Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

NABILA NABILA 08/11/2008 ore 19.39.24
segnala

(Nessuno)..................


Sono arrabbiata con DIO .....neppure Lui riuscira' a darmi risposte plausibili ai miei perche'.....e non le soliti frasi fatte..............

:staff Laura
roviemore roviemore 08/11/2008 ore 19.42.46
segnala

(Nessuno)RE: ..................


io è da un pezzo che non gli faccio più domande..così non mi arrabbio neanche.

.un :staff...:bacio

buona serata laura:-)
roviemore roviemore 08/11/2008 ore 19.53.28
segnala

(Nessuno)RE: ..................


solo non sono affatto d'accordo con te... comunque è un discorso lungo e amplio e non mi va di cascarci dentro...se tu sei credente dovresti pure credere che tutto quello che succede è nella sua volontààà o no? almeno per tanto tempo è quello che hanno detto a me...quindi non capisco poi come mai molto spesso sento usare questa stessa frase che tu hai scritto... allora è tutto o non è tutto nel suo volere e potere?

x me chiudo qua il discorso.:-(

:-)
nevias63 nevias63 08/11/2008 ore 20.00.48
segnala

DomandaRE: ..................

o credi o non credi.......non esistono frasi fatte x ki crede.....la fede bisogna sentirla...
NABILA NABILA 08/11/2008 ore 20.03.09
segnala

(Nessuno)RE: ..................

solonellanotte...... noi possiamo essere responsabili delle guerre......degli incidenti stradali per velocita' alcool droga o quant'altro......incidenti sul lavoro quando non si usano le norme di sicurezza.......ecc ecc.....ma non credo che nessuno sia responsabile e abbia una così gran voglia di andarsene per un qualsiasi tipo di malattia....nè da bambini nè da giovani........Se tu ci riesci .... dammi una risposta molto concreta sul fatto che muoiano così tanti bambini o giovani di malattie e non parlo di AIDS che anche qui siamo noi i responsabili ma parlo di CANCRO....... :-(
NABILA NABILA 08/11/2008 ore 20.11.04
segnala

(Nessuno)RE: ..................


ROVI :staff

NEVIAS..... il credi o non credi è un modo per eludere la domanda e non dare una risposta....
NABILA NABILA 08/11/2008 ore 20.22.16
segnala

(Nessuno)RE: ..................

SOLO......secondo te un bambino si fa venire un tumore per poi morirne perche' ha usato male la liberta' che Dio gli ha dato?  io dico che spesso sbaglia anche Lui.......perche' guardacaso si prende solo le persone buone e le carogne le lascia qua a continuare a far del male fino a cent'anni.....e dimmi che non è vero se ti riesce.........
amara1 amara1 08/11/2008 ore 20.27.33
segnala

(Nessuno)RE: ..................

con tutto il rispetto per altrui pensiero, ma credo sia infantile pretendere che dio sia a nostra disposizione
roviemore roviemore 08/11/2008 ore 20.27.51
segnala

(Nessuno)RE: ..................


solooooooooooo..... forse quello che sta cercando di trasmettere nabila è il perchè dio ti toglie un figlio in giovane età , avendogli pure abbastanza massacrato l'esistenza con una grave malattia ...forse il suo è uno sfogo a questo dio che ci hanno insegnato ad amare e a credere che tutto quello che succede è nella sua volontà... forse è arrabbiata con lui...per questa durissime prova alla quale spesso si viene sottoposti...e non mi dire anche tu come il mio amico che sono prove alle quali dio ci sottopone in questa vita...x avere un riscatto nell'aldilà...cazzo a me che mi frega dell'aldilà...io vivo in questa vita...in questo mondo... in questo momento...nell'attimo in cui i imiei occhi si chiuderanno x sempre ....ho smesso di vivere...la mia vita era ieri...oggi...e forse domani..e a queste prove farei volentieri a meno


fragolaeciliege fragolaeciliege 08/11/2008 ore 20.35.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................


Perche' ce la prendiamo sempre con Dio quando ci troviamo in una tragedia cosi grande, piu' grande di noi? Forse perche' pensiamo che Dio ci ha dato la vita e ce la riprende in qualsiasi momento?

Ma secondo voi, prendendocela con Dio, potra' ritornare indietro la persona che abbiamo perso? Non credo. Credo che sia piuttosto il punto di riferimento per prendercela con qualcuno.

Ma chi se ne è andato cmq non ce lo rimanderanno indietro...

:staff


Amenophis.III Amenophis.III 08/11/2008 ore 20.43.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................


Scusate, ragazzi, ma la mia impressione è che qui si stia parlando di un Dio un po' troppo "immanente", inavadente quasi, eccessivamente umanizzato. Dio è pricipio creatore, ma lo vedo poco realisticamente coinvolto nelle umane faccende oltre misura. Non dimentichiamoci che oltre all'anima (per chi ci crede) possediamo un corpo come tutti gli altri animali. Pur essendo la specie cerebralmente più evoluta del pianeta (e anche su questo ogni tanto mi sorgono dei seri dubbi) siamo pur sempre frutto dell'evoluzione biologica da specie preesistenti.

E come tutti gli animali ci ammaliamo, ci possiamo ferire, sbagliamo nelle valutazioni e agiamo spesso sull'impulso dell'istinto. Ma di tutto ciò il buon Dio non ne può nulla. Va bene che si è fatto uomo per indicarci la via della salvezza, ma dell'anima! Non penso che sia un divino problema, entro certi limiti, l'umana sofferenza. Non voglio essere blasfemo, ma l'evidenza è tale. Auschwitz e Mauthausen non erano campeggi, mi pare. E Dio nella sua infinita onnipotenza avrebbe potuto evitare quegli orrori. Così come la sofferenza di tanti malati. Se non lo fa, un motivo c'è anche se trascende la nostra comprensione; che poi a noi possa non far comodo rendercene conto, è un altro discorso. Ma Dio è Dio, e noi siamo semplici esseri umani, non dimentichiamolo. Non attribuiamogli responsabilità che non ha. Lo dico da credente.


roviemore roviemore 08/11/2008 ore 20.44.10
segnala

(Nessuno)RE: ..................

frago...io non me l prendo con dio...perchè non credo in dio...non almeno in quella maniera che mi hanno insegnato e obligatoriamente voluto far credere per tanti anni...io non credo nella religione  cattolica.... perchè la reputo la più grande ipocrisia che sia  mai esistita...da anni ho un credo tutto mio...e ne sono orgogliosa . rispetto chi ci crede... ma mi incazzo per le frasi fatte... non lo bestemmio mai fatto...ma non lo lodo neanche.
fragolaeciliege fragolaeciliege 08/11/2008 ore 20.45.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................


son daccordo rov... il mio era un pensiero... poi ognuno libero di credere o non credere, o di credere in cio' che gli piace di piu'.

Rov.. :rosa
davids1982 davids1982 08/11/2008 ore 20.46.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................

A NABILA che il 08/11/2008 19.39.24 ha scritto:

Sono arrabbiata con DIO .....neppure Lui riuscira' a darmi risposte plausibili ai miei perche'.....e non le soliti frasi fatte..............

:staff Laura

Rispondo:lui magari no ma io posso darvi la risposta a qualsiasi vostra domanda...dai su chiedete.....
nevias63 nevias63 08/11/2008 ore 20.47.10
segnala

TristeRE: ..................

A NABILA che il 08/11/2008 20.11.04 ha scritto:

ROVI :staff

NEVIAS..... il credi o non credi è un modo per eludere la domanda e non dare una risposta....

Rispondo: ti capisco credimi per esperienza personale.........capitata a me sulla mia pelle e la fede mi ha aiutata.......per quanto riguarda l'altro discorso su un bambino ke si ammala......ank'io mi faccio le tue stesse domande......e per questo non guardo neanke il TG....è troppo brutta la vita in questo senso... lì dov'è Dio??? ... bella domanda....ma non è Dio ke guida la mano di ki ti fa del male......non è sua la colpa ..ma neanke ci ha protetti.....è questa la domanda ke ti fai??? per questo ti ho detto o ci credi o non ci credi.......puoi anke non crederci, ma questo non ti risolve il problema....:rosa ciao
doest doest 08/11/2008 ore 20.54.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................


...sbaglia anche Lui? Se tutti quelli di un tempo..quelli che ci sono e quelli che ci saranno potessero unirsi e vivere secondo le regole dell'Amore si ricreerebbe Dio ... una tale potenza e forza fatta di solo Amore non realizza errori. Semplicemente una persona da sola non riesce a sopportare tutto il sapere e le risposte da sole ed è per questo che non siamo in grado di comprendere quelli che, a prima percezione, ci sembrano degli errori. Più ci arroghiamo il diritto di giudicare e di comprendere più ci allontaniamo dall'idea di Dio .
nevias63 nevias63 08/11/2008 ore 20.59.36
segnala

TristeRE: ..................

NABILA  mi dispiace....:rosa ciao
venere43F venere43F 08/11/2008 ore 21.49.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................


Laura, il discorso sarebbe lungo, ognuno di noi vive in modo diverso la perdita di un figlio o alle malattie devastanti dei bambini o delle persone innocenti...alle disgrazie e alla povertà nel mondo...(ne so qualcosa). Anche io mi chiedevo spesso dove cavolo stava Dio quando avevo bisogno e come te non ho avuto risposte, mi sono allontanata, ma invidio, bonariamente s'intende, chi riesce ad aggrapparsi alla Fede nella disgrazia, forse riesce a superare serenamente e meglio di chi, come me, si dispera e si arrabbia. difficilissimo sapere dove sta la verità.....

un :staff grandissimo :batabacio
NABILA NABILA 08/11/2008 ore 21.57.18
segnala

(Nessuno)RE: ..................

AMENOPH......i campi di sterminio è opera dell'uomo e qui usamio al peggio la liberta' che Dio ci ha dato..... La frase "avrebbe potuto evitare quegli orrori e se non l'ha fatto un motivo ci sarà.....come la sofferenza di tanti ammalati.e se non l'ha fatto un motivo ci sarà" Ecco....questa frase non è una spiegazione......per gli stermini ho detto che è colpa dell'uomo......ma perchè non puoi spiegarmi il motivo per cui fa soffrire spesso atrocemente gli ammalati?  se ha un motivo perche' non è dato da capire a noi comuni mortali? ...O la risposta è " la malattia fa parte della vita stessa e quindi Dio non c'entra e bisogna accettarla?.......allora torno a dire che anche la Sua volontà spessissimo è ingiusta........
Amenophis.III Amenophis.III 08/11/2008 ore 22.33.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................

A NABILA che il 08/11/2008 21.57.18 ha scritto:
AMENOPH......i campi di sterminio è opera dell'uomo e qui usamio al peggio la liberta' che Dio ci ha dato..... La frase "avrebbe potuto evitare quegli orrori e se non l'ha fatto un motivo ci sarà.....come la sofferenza di tanti ammalati.e se non l'ha fatto un motivo ci sarà" Ecco....questa frase non è una spiegazione......per gli stermini ho detto che è colpa dell'uomo......ma perchè non puoi spiegarmi il motivo per cui fa soffrire spesso atrocemente gli ammalati? se ha un motivo perche' non è dato da capire a noi comuni mortali? ...O la risposta è " la malattia fa parte della vita stessa e quindi Dio non c'entra e bisogna accettarla?.......allora torno a dire che anche la Sua volontà spessissimo è ingiusta........

Rispondo: Vedi Nabila :-) I campi di sterminio sono opera dell'uomo, ma i milioni di vittime innocenti non hanno avuto una spiegazione del perchè sia toccato a loro. Primo Levi docet. La malattia a volte è colpa dell'uomo anch'essa, a volte no. La sofferenza non riguarda solo l'uomo, ma tutti gli esseri viventi. Tutti gli animali (perchè noi questo siamo, non dimenticarlo) sono accomunati da questa caratteristica.

Quasi 30 anni fa - e lo ricordo come se fosse accaduto ieri - ero al Regina Margherita di Torino, l'ospedale pediatrico. Dovevo andare a parlare con una dottoressa, primario del centro trasfusionale. Ho fatto un viaggio in ascensore dal primo al quinto piano con una bambina di 7 anni malata di cancro, alla testa. Quella piccola creatura mi ha fissato negli occhi per tutto il tragitto. Sono uscito dall'ascensore, ho atteso un minuto, vi sono rientrato e sono andato a casa. Distrutto.

Il problema non è la volontà di Dio, Nabila, è che noi siamo abituati ad attribuire a Dio intenzioni che nulla hanno a che fare con Lui. E ciò è colpa di una certa educazione e mentalità cattolica. Voglio dire che Dio non interviene più di tanto nelle umane faccende, e le prove sono intorno a noi ogni giorno. Quanta gente si è scannata in Suo nome? Da Bin Laden alla Santa Inquisizione spagnola, quanti orrori l'uomo - e solo l'uomo - ha generato usurpando il Suo Nome?

Tu mi dirai, e i miracoli, allora? Certo, ma il loro scopo è la salvezza dell'anima, non del corpo! Gesù guariva il lebbroso perchè la gente vedendo il prodigio credesse, non per la salute di quel poveraccio. Non avrebbe forse potuto guarirli tutti, i lebbrosi, se no? Il bello è che lo diceva anche, che era così, ma nessuno lo ascoltava, come nessuno lo ascolta oggi. Anni fa si correva da mons. Milimbo per farsi guarire. Ma Milimbo è un pover'uomo, come ha dimostrato di essere. Ciò che gli era permesso di fare, lo era per risvegliare la fede, non per guarire i malati. E anche qui nessuno ha capito.

Non è che Dio non voglia - o voglia - la sofferenza dell'uomo. Semplicemente, non è un Suo problema, essendo la malattia caratteristica propria degli esseri viventi. Dio si interessa dell'anima. Siamo noi, ti ripeto, che gli attribuiamo delle responsabilità che non ha. Perchè il nostro punto di vista è umano, quello di Dio no.
NABILA NABILA 08/11/2008 ore 22.46.34
segnala

(Nessuno)RE: ..................

AMENOP......grazie per cio' che hai scritto......ma non sono risposte coerenti......."guariva il lebbroso perche' la gente credesse e non per il bene dell'ammalato" allora io ti dico una volta di piu' che era un inganno perche' credessero in Lui ...... Cmq sia mi rendo conto che non ne verremo mai fuori e io non avro' mai le risposte concrete che cerco...... buona serata :staff Laura
Amenophis.III Amenophis.III 08/11/2008 ore 22.56.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................


Ti capisco, Laura, e credimi ti sono vicino. Le risposte che tu cerchi le cercherei anch'io, al tuo posto. Ma forse non esiste una risposta, o per lo meno non quella che vorresti avere tu

Un :staff grandissimo.

:rosa


mizio57 mizio57 08/11/2008 ore 22.58.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................


di risposte nn ne sò, perchè le stò cercando anch'io....

...però in Dio ci credo, e a volte mi arrabbio anche con Lui,

ma nonostante tutto, credo sempre nella Sua presenza!....sai, in qualcuno o qualcosa bisogna sempre aggrapparci per darci forza e coraggio.

:staff :flower
fabrypinto fabrypinto 08/11/2008 ore 23.00.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................

A NABILA che il 08/11/2008 19.39.24 ha scritto:

Sono arrabbiata con DIO .....neppure Lui riuscira' a darmi risposte plausibili ai miei perche'.....e non le soliti frasi fatte..............

:staff Laura

Rispondo: anche io sono arrabiato con dio,nel fondo i chiodi a cristo non li ho messi io

Amenophis.III Amenophis.III 08/11/2008 ore 23.04.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................

A mizio57 che il 08/11/2008 22.58.57 ha scritto:

di risposte nn ne sò, perchè le stò cercando anch'io....

...però in Dio ci credo, e a volte mi arrabbio anche con Lui,

ma nonostante tutto, credo sempre nella Sua presenza!....sai, in qualcuno o qualcosa bisogna sempre aggrapparci per darci forza e coraggio.

:staff :flower

Rispondo: :bye Mizio :-)
mizio57 mizio57 08/11/2008 ore 23.06.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................

A Amenophis.III che il 08/11/2008 23.04.27 ha scritto:
A mizio57 che il 08/11/2008 22.58.57 ha scritto:

di risposte nn ne sò, perchè le stò cercando anch'io....

...però in Dio ci credo, e a volte mi arrabbio anche con Lui,

ma nonostante tutto, credo sempre nella Sua presenza!....sai, in qualcuno o qualcosa bisogna sempre aggrapparci per darci forza e coraggio.

:staff :flower

Rispondo: :bye Mizio :-)

Rispondo: Ameno...:-)
opa.bu opa.bu 08/11/2008 ore 23.13.50 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: ..................

:-) Non pensate he stiamo umanizzando un pò troppo questà " entità " che chi ha fede chiama Dio ?:ok
zagsal zagsal 08/11/2008 ore 23.21.12 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteRE: ..................


Il discorso è veramente " importante" credo quando mi fa comodo , non credo quando tutto va male , la risposta sta nella propria anima , per chi crede che non siamo solo carne ed ossa , io credo in Lui , ho mia sorella malata di cancro al seno da 6 mesi ha soli 48 anni , perche' pigliarmela con Lui , magari dovrei pensare che le varie visite annuali consigliate a mia sorella e tutte le donne siano (come è stato) disattese ,chiediamo l'intervento del Divino perche' deve salvare il nostro caro , bah , so perplesso , non so quante volte sarei potuto e dovuto morire , prima di avere la giusta esperienza ...........ma sono stato salvato (passatemela ) da una serie di interventi "fortuiti" , ma veramente di fortuna o di chi .......... mi riallaccio ad Ameno , gli ebrei non sapevano di dover morire è opera nostra non pigliamocela con Lui , cmq discorso lunghissimo e posso dirti dal profondo della mia anima LAURA ti sono vicino , ma ricorda c'è di peggio , ti abbraccio e ti sono vicino :flower

ciao mizio;-)
Amenophis.III Amenophis.III 08/11/2008 ore 23.23.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................

A opa.bu che il 08/11/2008 23.13.50 ha scritto:
:-) Non pensate he stiamo umanizzando un pò troppo questà " entità " che chi ha fede chiama Dio ?:ok

Rispondo: appunto :ok
NABILA NABILA 09/11/2008 ore 10.57.52
segnala

(Nessuno)RE: ..................


ZAGSAL...... fammi capire .....c'è di peggio dell' assurda morte x malattia di un figlio? (non importa l'eta' che ha) i reparti oncologici pediatrici sono pieni di bambini dai piccolissimi di pochi mesi a quelli un pochino piu' grandini (se così si puo' dire) ammalati che non hanno scampo... Prova ad andare a dire a quei genitori.....credenti o non credenti che siano......CHE C'E' DI PEGGIO :-( e parlo di malattie che sono state scoperte non perche' non si è fatta prevenzione....o non si è andati subito dal medico al primo segnale ...e da questo potremmo assumercene la responsabilita'.....ma di malattie saltate fuori all'improvviso, senza manifestazioni di preavviso, e ovviamente quando era troppo tardi......anche se ovviamente i medici tentano l'impossibile........

Lo so che è un discorso difficilissimo da affrontare qui......ma ho voluto provarci lo stesso.....
pazzascatenata64 pazzascatenata64 09/11/2008 ore 11.04.57
segnala

(Nessuno)RE: ..................


cara Nabila, credo che la cosa peggiore che possa accadere ad un essere umano è quella che hai descritto. Non ci sono parole... ma secondo me Dio in tutto questo non c'entra. Però abbiamo bisogno di pensarlo perchè è la cosa piu' grande alla quale ci possiamo "attaccare" per sfogare il dolore e la rabbia.

:staff
NABILA NABILA 09/11/2008 ore 11.12.46
segnala

(Nessuno)RE: ..................

PAZZA......forse è proprio per quello che dici tu che sono arrabbiata con lui....... :staff
pazzascatenata64 pazzascatenata64 09/11/2008 ore 11.15.59
segnala

(Nessuno)RE: ..................

A NABILA che il 09/11/2008 11.12.46 ha scritto:
PAZZA......forse è proprio per quello che dici tu che sono arrabbiata con lui....... :staff

Rispondo: infatti... fai bene :staff
Stefania68 Stefania68 09/11/2008 ore 11.20.29
segnala

(Nessuno)RE: ..................

nabila :staff :staff :bacio:-))
zagsal zagsal 09/11/2008 ore 17.11.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ..................

A NABILA che il 09/11/2008 10.57.52 ha scritto:

ZAGSAL...... fammi capire .....c'è di peggio dell' assurda morte x malattia di un figlio? (non importa l'eta' che ha) i reparti oncologici pediatrici sono pieni di bambini dai piccolissimi di pochi mesi a quelli un pochino piu' grandini (se così si puo' dire) ammalati che non hanno scampo... Prova ad andare a dire a quei genitori.....credenti o non credenti che siano......CHE C'E' DI PEGGIO :-( e parlo di malattie che sono state scoperte non perche' non si è fatta prevenzione....o non si è andati subito dal medico al primo segnale ...e da questo potremmo assumercene la responsabilita'.....ma di malattie saltate fuori all'improvviso, senza manifestazioni di preavviso, e ovviamente quando era troppo tardi......anche se ovviamente i medici tentano l'impossibile........

Lo so che è un discorso difficilissimo da affrontare qui......ma ho voluto provarci lo stesso.....

Rispondo:Nabila , senti non c'è niente di spiegabile , ho mia sorella che senza preavviso sta malissimo , non è un figlio ,ma è carne che scotta , il discorso è troppo lungo e personale , ma sopratutto lungo , comunque ti sono vicino aldilà delle condivisioni e vedute sia spirituali , che fisiche , tutta la mia comprensione (x quanto puo' valere ) un abbraccio :rosa

p.s.

sono convinto che parlarne serva , provarci e doveroso in un post dove non possono esserci scopi reconditi , ciao

more205 more205 09/11/2008 ore 18.01.40
segnala

(Nessuno)RE: ..................


non credo dio centri qualcosa con le nostre malattie i nostri disastri guerre donne che uccidono i propi figli o padri che ammazzano le propie mogli. Dio e amore. e che sinceramente quando ce una cosa cosi grande e dolorosa non si sa dove chiedere aiuto ,NON ci rassegna a pensare che ci sia successa una cosa cosi orribile e cerchiamo o vogliamo dare un colpevole o una risposta quando forse non ce .un abbraccio ci sono passata anch io

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.