una nazione che pur con tutti i suoi limiti, in soli 50 anni ha fatto dei progressi economici sorprendenti...insomma, per dirla in parole spicciole, gli emiri potevano farsi castelli d'oro e lasciare agli altri le tende, mentre invece oltre a farsi i castelli d'oro, si sono messi anche a costruire grattaceli, porti, isole e città futuristiche..... insomma, un pò di "ritorno" sul territorio sembra esserci stato.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.