Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

archinto archinto 27/12/2008 ore 15.22.30
segnala

(Nessuno)I diversamente trombanti.

Mi scuso in partenza per il tono e la sostanza di ciò che sto per scrivere, ma di fronte alla demenziale idiozia di certe notizie, mi diventa difficile reprimere l’irritazione e l’impeto dell’ira si riversa in ciò che poi si va a dire. Il quotidiano della mia città oggi ha dedicato una pagina intera all’epocale abolizione in alcune scuole del Regno Unito dell’inchiostro rosso nelle correzioni, perché ritenuto un colore troppo aggressivo e demotivante nei confronti degli scolari. In sostanza perché non politicamente corretto. Preciso subito che, già all’origine, l’espressione politicamente corretto tende a suscitare nel mio organismo dei sintomi simili a quelli dell’orticaria o dell’intolleranza alimentare. Per il manto d’ipocrisia che avvolge una definizione del genere. Un comportamento o un’espressione verbale o sono corretti o non lo sono. Il fatto stesso che si senta il bisogno di aggiungere la specificazione del “politicamente”, rende la scelta palesemente ruffiana, ipocrita e strumentale. Quanto poi tale smania si sia risolta in una sonora, reiterata e, purtroppo, condiscendente, presa in giro nei confronti, soprattutto, dei supposti beneficiari di tali scelte, credo sia di facile percezione da parte di tutti. Dubito molto che uno spazzino si senta più gratificato se viene appellato operatore ecologico, piuttosto che con il termine precedente. Forse si sentirebbe meglio se potesse lavorare in condizioni migliori e possibilmente pagate meglio. Così come un cieco, non credo che riesca a vivere meglio la propria menomazione sentendosi definire, prima “non vedente” e poi - perché all’ipocrita e peloso buonismo da quattro soldi non c’è mai fine - “ipovedente”. Forse sarebbe stato meglio spendere i quattrini impiegati per le commissioni di studio, che hanno scelto tali splendidi neologismi, per rendere spazi e strutture maggiormente adeguate e sicure per l’uso da parte dei ciechi, che purtroppo tali rimangono. E gli esempi potrebbero essere migliaia. Rimane però una grossa discriminazione da sanare a cui nessuno ha pensato e che mi sembra invece il caso di porre nella giusta evidenza. In analogia con il termine “handicappato”, che nell’evoluzione lessicale è diventato prima “portatore di handicap”, quindi “disabile” ed infine “diversamente abile”, proporrei di sostituire, per tutti coloro che purtroppo sono affetti da forme più o meno acute di impotenza, il termine “impotente”, con “diversamente trombante”! Credo che la soluzione sarebbe indubbiamente molto più “politicamente corretta”. L’iniziativa dovrebbe restare ovviamente nel solco di un mero movimento di opinione, finchè non si presenterà il politico trombato (ironia della sorte!) di turno, che cercherà di metterci sopra il cappello fondando un apposito partito, utile per riciclare se stesso. Poi per quanto riguarda i significati da attribuire in questo caso all’avverbio “diversamente”, lascio il campo ad illustri teorici, molto più ferrati di me nella materia specifica.:ok Buon pomeriggio a tutti!:bye
Dante.io Dante.io 27/12/2008 ore 15.25.22
segnala

(Nessuno)RE: I diversamente trombanti.


meno male

avendo letto il titolo ho pensato che te la volevi prendere con viller

:-(
GEORGECLOONY GEORGECLOONY 27/12/2008 ore 15.26.15 Ultimi messaggi
Mirose Mirose 27/12/2008 ore 15.58.56
segnala

(Nessuno)RE: I diversamente trombanti.


E fu così che gli ex casanova o ex latin-lovers diventarono "operatori ginecologici" :-)))

Piacevole leggerti, come sempre Archì :ciao


GEORGECLOONY GEORGECLOONY 27/12/2008 ore 16.06.57 Ultimi messaggi
segnala

ScherzosoRE: I diversamente trombanti.

pensa se ti leggesse dupalle in questo momento  :hehe   :nono  :nono
originalGIO originalGIO 27/12/2008 ore 16.12.31
segnala

(Nessuno)RE: I diversamente trombanti.


Alla luce quindi dei vari paramedici, parastatali e paramilitari, si può a buona ragione intendere che un gay attivo, ma non passivo, è un paraculo:-)))



Ottima disgrezione Archinto, condivido in toto:ok
archinto archinto 27/12/2008 ore 16.28.47
segnala

(Nessuno)RE: I diversamente trombanti.

A Mirose che il 27/12/2008 15.58.56 ha scritto:

E fu così che gli ex casanova o ex latin-lovers diventarono "operatori ginecologici" :-)))



Rispondo:

Ottima definizione! Politicamente ineccepibile! :ok

Purtroppo nel mio "albero ginecologico" non ce ne sono! Tutti bacchettoni pieni di complessi ed inibizioni!:-)))

Mirò ........:rosa
reginasenzaregno reginasenzaregno 27/12/2008 ore 17.42.19
segnala

(Nessuno)RE: I diversamente trombanti.

A archinto che il 27/12/2008 15.22.30 ha scritto:
Mi scuso in partenza per il tono e la sostanza di ciò che sto per scrivere, ma di fronte alla demenziale idiozia di certe notizie, mi diventa difficile reprimere l’irritazione e l’impeto dell’ira si riversa in ciò che poi si va a dire. Il quotidiano della mia città oggi ha dedicato una pagina intera all’epocale abolizione in alcune scuole del Regno Unito dell’inchiostro rosso nelle correzioni, perché ritenuto un colore troppo aggressivo e demotivante nei confronti degli scolari. In sostanza perché non politicamente corretto. Preciso subito che, già all’origine, l’espressione politicamente corretto tende a suscitare nel mio organismo dei sintomi simili a quelli dell’orticaria o dell’intolleranza alimentare. Per il manto d’ipocrisia che avvolge una definizione del genere. Un comportamento o un’espressione verbale o sono corretti o non lo sono. Il fatto stesso che si senta il bisogno di aggiungere la specificazione del “politicamente”, rende la scelta palesemente ruffiana, ipocrita e strumentale. Quanto poi tale smania si sia risolta in una sonora, reiterata e, purtroppo, condiscendente, presa in giro nei confronti, soprattutto, dei supposti beneficiari di tali scelte, credo sia di facile percezione da parte di tutti. Dubito molto che uno spazzino si senta più gratificato se viene appellato operatore ecologico, piuttosto che con il termine precedente. Forse si sentirebbe meglio se potesse lavorare in condizioni migliori e possibilmente pagate meglio. Così come un cieco, non credo che riesca a vivere meglio la propria menomazione sentendosi definire, prima “non vedente” e poi - perché all’ipocrita e peloso buonismo da quattro soldi non c’è mai fine - “ipovedente”. Forse sarebbe stato meglio spendere i quattrini impiegati per le commissioni di studio, che hanno scelto tali splendidi neologismi, per rendere spazi e strutture maggiormente adeguate e sicure per l’uso da parte dei ciechi, che purtroppo tali rimangono. E gli esempi potrebbero essere migliaia. Rimane però una grossa discriminazione da sanare a cui nessuno ha pensato e che mi sembra invece il caso di porre nella giusta evidenza. In analogia con il termine “handicappato”, che nell’evoluzione lessicale è diventato prima “portatore di handicap”, quindi “disabile” ed infine “diversamente abile”, proporrei di sostituire, per tutti coloro che purtroppo sono affetti da forme più o meno acute di impotenza, il termine “impotente”, con “diversamente trombante”! Credo che la soluzione sarebbe indubbiamente molto più “politicamente corretta”. L’iniziativa dovrebbe restare ovviamente nel solco di un mero movimento di opinione, finchè non si presenterà il politico trombato (ironia della sorte!) di turno, che cercherà di metterci sopra il cappello fondando un apposito partito, utile per riciclare se stesso. Poi per quanto riguarda i significati da attribuire in questo caso all’avverbio “diversamente”, lascio il campo ad illustri teorici, molto più ferrati di me nella materia specifica.:ok Buon pomeriggio a tutti!:bye

Rispondo: ARCHINTO MERITI UN FIORE X IL TUO SCRITTO :rosaED UN :bacioX IL TUO MODO DI PENSARE GRAZIE..........

pazzascatenata64 pazzascatenata64 27/12/2008 ore 17.53.26
segnala

(Nessuno)RE: I diversamente trombanti.


BHE', VISTO CHE ci siamo potremmo creare un nuovo dizionario con i neologismi "politicamente corretti", ad esempio, uno stupido diventa "diversamente intelligente", un ignorante diventa un "diversamente colto", un brutto rospo "diversamente strafigo" e via dicendo :babbo

p.s. se si fa un societa' io faccio la presidente perche' l'idea è stata mia :babbo il marketting lo fare curare da Dante per le altre cariche, decideremo :babbo

p.p.s a Mirose facciamo fare le public ralation :babbo vi va bene? :wow
Mirose Mirose 27/12/2008 ore 18.01.59
segnala

(Nessuno)RE: I diversamente trombanti.

A pazzascatenata64 che il 27/12/2008 17.53.26 ha scritto:

BHE', VISTO CHE ci siamo potremmo creare un nuovo dizionario con i neologismi "politicamente corretti", ad esempio, uno stupido diventa "diversamente intelligente", un ignorante diventa un "diversamente colto", un brutto rospo "diversamente strafigo" e via dicendo :babbo

p.s. se si fa un societa' io faccio la presidente perche' l'idea è stata mia :babbo il marketting lo fare curare da Dante per le altre cariche, decideremo :babbo

p.p.s a Mirose facciamo fare le public ralation :babbo vi va bene? :wow

Rispondo: si si si mi quoto, come faccio io le PRRRRRRR nessuno eh :-)))

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.