Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

dante.io dante.io 21/09/2007 ore 16.31.04
segnala

Impressionatominchia


ma allora non so' solo l'omini maiali

ce so' puro le donne.

ahhhhh che soddisfazione, sto mondo senza verginita'.

siamo tuytti tutti puoc, a quanto pare.

tratto da una rubrica del corriere delal sera.

le donen scaccolano e mettono i detriti sulle piastrelle del cesso, proprio come l'omini.

ahahahaha

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Riflessioni nel bagno delle donne

In uno degli stanzini del bagno delle donne, in ufficio, ci sono un paio di caccole di naso appiccicate alle pareti ad altezza occhi. Non è l'unica immagine disgustosa che una si trova ad affrontare quando frequenta un bagno pubblico, anche se il pubblico in questo caso si limita alla trentina (forse meno) di donne che ogni giorno utilizzano questi gabinetti. Ma confesso di avere abbastanza in antipatia le persone che insistono in maniera ostentata sulle loro abitudini superigieniche da perfettini solo allo scopo di costruirsi un personaggio; non faccio parte del gruppo di donne acide che si gratifica ad attaccare biglietti minacciosi sulle pareti dei bagni, invocando in modo altisonante rispetto, civiltà, senso di responsabilità... Mi piace la parola tolleranza e, prima di arrivare alla tolleranza sociopolitica, mi esercito, ci provo almeno, a tollerare i piccoli errori altrui, le dimenticanze, le maleducazioni frettolose, le debolezze, le nevrosi. Scarichi non tirati abbastanza, scopini non utilizzati alla bisogna, schizzi e gocce sulla tavoletta, carta igienica svolazzante sui pavimenti non sono immagini carine, eppure sono immagini di sporcizia che... (vediamo un po' come potrei esprimere il concetto?) ... si tratta di una sporcizia che è "coerente conseguenza" dell'uso del bagno, uso villano indubbiamente, ma uso appropriato.
Invece mi inquieta pensare che qualcuna delle profumate e rispettabili coimpiegate abbia deliberatamente infilato l'unghietta lunga e laccata nella fremente narice e, altrettanto deliberatamente, abbia ripulito la punta della falange strisciandola con disprezzo sulla piastrella azzurra. Mi inquieta. Ogni volta che distrattamente mi chiudo proprio in quello stanzino mi chiedo se capita anche a lei di rientrarci, altrettanto distrattamente, e, mentre armeggia con la costosa griffe che ricopre le sue gambe, incrociare con lo sguardo il piccolo pezzo pietrificato che scintilla al sole. Quel piccolo pezzo è ormai per me il simbolo della desolazione esistenziale di questo ambiente lavorativo, del nulla un po' putrido nel quale siamo decorosamente immersi, consapevoli privilegiati dallo stipendio fisso a vita, in attesa di prepensionamenti da fusione sui quali sputeremo, senza capirci nulla, avendo barattato l'esistenza per un mutuo.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° :-)))
mannesman mannesman 21/09/2007 ore 16.54.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: minchia


:-x Ed io che credevo lo facesse solo DuPalle azzzzzz



Sera Sor Dante vedi che l'infamone detto pure DuPalloschki , ha messo in giro le nostre foto segnaletiche nel suo blog


dante.io dante.io 21/09/2007 ore 18.57.34
segnala

(Nessuno)RE: minchia


che animale.

:sbong

non lo sapevo,mo' vo a controllare.

pero' prima devo prendere un cardiotonico, m'aspetto cose veramente infami da quel delinquente

:sbong
savannah56 savannah56 21/09/2007 ore 19.05.32
segnala

(Nessuno)RE: minchia

non so perche ma mi è passato l'appetito :-( :fuma
Istant.Karma Istant.Karma 21/09/2007 ore 19.14.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: minchia

Savannah56 allora ti consiglio di non guardare la foto che ha messo Mannesman di Dupalle , nun se pò gurdaaaaaaaaaaaaaaa
savannah56 savannah56 21/09/2007 ore 19.38.21
segnala

(Nessuno)RE: minchia

grazie del consiglio :fuma

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.