Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

superfalco 28/09/2007 ore 13.19.12 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteCosa fare se scopri che......


Cosa fareste voi se scopriste che il figlio dei vostri migliori amici e gay, e che lui non la detto ai sui genitori e non la mai detto neanche a voi.

Io e mia moglie per puro caso abbiamo scoperto questa cosa, che guardandola bene non è una tragedia, coiè io non la vedo una tragedia, ma so che il padre, mentalita molto chiusa, non la prenderebbe bene.

datemi un consiglio per come agire, cosicche io possa confrontarlo con i miei.

Ciao Giuseppe.
7592330
Cosa fareste voi se scopriste che il figlio dei vostri migliori amici e gay, e che lui non la detto ai sui genitori e non la mai...
Discussione
28/09/2007 13.19.12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
poladani poladani 28/09/2007 ore 13.27.34
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fare se scopri che......

beh..posso capire lo stupore iniziale...MA UN GENITORE ama e dovrebbe amare sempre il figlio..o l'avrebbe preferito senza gambe???o con qualche altra malattia??esser gay..e' una realta' che si puo' affronare e gestire con molta tranquillita'...aiutatelo a dirlo ai genitori!!
partenopeaDOP partenopeaDOP 28/09/2007 ore 13.31.09
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fare se scopri che......


L'argomento è delicato.

Io fossi il figlio nn lo direi, o meglio,lo direi quando mi sentirei pronta perchè alla fine si cerca la comprensione della famiglia e si desidera che i primi ad accettarti siano loro, ma la scelta è personale.

I genitori hanno sempre dei sentori anche se nn vogliono vedere però la decisione spetta solo a lui.

Vorrei dirti che andrà tutto bene, ma nn posso. So solo che prima o poi qualcosa accadrà.
taty39 taty39 28/09/2007 ore 13.37.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fare se scopri che......

...a me pare saggio il ragionamento di Parte
i genitori forse sospettano ,ma sarà la volontà
di aprirsi del figlio verso di loro che renderà tutto più facile, e solo lui saprà quando e come dirlo.
:rosa

poladani poladani 28/09/2007 ore 13.38.49
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fare se scopri che......

no io lo direi..e' dalla famiglia che dovrebbe nascere il dialogo la sincerita' la solidarieta'..la comprensione perche' altrimenti si trasformerebbe in un trauma sia per lui che per i genitori..consiglierei una terapia familiare da un buon psicologo ..l'unico che puo' avere gli strumenti utili per aiutarli:smile
galdor galdor 28/09/2007 ore 13.46.03
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fare se scopri che......

poladani ha scritto:
beh..posso capire lo stupore iniziale...MA UN GENITORE ama e dovrebbe amare sempre il figlio..o l'avrebbe preferito senza gambe???o con qualche altra malattia??esser gay..e' una realta' che si puo' affronare e gestire con molta tranquillita'...aiutatelo a dirlo ai genitori!!
Purtroppo non è così semplice...nel senso che spesso i padri sono essendo abbastanza orgogliosi di se stessi, non accettano di avere in famiglia "un diverso" secondo loro...al contrario la madre la prende in modo diverso cioè...è consapevole del fatto che essendo suo figlio lei non finirà mai di amarlo.... io credo sia opportuno che il ragazzo lo dica alla mamma e poi cercare di sondare il terreno con il padre....cioè prendere la cosa alla larga, vedere cioè cosa pensa il padre dei gay(vi posso assicurare che sono persone stupende e io ne conosco di gay) e poi vedere se insieme si riesce a far capire al padre che c'è questa realtà in famiglia e che non c'è nulla di male ad esserlo gay
poladani poladani 28/09/2007 ore 13.47.44
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fare se scopri che......

gia'...semmai preferiscono la figlia puttana che il figlio gay..questo e' molto triste..!!
poladani poladani 28/09/2007 ore 13.48.54
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fare se scopri che......

i gay sono i miei migliori amici..ne conosco tanti e son persone ripeo PERSONE!!!splendide!!
silvia65 silvia65 28/09/2007 ore 13.51.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fare se scopri che......


scusate non faccio parte del vs gruppo ma mi andava di dire la mia.

dunque: non deve dire nulla ai genitori se ritiene che qst non siano in grado i capirlo. quanti di noi non hanno detto qualcosa ai propri genitori. i genitori non sono l'inizio e la fine di tutto, sono solo degli "accompagnatori" verso l'età della libera scelta. Non sono depositari del giusto e del sbagliato. All'inizio è vero che si cerca la loro approvazione ma poi si supera e si va avanti .. è così che si diventa adulti ed "accompagnatori" a propria volta.

se il ragazzo pensa che i genitori non lo capiranno ... allora deve fare la sua vita e vivere le proprie emozioni e sentimenti con chi lo può aiutare, per qst ci sono gli amici, gli zii, i cugini, i confessori,..... vedrai che se qualcuno gli indica la strada (e potresti essere tu perchè no ?) sarà bravissimo a vivere la sua sessualità anche senza approvazione di papà


KristikkiSimone KristikkiSimone 28/09/2007 ore 13.55.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fare se scopri che......

silvia65 ha scritto:

scusate non faccio parte del vs gruppo ma mi andava di dire la mia.

dunque: non deve dire nulla ai genitori se ritiene che qst non siano in grado i capirlo. quanti di noi non hanno detto qualcosa ai propri genitori. i genitori non sono l'inizio e la fine di tutto, sono solo degli "accompagnatori" verso l'età della libera scelta. Non sono depositari del giusto e del sbagliato. All'inizio è vero che si cerca la loro approvazione ma poi si supera e si va avanti .. è così che si diventa adulti ed "accompagnatori" a propria volta.

se il ragazzo pensa che i genitori non lo capiranno ... allora deve fare la sua vita e vivere le proprie emozioni e sentimenti con chi lo può aiutare, per qst ci sono gli amici, gli zii, i cugini, i confessori,..... vedrai che se qualcuno gli indica la strada (e potresti essere tu perchè no ?) sarà bravissimo a vivere la sua sessualità anche senza approvazione di papà


se se mandalo dai konfessori ke ci pensano loro :zompa :many :many :many

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.