I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

1000.risorse 1000.risorse 14/06/2010 ore 14.26.21
segnala

(Nessuno)RE: Stavolta mi dovete aiutare davvero...

Burian87 scrive:
Magari per non farti parlare ti aumenta la paghetta


sai che m'importerebbe se succedesse a me, dei soldi?
HONDACBF1000 HONDACBF1000 14/06/2010 ore 14.29.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Stavolta mi dovete aiutare davvero...

difficile stabilire cosa giusto e cosa sbagliato, dipende molto dalla prospettiva dalla quale si guarda la questione, il sottoscritto nn abituato a dare consigli, nn l'ho mai fatto con le mie figlie, ho lasciato che loro leggessero in me quello che ritenevano giusto per loro, ogni mio comportamento e ogni mia decisione stata per loro un libro aperto dove poter trovare le risposte alle loro domande, hanno imparato a leggerlo e ne hanno tratto cio che a loro piu sembrava giusto...
Quindi nn ti daro ne consigli ne tantomeno sentenze... ma ti dico leggi nel libro della tua vita... solo li troverai le risposte alle tue domande... la cosa piu difficele al mondo ma se impari a farlo nulla piu ti sembrera impossibile...

nn ti faccio auguri di nulla, sarebbero inutili, unica cosa non arrenderti mai ad ogni problema c una soluzione...

ciao
salvy
PICC0LA PICC0LA 14/06/2010 ore 16.30.04
segnala

(Nessuno)RE: Stavolta mi dovete aiutare davvero...

Burian87 scrive:
Una situazione analoga l'ho gi sentita da un conoscente. Il bello che quando la figlia ha detto alla mamma che il pap la tradiva la mamma sapeva gi tutto, e a sua volta aveva scappatelle con altri uomini. insomma dei genitori che affettivamente si volevano bene ma sessualmente si concedevano scappatelle


I miei non si concedono scappatelle... mia mamma dice "ti amo" a un altro uomo.
La cosa buffa che mio padre non le dice mai neanche un grazie quando gli porta da mangiare a tavola.
Non dico che la deve ringraziare ogni giorno, ogni momento... ma a volte un sorriso, una carezza... un bacio.
Se l'amore non viene coltivato... prima o poi... muore.Credo semplicemente che l'amore sia morto in mamma, ma che tutti questi anni di matrimonio, questi anni in cui sono successe cose belle e brutte e le hanno superate insieme... non hanno fatto morire anche l'affetto... e forse anche l'idea di non vedere una famiglia sfasciata che la tiene a casa.
Cosa posso dirgli io? ma che ne so io di una donna di 60 anni che ha passato dei momenti bruttissimi.
Io ho un ragazzo che mi fa ancora delle scritte sotto casa e mi chiama solo per dirmi che mi vuole bene... lei ha un uomo fantasma che gira per casa e la mattina nemmeno le dice buongiorno..ma cosa devo minacciare, ricattare, rimproverare... ?
Amo mio padre... ma non stato un gran padre e neanche un buon marito... il classico uomo freddo che non fa mai una carezza ma si spacca la schiena a lavoro per non far mancare niente alla propria famiglia... ma a volte basta un sorriso al posto di 50 euro...solo che lui non ne capace. Non va colpevolizzato per questo... ma nemmeno lei ne ha colpa... meglio far finta di non vedere. A volte una piccola bugia serve... almeno per andare avanti.
violet.mind violet.mind 14/06/2010 ore 18.36.25
segnala

(Nessuno)RE: Stavolta mi dovete aiutare davvero...

PICC0LA scrive:
Cosa posso dirgli io? ma che ne so io di una donna di 60 anni che ha passato dei momenti bruttissimi.
Io ho un ragazzo che mi fa ancora delle scritte sotto casa e mi chiama solo per dirmi che mi vuole bene... lei ha un uomo fantasma che gira per casa e la mattina nemmeno le dice buongiorno..ma cosa devo minacciare, ricattare, rimproverare... ?


Nessuno ha detto di ricattare o rimproverare. Di sbagliato nel gesto in s di tua madre non c' niente, la cosa sbagliata nasconderlo prolungatamente,ma che senso ha prendere per il culo i propri figli cos?
Dovresti soltando dirle che tu hai capito la situazione e che meglio per tutti chiarire le cose al resto della famiglia, dura vedere la famiglia disunita ma poi passa,devi solo parlarne con tua madre,in modo tranquillo...
Burian87 Burian87 14/06/2010 ore 18.43.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Stavolta mi dovete aiutare davvero...

@ PICC0LA:

Devi anche tenere conto che l'atteggiamento di tuo padre verso tua madre pu essere frutto a sua volta di qualcosa che si rotta da tempo nel rapporto con lei. Ad esempio magari, cosa che succede di frequente, pu essere che tua madre si sottragga ai doveri coniugali, cosa che di solito rende l'uomo frustrato e freddo. Cmq i casi sono tanti. La cosa migliore al massimo parlarne con la colpevole del reato in privato, cercando di capirne le ragioni
Lloyd87 Lloyd87 14/06/2010 ore 19.24.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Stavolta mi dovete aiutare davvero...

parla direttamente con la persona interessata, privatamente, cercando di non dimostrarti subito contrariata, arrabbiata e aggressiva, capisci se si tratta di un'uscita occasionale o di un'abitudine, e del motivo per cui l'ha fatto. E non fidarti ciecamente di ci che ti viene detto. Dopodich, fai capire che per questa volta starai zitta, ma che se la cosa dovesse ripetersi e tu venirne a conoscenza, potresti non tollerarlo di nuovo e finire per raccontarlo, questo giusto per intimorire e ricordare che di mezzo a certi errori possono finirci anche i non diretti interessati.
Ma non fare mai la spia e non dare mai modo all'altro di avere sospetti. Quel che potrebbe seguire molto peggio del "fardello", chiamiamolo cos, che ora devi sopportare.
antiguoybarbudo antiguoybarbudo 16/06/2010 ore 23.44.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Stavolta mi dovete aiutare davvero...

PICC0LA scrive:
I miei non si concedono scappatelle... mia mamma dice "ti amo" a un altro uomo.
La cosa buffa che mio padre non le dice mai neanche un grazie quando gli porta da mangiare a tavola.
Non dico che la deve ringraziare ogni giorno, ogni momento... ma a volte un sorriso, una carezza... un bacio.
Se l'amore non viene coltivato... prima o poi... muore.Credo semplicemente che l'amore sia morto in mamma, ma che tutti questi anni di matrimonio, questi anni in cui sono successe cose belle e brutte e le hanno superate insieme... non hanno fatto morire anche l'affetto... e forse anche l'idea di non vedere una famiglia sfasciata che la tiene a casa.
Cosa posso dirgli io? ma che ne so io di una donna di 60 anni che ha passato dei momenti bruttissimi.
Io ho un ragazzo che mi fa ancora delle scritte sotto casa e mi chiama solo per dirmi che mi vuole bene... lei ha un uomo fantasma che gira per casa e la mattina nemmeno le dice buongiorno..ma cosa devo minacciare, ricattare, rimproverare... ?
Amo mio padre... ma non stato un gran padre e neanche un buon marito... il classico uomo freddo che non fa mai una carezza ma si spacca la schiena a lavoro per non far mancare niente alla propria famiglia... ma a volte basta un sorriso al posto di 50 euro...solo che lui non ne capace. Non va colpevolizzato per questo... ma nemmeno lei ne ha colpa... meglio far finta di non vedere. A volte una piccola bugia serve... almeno per andare avanti.


concordo con la piccola bugia. ottima analisi.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio necessario accedere al sito.