Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

Dante.io Dante.io 19/06/2008 ore 15.53.47
segnala

Impressionatoetica nel lavoro

m isono impegnato, per iscritto, come tutti del resto nella mia azienda, a non accettare regalie per valore superiore a 200 euro, e comunque a dare comunicazione all'azienda qualunque sia l'importo del regalo.
ora, cio' premesso, a occhio e croce gestisco tra i 6 ed i 7 m,iliardi di euoro l'anno di finanziamenti a grosse industrie.

ce stanno le piu' grosse da un lato, con quel terremoto di migliaia di miliardi di lire e 200 euro l'anno complessivamente di regali che potrei ricevere senza infrangere l'etica aziendale.
ci siamo?
per evitare di sentirmi connivente con i pezzi di merda di dovunque, a dicembre .ho rimandato indietro un'agendina (bella per carita', ma tanto io non le uso...) valore di circa 35 euro
ed un ombrello assai bello, di uno stilista che mi hanno detto che e' di stilista ma io non ci capisco un cazzo di moda... valore approssimativo circa 60 euro
restituiti con elttera di ringraziamento.
e fin qua tutto bene.
ma se ho usato il mio.. chiamaiamolo ascendente, per piazzare ad un posto di lavoro molto ben pagato, una signora di como che ne aveva bisogno, perche' per una fortuita combinazione m iera giunta notizia che l'azienda mia cliente cercava una persona da assumere, io, secondo voi, ho infranto o no l'etica ?
la signora e' separata, col marito che non el paga gli alimenti, e con diversi problemi di altra natura.
zak, detto fatto, l'hanmno assunta.
a proposito, non me la sono mai trombata e neanche intendo farlo.
ho l'etica pure io, oltre che l'azienda.
ma sta domanda m irode da alxcuni giorni...
ho infranto o no l'etica?
:sbong
savannah56 savannah56 19/06/2008 ore 16.58.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: etica nel lavoro

cavoli dante!! hai aiutato una persona a vivere dignitosamente del suo lavoro e stai a farti ste domande???ad averli amici come te :fuma
kipling2 kipling2 19/06/2008 ore 17.04.33
segnala

(Nessuno)RE: etica nel lavoro

  :-) l'etica è quella branca della filosofia che studia la morale umana... eziando, mi sembra che il sor Dante abbia una buona morale... aò, Noia mi passerà anche questo... :-)))
cyclam cyclam 19/06/2008 ore 17.37.28 Ultimi messaggi
pazzascatenata64 pazzascatenata64 19/06/2008 ore 17.46.17
segnala

(Nessuno)RE: etica nel lavoro


se aiutare a collocare la persona giusta nel posto giusto (senza avere nulla in cambio) è non essere etici.... ma vaaaaaaaaaa. :-)))

dai vado che è TARDES!!! :wow
Lillya Lillya 19/06/2008 ore 18.10.49
segnala

(Nessuno)RE: etica nel lavoro


Dantù :mmm



Potevi prima parlare con Lilly ...



Li mettevamo in vendita nel mio negozio online :-)))




PESTIFERAx PESTIFERAx 19/06/2008 ore 18.29.49
segnala

(Nessuno)RE: etica nel lavoro


è uso comune oggi raccomandare o farsi raccomandare...x lavoro...x una visita medica più veloce..la pratica che scavalca montagne di altre domande..ecc..ecc..anche x accedere al paradiso bisognerà raccomandarsi..haimè! Non lo trovo corretto..si ha diritto ad un posto di lavoro x merito...concorso o similari..Però...se non si chiede nulla in cambio e pensando che ormai è una pratica assai comune..non ti morsicare la coscenza...non hai ucciso nessuno x fortuna.. :-))) Fossero questi i tormenti dell'anima!



:-)))
PESTIFERAx PESTIFERAx 19/06/2008 ore 18.31.09
segnala

(Nessuno)RE: etica nel lavoro


lilly...Te sei nata commerciante..

:-))) :flower
opa.bu opa.bu 19/06/2008 ore 18.35.41 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: etica nel lavoro


Caro Dante

Secondo il mio parere alla tua domanda puoi rispndere solo tu facendotene altre , non ha importanza se questa signora ne aveva bisogno , o se te la sei trombata o no . sono fatti personali che riguardano la tua etica personale o coscienza se preferisci .

Se con questa tua azione ha soltanto messo in contatto domanda con offerta , e tu hai garantito come persona non per l'attivita che svolgi , non vedo il problema.

Ma devi chiederti:

In che posizione mi sono messo con quell'azienda?

Mi può chiedere in cambio ,qualche cosa che la privilegi di fronte ad altre ?

Io quando mi capiterà di avere contatti con questa azienda mi sentirò in dovere di ricambiare , a scapito di altre clienti , o adirittura contro gli interessi del mio datore di lavoro ?

Questa è la mia discutibile opinione .:ok
Dante.io Dante.io 19/06/2008 ore 18.59.13
segnala

(Nessuno)RE: etica nel lavoro


oppabbu', vedi... quello che ti sei chiesto me lo chiedo, ogni anno, nonmeno di 365 volte.

il problema e' diverso: un posto pubblico deve essere occupatoper concorso, p altra modalita'.

ma un posto privato?

non ha le stesse regole morali del postopubblico.

nunn'è la stessa cosa.

pure se stiri il concetto come te pare non so' l'istess.

ma la faccenda e' semlicissima: le aziende private si passano voce tra loro, non per altro, ma per evitare di prenjdersi in casa perfetti sconosciuti.

non assumono con marchio di qualita', ma se non altro per potersi sentire un minimo meno insicure.

anche perche' la sciura in questione non va a fare la lavacessi.

lei ha fatto 13, ma io penso che la mia domanda, qua, non e' del tutto fuoriluogo.

a ben pensarci, non e' na domanda illegittima quella che mi son posto

:sbong

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.