I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

1StellaSenzaCielo1 1StellaSenzaCielo1 10/06/2009 ore 22.01.12
segnala

(Nessuno)cosa succede

quando ti stanchi di vivere?
BlackieLawless BlackieLawless 10/06/2009 ore 22.12.17 Ultimi messaggi
1StellaSenzaCielo1 1StellaSenzaCielo1 10/06/2009 ore 22.14.08
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

e se hai paura? che non ci sia un eterno intendo.
BlackieLawless BlackieLawless 10/06/2009 ore 22.20.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

1StellaSenzaCielo1 scrive:
e se hai paura? che non ci sia un eterno intendo.



Conosco quella sensazione.

Quando la sera ti corichi ma vivi nell'ansia di quella maledetta sveglia che sai suonerà puntuale e sempre maledettamente presto.



1StellaSenzaCielo1 1StellaSenzaCielo1 10/06/2009 ore 22.21.26
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

io non so cosa fare.
mi fa tutto schifo.io voglio vivere.ma se non ci riesco.che cazzo devo fare??
Burian87 Burian87 10/06/2009 ore 22.36.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

@ 1StellaSenzaCielo1: Fare tutto il possibile per rendersi piacevole la giornata. Ci sono persone sulla sedia a rotelle, persone malate, che sono entusiaste di vivere giorno per giorno e non vorrebbero mai morire. Posso capire una persona che soffre per una malattia incurabile, che si stanca di lottare per una battaglia persa. Ma una persona giovane, ha solo da ricevere dalla vita più sensazioni positive possibile. Ma per farlo bisogna predisporsi. Molti pensano che la felicità o la serenità siano dei doni piovuti dal cielo ma non è solo così. Si deve costruire giorno per giorno, anche con fatica, fissandosi obiettivi e momenti piacevoli e di relax e svago.
violet.mind violet.mind 10/06/2009 ore 23.10.54
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

@ Burian87: Un mio modesto parere...sei intelligente ,davvero,ma a volte troppo matematico ,forse più nella forma che nel reale contenuto...
L'uomo ,in qualsiasi condizione si trova è sempre ,istintivamente ed inconsciamente anche, portato alla ricerca di qualcosa di nuovo e quindi soggetto a perenne insoddisfazione...parlando con lei di disabili e quant'altro non credo tu possa essere d'aiuto.
Ognuno cerca di trovarela serenità in base al proprio essere,alle proprie circostanze.
Ovviamente t'appoggio riguardo l'impegno per raggiungere un certo stato.
gik25 gik25 11/06/2009 ore 00.10.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

1StellaSenzaCielo1 scrive:
io non so cosa fare.
mi fa tutto schifo.io voglio vivere.ma se non ci riesco.che cazzo devo fare??


Penso che sia più uno sfogo che una domanda vera, giusto?
Sai... crescendo le cose vanno un po' meglio. Da ragazzo dai importanza a cose che man mano inziano a contare sempre meno, poi imparia muoverti, capisci meglio le tue esigenze...

Comunque, devi cercare di distrarti un po'... che fai la sera? dai stai tranquilla passerà
singolomichele singolomichele 11/06/2009 ore 06.06.11 Ultimi messaggi
temperatura temperatura 11/06/2009 ore 15.07.23
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

@ 1StellaSenzaCielo1:

si cerca di iniziare a vivere in modo diverso.

Sai una persona una volta mi ha detto che bisogna imparare a chiedersi "il perchè" di tutto, che bisogna capire cosa ci ha portato a pensare certe cose della propria vita.

Me lo ha detto una ragazza molto ingamba, riflettici su. ;-)
Burian87 Burian87 11/06/2009 ore 16.57.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

Forse è una cazzata. ma nei momenti negativi penso alla storia di mia nonna. Si trovò a 13 anni nel dopoguerra sola con un fratello di 9 anni. Madre morta per malattia e padre nella guerra. Riusciva ad andare avanti mangiando nelle cucine economiche e con la carità dei vicini. Lei stessa racconta che piangeva tutti i giorni all'epoca per questa condizione di solitudine, unita al dover badare a un fratello piccolo. Con la forza di non mollare poi è riuscita a sposarsi e sistemarsi. è una persona felicissima con un'energia incredibile per avere ben oltre 80 anni. Nel presente ogni problema ci sembra insormontabile, ma le somme si tirano alla fine. E se uno pure ha avuto una vita sfortunata ma ha fatto di tutto per conquistarsi in modo onesto un po' di serenità deve pensare alle poche cose ottenute come un grande successo. questo è il mio parere.

E una cosa importante anche se difficile è il non legare in modo assoluto la felicità a cose materiali o comunque effimere, come il denaro, il potere, il successo lavorativo, o il consenso delle persone. Queste sono importanti, ma bisogna ritagliarsi uno spazio di gioia di vivere autonomo
1StellaSenzaCielo1 1StellaSenzaCielo1 11/06/2009 ore 20.11.17
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

:) che carina winnie..
Roberto.vr Roberto.vr 14/06/2009 ore 12.28.13
segnala

(Nessuno)RE: cosa succede

ti stanchi di vivere quando vivi un'esistenza piatta, non hai uno scopo serio o non vieni accettata per quello che sei, vedendo invece che i falsi vanno avanti a discapito anche di te. Soluzione: inizia ad avere hobby e interessi diversi dalla grande ameba che ormai è l'umanità. Prefiggiti uno scopo serio, il mio è rendere pan per focaccia a chi mi da fastidio ("essere stronzo", normalmente detto) e accettati per quello che sei. Uno stronzo che vuole rovinare la vita agli altri? Interessante. Tanto spari un colpo e si alzano tutti in volo...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.