I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

gik25 gik25 13/06/2010 ore 14.00.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Metodi di guadagno rapidi

Burian87 scrive:
Ho avuto l'illuminazione. Farò il parcheggiatore abusivo. Ho notato che in luoghi affollati: cinema, cimiteri ecc...a napoli guadagneranno anche 500 euro al giorno. Peccato che poi certamente una bella fetta la daranno al raket della malavita


In un'altra discussione mi accusavano di paragonare B. al fascismo, in realtà per quel che ne so, la mafia ai tempi del fascismo fu quasi annientata.
Burian87 Burian87 13/06/2010 ore 14.05.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Metodi di guadagno rapidi

@ gik25:

oggi però la situazione è un po' diversa: con i business economici i redditi delle mafie si sono moltiplicati esponenzialmente. Nessun regime oggi potrebbe distruggere le mafie, al massimo potrebbe conviverci nella dittatura, un po' come accaddeva nel fascismo, quando a napoli c'erano i capizona, tollerati dal fascismo e che collaboravano col governo che altro non erano che piccoli boss camorristi
apatic.man apatic.man 13/06/2010 ore 14.16.18
segnala

(Nessuno)RE: Metodi di guadagno rapidi

Burian87 scrive:
Nessun regime oggi potrebbe distruggere le mafie,

Nemmeno allora poterono. vi erano alti gerarchi fascisti mafiosi, e mussolini dovette "stoppare" il prefetto mori, che stava facendo piazza pulita.
gik25 gik25 13/06/2010 ore 17.15.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Metodi di guadagno rapidi

Burian87 scrive:
Nessun regime oggi potrebbe distruggere le mafie, al massimo potrebbe conviverci nella dittatura, un po' come accaddeva nel fascismo, quando a napoli c'erano i capizona, tollerati dal fascismo e che collaboravano col governo che altro non erano che piccoli boss camorristi


Sai che è... più che altro non conviene mettersi contro poteri forti.
Un dittatore non ha poteri assoluti e ha bisogno dell'appoggio di altri. Poi dipende, Hitler sfidò addirittura grandi banchieri, Putin ha fatto sbattere in carcere senza pensarci due volte un grossissimo petroliere. Diciamo che non conviene mai mettersi contro il governo, e che un dittatore può molto più di tanti poteri forti, però in genere si tende a spalleggiarsi più che a lottare uno contro l'altro.

Il problema maggiore è l'opinione della gente. In un romanzo di Clancy il presidente degli USA dava ordine di attaccare fortemente il cartello della droga, è chiaro che i militari hanno potere per annientare organizzazioni come quelle, però bastano pochi articoli per cambiare il giudizio popolare e per perdere il voto di tanti esponenti anche del proprio partito. Un dittatore, sfruttando la propaganda, potrebbe spingersi molto oltre. Con scuola, lavoro, aiuti alle famiglie e un forte intervento militare la mafia si potrebbe contrastare eccome, ma il punto è... conviene?
1000.risorse 1000.risorse 14/06/2010 ore 01.53.31
segnala

(Nessuno)RE: Metodi di guadagno rapidi

Burian87 scrive:
un po' come accaddeva nel fascismo, quando a napoli c'erano i capizona, tollerati dal fascismo e che collaboravano col governo che altro non erano che piccoli boss camorristi


si ma i big emigrarono tutti in america in quegli anni se non erro.
violet.mind violet.mind 14/06/2010 ore 14.53.03
segnala

(Nessuno)RE: Metodi di guadagno rapidi

antiguoybarbudo scrive:
Qui comincia l'avventura del signor Burianventura
che un bel giorno di mattino mette insieme il bollettino
ma dormito ha poco e presto, piglia il meteofax di agosto!
e a gennaio ormai inoltrato apre un thread sì titolato:
per quest'oggi sole ed afa, statevenn' chiusi in casa.

Quel mattino guarda caso, tale thread va sotto il naso
di un tal Silvio Berlusconi, noto premier coi cojoni
che non perde un'occasione, prende ed esce sul balcone
in canotta e mutandella, a piglià la tintarella,
ma di fuori ha nevicato... polmonite, ed è spacciato.

E in un lampo tutto accade, per le strade tosto s'ode
"il signor burianventura ne ha curato la stesura"
segue un forte battimani, gran sorriso di Bersani
che con Baffo e opposizione, gli scollettano un milione.



:clap :clap
Ma come ti viene?
DisorderedGeometries DisorderedGeometries 14/06/2010 ore 15.13.36
segnala

(Nessuno)RE: Metodi di guadagno rapidi

antiguoybarbudo scrive:
in napoletano


Se oltre ad avere la vena poetica hai pure l'accento napoletano corro a chiederti in sposo a tuo padre :haha :rosa
DisorderedGeometries DisorderedGeometries 14/06/2010 ore 15.14.44
segnala

(Nessuno)RE: Metodi di guadagno rapidi

@ Burian87: il parcheggiatore abusivo a roma rende e il guadagno è esentasse! ottima scelta.
Burian87 Burian87 14/06/2010 ore 15.59.08 Ultimi messaggi
Burian87 Burian87 14/06/2010 ore 16.02.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Metodi di guadagno rapidi

Forse c'è una strada meno rischiosa. Il problema è che non studio fisica dell'atmosfera con professore Giuliacci

"Abbiamo intervistato Paolo Corazzon, il meteorologo che viene quotidianamente preso in giro a Pomeriggio Cinque e anche alla domenica a Domenica Cinque da Barbara D’Urso (qui l’intervista esclusiva). In questa lunga intervista Corazzon ci racconta come ha iniziato, cosa pensa della D’Urso e ci svela un desiderio per il futuro. Dovremmo ritrovarlo tra breve in “A gentile richiesta” e in autunno probabilmente ancora a Domenica Cinque e Pomeriggio Cinque. In più, per tutti i nostri lettori, da’ un’anticipazione meteorologica sulla prossima estate. Buona lettura!

Sei un grande utilizzatore di Internet: la tua pagina Facebook raccoglie oltre 16.000 fans. Sei praticamente di casa qui a TvBlog.

“E’ cominciato quasi per gioco. Abbiamo creato questo profilo su Facebook, prima solo personale poi la fan-page visto che si era arrivati al limite delle amicizie e non riuscivo più ad accettare nuovi fans. Non avrei mai pensato di avere così tanti amici, non voglio fare il falso modesto, però quando leggo questi numeri resto davvero a bocca aperta”.

Come hai iniziato il tuo lavoro di meteorologo alla Epson?

“In realtà io come appassionato di meteorologia ci nasco, poi ho seguito un percorso di studi che mi ha portato a laurearmi in Fisica dell’Atmosfera e in fase universitaria ho conosciuto il Colonnello Giuliacci. Mi sono attaccato a lui come la cozza allo scoglio e dopo tanti anni da laureato, ma facendo il bagnino per sbarcare il lunario, finalmente un giorno mi ha chiamato chiedendomi se volessi unirmi al gruppo del Centro Epson Meteo, che nasceva proprio nel 1996-97. Sono stato uno dei primi ad unirmi a questa avventura che poi ha avuto fortuna grazie anche alla collaborazione con Mediaset”.

Ti occupi quindi dal 1997 delle previsioni Meteo sui canali Mediaset?

“All’inizio ho fatto una gran gavetta: ci si alzava alle 4 di mattina, si faceva da assistenti al colonnello e niente di più. Poi con gli insegnamenti di Giuliacci sono approdato alla meteorologia e nel 2003 c’è stata la mia prima volta in tv in un’edizione di Studio Aperto (ancora da meteorologo); nel gennaio 2008 con la partenza di Mattino Cinque tutto è cambiato! La mia vita professionale ha subito una svolta che non avrei mai immaginato, grazie a Barbara”.

Sei partito da bagnino e poi sei arrivato a fare il meteorologo. Forse Barbara D’Urso ha visto per prima delle tue doti da showman che nessuno aveva notato…

“Senz’altro! (ride, ndr) Sono entusiasta del percorso di vita che ho fatto e tra l’altro il rapporto con Barbara è nato senza che si studiasse nulla a tavolino e questo l’ha resto vero e per nulla costruito”.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.