Motociclismo

Motociclismo

Campionati ufficiali 125, 250, MotoGP, SuperBike... per gli amanti dell'adrenalina pura!

Azzurro72 23/05/2016 ore 14.00.32 Ultimi messaggi
segnala

TristeGP Italia: il motore Yamaha tradisce Rossi, vince Lorenzo...

...davanti a Marquez per soli 19 millesimi di secondo...i maligni-buontemponi si chiedono perchè Marc non abbia attaccato Jorge dato che aveva un passo migliore e poteva vincere...delusione totale per Vale che vede andare in fumo il motore della sua Yamaha dopo nemmeno dieci giri e deve abbandonare la contesa quando era secondo incollato a Lorenzo...in mattinata era esploso il motore dello spagnolo, è allarme affidabilità? Tifosi italiani scatenati contro i due spagnoli, tifo da stadio becero, fischi e inviti a schiantarsi, non ci facciamo una bella figura...striscioni polemici e ironici fanno da cornice alla corsa, ma dopo il ritiro di Rossi la delusione per i 100.000 del Mugello è cocente...lo striscione: LORENZO TRAVESTITO, MARQUEZ TUO MARITO...
8412228
...davanti a Marquez per soli 19 millesimi di secondo...i maligni-buontemponi si chiedono perchè Marc non abbia attaccato Jorge...
Discussione
23/05/2016 14.00.32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 23/05/2016 ore 21.54.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

Pessima figura di certi fanatici del menga, per quanto dispiaccia la sorte di Rossi. Un encomio ai Ducatisti che finalmente chiudono la gara senza rischiare di incornarsi tra loro. spero sia segnale che la ducati stia risalendo, perché vederla al 9° e 11° posto fa male.
i4lui i4lui 24/05/2016 ore 09.17.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: GP Italia: il motore Yamaha tradisce Rossi, vince Lorenzo...

La delusione di Valentino, e' stata la delusione di qualche milione di tifosi. Le speranze Ducati sono state novamente deluse; era la moto piu' forte del gruppo,pero', non aveva piloti abbastanza forti da competere con gli spagnoli, Iannone ,e' bravo, veloce , ma non abbastanza, cosi', abbiamo chiuso col dominio spagnolo!

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.