Motociclismo

Motociclismo

Campionati ufficiali 125, 250, MotoGP, SuperBike... per gli amanti dell'adrenalina pura!

maurino1 maurino1 01/04/2008 ore 13.41.45
segnala

(Nessuno)RE: ma i veri motociclisti ?


io ho una moto da turismo e una moto piu sportiva e quando mi va mi godo la strada ed i paesaggi e sempre quando mi va prendo la sportiva e mi sfogo un po di piu!!!

essere motociclista vuol dire amare la moto...tradire la propria donna con lei....sentirsi parte di una famiglia(che purtroppo va sempre piu rovinadosi)...salutarsi quando si gira..essere felici come bambini quando si va su per lo stelvio e vedere frotte di moto che vanno avanti e indietro e parcehggiate ai lati dei ristotanti....fare la pausa pranzo tutti insieme.....questo secondo me vuol anche dire essere motociclista!!!
canopies canopies 17/04/2008 ore 22.15.21 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: ma i veri motociclisti ?

La penso come maurino e alessandro401.Ci sono piu modi godere la moto,piu tipi di moto con altrettanto stili di guida.Non ci sono regole che ti contraddistinguono come motociclista.Delle volte esco per fare un giro veloce altre volte non vedo l'ora di incontrare gruppi di motociclisti che mi invitano ad unirmi a loro.L'altra settimana sono andato sul gran sasso,mi sono fermato su un prato per vedere il paesaggio,e mi stavo godendo la moto stando sdraiato.Forse non si dovrebbero reputare motociclisti quelli che attraversano i paesi a velocita da ritiro della patente,..oppure quelli che per divertirsi,o solo per farsi vedere, mettono a rischio la propria vita o quella degli altri..Ma a parte questo non è giusto (secondo me)farsi troppo il preblema su chi è,o non è motociclista.Detto questo,aggiungo solo...un lampeggio a tutti...salutarsi fra centauri è una di quelle cose che mi da una gioia inspiegabile...e mi godo la moto
biker4life biker4life 27/04/2008 ore 13.34.51
segnala

(Nessuno)RE: ma i veri motociclisti ?

La moto non è solo una passione,ma un modo di vivere la vita.Personalmente mi ritengo un vero motociclista non solo perchè godo di ogni centimetro di strada che percorro,perchè respiro ogni profumo e apprezzo ogni colore...ma soprattutto perchè quando vado in moto mi sento in armonia con me stesso e col mondo che mi circonda.Riscopro la bellezza dell'andare e andare,dell'ingarellarmi con altri motociclisti come me,di decidere se attraversare il modo veloce o lentamente..insomma assoporo la libertà che deriva dall'essere motociclista.
La tua domanda non ha risposta perchè ognuno gode di questa passione in maniera diversa,ma comunque rimane il fatto che siamo tutti veri motociclisti (anche i fighetti da bar-casa-bar) perchè intrinsecamente ci accumuna il modo di vivere la vita in libertà e armonia col mondo.
Un saluto a tutti con due dita (V) fuori dalla carena e il ginocchio a terra...Lamps!!!
LoCAr LoCAr 29/04/2008 ore 04.40.24
segnala

(Nessuno)RE: ma i veri motociclisti ?

animaguzzista ha scritto:

qualche giorno fa , dopo una rimpatriata tra amici , incontro un signore di una certa età che mi chiede: ma tu sei un motocilista!?? io sicuro rispondo: si!! fiero della moto che avevo sotto il culo! e continua con svariate domande tipo: quanto fa , se piega bene , se tiene la strada , problemi vari, ecc.ecc.

ad un certo punto mi fa: lo sai che io quando ero giovane con la morini ci ho girato l'europa! e tu quanti km ci ai fatto qust'anno? fiero e un po seccato 18000 rispondo! mi ribatte stupito! appena! e poi riparte !quando ero ...............ne facevo più di 40000!

sempre più seccato dalla sua arroganza gli chiedo: secondo tè per essere un motoclista basta avere la moto e girarci per gusto di farlo o ci devi fare perforza 40000 km l'anno?

lui mi fa : con la moto non importa quanti km ci fai , ma come li fai ! esempio se la usi il fine settimana per farci un giro , per andare sul lago , portare la donna a spasso! non sei un vero motocilista ! nemmeno se vai a 300 motoraduni!! sei un vero motocilista se la strada che fai la gusti la assapori e ne godi nel farlo!

dopo questa risposta ho fatto mente locale! ma io sono un motocilista ? mi posso reputare tale ? la strada che ho fatto non l'ho veramente goduta e assaporata? e perchè ?

ci ho riflettuto ed ho aperto gli occhi ! la moto è libertà , ma molti non la considerano tale ! la considerano un mezzo per fare scorribande , tornanti , volate in autostrada , ecc.

ora chiedo a voi !

i veri motocilisti esisto ancora?
se sei capace di fare un ragionamento cosi' profondo,posso dirti che lo sei un vero motociclista....io la usavo per svagarmi nn mi definivo un veromotociclista,ma un'appasionato....mi piaceva avere l'aria tra i capelli e girare vagare......tutti coloro che mettono passione nella moto a modo loro a mio modesto parere sono motociclisti....:-)
wheelup wheelup 25/05/2008 ore 22.44.39
segnala

(Nessuno)RE: ma i veri motociclisti ?

Io penso che un motociclista.. non se le ponga neanche questo problema... Se ne frega di essere etichettato... a lui gli bastano due ruote... quel senso di libertà... e quello spirito di fratellanza che c'è tra chi vive questa passione.
In italia ormai la maggior parte delle persone si compra la moto solo perchè fà figo.. o perchè vuole dimostrare di essere superiore...
Chi la moto la vive come passione se ne frega di tutto ciò.
Non importa se ti senti o no (come lo definisci tu).. un vero motociclista... l'importante che tu stia facendo quello che realmente ti senti di fare senza essere condizionato dall'opinione degli altri.

Have a nice trip
Slamps...
Lanigan Lanigan 26/05/2008 ore 13.18.53
segnala

(Nessuno)termine inflazionato!


La moto...è tutto e niente!Puoi vederla come un mezzo...come una valvola di sfogo...forse t'innamorerai del brivido che a volte ti regala...ma non la vivrai mai al cento per cento!

Devi considerarla come una donna (o uomo...a seconda dei gusti...;-)..)...devi conoscerla a fondo...devi sentirla...viverla...devi parlarci...per poterti considerare un motociclista nel più classico dei significati che ha questo termine ormai davvero troppo inflazionato!I km...sono non più di un numero....Non si misura l'amore!
kaferboy kaferboy 26/05/2008 ore 16.36.49
segnala

(Nessuno)RE: ma i veri motociclisti ?

Io ho un custom Honda Shadow 750 totalmente trasformato ribassato ed aerografato, mentre tutti i miei amici hanno in mano moto stradali una più potente dell'altra con scarichi ed accessori da brivido. Quando mi incontro con loro parlano solo di pieghe, "spari" sui rettilinei e cadute... Io sinceramente mi sento totalmente fuori luogo perchè io la moto la uso molto diversamente.... a me piace girare al centro della strada col rumore assordante dei ritorni di fiamma e gustarmi il senso di libertà che la mia moto mi dà... quando esco con la moto viene guardata ed apprezzata da tanti anche se tanti non approvano il fatto che pesa come un furgone e va piano...Sono due modi molto diversi di essere BIKER ma ciò che la gente deve capire è che per essere motociclista non significa solo avere 150 cavalli da liberare sui rettilinei, ma significa saper condividere ed apprezzare stili e pensieri diversi... NON E' LA MOTO CHE FA IL PILOTA!!!
carbike77 carbike77 26/05/2008 ore 18.00.09
segnala

(Nessuno)RE: ma i veri motociclisti ?

che bello sentire parlare della propria moto... cos'e' per me la moto? sicuramente una grande passione che vivo da quando ero piccolo... molto piccolo!! per questo conservo ancora a mia prima "minimoto".... oggi sto vivendo la moto come ancora come una grande passione..... la moto devi averla nel sangue!!!... non credo esista un comportamento da tenere o un numero di km da percorrere per definirsi motocicliesti... ad esempio in non faccio un sacco di km (anche perche la moto iperspostiva nn lo permette molto).... ma quanto mi godo i km che faccio.... come godo a guardarla.... pulirla dopo il giro... dargli un solo sguardo prima di andare al lavoro... quando la guido le testa deve essere solo per lei... e per la strada che percorro.... che godimento ragazzi!!!
tasmania1 tasmania1 27/05/2008 ore 18.43.46
segnala

(Nessuno)RE: ma i veri motociclisti ?


E' difficile definire chi è motociclista e chi no. C'è chi vive la moto solo come un mezzo di trasporto, chi come una moda e chi come un prolungamento di se stesso. Io seppur solo come zainetta mi catalogo tra i mototuristi e purtroppo devo dire che non siamo molti, per lo più sono stranieri. La maggior parte delle persone mi considera una fissata, io penso solo di vivere una passione che ho dentro da sempre e che mi da grandi soddisfazioni. Putroppo c'è davvero chi vive la moto solo come una moda, un mezzo per attirare l'attenzione, dimenticando qual'è lo spirito del motociclista. Sempre più spesso capita di incontrare gente che non risponde al saluto, che se gli rivolgi la parola sembra tu gli dia fastidio, quando ho iniziato ad andare in moto incontravo motociclisti che si sbracciavano per salutarti, altri che ti trattavano come se fossero suoi amici anche se li avevi conosciuti pochi minuti prima e questa cosa mi manca. Quindi ritengo che motociclista è chi si sente tale e che non ha bisogno di rimarcarlo denigrando gli altri, chi si sente parte di una grande famiglia in cui si sente capito per la sua passione senza dover dire una parola per spiegare ciò che sente dentro.
tene81 tene81 27/05/2008 ore 20.56.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ma i veri motociclisti ?

A LoCAr che il 29/04/2008 4.40.24 ha scritto:
animaguzzista ha scritto:

qualche giorno fa , dopo una rimpatriata tra amici , incontro un signore di una certa età che mi chiede: ma tu sei un motocilista!?? io sicuro rispondo: si!! fiero della moto che avevo sotto il culo! e continua con svariate domande tipo: quanto fa , se piega bene , se tiene la strada , problemi vari, ecc.ecc.

ad un certo punto mi fa: lo sai che io quando ero giovane con la morini ci ho girato l'europa! e tu quanti km ci ai fatto qust'anno? fiero e un po seccato 18000 rispondo! mi ribatte stupito! appena! e poi riparte !quando ero ...............ne facevo più di 40000!

sempre più seccato dalla sua arroganza gli chiedo: secondo tè per essere un motoclista basta avere la moto e girarci per gusto di farlo o ci devi fare perforza 40000 km l'anno?

lui mi fa : con la moto non importa quanti km ci fai , ma come li fai ! esempio se la usi il fine settimana per farci un giro , per andare sul lago , portare la donna a spasso! non sei un vero motocilista ! nemmeno se vai a 300 motoraduni!! sei un vero motocilista se la strada che fai la gusti la assapori e ne godi nel farlo!

dopo questa risposta ho fatto mente locale! ma io sono un motocilista ? mi posso reputare tale ? la strada che ho fatto non l'ho veramente goduta e assaporata? e perchè ?

ci ho riflettuto ed ho aperto gli occhi ! la moto è libertà , ma molti non la considerano tale ! la considerano un mezzo per fare scorribande , tornanti , volate in autostrada , ecc.

ora chiedo a voi !

i veri motocilisti esisto ancora?
se sei capace di fare un ragionamento cosi' profondo,posso dirti che lo sei un vero motociclista....io la usavo per svagarmi nn mi definivo un veromotociclista,ma un'appasionato....mi piaceva avere l'aria tra i capelli e girare vagare......tutti coloro che mettono passione nella moto a modo loro a mio modesto parere sono motociclisti....:-)
Rispondo: il vento fra i capelli ??????? e il casco????

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.