I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

julian88kaiser julian88kaiser 18/03/2010 ore 15.56.01
segnala

(Nessuno)pena di morte

secondo voi è giusto mettere la pena di morte per i detenuti che dovranno passare la loro vita in carcere?
NewY0rk NewY0rk 18/03/2010 ore 16.04.01
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ julian88kaiser:

No

CityOfGod CityOfGod 18/03/2010 ore 16.33.37
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

quelli che dovranno passare la loro vita in carcere sono già stati condannati a una pena, e si chiama ergastolo :ok
appenninico appenninico 18/03/2010 ore 16.40.35 Ultimi messaggi
Burian87 Burian87 18/03/2010 ore 17.25.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

Non sono d'accordo, perchè la pena si sconta con la vita e nella vita non con la morte
1coccolone 1coccolone 18/03/2010 ore 17.30.11
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

si per chi si rende colpevole di reati contro i bambini
Hnos Hnos 18/03/2010 ore 17.30.22
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

Si: non è giusto che una persona che ammazza di botte il suo bambino di pochi mesi perchè sotto effetto di droga abbia la pena uguale a uno che ruba a un supermercato. :batasizza Nessuna pietà.
OmbreLuminose OmbreLuminose 18/03/2010 ore 17.34.55
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

Hnos scrive:
pena uguale a uno che ruba a un supermercato

dove?
SiculaBella SiculaBella 18/03/2010 ore 18.18.51 Ultimi messaggi
1000.risorse 1000.risorse 18/03/2010 ore 18.28.56
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

mah premesso che tanto tutti noi dobbiamo prima o poi morire,rispondo dipende.

E’ scientificamente morale che una società uccida un essere umano? E’ una questione morale importante, ancora oggi dibattuta nelle aule di giustizia e legislative di tutto il mondo.

Parrebbe che una moralità evolutiva debba rispondere: sì, una società ha il diritto di uccidere una persona con lo scopo di prevenire la propria distruzione. Un villaggio primitivo isolato minacciato da briganti ha il diritto morale e l’obbligo di ucciderli per autodifesa, in quanto il villaggio è una forma evolutiva superiore. Quando gli Stati Uniti arruolarono truppe per la Guerra Civile, tutti sapevano che sarebbero stati uccisi degli innocenti. Il Nord avrebbe potuto concedere l’indipendenza agli stati schiavisti, e salvare centinaia di migliaia di vite umane. Ma una moralità evolutiva afferma che il Nord era nel giusto ad intraprendere quella guerra perché una nazione è una forma evolutiva superiore ad un corpo umano, ed il principio dell’uguaglianza fra gli uomini è ancora superiore ad una nazione.

Quando una società non è minacciata, come nel caso dell’esecuzione capitale di un criminale, il caso diviene più complesso. In caso di alto tradimento, di insurrezione, o di guerra, la minaccia di un individuo contro una società può essere reale.

Ma se una struttura sociale solida non è seriamente minacciata da un criminale, allora una moralità evolutiva dovrebbe affermare che non esiste giustificazione morale nell’ucciderlo, e ciò che rende immorale la sua uccisione è che un criminale non è soltanto un organismo biologico. E non è nemmeno soltanto un membro imperfetto di una società. Ogni volta che viene ucciso un essere umano si uccide anche una fonte di pensieri. Un essere umano è una raccolta di idee, e queste idee hanno la precedenza nei confronti di una società. Le idee sono configurazioni intellettuali. Sono ad un livello evolutivo più alto delle configurazioni sociali. Nella stessa misura in cui è più morale che un medico uccida un germe invece di un paziente, è dunque più morale che un’idea uccida una società, che non il contrario.

Ed oltre a ciò c’è una ragione ancor più convincente: le società ed i pensieri e gli stessi principi non sono altro che sistemi di configurazioni statiche. Queste configurazioni non possono percepire o adeguarsi alla Dinamicità, né scegliere di adeguarvisi. Questo lo può fare soltanto una creatura vivente. L’obiezione più forte alla pena capitale è che essa indebolisce il potenziale dinamico di una società, la sua capacità di cambiare, di evolversi. Le persone perbene sembrano tali soltanto perché si conformano agli schemi sociali della loro epoca. Sono i cattivi, quelli che sembreranno buoni a distanza di centinaia d’anni, la vera forza dinamica dell’evoluzione sociale.

Un esempio contemporaneo è quello di Gerry Adams: se fosse stato ucciso per il suo ruolo di comandante dell’esercito terroristico dell’IRA, oggi non sarebbe un volto familiare televisivo, ospite della Casa Bianca, sostenitore di una soluzione non violenta.

Il fatto che non sia stato ucciso ha dato di più ad entrambe le fazioni, rispetto alla creazione di un martire ed alla rimozione del suo contributo intellettuale a risolvere la situazione. Ecco dunque un altro esempio dei benefici di una moralità in grado di preservare tutti gli aspetti dinamici presenti in una società.
OmbreLuminose OmbreLuminose 18/03/2010 ore 18.36.41
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

Gli stati dove è presente la pena di morte non hanno registrato un calo dei crimini gravi, in alcuni casi addirittura un aumento.
Socialmente inutile.
1000.risorse 1000.risorse 18/03/2010 ore 18.44.27
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

appenninico scrive:
No. E' sempre decidere della vita di un altro uomo.



11 In quei giorni, Mosè, già diventato adulto, andò a trovare i suoi fratelli; notò i lavori di cui erano gravati e vide un Egiziano che percoteva uno degli Ebrei suoi fratelli. 12 Egli volse lo sguardo di qua e di là e, visto che non c'era nessuno, uccise l'Egiziano e lo nascose nella sabbia. 13 Il giorno seguente uscì, vide due Ebrei che litigavano e disse a quello che aveva torto: «Perché percuoti il tuo compagno?» 14 Quello rispose: «Chi ti ha costituito principe e giudice sopra di noi? Vuoi forse uccidermi come uccidesti l'Egiziano?» Allora Mosè ebbe paura e disse: «Certo la cosa è nota». 15 Quando il faraone udì il fatto, cercò di uccidere Mosè, ma Mosè fuggì dalla presenza del faraone, e si fermò nel paese di Madian e si mise seduto presso un pozzo.


14 Il SIGNORE disse a Mosè: «Il cuore del faraone è ostinato, 15 egli rifiuta di lasciare andare il popolo. Va' dal faraone domani mattina; ecco, egli uscirà per andare verso l'acqua; tu, aspettalo sulla riva del Fiume, prendi in mano il bastone che è stato mutato in serpente 16 e digli: "Il SIGNORE, il Dio degli Ebrei, mi ha mandato da te per dirti: Lascia andare il mio popolo perché mi serva nel deserto; ecco, fino ad ora tu non hai ubbidito. 17 Così dice il SIGNORE: Da questo saprai che io sono il SIGNORE; ecco, io percoterò col bastone che ho in mano le acque che sono nel Fiume, ed esse saranno cambiate in sangue. 18 I pesci che sono nel Fiume moriranno, il Fiume sarà inquinato e gli Egiziani non potranno più bere l'acqua del Fiume"».


4 Mosè disse: «Così dice il SIGNORE: "Verso mezzanotte io passerò in mezzo all'Egitto 5 e ogni primogenito nel paese d'Egitto morirà, dal primogenito del faraone che siede sul suo trono, al primogenito della serva che sta dietro la macina e ad ogni primogenito del bestiame. 6 Vi sarà in tutto il paese d'Egitto un grande lamento, quale non ci fu mai prima, né ci sarà mai più. 7 Ma in mezzo a tutti i figli d'Israele, tanto fra gli uomini quanto fra gli animali, neppure un cane abbaierà",


29 A mezzanotte, il SIGNORE colpì tutti i primogeniti nel paese d'Egitto, dal primogenito del faraone che sedeva sul suo trono al primogenito del carcerato che era in prigione, e tutti i primogeniti del bestiame. 30 Il faraone si alzò di notte, egli e tutti i suoi servitori e tutti gli Egiziani; e vi fu un grande lamento in Egitto, perché non c'era casa dove non vi fosse un morto.


26 Allora il SIGNORE disse a Mosè: «Stendi la tua mano sul mare e le acque ritorneranno sugli Egiziani, sui loro carri e sui loro cavalieri». 27 Mosè stese la sua mano sul mare e il mare, sul far della mattina, riprese la sua forza, mentre gli Egiziani, fuggendo, gli andavano incontro. Il SIGNORE precipitò così gli Egiziani in mezzo al mare. 28 Le acque ritornarono e ricoprirono i carri, i cavalieri e tutto l'esercito del faraone che erano entrati nel mare dietro agli Israeliti. Non ne scampò neppure uno.
Enzipped Enzipped 18/03/2010 ore 19.33.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

CityOfGod scrive:
quelli che dovranno passare la loro vita in carcere sono già stati condannati a una pena, e si chiama ergastolo

si, come Vallanzasca vero? e non ne aveva nemmeno solo uno, ma 3 mi pare..guarda un pò dov'è adesso..
Enzipped Enzipped 18/03/2010 ore 19.36.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

SI per reati gravi colti in flagranza

SI per i reo-confessi, ed in particolar modo per i mafiosi

SI per i reati gravi in cui si sia appurato aldilà di ogni ragionevole dubbio la colpevolezza dell'imputato
CityOfGod CityOfGod 18/03/2010 ore 19.42.18
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ Enzipped: in un sistema dove la pena nn è solo punizione mi sembra cosa buona e giusta prevedere la riduzione di pena per chi si dimostra in grado di essere reinserito...

ma penso che nn abbiamo punti in comune dato il tuo assenso alla pena di morte :ok
appenninico appenninico 18/03/2010 ore 19.54.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ 1000.risorse:

Aggiornarsi, grazie. Sono 2000 anni che il regoamento è cambiato un po' 8-)
Enzipped Enzipped 18/03/2010 ore 19.57.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ CityOfGod: No scusa, ma le stronzate che scrivi poi le rileggi anche o ti escono così, senza filtri?

Ti ricordo che il caro Vallanzasca era già stato REINSERITO come dici..ed ha ucciso di nuovo!

Ora di quante conferme hai bisogno?

del resto è facile fare la morale sulla pelle degli altri, fosse stata tua madre quella che ha ucciso dopo essere stato scarcerato (e ricordo che era stato accusato di omicidio anche la prima volta) sarei proprio curioso di sapere come la penseresti

punti in comune? per cartità, lungi da me dall'avere punti in comune con gente come te che è favorevole al rimettere in circolazione i criminali
Enzipped Enzipped 18/03/2010 ore 20.01.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

P.S.

è notizia del giorno che per Olindo Romano e Rosa Bazzi vogliono presentare ricorso per INFERMITA' MENTALE

che dici, anche quelli meritano di essere reinseriti?

massì, in fondo hanno ammazzato solo due persone ed un bambino, dato fuoco alla casa per nascondere le prove e lavato i vestiti del sangue..si si, direi che era proprio INCAPACI DI INTENDERE E DI VOLERE

magari qualche giudice testa di cazzo accoglie pure il ricorso e ci troviamo pure loro in giro, grazie al tuo sistema di REDENZIONE :ok
CityOfGod CityOfGod 18/03/2010 ore 20.07.15
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ Enzipped: oh beh...che il sistema abbia numerose falle è fuor di ogni dubbio, ma è altrettanto ovvio che la pena di morte nn sia un deterrente, quindi aspetto ancora il tuo perchè SI alla pena di morte, nel frattempo accomodati pure e sazia la tua sete di vendetta, che nn rientra nelle mie priorità...

CityOfGod CityOfGod 18/03/2010 ore 20.11.46
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ Enzipped: ho letto or ora la storia di vallanzasca su wikipedia, e nn ho visto nessun reinserimento fino a quello odierno (permesso di lavoro all'esterno) ma solo fughe

se hai una storia più completa postamela
carmelo44444 carmelo44444 18/03/2010 ore 20.21.09
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

no pena di morte.
sì lavori forzati.
Enzipped Enzipped 18/03/2010 ore 22.43.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

CityOfGod scrive:
nn sia un deterrente

e chi ha mai parlato di deterrente? :-)
perchè SI alla pena di morte,

perchè chi non dimostra rispetto per la vita non la merita..perchè chi ha ucciso consapevolmente non merita di vivere a carico dei contribuenti..un'ottima alternativa alla pena di morte per me sarebbero i lavori forzati, ma con forzati intendo dalle 14 alle 16 ore al giorno, china style :ok in alternativa per gente come il sopracitato Vallanzasca resto sempre per il colpo in testa e la fossa anonima che cmq costano molto meno (riguardo al reinserimento devo essermi confuso con un altro caso, chiedo venia)
sazia la tua sete di vendetta

vendetta? a me non è stato fatto nessun torto, non vedo di cosa dovrei vendicarmi
LoCAr LoCAr 18/03/2010 ore 23.06.55
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

ma anche per quelli che nn sono soggetti dal regime di carcere duro,la pena di morte e' cosa buona e giusta! anzi il massimo sarebbe riutilizzare la legge del taglione! ah riferito a quei 4 poveracci che magari,mi risponderanno,cercate di rimanere in tema poiche' le vostre facolta' mentali sono esigue!:-)
OmbreLuminose OmbreLuminose 18/03/2010 ore 23.08.58
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

LoCAr scrive:
ah riferito a quei 4 poveracci che magari,mi risponderanno,cercate di rimanere in tema poiche' le vostre facolta' mentali sono esigue!

Cerchi di far ridere o di far pena?
Ops scusa, sono fuori tema?
DisorderedGeometries DisorderedGeometries 18/03/2010 ore 23.12.49
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

Hnos scrive:
abbia la pena uguale a uno che ruba a un supermercato

Infatti non è così.
Per rispondere alla domanda in topic: no, sono contraria alla pena di morte.
OmbreLuminose OmbreLuminose 18/03/2010 ore 23.18.11
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ DisorderedGeometries:
ehi, ma nemmeno tu vedi più la tua discussione?
LoCAr LoCAr 18/03/2010 ore 23.21.00
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ OmbreLuminose: forse lei o qualcuno l'ha cancellata!:-) magia del web!

la pena di morte e' un ottimo deterrente,infatti stati come il texas dove ci sono circa il 70% delle condanne usa funzionano alla meraviglia
OmbreLuminose OmbreLuminose 18/03/2010 ore 23.21.51
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

Spero l' abbia cancellata lei allora ^^
CityOfGod CityOfGod 18/03/2010 ore 23.39.59
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

eh sì...stati Usa dove la differenza tra la morte e l'innocenza sono i soldi, vedi O.J. Simpson

mah...un pizzico di vergogna proprio no eh? magari citare qualcos'altro oltre ai grandi STati Uniti che da questo punto di vista sono scandalosi

ricorso ai test del DNA negati e gente mandata a morte senza nemmeno la possibilità di discolparsi...ma per piacere dai, vediamo di superare lo stato di barbarie
LoCAr LoCAr 18/03/2010 ore 23.42.32
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ CityOfGod: ciao sai che adesso in usa viene usato anche un enzima che stimola le dilatazioni pupillari e garantisce ulteriore veridicita' alle sentenze! se vuoi ti posso citare la Cina,dove le pene di morte hanno ottimi risultati

il 4 emendamento consente la possibilita' del test in usa cmq
CityOfGod CityOfGod 18/03/2010 ore 23.49.57
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ LoCAr: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1997/07/13/ultimo-grido-di-dell.html

http://archiviostorico.corriere.it/1997/luglio/15/Dell_moglie_punta_nuovo_test_co_0_9707151055.shtml

http://legislature.camera.it/_dati/leg13/lavori/stenografici/sed115/amoz.htm

dell'ultimo ti interessano le prime righe dove dice che l'esame del DNA aveva addirittura scagionato il condannato a morte


mò che si fa se si scopre che era innocente? uccidiamo chi ha ucciso un innocente? il boia o il giudice che l'ha mandato a morte...

nn citare gli Usa dai...
Burian87 Burian87 18/03/2010 ore 23.52.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ LoCAr: Lo sai quanti innocenti sono usciti per puro caso dal braccio della morte per inusitate svolte giudiziarie (si scopre in realtà quasi sempre che le testimonianza erano false). Lessi su una rivista che non so quanti scampati dell'ultim'ora erano in gran parte neri vittime di pregiudizi. A questo aggiungici i numerosi innocenti giustiziati. Per me è molto meglio un criminale libero che un innocente giustiziato, quell'innocente potresti essere tu.
CityOfGod CityOfGod 18/03/2010 ore 23.52.32
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

la prova che lo scagionava è stata presentata 21 giorni dopo la scadenza del termine...

UCCISO PER UN CAVILLO NORMATIVO...CITATE GLI USA SU QUESTA COSA, MI RACCOMANDO...lì tutto funziona,funziona così bene che se decidono di farti fuori utilizzano pure un cavillo :vomitino
LoCAr LoCAr 18/03/2010 ore 23.59.55
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

Burian87 scrive:
Lessi su una rivista che non so quanti scampati dell'ultim'ora erano in gran parte neri vittime di pregiudizi

ti ricordi per caso il nome della rivista?
LoCAr LoCAr 19/03/2010 ore 00.02.12
segnala

(Nessuno)RE: pena di morte

@ CityOfGod: si hai estrapolato interessanti ariticoli,conservo su cartaceo quello del corriere,ma mi permetto di dire,che gli usa hanno molti stati con differenti legislature e gravita' dei fatti,ora non sono filo americano era solo per fare una comparazione di stato moderno...non cito i paesi musulmani perche' per esempio li la lapidazione per adulterio e' una cosa normale,alcuni stati applicano la legge coranica in maniera troppo vistosa

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.