Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

GEORGECLOONY 02/06/2009 ore 11.19.49 Ultimi messaggi
segnala

Emozionato"non sapevo che scrivere"

Una delusione, qualunque delusione, ci rivela nella nostra nudità, miseria,inermità, nulla.
Tale condizione è tanto più grande quanto più lacerante è la riflessione sulla fine di un’esperienza.
In una comunità virtuale, a prescindere da chi la regola, il diritto di espressione è sacrosanto, soprattutto quando la dialettica, seppure animata e colorita, rientra tra i canoni di una civile contrapposizione.
Le relazioni amicali virtuali ci illudono che ognuno possa dire la propria opinione anche contrastante con quella dell’amico, ma dirla…..
Evidentemente il clima di corte marziale fa dissuadere chiunque dal proferire opinioni o concetti contrastanti con quelli del potere egemonico dei governanti di sogni e oasi nel deserto, dove il sole batte impietoso provocando insolazioni e causando morie di personalità.
La chat non è solo un rituale di “cazzeggi vari”, ma anche un luogo in cui c’è scambio di idee, opinioni ed esperienze….. un “antro” dove ci si racconta, dove ci si legge, dove si intersecano scambi culturali e diversità di pensieri.
Il libero arbitrio presuppone una scelta, buona o cattiva che sia, ma una scelta ontologica che provoca necessariamente delle contrapposizioni di pensiero.
La vita non è solo frutto del bene, ma ci sono situazioni che risaltano anche il male. Voler a tutti i costi nascondere le negatività è vivere a metà…… vivere con condizionamenti…. credendo che il male non esista.
Fare qualcosa di positivo per sé stessi cercando di aborrire il vuoto, interrompe un circolo vizioso falsato da comportamenti scorretti e ingannevoli.
Nieztsche recita: "Tutto ciò che non mi uccide mi giova".La fine di una esperienza rappresenta anche un momento di crescita, di rafforzamento delle proprie capacità di superare le difficoltà. Inoltre può rappresentare l'inizio di un percorso volto a meglio conoscere noi stessi. Se riusciremo in tutto questo saremo sicuramente più forti e più maturi.

:ok
7922775
Una delusione, qualunque delusione, ci rivela nella nostra nudità, miseria,inermità, nulla. Tale condizione è tanto più grande...
Discussione
02/06/2009 11.19.49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
et.ciu et.ciu 02/06/2009 ore 11.55.46
segnala

(Nessuno)RE: "non sapevo che scrivere"


Evidentemente il clima di corte marziale fa dissuadere chiunque dal proferire opinioni o concetti contrastanti con quelli del potere egemonico dei governanti di sogni e oasi nel deserto, dove il sole batte impietoso provocando insolazioni e causando morie di personalità.




:clap :clap :clap
doest doest 02/06/2009 ore 12.02.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "non sapevo che scrivere"

Fare qualcosa di positivo per se stessi - ed aggiungo anche per gli altri - è valido.
Del resto è scritto ...non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te.
Quanto al male... certo non si può dire che il male non esista..lo scopo è quello di non farlo dilagare.
In definitiva ognuno di noi "tira" le somme con il proprio specchio.
GEORGECLOONY GEORGECLOONY 02/06/2009 ore 12.17.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "non sapevo che scrivere"

Il male esiste e si cela opportunamente dietro il bene. Le voluttà, molte volte, ci fanno perdere di mira il processo di santificazione cui è destinato ogni uomo....

:bye
et.ciu et.ciu 02/06/2009 ore 12.34.08
segnala

(Nessuno)RE: "non sapevo che scrivere"

doest scrive:
Del resto è scritto ...non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te
il problema sta proprio qui :ok

è scritto, tu pensa che in questo forum ci sta na santa che posta la parola di gesu e poi ammicca e abbraccia :staff il diavolo :nono

le parole non valgono nulla se non sono supportate dai fatti, purtroppo il web non comtempla fatti ma solo parole :-(
tre.palle tre.palle 02/06/2009 ore 12.34.51
segnala

(Nessuno)RE: "non sapevo che scrivere"

Evidentemente il clima di corte marziale fa dissuadere chiunque dal proferire opinioni o concetti contrastanti con quelli del potere egemonico dei governanti di sogni e oasi nel deserto, dove il sole batte impietoso provocando insolazioni e causando morie di personalità.


:ok :ok :ok
doest doest 02/06/2009 ore 12.38.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "non sapevo che scrivere"

etciù... io parlo sempre per me e leggo negli altri (in questo caso nel post di george) quello che mi serve...forse il mio intervento può essere sconclusionato ma andava molto bene con quello che stavo pensando. Quanto al giudizio che tu esprimi ... è un problema tuo esprimere giudizi...io guardo al mio.
et.ciu et.ciu 02/06/2009 ore 12.40.12
segnala

(Nessuno)RE: "non sapevo che scrivere"

@ doest:

tranquilla does,

non essere prevenuta,

ho extrapolato dal tuo pensiero una frase per costruire il mio....

pensiero :mmm

non volevo discutere te e neppure contraddirti, :bacio
vecchiobeat vecchiobeat 02/06/2009 ore 13.55.03
segnala

(Nessuno)RE: "non sapevo che scrivere"

ciao Gioggio :ok

mi mancavano le tue elucubrazioni :sbong
et.ciu et.ciu 02/06/2009 ore 13.57.18
segnala

(Nessuno)RE: "non sapevo che scrivere"

vecchiobeat scrive:
mi mancavano le tue elucubrazioni
te ti ci senti fuori o dentro? :-)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.