Motociclismo

Motociclismo

Campionati ufficiali 125, 250, MotoGP, SuperBike... per gli amanti dell'adrenalina pura!

i4lui 08/05/2016 ore 19.21.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)che cos'ha la ducati?

Oggi, l'ennesima delusione; che cosa e', un cavallo selvaggio che gli attuali cavalieri non riescono a domare? Penso che la ducati, sia una moto da vincere quasi la meta' delle gare, invece, bene che vada si azzecca un podio ogni tanto, All'inizio di ogni gare sembrano in grado di tener testa alle moto piu' forti, poi, a meta' gara, sono gia' sfiatate, e bene che vada arrivano a meta' schieramento, se poi va male, succede come oggi che si sono stese tutte e due. e stavolta, la colpa non e' di Iannone.
8391491
Oggi, l'ennesima delusione; che cosa e', un cavallo selvaggio che gli attuali cavalieri non riescono a domare? Penso che la...
Discussione
08/05/2016 19.21.33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
muscle75 muscle75 08/05/2016 ore 21.30.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: che cos'ha la ducati?

Non penso che la Ducati abbia qualcosa in particolare che possa ostacolarne il successo, salvo una serie di eventi sfavorevoli susseguitisi uno dietro l'altro che ne stanno segnando il cammino. Oggi non è stata colpa di Iannone, così come precedentemente non fu colpa di Dovizioso se venne eliminato prima dal compagno di squadra e successivamente da Pedrosa. Nel caso specifico di oggi penso che il problema sia da attribuire alla Michelin, quantomeno in riferimento a Dovizioso e Marquez....non è possibile che due piloti come loro siano caduti a terra in ingresso di curva tutti e due contemporaneamente senza per altro alcun contatto e senza alcuna sporcizia visibile su quel tratto di circuito.
19139744
Non penso che la Ducati abbia qualcosa in particolare che possa ostacolarne il successo, salvo una serie di eventi sfavorevoli...
Risposta
08/05/2016 21.30.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
DrFreeman2.1 DrFreeman2.1 08/05/2016 ore 22.54.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: che cos'ha la ducati?

Secondo me c'è qualcosa che non va in generale con le Michelin,quando si passa ad un nuovo fornitore ci sono tante incognite che si scoprono via via durante la stagione!Ci sono moto che si adattano meglio di altre alle nuove gomme,così come piloti che hanno sensibilità diverse con le gomme!Se uno come Rossi ha già fatto uno zero ad inizio stagione,non era mai caduto lo scorso anno,significa che queste gomme devono essere ancora sviluppate parecchio!La Ducati,che è ancora un passo indietro rispetto alla Yamaha,deve lavorare ancora di più per far lavorare meglio le gomme!Però è essenziale ANCHE il lavoro del pilota,in questo caso l'esperienza di Rossi potrebbe avvantaggiarlo sulla gestione delle gomme in prospettiva futura!Marquez invece ha un lavoro doppio da fare,oltre alle nuove gomme deve sopperire anche alle mancanze della nuova Honda!La guida sempre al limite,la deve maltrattare per stare davanti agli altri,è sempre sul punto di cadere,mentre le Yamaha sembrano correre su un binario!
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 09/05/2016 ore 00.10.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

Boh, dico solo una cosa: 10° e 11° posto sono indegni e immeritati. Sta dannata sfortuna, dovrà girare prima o poi? Non p possibile che la Desmo ogni volta finisca così. Conscio che i piloti, vanno alla grande, da tifoso Ducatista sono molto abbacchiato, in questo momento. :cry
19139939
Boh, dico solo una cosa: 10° e 11° posto sono indegni e immeritati. Sta dannata sfortuna, dovrà girare prima o poi? Non p...
Risposta
09/05/2016 0.10.03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
i4lui i4lui 09/05/2016 ore 09.59.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: che cos'ha la ducati?

non sono tanto sicuro che i piloti ducati vadano alla grande, quando un pilota si stende, vuol dire che e' stato superato un limite, seppur raramente, qualche volta capita anche ai campioni, ma a quelli della ducati capita troppo spesso, questo vuol dire che tale limite non e' ben conosciuto, in questo caso la deficenza e' del pilota. Lasciamo stare la fortuna che in questo caso non centra nulla. probabilmente, con Lorenzo, non sarebbe capitato.
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 09/05/2016 ore 12.43.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

I tempi che fanno i due Ducatisti sono appena inferiori a quelli delle Yamaha e delle Honda, a volte fanno anche tempi identici. Ma se hanno una moto complessa e pneumatici inaffidabili, succede, poi, che a spingere troppo vadano giù.
muscle75 muscle75 09/05/2016 ore 13.34.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: che cos'ha la ducati?

Quando si cade in gara lo si fa perché si oltrepassa um limite.....verissimo tutto ciò ma bisogna pur puntualizzare che non sempre questo limite è fissato e/o voluto dal pilota perché sono implicati altri fattori nella "variabile" gara. Uno tra questi è appunto il discorso affidabilità gomma che in questa stagione tuttavia è risultato e continua a risultare quasi inaffidabile, salvo pochi casi. Io insisto nel dire che con il passaggio a Michelin si è fatto un passo indietro in termini qualitativi....basti dire che sono caduti a terra in maniera inspiegabile Rossi (qualche gara fa) ma anche il Dovi, due piloti che guidano abbastanza pulito ed in maniera intelligente cercando di gestire al meglio la propria copertura fino a fine gara....il che, a mio avviso, la dice già lunga sul fattore affidabilità gomma.
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 09/05/2016 ore 13.49.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

I primi in classifica sono tutti caduti, almeno una volta, nei primi GP di stagione. A parte Marquez (ironica della sorte). Dietro, le cadute sono già parecchie. E' evidente che le Michelin siano un problema bello grosso, per la tenuta su pista.
i4lui i4lui 09/05/2016 ore 16.27.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: che cos'ha la ducati?

non c'e' solo il problema delle cadute in ducati, e' successo spesso che per i primi quattro o cinque giri, regge l'andatura dei migliori, poi, c'e' un calo graduale; e' possibile che le ducati si mangino le gomme piu' degli altri?
muscle75 muscle75 09/05/2016 ore 19.01.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: che cos'ha la ducati?

Beh di cali graduali veri e propri della Desmosedici sinceramente non ne ho visto, semmai ho assistito ad un'imprudenza da parte di Iannone ai danni di Dovizioso (viceversa i due sarebbero andati a podio) oltre ad un caso sfortunato in cui Pedrosa cade accidentalmente andando ad urtare la moto del Dovi facendolo cadere rovinosamente a terra (anche in questo caso il Dovi credo fosse terzo, quindi in zona podio). Per quanto riguarda le prove mi pare che, tranne una gara, la Ducati si sia rivelata quasi sempre incisiva per cui ritengo che a differenza delle passate stagioni, si sia fatto un notevole passo in avanti in termini di mezzo (coperture a parte). Che i piloti poi non siano all'altezza prestazionale del mezzo ne sono convinto anch'io, Dovizioso oltre a non essere per me annoverabile tra i migliori, lamenta spesso acciacchi alla mano e alla spalla (e ciò chiaramente incide negativamente in guida).....tuttavia rimane un gran collaudatore, se la Ducati è cresciuta lo si deve soprattutto a lui. Iannone deve ancora crescere, il ragazzo ha dimostrato di avere stoffa ma è ancora immaturo.....la cattiva manovra ai danni di Dovizioso ne è la prova eclatante!! Che dire ancora? Forse da quest'anno la Ducati è davvero competitiva e, a parte il fattore gomma (nuovo per tutti) ciò che manca al team è la presenza di un top rider. Non è detto che con l'arrivo di Lorenzo la situazione possa migliorare anzi rimango scettico ma speranzoso oltre che curioso di sapere chi tra Iannone e Dovizioso dovrà lasciare il team di Borgo Panigale.
19140450
Beh di cali graduali veri e propri della Desmosedici sinceramente non ne ho visto, semmai ho assistito ad un'imprudenza da parte...
Risposta
09/05/2016 19.01.57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 09/05/2016 ore 19.11.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

A Rio Hondo, Dovizioso e Iannone erano più veloci perfino di Lorenzo e rossi. Fino al termine. Prima della sciagurata scelta di Iannone, di tentare il sorpasso sul Dovi. La ducati è così, non sai mai come reagirà: a volte, ti fa gare in gran spolvero, tiene testa a tutti e arriva in fondo giocandosela, altre volte ha dei cali , dipende dalle piste, come per la F1 anche nella MotoGp esistono piste su cui certe tipologie di moto hanno più feeling delle altre, a volte sono le mescole, altre volte, semplicemente, i giochi psicologici della competizione.
DrFreeman2.1 DrFreeman2.1 17/05/2016 ore 19.24.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: che cos'ha la ducati?

La Ducati ha scelto Dovizioso che quindi affiancherà Lorenzo per le prossime 2 stagioni,la scelta non era facile perché a mio parere c'erano dei pro e dei contro per entrambe le opzioni!Sarebbe interessante capire le ragione principale che ha determinato questa scelta,comunque tutto ciò ha mosso il mercato piloti!Iannone molto probabilmente andrà alla Suzuki in quanto SEMBRA(perché non c'è niente di ufficiale ma solo voci)che Vinales abbia già firmato con la Yamaha e dovrebbe essere il nuovo compagno di team di Rossi!
i4lui i4lui 18/05/2016 ore 09.38.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: che cos'ha la ducati?

Muscle, ho letto sul giornale di ieri , la risposta alla tua domanda; il prossimo anno , il pilota che affianchera' Lorenzo, sara' Dovizioso. non molto veloce , ma piu' affidabile di Iannone.
19166888
Muscle, ho letto sul giornale di ieri , la risposta alla tua domanda; il prossimo anno , il pilota che affianchera' Lorenzo,...
Risposta
18/05/2016 9.38.27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
muscle75 muscle75 18/05/2016 ore 18.44.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: che cos'ha la ducati?

@i4lui : Scelta per me saggia da parte del team di Borgo Panigale, del resto anche se il Dovi non può essere considerato un top rider rimane tuttavia un buon collaudatore, uno che la moto la sente parecchio e di conseguenza riesce a fornire indicazioni valide agli ingegneri. Non scordiamoci che il progetto Desmosedici Gp dell'era post Preziosi ed i suoi netti miglioramenti (per non dire stravolgimenti) collocano Dovizioso in prima linea e tale progetto non è ancora ultimato. Per tale motivo sarebbe stato stupido da parte di Ducati cestinare Dovizioso per far posto a Iannone che, veloce per quanto può risultare, non ha l'esperienza nè tantomeno le qualità tecniche del compagno di box.
i4lui i4lui 19/05/2016 ore 09.53.28 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.