I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

DisorderedGeometries DisorderedGeometries 01/10/2010 ore 21.31.23
segnala

(Nessuno)RE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

Dolce.piccola87 scrive:
si discute intelligentemente

bella battuta :many
Dolce.piccola87 Dolce.piccola87 01/10/2010 ore 21.33.23
segnala

(Nessuno)RE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

Non penso che le persone che abbiano espresso la propria opinione in questo post siano stupide, quindi decisamente no, non è una battuta :ok
grilloparlantegl grilloparlantegl 01/10/2010 ore 23.56.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

Io credo nell'amore, è l'amore che non crede in me
violet.mind violet.mind 02/10/2010 ore 00.08.56
segnala

(Nessuno)RE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

Dolce.piccola87 scrive:
Per una volta che si discute intelligentemente -.-


Guarda apprezzo solo il fatto che non ci siano stati insulti in un post con così tanti commenti...per il resto non c'è uno slancio ,un minimo che emerga dai più noiosi luoghi comuni.

Dolce.piccola87 scrive:
Il discorso è sempre lo stesso: non ci sono più valori! Forse determinato anche dal fatto che l'ateismo sta prendendo il sopravvento. Comunque non prendiamocela troppo con i ragazzini, sono la copia sputata dei genitori!


La copia sputata dei genitori i quali sono a loro volta copia dei loro genitori che a loro volta sono...
S'andrebbe avanti all'infinito, secondo te è sensata sta cosa?

Il discorso dell'ateismo poi è roba da Medioevo!
Dolce.piccola87 Dolce.piccola87 02/10/2010 ore 00.30.40
segnala

(Nessuno)RE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

Viviamo in un secolo in cui si dà molta importanza al mistero, in cui l'ateismo regna sovrano, in cui si sta diffondendo sempre più la credenza sugli ufo quindi sicuramente non è roba da Medioevo. In realtà c'entra con molte cose l'ateismo. Tu pensi che se vivessimo in una società cattolica al 100% in cui la fede è davvero sentita, come in passato, pensi che avremmo di fronte tutte queste problematiche? Non dico che fino a 80 anni fa la società era perfetta, molte cose non andavano bene, ma sicuramente non c'erano i problemi che stiamo affrontando adesso
DisorderedGeometries DisorderedGeometries 02/10/2010 ore 01.13.15
segnala

(Nessuno)RE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

@ Dolce.piccola87: infatti, ce n'erano altri e ben più gravi, tipo che si moriva di fame, l'alfabetizzazione era minima e mancavano i più basilari diritti civili. Ci credo che in queste condizioni ci si affidava a Dio, si deve pur dare un senso all'assurdo, se non si vuole impazzire.
Domma Domma 02/10/2010 ore 02.27.16 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

SBRODOLIN0 scrive:
E' vero che ormai in questa società LA MAGGIOR PARTE pensa a fare la bella vita, però ESISTONO anche persone che credono nei veri valori della vita (sono pochi ma esistono), quindi GENERALIZZARE ritengo che sia esagerato.

- Arrivare vergini all' altare fondamentalmente è una questione religiosa e non sto qui a dirvi se sia giusta o sbagliata; mi vorrei soffermare però su un aspetto: se ci si concede subito, come si fà a capire se il partner effettivamente ci ama o stà con noi per il solo piacere di fare sesso? quindi io dico SI al sesso prima del matrimonio, ma soltanto dopo aver constatato che la persona che sta accanto a noi CI AMA VERAMENTE(e per capirlo ci vuole tempo!). Se due persone si AMANO da tanto tempo e sono prossimi al matrimonio, non ci vedo nulla di scandaloso nel fare sesso da fidanzati.

- Io credo che la colpa di tutto questo, principalmente sia da attribuire ai genitori, che danno troppa libertà ai figli o ancor più grave non li sanno educare.
EDUCARE non significa imporre delle regole (la figura del padre padrone non va bene!), ma occorrerebbe SPIEGARE il motivo di determinate scelte.
Punto anche il dito contro quei genitori che VIZIANDO i propri figli credono che possano crescere sani e forti.











Fino qui assolutamente QUOTO!!!!!
Domma Domma 02/10/2010 ore 02.37.08 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

SBRODOLIN0 scrive:
Capita anche che per i numerosi impegni, i genitori hanno poco tempo ed allora scaricano il loro compito ai nonni. Lasciare i figli dai nonni significa farli vivere nella totale libertà con tutte le conseguenze che poi si pagano....














Questa frase assolutamente non la condivisdo e ti sèpiego anche il perchè se sei d'accordo altrimenti, amici come prima ci mancherebbe altro!!
Io non generalizzerei, personalmente io ho preso più pedate nel sedere da i miei nonni che da mia madre, ed ero il più coccolato, il primo di quattro nipoti e con grossi problemi di salute.
Poi nel mio caso, conosco diverse nonne che sono rigidissime con le nipoti.
Per questro non generalizzeri dopo purtroppo in altre situazioni hai ragione anche su questa frase!!!
Domma Domma 02/10/2010 ore 02.42.08 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

SBRODOLIN0 scrive:
I FIGLI DOVREBBERO ESSERE SEGUITI DI PIU' E MEGLIO!












Su questa ultima frase, assoolutamente STRAQUOTO!!!
Se mi permetti però! Ad essere capaci e non è facile!!
Grazie ciao!!!
SBRODOLIN0 SBRODOLIN0 02/10/2010 ore 02.58.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ancora credere hai bravi ragazzi e alle ragazze,credere anche nell'amore.Aprite gli occhi.

Domma scrive:
Questa frase assolutamente non la condivisdo e ti sèpiego anche il perchè se sei d'accordo altrimenti, amici come prima ci mancherebbe altro!!
Io non generalizzerei, personalmente io ho preso più pedate nel sedere da i miei nonni che da mia madre, ed ero il più coccolato, il primo di quattro nipoti e con grossi problemi di salute.
Poi nel mio caso, conosco diverse nonne che sono rigidissime con le nipoti.
Per questro non generalizzeri dopo purtroppo in altre situazioni hai ragione anche su questa frase!!!


Si si è assolutamente vero! in qualsiasi cosa GENERALIZZARE è sempre esagerato e l' ho anche detto. Dovevo scrivere "nella maggior parte dei casi" :ok

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.