Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

gatta47 gatta47 27/12/2008 ore 22.20.28
segnala

(Nessuno)RE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!

A pazzascatenata64 che il 27/12/2008 22.13.47 ha scritto:
:rosa non ci si puo' fare nulla sorella :rosa

Rispondo: purtroppo hai ragione sorella ... fino a che ci sarà troppa disparita di tutto .... avremmo sempre chi manda l bombe e chi muore sotto armato di pietre;-( :vomitino
gatta47 gatta47 27/12/2008 ore 22.34.48
segnala

(Nessuno)RE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!


fino a che ci sarà gente ..che pensa che nel pianeta ci son popoli di seria A e popoli di serie B è C .......... le guerre nn avrano mai fine., fino a che si pensa che anche un bimbo può essere assassinato ;-( perchè il padre è una merdaccia .. le guerre nn avranno fine... e di conseguenza neanche la merdaccia del terrorismo.... e cosi si avrà con buona pace di molti "la guerra infinita".....;-(
cannespraxi cannespraxi 27/12/2008 ore 22.36.15
segnala

(Nessuno)RE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!

A gatta47 che il 27/12/2008 22.34.48 ha scritto:

fino a che ci sarà gente ..che pensa che nel pianeta ci son popoli di seria A e popoli di serie B è C .......... le guerre nn avrano mai fine., fino a che si pensa che anche un bimbo può essere assassinato ;-( perchè il padre è una merdaccia .. le guerre nn avranno fine... e di conseguenza neanche la merdaccia del terrorismo.... e cosi si avrà con buona pace di molti "la guerra infinita".....;-(

Rispondo: mi hai tolto le parole da bocca:ok brava gattona..
Amenophis.III Amenophis.III 27/12/2008 ore 22.57.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!


Ciao Gatta :-) permettimi di fare una piccola osservazione che, anche se estremamente superficiale e non esaustiva, inquadra la situazione in modo un po' più ampio: in realtà la colpa del permanere del conflitto israelo-palestinese non è da ricercare in questi due popoli, ma altrove.

I palestinesi sono un milione e mezzo di poveracci, ignoranti e squattrinati, nulla più. E si sa che da sempre un popolo ignorante ed affamato è facilmente manipolabile nonchè incline al fanatismo. Chiediamoci piuttosto: chi ha realmente interesse a creare problemi alla sopravvivenza di Israele? Tutti quegli stati che hanno cercato di annientarla sin dall'inizio senza riuscirci. Da una parte la Siria e l'iran, dall'altra gli Emirati Arabi ed i loro alleati. Questi sono stati ricchi, molto più della Palestina, ma che ovviamente non possono permettersi di scontrarsi direttamente con gli Stati Uniti, storici protettori di Israele.

Da dove pensi che arrivino, tutti quei soldi di cui i palestinesi dispongono per finanziare la loro guerra? Chi offriva ai ragazzini palestinesi - ai tempi dell'intifada - un dollaro per ogni pietra lanciata contro i soldati israeliani?

Gli arabi fanno da sempre il doppio gioco, questo è ampiamente risaputo. Da un lato ossequiano i loro "amici" americani ai quali vendono il petrolio in cambio di fiumi di dollari (l'80% del loro reddito arriva da qui) e dall'altro, sottobanco, finanziano il terrorismo internazionale di matrice islamica, palestinesi compresi, ma non solo. E questo, tra l'altro, consente a quei governanti di mantenere il potere sul popolo ed il consenso della gerarchia religiosa, senza il quale rischierebbero di fare la fine dell'Iran con Komeini.

Non dimentichiamo che Bin Laden è un rampollo di una delle più potenti e nobili famiglie dell'Arabia Saudita, tanto per fare un esempio. Dalle sue parti, sono in molti a pensarla come lui.

Ecco dunque, semplicemente, spiegate le ragioni di ciò che accade. I potenti del mondo non impongono la cessazione di questo sterminio perchè ad alcuni di essi tutto ciò fa molto comodo. Ragion di stato...

Quanto poi alla povera gente che fa le spese di tutto questo, vorrei ricordare una poesia di Bertold Brecht

La guerra che verrà

La guerra che verrà non è la prima.

Prima, ci sono state altre guerre.

Alla fine dell'ultima, c'erano vincitori e vinti.

Fra i vinti, la povera gente faceva la fame.

Fra i vincitori, faceva la fame la povera gente egualmente.



Quanto ad Israele, applica secondo me correttamente il motto di Caio Giulio Cesare che, nel contesto, mi sembra particolarmente confacente, appropriato e soprattutto necessario:

Si vis pacem, para bellum.

Se vuoi la pace, preparati alla guerra.

Del resto se così non fosse, lo stato di Israele non esisterebbe più da un pezzo.

:rosa






gatta47 gatta47 27/12/2008 ore 23.16.13
segnala

(Nessuno)RE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!

giusto in parte ameno.. perchè ti sei scordato l alleato principale di tutto gli STATI UNITI D AMERICA.. E IL SIG. BIN LADEN ERA UN  SUO AGENTE SEGRETO ...  scusa se mi permetto .di mettere una virgola mancante ..io nncredo più che i palestinesi siano così ignoranti da nn capire che il gioco della guerra e tenuto da piu mani , ...loro  sanno bene .. .......ma sanno pure che  patiscono fame e degrado ghettizzati ,,in terre aride e sterili.. senti ameno.. questa gente, fino a che avrà fame .. andràin giro x il mondo a farsi esplodere .. loro nn danno nessun valore alla loro vita ..perchè Quella che hanno nn è vita... e solo miseria degrado odio ..hanno conosciuto solo questo ..ora o la smettiamo ..Di trattarli così ho questi andanno in giro ancora a massacrarci.. se questi stati ricchi ,,, possono infiltrarsi tra loro ..e proprio perchè la loro condizione e questa ... e come il gatto che si morde la coda..............................io credo nel diritto di entrambi gli stati a vivere in terre rigogliose in egual misura..... ognuna cn le sue culture ... ma nn posso accettare assolutamente la guerra impari tra israele e palestina ..basta che t ti documenti e sai da che pARTE STANNO I MORTI!!!... SON CIFRE ASSOLUTAMENTE IMPARI....
Amenophis.III Amenophis.III 27/12/2008 ore 23.55.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!


Visione parziale, perdonami Gatta. Se i fratelli musulmani fossero realmente fratelli, potrebbero letteralmente ricoprire di denaro, cibo, istruzione i palestinesi. Ho amici che sono in stretto contatto con quelle zone. Ti assicuro che molti tentativi di migliorare le condizioni di vita dei palestinesi vengono sistematicamente sabotati.

Tu credi veramente che Israele non preferirebbe aiutare i palestinesi e vivere in pace, piuttosto che pagare quotidianamente un prezzo di sangue così alto? Le informazioni che ci pervengono sono parziali, non ci si può rendere conto di cosa vuol dire vivere in quei posti. La paura, la tensione, l'angoscia di ogni minuto.

Genitori che ogni volta che i figli escono di casa non sanno se torneranno o se dovranno andare a raccogliere i loro resti tra le lamiere contorte di un pullman fatto saltare da un kamikaze. Non si può capire, tutto questo, se non lo si vive, o se non te lo racconta chi lo ha vissuto quotidianamente.

Quanto poi alle terre più o meno rigogliose, tieni presente che gli Israeliani hanno sviluppato una tecnologia in campo agrario che gli ha consentito di trasformare il deserto in un giardino, non hanno mica trovato tutto pronto. Cosa vuol dire che entrambi i popoli hanno diritto a terre rigogliose in egual misura? E' come se io pretendessi di usufruire dei benefici del lavoro del mio vicino, dopo che lui si è fatto il mazzo per ottenere certi risultati, e io lo sono stato a guardare cercando anzi di ostacolarlo. Stiamo scherzando?

Che piuttosto i palestinesi abbiano diritto ad essere aiutati a coltivare le loro terre con metodi più avanzati, posso accettarlo. Ma tu aiuteresti uno che ti spara addosso? prima rispettino gli impegni di pace, almeno. E li facciano rispettare a tutti. Però io mi domando come si può pensare che un governo terrorista - e che fonda il proprio consenso su questo elemento - possa parlare seriamente di pace con il suo nemico. Dico, le hai viste le immagini delle manifestazioni di Hamas? Mica sono i raduni di forza Italia!!!

In merito alla sproporzione di forza militare, cosa vuol dire ciò? La reazione, ove abbia intento repressivo, deve necessariamente essere quanto più efficace possibile, e potente, altrimenti perde il suo scopo intimidatorio. Pensa alla dinamica delle relazioni umane. Per evitare, se possibile, il ripetersi di un'azione negativa, la reazione deve sempre essere molto superiore.

E meno male che Israele dispone della forza militare che ha, se no l'avrebbero già spazzata via; e certamente non i palestinesi.
TEX6308 TEX6308 28/12/2008 ore 00.12.18
segnala

(Nessuno)RE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!

Amenophis.III concordo la tua analisi è precisa, Il terrorismo è un industria i loro capi diventano ricchi sulla pelle del popolo che dicono di aiutare, il mitico Arafat, è diventato miliardario predicando la violenza, questa gente non farà mai la pace perchè fatto questa dovrebbero tornare ad accudire le pecore, più facile mandare a morire gli altri. Il petrolio dagli arabi non lo compra solo gli stati uniti, ma anche noi e gli altri paesi europei.
opa.bu opa.bu 28/12/2008 ore 00.16.34 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!


:-) Non ci sono solo gli stati arabi che hanno interesse a mantenere un conflitto permanente , nessuno si chiede chi ha fondato hamas ??? documentatevi !!! Come è nata Iseraele ?

Se improvvisamente cessassere tutte le ostilità nel medio oriente chi dovrebbe tornarsene a casa senza più nessuna possibilità di controllo?? La politica internazionale non è così semplice e lineare .

Coloro che muoiono sotto le bombe o straziato da un kamikaze , non sono che semplice pedine di un gioco molto molto più grande . e se noi che siamo in un paese teoricamente libero con un'informazione teoricamente pluralista , siamo moto dubbiosi sulle informazione che abbiamo , immaginatevi che possono sapere quei popoli che sentono una sola campana , e non sanno se loro , i loro figli , o tutti due vedranno l'alba di domani !!!:ok
Amenophis.III Amenophis.III 28/12/2008 ore 00.23.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!

A opa.bu che il 28/12/2008 0.16.34 ha scritto:

:-) Non ci sono solo gli stati arabi che hanno interesse a mantenere un conflitto permanente , nessuno si chiede chi ha fondato hamas ??? documentatevi !!! Come è nata Iseraele ?

Se improvvisamente cessassere tutte le ostilità nel medio oriente chi dovrebbe tornarsene a casa senza più nessuna possibilità di controllo?? La politica internazionale non è così semplice e lineare .

Coloro che muoiono sotto le bombe o straziato da un kamikaze , non sono che semplice pedine di un gioco molto molto più grande . e se noi che siamo in un paese teoricamente libero con un'informazione teoricamente pluralista , siamo moto dubbiosi sulle informazione che abbiamo , immaginatevi che possono sapere quei popoli che sentono una sola campana , e non sanno se loro , i loro figli , o tutti due vedranno l'alba di domani !!!:ok

Rispondo: Giusto Opa, per questo ho detto sin dall'inizio che l'intervento non sarebbe stato esaustivo. Ma in questa sede non credo che l'argomento si possa ampliare molto di più. :ok
gatta47 gatta47 28/12/2008 ore 07.25.34
segnala

(Nessuno)RE: medioriente di nuovo a ferro e fuoco !!!!!!!!!!!!!!!


buongiorno ... ameno mi spiace ma nn concordo cn te neanche x una virgola... anzi l unica cosa nel quale siamo in sintonia .......è che questo forumm non è la sede x parlare di cose così drammatiche. è sopratutto nn son d accordo sulla ! NECESSITà DELLE GUERRE X AVER LA PACE .........MI SPIACE PROPRIO NN è LA MIA FILOSOFIA ....rispetto il tuo pensiero x carità .. ma io nn vorrei mai vivere x vedere le bombe che mi cadono in testa... cn questo concludo.

I POPOLI ARMATI FINO AI DENTI HANNO DA SEMPRE CERCATO DI INVADERE I PIU PICCOLI

X MIRE ECCONOMICHE ........TUTTE LE GUERRE SI BASANO E SI SON SEMPRE BASATE

SU "PESCE GRANDE MANGIA PESCE.PICCOLO,"GLI ISAELIANI DEVONO ESISTERE ,MA

NN CERTO CON L AIUTO DELL AMERICA CHE GLI HA SEMPRE FORNITO LE ARMI ... E HA SUA

VOLTA S I è ARRICCHITA ..INSIEME AD ISRAELE ..ALLE SPALLE DEI CIVILI ..TUTTO CIò CHE HANNO NN è SOLO FRUTTO DEL LORO LAVORO,MA ANCHE, è SOPRATTUTTO ..DALLA VENDITA DI ARMI ... X CUI I PRIMI AD AVERE INTERESSE CHE IL MEDIORIENTE RESTI COSI è PROPRIO DI QUESTE SUPERPOTENZE MILITARI CHE CN LA FORZA DELLE BOMBE CERCANO DI IMPORRE .....LASCIAMO PERDERE .TUTTO IL RESTO .... E FINO A CHE SI PENSERA , CHE TUTTO VA RISOLTO CN LE GUERRE .. LE COSE RESTERANNO COSI,, ANZI PIANO PIANO NE SARà CIONVOLTO IL MONDO INTERO.. ...E ALLORA, CHE CI RIMMARRà LA CONSOLAZIONE DI DIRE !MENO MALE ORA SI POTRà AVERE LA PACE".... ;-( ;-( .....

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.