Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

BruttoE.fesso BruttoE.fesso 10/10/2009 ore 17.02.15
segnala

Impressionatofinche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

vuol dire che e' lei che ha trovato un modus vivendi abbastanza pratico nel quotidiano e abbastanza elastico nei millenni
facciamo un esempio: le formiche
non si puo' non dimenticare che esistono da milioni di anni prima dell'uomo.
e cosi' i pesci, i rettili, e la maggior parte degli altri animali.
poi arrivamo noi, e decidiamo che gli animali non hanno la stessa qualita' di intelletto di noi umani
come s'è fatto a stabilirlo? misurando capacita' del contenitore dei cervelli, reazioni a stimoli diversi e curve di apprendimento.
che cazzata fenomenale: arrivo io, che sono un bimbo, e pretendo di misurare un'altra cosa coi miei parametri, che sono andcora piu' giovani di me.
e si stabilisce che la formica fa tutto perche' guidata dal dna, dalla sua programmazione razziale.
me paresse na strunzata: se le cazzate pewr noi sono le cose parapsicologiche, i fantasdmi, i santi, e le divinita', andiamo a giudicare le formiche, nientemeno.
che ne sappiamo degli ufo, dei fantasmi e dei santi?
proprio noi che bollimamo l'ignoto di superstizione.
per ignoranza e anche per ipocrisia culturale.
domani, qualcuno scoprira' che i fantasmi esistono, e pure gli ufo, e mandrie di intellettuali spiegheranno che in effetti loro non e' che non ci credevano, prima, ma che era prudenza.
per esempio, margherita hack, la montalcini.
tutta gente tutta d'un pezzo impegnata nel difendere cio' che si puo' misurare, e studiare.
oggi.
cio' che non si puo' misurare oggi so' folclore e prese per culo
alla faccia degli scienziati
:-)))
e l'amore? esiste? e come si misura?
pero' esiste.
pero' non si puo' misurare.
e cosi' migliaia di cose simili.
di simili scienziati non so che farmene.
possono anche sparire all'istante.
ma cio' che non sparira' saranno le formiche.
garantito al limone
:-)))
doest doest 10/10/2009 ore 17.09.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

siamo in linea... l'amore esiste... certo --- è quel qualcosa che ti permette di alzarti ogni giorno e di andare avanti. Indipendentemente da tutto quello che gira intorno.. ti ricordi ogni giorno che esisti e ogni giorno fai quello che ritieni giusto, quello che il tuo credo interiore ti suggerisce.
Poi qualcuno lo classifica per i figli, per i genitori, per gli anziani, per la cultura, per la religione, per la politica... per quello che vuoi -- l'importante è che sia amore e non odio o paura. Ciao Dante (ma dov'è la tua foto?)
BruttoE.fesso BruttoE.fesso 10/10/2009 ore 17.18.51
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

dove voglio andare a parare?
in effetti,a qualcosa che e' li', sotto gli occhi di tutti, ma noi, nella nostra presunzione di re del creato, stravolgiamo.
prendiamo sempre le formiche.
metti che tutte le formiche del mondo siano concentrate sul monte bianco
ci siamo?
metti che siano tutte formiche nere
:-)))
all'improvviso immettiamo sul monte bianco qualche colonia di formiche rosse
che fanno le formiche nere?
le uccidono, le cacciano.
si chiama teritorialita'
per la verita' ce l'hanno tutti gli animali, per gli esseri della loro specie.
queste so' enre, le altre so' rosse, e io le caccio e le uccido
se sul monte bianco ci sta il camoscio, manco lo notano.
come si comporta l'uomo?
nella stessa identica maniera
pero' qua diventa razzismo
come dire: noki siamo dei, non siamo animali come gli altri
resta da stabilire chi ci ha nominato a noi ed alle nostre reazioni, al di sopra gli animali.
:-)))
l'amore, segue la stessa logica.
e l'odio pure
se tu dovessi essere obbligata a sparare per forza a chi ami o a un'altro essere qualdiasi, e ti e' reso impossibile sparrarti tu, per evitare facili soluzioni, alla fine a chi spareresti?
e bada che questa non e' affatto uan situazione estremamente difficile in cui si puo' trovare un essere umano.
pensa ai popoli e alle nazioni.
un vincolo c'è.
con gli altri no
rifletti.
:-)))
partenopeaDOP partenopeaDOP 10/10/2009 ore 18.07.32
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

Probabilmente le formiche
sono più evolute di noi, forse hanno
solamente processi diversi, tempismi diversi.
Probabilmente le formiche per il loro mondo
sono le più evolute, così come noi, nel noctro siamo
i più evoluti.
Forse la misurazione tra i due mondi, è il saper
coesistere usare, come metro di misura il rispetto.
Ma può essere che sia come dici, forse nn siamo fatti
per coesistre con gli altri e qualcuno, prima o poi si, estinguerà come
i dinosauri.
Però un dubbio resta, sai che se sparissero le api il mondo finirebbe in un paio d'anni?
Forse è proprio vero, non tutto si può spiegare e capire, non tutto si può misurare.

Se nn ho capito na mazza del post, va bene...questo pensiero mi è
venuto così...
però neanche il pisello si può misurare (nn sempre)
:-)))
vecchiobeat vecchiobeat 10/10/2009 ore 18.10.05
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

partenopeaDOP scrive:
se sparissero le api il mondo finirebbe in un paio d'anni?


ma no! ho scorte di miele per una decina d'anni :-)
BruttoE.fesso BruttoE.fesso 10/10/2009 ore 18.11.27
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

il succo e' che cerchiamo, inventadoci temi culturali e di civilta', che contrastano con la natira animale dell'uomo, e che contro la natira dell'uomo perde senpre, cultura e civilta'.
e' inevbitabile.
la cultura e la civilta' al piu', puo' limare certe asprezze geneticamente animali, ma non puo' annullarle
ecco cosa voglio dire
quindi, la nostra e' una cultura profondamente ipocrita
:-)))
tie' prugnetta :bacio
e lassa perde l'ucelli.
che ti frega a te?
:-)))
partenopeaDOP partenopeaDOP 10/10/2009 ore 18.14.39
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

BruttoE.fesso scrive:
il succo e' che cerchiamo, inventadoci temi culturali e di civilta', che contrastano con la natira animale dell'uomo, e che contro la natira dell'uomo perde senpre, cultura e civilta'.
e' inevbitabile.
la cultura e la civilta' al piu', puo' limare certe asprezze geneticamente animali, ma non puo' annullarle
ecco cosa voglio dire
quindi, la nostra e' una cultura profondamente ipocrita

tie' prugnetta
e lassa perde l'ucelli.
che ti frega a te?


...ed goista.

gli uccelli?
era pubblicità regresso
:-)))

meglio la topa,
a lei nn interessano
le misure
:-x

:-)))
vecchiobeat vecchiobeat 10/10/2009 ore 18.15.53
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

partenopeaDOP scrive:
a lei nn interessano
le misure



basta un igrometro :-p
BruttoE.fesso BruttoE.fesso 10/10/2009 ore 18.16.09
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

questa e' na stronzata
:-)))
tenevgfo n'amica bisex, con na lingua che era lunga e assai snodata
devi vede' quante amiche teneva
uhhhhh
:-)))
vecchiobeat vecchiobeat 10/10/2009 ore 18.17.42
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

BruttoE.fesso scrive:
era lunga e assai snodata



biforcuta no? :sbong
BruttoE.fesso BruttoE.fesso 10/10/2009 ore 18.19.07
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

no
teneva il frenulo della lingua rotto
:pig
troppo uso smodato e d ecco i risultati
:-)))
io ce l'ho leso, non rotto.
ma ho tempo di crescere e imparare.
occorre che mi impegni di piu' e ci riusciro' a rompermelo
:-)))
partenopeaDOP partenopeaDOP 10/10/2009 ore 18.19.28
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

@ vecchiobeat:
pensavo al goniometro

:shy


Paparino %-)

eh le credo!
:-)))
vecchiobeat vecchiobeat 10/10/2009 ore 18.21.56
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

@ partenopeaDOP: io all'elastomero ;-)
alpha061 alpha061 10/10/2009 ore 19.12.49
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

riprendo un mio vecchio post tratto da wilkipedia dove vi è una sintesi del concetto di amore
-----Nel greco antico i termini utilizzati per definire i vari sensi con cui attualmente si usa la parola "amore" sono maggiori e perciò più precisi, rispetto che in molte lingue moderne.
-----Phileo è l'amore di affetto e piacere, di cui ci si aspetta un ritorno, ad esempio tra amici.
-----Eros definisce l'amore sessuale.
-----Anteros è l'amore corrisposto.
----Himeros è la passione del momento, il desiderio fisico presente ed immediato che chiede di essere soddisfatto.
----Photos è il desiderio verso cui tendiamo, ciò che sognamo.
----Stergo è l'amore d’appartenenza, ad esempio tra parenti e consanguinei.
----Thelo è il piacere di fare qualcosa, il desiderio voler fare.
Anche nel greco antico non è comunque possibile tenere i vari sensi ben separati e così troviamo agape talvolta con lo stesso significato di eros, e il verbo agapao con lo stesso significato di phileo (come nell'antico testo greco della Bibbia).
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Per quanto riguarda gli scienziati il problema è della comunità scientifica troppo statica e legata a concetti accademici che sono dei dogmi e non si può quindi affrontare teorie alternative.
Gli UFO o UFI ( se son più d' uno ) ovvero oggetti non identificati ( privi della foto ? ) sìpotrebbero essere altresì forme di vita intelligenti evolute provenienti da altri sistemi
gli scienziati , quelli citati da dante eseguono semplici calcoli matematici che supporterebbero le loro limitate teorie (affermano che è impossibile viaggiare nello spazio per esseri provenienti da lontano ) ma dimenticano che altri fisici pensano che esistono 7 dimensioni e vi potrebbere essere nello spazio dei corridoi a-temporali e a-dimensionali .
Queste non sono supposizioni ma elementi certi perchè basati su studi e esperimenti di fisica quantistica .

simpaman simpaman 10/10/2009 ore 19.27.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

mille anni fa stavano x bruciare galileo galilei x una cosa che or i bambini imparano all'asilo......150 anni fa pensare di andare sulla luna o in giro x il cosmo sembrava una pazzia o stregoneria.....leonardo aveva progettato una specie di elicottero e di sommergibile!
ogni epoca ha i propri illuminati e troppi conservatori....spesso il sognatore ti porta avanti nel tempo,perchè non ha limiti dogmatici......
alpha061 alpha061 10/10/2009 ore 20.34.23
segnala

(Nessuno)RE: finche' una specie e' viva piu' a lungo di un'altra

vi sono degli scienzati che affermano che gli esseri umani probabilmente siano nati per casualità
effettivamente se pensate tutti gli animali vivono nel loro habitat naturale , privi di vestiti con meccanismi interni che regolano la temperatura corporea
l' uomo sembrerebbe essere un essere a se , può vivere fin da piccolo da solo ?
Eppure molti animali sopravvivono da soli alla dura legge della natura
é un discorso troppo complicato , mi fermo qui.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.