I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

Dolce.piccola87 Dolce.piccola87 21/01/2011 ore 23.49.42
segnala

(Nessuno)RE: da dove viene la depressione?!?

billybutterfly scrive:
@ Dolce.piccola87:
scusa,cos'e'la discinesia?

E' la mancanza di coordinazione nel ritmo e nell'intensità dei movimenti.
LoCAr LoCAr 22/01/2011 ore 06.05.41
segnala

(Nessuno)RE: da dove viene la depressione?!?

ELEVEN.02 scrive:
Bisognerebbe capire però se l'estrema sensibilità non è già di per sè una patologia..



si lo e'! poiche' somatizza stasi emotive alla n potenza e quindi si vivono le cose con maggiore...intensita'!
ryk116 ryk116 22/01/2011 ore 08.50.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)suicidio e bugiardino

Molti se non tutti gli antidepressivi riportano oltre ad una cofana di altri effetti collaterali la dicitura "il farmaco può far aumentare ideazioni suicidarie"
A mio avviso la depressione si combatterebbe con una valida psicoterapia ma che non è possibile fare all'esercito di depressi (per mancanza di tempo e di psicologi abilitati e quindi dai costi proibitivi,) per cui guarderei al problema con un approccio sociologico
Un esempio: un uomo a 40 anni, con moglie figli perde il lavoro. Questo, assieme ai problemi disperanti lo fa diventare depresso. La cura sarebbe che trovasse un lavoro, il lavoro non lo trova e la psichiatria pensa di aiutarlo con la serotonina? Ma mi sembra assai riduttivo e fuorviante...
ELEVEN.02 ELEVEN.02 22/01/2011 ore 10.44.19
segnala

(Nessuno)RE: da dove viene la depressione?!?

@ ryk116:


Ci tengo a precisare che la depressione vera si manifesta quando non esistono motivi (per lo meno non apparentemente) per essere infelici. L'esempio che hai portato tu invece legittima uno stato di sconforto e sofferenza, ed è ancora più assurdo in quel caso prendere psicofarmaci.

elipetra elipetra 22/01/2011 ore 12.11.53 Ultimi messaggi
segnala

IdeaRE: da dove viene la depressione?!?

ciao,come sempre son d'accordo con dolce.piccola!la depressione è una malattia di cui nn bisogna affatto vergognarsi,anche se spesso gli altri nn capiscono e tendono a minimizzare il malessere che si prova.è molto molto difficile parlarne,soprattutto se,come nel mio caso,se ne soffre da anni.il consiglio che mi sento di darti,proprio per la tua giovane età, è quello di farti immediatamente aiutare da uno psicologo che potrà anche capire se si tratti o meno di depressione.queste persone son fantastiche,capaci,con uno sguardo di cogliere segnali di cui noi nemmeno ci accorgiamo ed hanno specifiche tecniche per fare una diagnosi esatta.magari si tratta solo di un brutto momento,nn preoccuparti,ma vai a parlare con chi sa aiutarti,mi raccomando!
billybutterfly billybutterfly 22/01/2011 ore 12.24.12
segnala

(Nessuno)RE: da dove viene la depressione?!?

@ ELEVEN.02:
a me han sempre detto il contrario!
billybutterfly billybutterfly 22/01/2011 ore 12.27.19
segnala

(Nessuno)RE: da dove viene la depressione?!?

@ ryk116:
difatti lo e'riduttivo! dovrebbe fare anche psicoterapia,e cercare appunto di reinserirsi socialmente...il farmaco cmq aiuta, ma va preso possibilmente il meno possibile...poi se quno è guarito senza farmaci,ben venga,ma mi sembra strano...cmq ne'medicine ne'psicologi aiutano se non c'e'la volontà di stare meglio,sforzandosi e soffrendo
ryk116 ryk116 22/01/2011 ore 12.46.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)la malattia della volontà

dire a un depresso di "sforzarsi"di uscire dalla malattia è come dire ad un uomo con la polmonite di cercare di non tossirte.
O ad uno che annega di non bere l'acqua. La volontà coscente non c'entra nulla.
15348479
dire a un depresso di "sforzarsi"di uscire dalla malattia è come dire ad un uomo con la polmonite di cercare di non tossirte. O...
Risposta
22/01/2011 12.46.16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Didyme89 Didyme89 22/01/2011 ore 14.43.22
segnala

(Nessuno)RE: da dove viene la depressione?!?

chimaira8 scrive:
qualcuno che ci e gia passato puo dirmi se e un periodo di passaggio o se una volta che la si ha avuta uno ce la e se a tiene???


Io ci sono passata. La depressione può presentarsi in qualsiasi momento della nostra vita. Basta un'avvenimento un po' particolare, un litigio un po' complesso con qualcuno a cui teniamo, o semplicemente un periodo un po' "spento". Non riusciamo a socializzare con le persone e preferiamo starcene per conto nostro senza sentire ragioni per non parlare che diventiamo maledettamente fragili. Avevo paura perfino ad uscire di casa. :mmm Non posso dire di aver passato un bel periodo. Per fare un favore ai miei genitori sono andata dalla psicologa (ma te la sconsiglio perchè l'unica cosa a cui mira è imbottirti di anti depressivi) cosa che non ho mai preso. L'unico modo per uscirne è parlarne con qualcuno, meglio se è un amico. Io ho risolto così, riusciva a trascinarmi fuori e a farmi divertire come prima, dopo un po' che ti ci abitui di nuovo e la tua testa torna tranquilla evitando di pensare alla depressione torni a vivere. Buona fortuna.
Didy :rosa
ELEVEN.02 ELEVEN.02 22/01/2011 ore 15.38.40
segnala

(Nessuno)RE: da dove viene la depressione?!?

@ billybutterfly:



E ti hanno sempre detto male, garantito!
Ti porto un esempio comprensibile: se una persona ha un lutto e va in profondo sconforto, non c'è nulla di patologico. Se quello sconforto non accenna a finire e si protrae nel tempo debilitando pian piano l'individuo, quella è depressione.
Esistono degli ansiolitici che smascherano stati depressivi latenti, primo tra tutti il Tavor.
Se assumi questo farmaco per qualche giorno e dopo lo stato di serenità iniziale sprofondi nel buio di una disperazione assoluta, otterrai amaramente la cosiddetta "cartina di tornasole".


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.