Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

gatta47 gatta47 17/01/2010 ore 15.20.42
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i bamboccioni ?

yoj51 scrive:
affinche i figli possano rendersi autonomi
anchio spero questo ........cosa alquanto improbabile visto che i genitori pensionati spesso mantengono figli che hanno perso il lavoro oppure son precari e lavorano tre mesi l anno x 800 euro al mese ..ma si può? :-(
:-( :-( :-( :bye :bye :bacio
angela05 angela05 17/01/2010 ore 15.28.53 Ultimi messaggi
yoj51 yoj51 17/01/2010 ore 15.34.37
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i bamboccioni ?

@ gatta47: ciao gatta ..il problema è che anche se i figli lavorano e volessereo rendersi autonomi e uscire di casa .con gli stipendi di lavororo precario non riescono nemmeno a pagarsi un affitto ...ed i ragazzi d'oggi managgia son stati educati male :testata perchè sono abituari ad avere tutto e subito.e non certo a.. far sacrifici e fatica
gatta47 gatta47 17/01/2010 ore 16.01.13
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i bamboccioni ?

yoj51 scrive:
sacrifici e fatica
yoyy son d accordo con te.. anche se ci dovrebbe essere un via di mezzo tra il nulla di prima ed il troppo di ora .....è gisto crearsi le condizioni di vita migliore, ma il sacrificio e l abnegazione deve essere accettabile come condizione umana
alicia072 alicia072 17/01/2010 ore 16.51.50
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i bamboccioni ?

Beh diciamo anche che ci sono tanti svogliati e che approfittano dell'aiutino dei genitori !
gatta47 gatta47 17/01/2010 ore 18.08.26
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i bamboccioni ?

alicia072 scrive:
Beh diciamo anche che ci sono tanti svogliati e che approfittano dell'aiutino dei genitori !
..

ciao alicia ,certo capita che qualche figlio marci sull aiutino dei genitori, a volte esagerato., ma quanti invece costretti????

ricordo che qualche decina d anni fa ,da noi si usava che i genitori davano un aiutino ai figli(casa,mobili,corredo.) nessuno lo trovava scandaloso ,apparteneva alle :-( nostre usanze. Oggi la questione è diversa ,si parla di padri e giovani che non hanno lavoro e sono tantissimi ,molti di più di chi nè approfitta.......
:-(
doest doest 17/01/2010 ore 18.19.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i bamboccioni ?

E' un'equazione nota - l'aiuto arriva in considerazione al fatto che vuoi crescere., che vuoi migliorare, che vuoi progredire --- certo, certo un genitore consapevole si rende conto anche dei passi falsi e tiene conto di più e più variabili -- dando molto affetto ma anche spronando e sostenendo :bye :fiore
Trinacria.1960 Trinacria.1960 17/01/2010 ore 18.21.20
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i bamboccioni ?

tutta colpa dei governanti: ESEMPIO FACILE FACILE

Mio fratello , è assunto presso una ditta di EDILPITTURA del luogo , ogni tre mesi SISTEMATICAMENE viene licenziato per tre fondamentali motivi:

1. non superando i tre mesi , la ditta non è costretta ad assumerlo a tempo indeterminato;
2. fiscalmente parlando , sempre la ditta GODE di agevolazioni fiscali , legati al contratto atipico quale è il trimestrale;
3. così mantenendo il " dipendente " , può sfruttarlo psicologicamente in quanto non avendo lo stesso la sicurezza della
continuità , pedala pedala pedala , molto di più di un suo collega a tempo indeterminato per paura di non essere piu
elemosinato dall'assunzione a TRE MESI a TRE MESI a TRE MESI ........ VERGOGNA tutto questo , se lo so io che sono
l'ultimo dei Bamboccioni , FIGURATI SE NON LO SA LO STATO. :vomitino
alpha061 alpha061 17/01/2010 ore 19.07.09
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i bamboccioni ?

Brunetta , è un buon economista ma una persona con problemi esistenziali e di turbe psicologiche fin dall' infanzia e ciò si riflette nelle sue dichiarazioni a volte prive di qualsiasi senso.
E' corretto e giusto perseguire i fannulloni ma saebbe anche corretto perseguire chi acconsente ai fannulloni comportamenti che ledono i lavoratori onesti.
Il vero problema del lavoro è che lentamente si stanno perdendo tutte le conquiste sindacali ottenute dai nostri padri negli anni 70 e grazie al lavoro di un sindacato vicino ai lavoratori, siano essi operai o impiegati.
Con la scusa della recessione , della globalizzazione oggi i sindacati hanno concesso carta libera agli imprenditori consentendo loro di effettuare una serie di operazioni legalizzate che tendono a rovinare la famiglia, dare insicurezza ai giovani ma ad arricchire gli stessi imprenditori.
Oggi si vuole creare una fascia debolissima , costituita da cinesi , srilanchesi e cittadoni dell' Est offrendo loro di aggregarsi in cooperative ( dove non esiste il giorno pagato di malattia o di ferie) per liberare gli imprenditori dagli oneri e dal fatto di dover pagare in più operai italiani specializzati.
Così se una azienda , guadagnava l' anno precedente al netto 100 milioni ,e oggi invece 75 milioni è crisi e inizierà i licenziamenti , si aggregherà a banche e finanziare che non faranno altro che portare detta azienda al fallimento.
a) è interesse dei gruppi economici investire nell' alta finanza poichè una scappatoia la trovano sempre essendo legati al doppio filo con finanzieri privi di scrupoli e con contatti molto in alto
B) è interesse dei gruppi economici creare quella classe a basso reddito dove rientriamo anche noi italiani - con il sistema di rateizzazione inventato dal world economist consentendo di renere in pugno le persone- il concetto è questo : viene offerto un prodotto costoso a rate , in questo modo per pagare le rate , si accetta di lavorare a qualsiasi condizione e così si controlla il sistema.
Vabbè sarò un po' uscito dall' argomento, come il solito

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.