Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

farfallina16love 25/10/2018 ore 09.07.09 Ultimi messaggi
segnala

SchifatoDesiree

Io non lo so se esiste il paradiso ma francamente non me ne fotte. Quello che mi interessa è se esiste l'inferno perché qualsiasi pena o sanzione terrena non sarà mai abbastanza per chi violenta una ragazzina. E poi la uccide una seconda volta, ammazzandola. Maledetti
8566160
Io non lo so se esiste il paradiso ma francamente non me ne fotte. Quello che mi interessa è se esiste l'inferno perché qualsiasi...
Discussione
25/10/2018 9.07.09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
marianute 25/10/2018 ore 10.46.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

Consentitemi di dire che c'è grande movimento attorno a chi ha aiutato dj Fabo a realizzare ciò che desiderava consapevolmente, mentre c'è un alone di sorpresa per il caso in questione (e purtroppo altri simili) in cui delle giovanissime avrebbero un gran bisogno di essere aiutate a capire un mucchio di cose. Aiuto a capire anche per coloro che (scusate la volgarità) vivono la donna come due buchi e due tette.
Poi c'è la droga, che sotto sotto fa da ponte d'unione tra violenza verso se stessi e violenza verso il prossimo, bene che vada fa da bàlia alle nostre incapacità, illudendoci, mentre ci pugnala alle spalle.
Disastri annunciati.
19956072
Consentitemi di dire che c'è grande movimento attorno a chi ha aiutato dj Fabo a realizzare ciò che desiderava consapevolmente,...
Risposta
25/10/2018 10.46.51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
unotravoi unotravoi 25/10/2018 ore 12.55.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

Ma se pena si riuscirà a comminare che sia perpetua. Ma come sappiamo, in Italia, la pena certa non esiste.
19956127
Ma se pena si riuscirà a comminare che sia perpetua. Ma come sappiamo, in Italia, la pena certa non esiste.
Risposta
25/10/2018 12.55.31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
ultimotangotv ultimotangotv 25/10/2018 ore 14.16.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

dobbiamo essere genitori di tutte queste creature che perdono la via..per carità non sono nessuno per dirlo a voi..ma ho deciso che io sarò cosi..soffro molto a sentire cronache cosi terribili, saluti a tutti da luca
19956175
dobbiamo essere genitori di tutte queste creature che perdono la via..per carità non sono nessuno per dirlo a voi..ma ho deciso...
Risposta
25/10/2018 14.16.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
c.hicca44 c.hicca44 25/10/2018 ore 18.07.18 Ultimi messaggi
c.hicca44 c.hicca44 25/10/2018 ore 18.07.18 Ultimi messaggi
asgv12 asgv12 26/10/2018 ore 13.13.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

tranquilla , domani c'è a roma la manifestazione antirazzista.
renditi conto di che razza di idioti girano ancora tra le file della sinistra e del pd.
19956696
tranquilla , domani c'è a roma la manifestazione antirazzista. renditi conto di che razza di idioti girano ancora tra le file...
Risposta
26/10/2018 13.13.39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
marianute 27/10/2018 ore 10.36.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@ultimotangotv : Hai detto una cosa bellissima. Amori fiacchi e stravolti rovinano la freschezza dei figli. Amori che hanno bisogno di moralità e che invece la disconoscono o peggio, la ridicolizzano.
19957422
@ultimotangotv : Hai detto una cosa bellissima. Amori fiacchi e stravolti rovinano la freschezza dei figli. Amori che hanno...
Risposta
27/10/2018 10.36.08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 28/10/2018 ore 01.55.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

Mah...io non vorrei essere lo spietato od il cattivo di turno, ma credo che le responsabilità siano molteplici:
Perchè ha preso quella strada? E qui c'entrano genitori, giro di amicizie, compagnie ecc.ecc.
Perchè le strutture sociali non sono riuscite a farla rientrare nella normalità? E qui c'entrano le scuole, gli insegnanti, i responsabili del centro che la seguiva ecc.ecc.
Perchè ha iniziato a frequentare quei disgraziati? E qui ritorniamo al punto 1
E' stata portata là con la forza o c'è andata spontaneamente?
Le domande ed i perchè sono tanti.........
Sanjurax Sanjurax 28/10/2018 ore 23.38.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

L'unico perché è perché esistano luoghi dove per anni incutono violenza alla gente e spacciano il libertà.
Che poi l'adolescienza sia un periodo di fragilità lo capisce anche un bambino.
Non per questo bisogna mantenere a Roma zone dedicate allo spaccio solo per assicurare colmo il naso dei coglioni che pippano.
Chi era loei, i problemi che aveva non autorizzano nessuno scempio del suo corpo.
19958527
L'unico perché è perché esistano luoghi dove per anni incutono violenza alla gente e spacciano il libertà. Che poi l'adolescienza...
Risposta
28/10/2018 23.38.21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
phytong phytong 29/10/2018 ore 10.44.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

A 7 anni colpisce in classe la maestra con una testata
Solo il giorno prima il bambino si era presentato a scuola con dei coltelli lanciandone uno davanti ai suoi coetanei

A sette anni ha colpito con una testata al naso la sua maestra intenta a fare lezione in classe. E’ successo in una scuola primaria di Firenze nei giorni scorsi.
L’aggressione, come riporta La Nazione, sarebbe avvenuta all’improvviso mentre la maestra era seduta in cattedra. Solo il giorno prima, il bambino di origine Magrebina, si era presentato a scuola con dei coltelli lanciandone uno davanti ai suoi coetanei prima di essere fermato dai docenti. L’insegnante è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso per la sospetta frattura del naso dover ha ricevuto una prognosi di sei giorni.
amicotuo913 amicotuo913 29/10/2018 ore 14.29.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@Sanjurax scrive:
1)L'unico perché è perché esistano luoghi dove per anni incutono violenza alla gente e spacciano il libertà.
2)Che poi l'adolescienza sia un periodo di fragilità lo capisce anche un bambino.
3)Non per questo bisogna mantenere a Roma zone dedicate allo spaccio solo

Scusami, ma con tutto il rispetto, la tua visione della cosa a me pare molto superficiale, perchè:
1) dalla notte dei tempi, in ogni città ed agglomerato urbano esistono zone a rischio, popolate dagli emarginati o simili persone. Questo non vuol dire che vada bene così, ma il problema non sono le zone, ma gli emarginati, i delinquenti o le bande che li frequentano/abitano; Se non ci fossero quei luoghi, tali soggetti troverebbero parchi, periferie, ponti, altri posti dove esprimersi: ergo, il problema sono "le persone", non i "luoghi" ed è avverso tali persone e le cause che le hanno rese tali che bisognerebbe intervenire.
2) Appunto...e proprio perchè ce ne rendiamo conto si dovrebbe intervenire prima e durante tale periodo, dedicando agli adolescenti l'attenzione ed il tempo che necessitano, anche a costo di rinunciare ad alcune od anche parecchie cose.
3) Questo fà parte dell'incapacità dei nostri governanti, piccoli e grandi che siano, di gestire nei modi opportuni tali situazioni. Questi però sono in buona compagnia, perchè come detto prima, in ogni parte del mondo ed in ogni città sussistono questi eventi e queste situazioni...e ti ricordo che siamo stati "allevati" con film e libri sulle bande cittadine, sui ghetti e sulla delinquenza ivi esistente: li abbiamo visti e letti, abbiamo magari partecipato emotivamente, ci siamo anche divertiti....ma non abbiamo imparato niente.
19958741
@Sanjurax scrive: 1)L'unico perché è perché esistano luoghi dove per anni incutono violenza alla gente e spacciano il libertà....
Risposta
29/10/2018 14.29.26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Sanjurax Sanjurax 29/10/2018 ore 22.11.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@amicotuo913 scrive:
Scusami, ma con tutto il rispetto, la tua visione della cosa a me pare molto superficiale:


A me invece sembra superficiale chiudere il discorso con "lei è stata drogata violentata e uccisa senza pietà e la colpa è dalla famiglia della scuola della società". Moralismo si chiama.
Io di figli ne ho 3 e non mi sono mai sentita onnipotente per loro, anzi: rischi ce ne sono tantissimi, la ragazza aveva SOLO 16 anni e non faceva male a nessuno se non a se stessa. Che esistano barbari che possano impunemente per anni presidiare da mafiosi e delinquenti un palazzo come fosse terra di nessuno, nella mia idea di società è folle e ingiusto, e mi vergognerei ad additare la famiglia come responsabile anziché vittima.
19959120
@amicotuo913 scrive: Scusami, ma con tutto il rispetto, la tua visione della cosa a me pare molto superficiale: A me invece...
Risposta
29/10/2018 22.11.28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 30/10/2018 ore 02.29.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@Sanjurax scrive:
A me invece sembra superficiale chiudere il discorso con "lei è stata drogata violentata e uccisa senza pietà e la colpa è dalla famiglia della scuola della società". Moralismo si chiama.

Innanzitutto nessuno e tantomeno il sottoscritto vuole chiudere il discorso come da te espresso; mi pare inoltre che il tuo punto di vista sia esattamente l'opposto di quello che affermi, infatti per non prenderci colpe, scarichiamo sempre e tutto sugli altri; è comodo e pagante, oltre a consentirci posizioni di facile accusa.
L'importante è, soprattutto, non pensare assolutamente che l'accaduto forse è stato l'ultimo atto di una tragedia annunciata, che forse si sarebbe evitata se chi di dovere fosse intervenuto prima e nei modi dovuti.
Lasciami anche ribadire che a mio avviso probabilmente la colpa diretta no, ma la responsabilità della famiglia, in primis, c'è e nessuno gliela può togliere; a seguire ripeto che c'è poi quella della scuola, delle amicizie, delle compagnie o forse anche del troppo tempo libero, della solitudine o di intime insoddisfazioni (tutte cose di cui magari nessuno si è accorto) .....o forse tu consideri normale che un adolescente inizi ad assumere droga?
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 30/10/2018 ore 09.55.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree



O FORSE QUALCUNO TROVA NORMALE CHE I GENITORI FINGANO DI NON VEDERE I FIGLI DROGATI...
NON è FORSE COLPEVOLE LA SUA AMICA DROGATA CHE L'HA CONSEGNATA AI NIGERIANI DICENDO: FATECI QUELLO CHE VI PARE BASTA CHE MI DIATE LA MIA DOSE...
NON SONO COLPEVOLI I GENITORI DI ENTRAMBE?
I NIGERIANI SPACCIATORI ESISTONO DOVE C'è UNA RICHIESTA DI DROGA, SE MANCASSE LA RICHIESTA , NON ESISTEREBBERO GLI SPACCIATORI.
MA IL 20% DELLA POPOLAZIONE è DROGATA ABITUALE, QUINDI , IL MERCATO NECESSITA DI CHI LO RIFORNISCE.

19959277
O FORSE QUALCUNO TROVA NORMALE CHE I GENITORI FINGANO DI NON VEDERE I FIGLI DROGATI... NON è FORSE COLPEVOLE LA SUA AMICA DROGATA...
Risposta
30/10/2018 9.55.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
amicotuo913 amicotuo913 30/10/2018 ore 10.13.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@unvecchiofrack338 :
Bè, forse il 20% è un pò eccessivo...ma certamente la cosa dilaga.
A questo proposito mi chiedo come si possa avere un figlio intorno e non rendersi conto che stà prendendo una brutta strada.
asgv12 asgv12 30/10/2018 ore 10.23.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@amicotuo913 : amicoi mio, leggo i tuoin bei discorsi.
ma le bestie nigeriane che l' han prima dorgata e poi uccisa li vogliamo mettere nel discorso delle colpe, o come al solito ci concentriamo sul disagio delle vittime per giustificare questi assassini che non scappano da nulla ma che sono stati portati in italia grazie al pd che ha lucrato con le coop sulla finta solidarietà, impestando roma e l' italia di questa merdaglia?
perchè a roma io ci vivo... san lorenzo è sempre stata a sinistra, la rive gauche8 esisteva un pub), di droga ne girava, ma da quando essite la mafia nigeriana le cose sono cambiate e il degrado è assoluto.
quindi nella scaletta delle colpe , questi criminali nigeriani come a macerata ci entrano oppure no?
asgv12 asgv12 30/10/2018 ore 10.29.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@unvecchiofrack338 : i nigeriani sono stati portati fin qui perchè consderati profughi.
avevano il permesso scaduto con relativa espulsione ma stavano bellamente a roma a spacciare e a uccidere come se nulla fosse, considerando che hanno il valore della vita umana come io ho quella per una scatola aperta di tonno.
sono quelli che ci pagano la pensione no?
19959287
@unvecchiofrack338 : i nigeriani sono stati portati fin qui perchè consderati profughi. avevano il permesso scaduto con relativa...
Risposta
30/10/2018 10.29.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 30/10/2018 ore 13.21.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@asgv12 :
Ecco, il problema è, per l'appunto, "centrare il problema".
A mio avviso, dare tutta la "colpa" ad una parte specifica della società è facile, perchè elimina le altre cause o gli altri responsabili.
Purtroppo la realtà è molto complessa e costa fatica ed impegno approfondire un pò le cose, ma se non si segue questa strada, difficile che si ottengano risultati.
Il nostro stato dovrebbe avere la capacità non solo di punire chi compie un reato o chi devia dalla retta via (1) ma soprattutto di prevenire tali comportamenti (2), che creano le condizioni per situazioni peggiori o tragiche. A me sembra ovvio che debbano essere affrontati tutti i vari aspetti della faccenda, perchè puntare su di uno solo non risolve gli altri e quindi risolve poco.
La lotta agli spacciatori ed alla prostituzione è difficile per non dire impossibile, sino a quando questi troveranno mercato; del resto convincere i clienti a rinunciare a queste due cose è altrettanto impossibile, ma forse intervenendo su entrambe le questioni si potranno ottenere migliori risultati. Purtroppo "intervenire su entrambe le questioni" sottintende lavorare su parecchi fronti: limitare gli arrivi degli extracomunitari, gestire meglio quelli che comunque arrivano, trovargli delle occupazioni (se ci vogliono leggi apposite, si devono fare), preparare i genitori a fare i genitori, preparare insegnanti che siano capaci ad insegnare, potenziare i centri di salute mentale...ecc.ecc.
Mi potrai dire che ci vorrà, oltre alla volontà, anche un casino di tempo (minimo una generazione biologica); ecco, per la volontà non c'è risposta, ma per il tempo mi chiedo e ti chiedo....ma sino ad ora cosa è stato fatto? Perchè se una generazione biologica viene stimata in circa 25-30 anni e ne sono passati già una ventina da quando abbiamo preso questa strada (3), io dico che se le autorità, intelligentemente, si fossero mosse per tempo, adesso non saremmo a questi punti.
Note...lo so, sono sconfitto in partenza, perchè:
1) Come si fà a parlare di retta via, senza un preciso punto di riferimento? Cosa è la "retta via"? Chi ha ormai il coraggio di tracciare dei confini?
2)L'interesse economico tende a prevaricare tutto: gli infiniti condizionamenti imposti dai mass-media condizionano anche coloro che dovrebbero essere "maestri", non solo gli adolescenti.
3)All'interno di una generazione biologica ci sono poi parecchie generazioni culturali, dove per periodi di 3 o 4 anni vanno per la maggiore usi e costumi indotti...ma indotti con una forza tale da condizionare veramente le persone; Peraltro, quando scrivo "abbiamo preso questa strada" intendo dire che già noi adulti, per primi, ci siamo cascati. e siamo il risultato di queste scelte .
Mah! Chiudo qui, perchè il discorso è senza fine....
asgv12 asgv12 30/10/2018 ore 13.24.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@amicotuo913 : bastava non fare entrare sedicenti profughi in questo caso.
Noto con piacere che si cercano le colpe in tutte le direzioni tranne dive dovrebbero andare.
Nei reati penali esiste la colpa del singolo
19959354
@amicotuo913 : bastava non fare entrare sedicenti profughi in questo caso. Noto con piacere che si cercano le colpe in tutte le...
Risposta
30/10/2018 13.24.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
amicotuo913 amicotuo913 30/10/2018 ore 13.33.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@asgv12 scrive:
Noto con piacere che si cercano le colpe in tutte le direzioni tranne dive dovrebbero andare.

Perchè scrivi questo? Non mi sembra di averlo detto, anzi!.
Comunque se tu credi che la società, la scuola ed i genitori vadano bene così e le colpe siano tutte dei "cattivi", hai diritto di pensarlo, ma io lo trovo riduttivo, perchè è solo una faccia della medaglia.
asgv12 asgv12 30/10/2018 ore 13.38.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@amicotuo913 : sai amico mio, sino 45 anni che sento le stesse motivazioni,e sono servite solo a rendere impuniti i reati.
Un disagio sociale non.Può giustificare un.omicidio efferato.
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 30/10/2018 ore 14.22.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

Se non fossero stati nigeriani, sarebbero stati romani. >Lo sai o no che ai drogati si fa qualsiasi cosa per una dose? La più estrema delle cose che puoi chiedere , un drogato la fa, per quanto orribile o schifosa possa essere.
Fino a quando ci sarà domanda, ci saranno spacciatori, mentre , l'unico, centro in italia che ti toglie la dipendenza in una settimana gratuitamente, è rinchiuso in un angolo di un ospedale con solo 4 stanze a disposizione?
Il trattamento è noto e sperimentato, ci sono richieste dai poveretti che non possono permetterselo in america , dove costa 28.000 euro al giorno...;se non ci credete guardate i lavori del Dott. Lugoboni in rete , il trattamento rimuove qualsiasi dipendenza.

Spiegatemi perché il tutore di un minorenne drogato non lo porta in ospedale.
Spiegatemi perché non conviene diffondere la terapia, che salverebbe da una vita border line migliaia di persone: perché conviene averle come clienti drogati e dipendenti.

Facciamo un po di demagogia su questo, non sui nigeriani, che so bene che animali possono essere, come possono essere dei perfetti cittadini, ma dipende da che vita hai avuto, dove hai avuto la fortuna o la sfortuna di nascere , se nel centro di Lagos od in una baracca dei 40 chilometri di inferno che lo circonda...
amicotuo913 amicotuo913 30/10/2018 ore 14.24.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@asgv12 scrive:
sai amico mio, sino 45 anni che sento le stesse motivazioni,

Appunto...sono 45 anni che se ne parla e nessun intervento importante è stato fatto
Cito:"e sono servite solo a rendere impuniti i reati"
Se anche fosse, è a causa di una legiferazione forse troppo garantista, voluta dalla nostra società. Del resto se non fosse così, si cascherebbe in uno "stato di polizia", per così dire.....e non andrebbe bene lo stesso.
cito:"Un disagio sociale non Può giustificare un omicidio efferato".
Certamente, ma può motivalo e spiegarne le cause., poi vedi tu se è più logico intervenire sulle cause E SUGLI EFFETTI o lasciare le cause invariate e intervenire SOLO sugli effetti.
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 30/10/2018 ore 14.40.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

La droga arriva a container, non più a pacchi, con l'impunità garantita.
Se non si lavora su questo punto, è inutile prendersela su chi fa lo spacciatore perché condotto a quel punto da un sistema complesso.

Se non si lavora, in parallelo, sulle dipendenze, è inutile perseguitare e vietare, chi si droga ,
sia un ministro o sia l'ultimo degli ultimi, la droga la trova. Il ministro senza problemi, l'ultimo, rischiando la vita ad ogni dose che cerca.

Ci ricordiamo che la droga è stata immessa massicciamente sul mercato, per distruggere una generazione ribelle al sistema, da governi, servizi vari e cartelli dal potere illimitato?
La centralina di Piazzale Aldo Moro segnala tra gli inquinanti atmosferici la cocaina? Quanta se ne deve sniffare/ fumare, per arrivare alla soglia di segnalazione?
Su questo non ci lavoriamo, ed allora perché ci lamentiamo delle conseguenze?
marianute 30/10/2018 ore 17.03.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@unvecchiofrack338 : Concordo. Io c'ero, e mi ricordo quando sta droga maledetta è esondata da ambienti ristretti per cominciare a circolare dovunque, tra l'altro tagliata male per rendere il prezzo accessibile a chiunque. Mi ricordo anche che le famiglie "toccate" da questa disgrazia usavano pugno di ferro e poco guanto di velluto. Ora è il contrario. Ma ora è tutto più complicato anche perché, come accenni più sopra, mi pare d'intravedere famiglie che girano lo sguardo da un'altra parte.
asgv12 asgv12 30/10/2018 ore 18.06.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@unvecchiofrack338 : certo peccato che prima erano spacciatori nostrani, ora sono finti profughi che hanno diritti umanitari.
pensa che coglioni i pdioti
asgv12 asgv12 30/10/2018 ore 18.24.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@unvecchiofrack338 : caro mio quetsi negri... in italia non dovevano esserci... perchè clandestini, ma finti profughi secondo l' ideale buonista
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 30/10/2018 ore 18.41.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@asgv12 :
Sento Pongide, il fatto che arrivino gli africani, non è un problema politico, è una questione storica, quando esauriscono il territorio vengono.
Noi, siamo loro qualche secolo dopo, adesso è giunta la congiuntura epocale, per cui gli emigranti arrivano, e come non li fermarono quelli dell'antica roma, che pure li ammazzavano tutti, ne puoi fermare un certo numero ma non puoi fermarli tutti.
Semplicemente non puoi, perché non puoi resistere alla pubblicazione di 10.000 morti, di 100.000 morti di 1.000.000 di morti e quelli continuano ad arrivare entro i prossimi 30 anni saranno sei miliardi.E cosa fare di loro diventerà una domanda vecchia, quella da porsi sarà cosa faranno loro di noi?
Che quel bue ubriaco che sta al ministero degli interni, avesse un briciolo di cervello funzionante, non giocherebbe sul malcontento dei cittadini, ma farebbe scelte assennate, valide per il futuro.

I problemi italiani non sono i neri, questo è solo un alibi per far contenta la bestia chiamata popolo, che di ragione non possiede neanche un briciolo.
Vive di emotività, ed io, che ho dei nipoti sia a Conegliano, padroni della locale concessionaria Audi, ed i nipoti di Adis Abeba, padroni della locale fabbrica di batterie, ti dico che centomila volte meglio sono i nipoti africani, con i quali ipocrisie ed altre amenità non esistono, mentre con quei bastardi di veneti non si può proprio vivere.
Quindi, caro Pongide, piantala con la tua ottusità, con il tuo attivismo per un partito sbagliato, per un governo del cazzo, e se puoi, pensa al tuo di futuro, che non è affatto certo.

PS. se hai problemi con la parola Pongide, cerca in rete e documentati su quanto sei arretrato.
passo e chiudo, non riceverai mai più mie risposte.
asgv12 asgv12 30/10/2018 ore 19.28.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@unvecchiofrack338 : CARO AMICO MIO... CON LE CAZZATE CI MANDI AVANTI I TRENI.
IL PROBLEMA SONO I NERI MA SOPRATTUTTO LE ELITè CHE LI HANNO FATTI VENIRE QUI COME DICEVA MARX PER IL CAPITALE UMANO DI RISERVA.
SE ANCORA CREDI CHE GLI SPOSTAMENTI DI MASSA SIANO SPONTANEI E NON PROGRAMMATI... NON SO CHE FARTI...
LO HA CAPITO MIA NIPOTE DI 4 ANNI MA TU NON CI SEI ANORA ARRIVATO.
NON RISPONDERMI CHE TI SEI GIà RISPOSTO DA SOLO.... IL SOLITO PDIOTA
asgv12 asgv12 30/10/2018 ore 19.32.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@unvecchiofrack338 : p.s si vede che ti piacciono i pongidi... perchè quelli che difendi e che dovrebbero essere l'vanguardia del tuo pensiero un po ti assolmigliano.
ma gli orango ti assicuro sono più intelligenti di te.
vedrai che la natura ti eliminirà presto, sei inferiore come quelli che difendi
PaoloPlus PaoloPlus 30/10/2018 ore 23.01.13
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@amicotuo913 scrive:
Lasciami anche ribadire che a mio avviso probabilmente la colpa diretta no, ma la responsabilità della famiglia, in primis, c'è e nessuno gliela può togliere; a seguire ripeto che c'è poi quella della scuola, delle amicizie, delle compagnie o forse anche del troppo tempo libero, della solitudine o di intime insoddisfazioni (tutte cose di cui magari nessuno si è accorto) .....o forse tu consideri normale che un adolescente inizi ad assumere droga?



:hoho :hoho
La responsabilità è "della famiglia, scuola, compagnie, tempo libero, della solitudine.."
Va a fiire che in galera ci vanno tutti tranne chi ammazza.
Sei da disprezzare.
Non hai il minimo di umanità verso una povera vittima.
Hai figli ? magari no, magari li avrai e capirai che i figli non sono le tue emissioni corporali, sono persone.
Con tutto il diritto di vivere in una società dove non si aumentano i rischi tollerando zone metodicamente fuori legge.
E quando delinquono la colpa è di chi delinque, chiunque sia la vittima, fosse anche un barbone.
Altrimenti mi prendo il diritto di dire che quelli torturati per farsi dare il numero della cassaforte sono responsabili della loro morte perché sono ricchi.
Se ti rapinano x strada sei tu il coglione che hai soldi e hai fatto quella strada.
ecc.
amicotuo913 amicotuo913 31/10/2018 ore 02.12.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@PaoloPlus :
Tu disprezzami pure, ma la responsabilità di queste strutture c'è ed io, a differenza di te, me ne faccio carico, senza per questo giustificare ladri, spacciatori ecc.ecc.
Tu invece dai la colpa totale "agli altri", così ne esci pulito e sereno, perchè:
-Se sei un genitore e trascuri i figli, non ne hai responsabilità, perchè la colpa è delle cattive compagnie (formate peraltro da altri giovani trascurati a loro volta dai loro genitori).
-Se sei un insegnante che non è capace ad insegnare, che non riesce a trasmettere altro che pure nozioni, che non riesce a fare "comprendere" ai suoi studenti il piacere e l'utilità dell'imparare, non ne hai colpa, perchè la colpa è dei ragazzi, trascinati sulla brutta strada dagli immigrati (e comunque lo stipendio, le 25 ore max di lavoro settimanale ed i 3 mesi di ferie annue (Natale, Pasque ed estate compresi) le prendi ugualmente).
-Se sei un imprenditore e pur di incrementare le vendite induci il bisogno di comprare di tutto e di più, stampi tonnellate di carta con niente di sostanzioso, produci spettacoli beceri e vuoti che rincretiniscono...non ne hai colpa, perchè tu fornisci quello che il pubblico chiede....e comunque l'importante è guadagnare (1).
- Se sei un politico e se sei entrato in politica (ovvero nella famosa "casta") per sistemarti a vita, non ne hai colpa, ti sei solo inserito in un meccanismo definito e consolidato. Se poi per entrarci, restarci e continuare a godere dei relativi privilegi devi cavalcare l'onda del malcontento, senza pensare a proporre o promuovere azioni costruttive (ma magari impopolari)..che colpa c'è?
La colpa è SEMPRE degli altri.
Nota 1). In effetti detto così è troppo semplicistico, ma qui non mi sembra il caso di approfondire.
Cagnolino2018 Cagnolino2018 31/10/2018 ore 15.35.28 Ultimi messaggi
Settembre 01/11/2018 ore 19.48.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Desiree

@unvecchiofrack338 :

concordo su tutto quello che hai scritto ma...

qui non si intende il bravo nigeriano..

qui si parla di mafia nigeriana

e de sta porcheria ne abbiamo fin troppa di nostra....

quindi..fuori..

pensa all'arabia saudita, kuweit ecc perchè loro

possono difendere i loro principi

e se lo facciamo noi...

diventiamo disumani e crudeli?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.