Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

VioIa VioIa 15/06/2010 ore 14.54.51
segnala

(Nessuno)Ricordavo

...me lo ha fatto venire in mente Fraola o come si chiama adesso.

Avrò avuto si e no 7 anni. Ho sempre vissuto in campagna (e lo so sono stata molto fortunata) ed era la campagna toscana degli anni 60 non quella di adesso. Un'aia su cui si affacciavano varie case o "castello" come si chiama da queste parti. La vita si svolgeva prevalentemente nell'aia scandita in modo netto dalle stagioni. Il tempo della mietitura e battitura del grano, della vendemmia, dell'uva pestata, delle "feste" fatte di tavolate di persone che cantavano, bestemmiavano, gli uomini che parlavano di politica e di calcio mentre svuotavano un fiasco di vino, le donne che parlavano della figlia di tizia che si doveva sposare in fretta. I circoli delle donne sedute sotto il tiglio a ricamare o le sere di luglio a prendere un po' di quel vento leggero marino che rinfrescava. La mia infanzia è passata in quell'aia dove era normale vedere galline che insegnavano ai pulcini a cercarsi il cibo, i cavalli e i buoi del contadino. In fondo all'aia c'era anche una coppia di anziani che avevano una capanna dietro casa al bordo del fosso che chiudeva i campi dove allevavano i conigli. Mi ricordo che una sera parlando in circolo uno dei due, mi pare di ricordare fosse "Testina", disse che l'ultima "nidiata" di conigli oramai già grandi li avrebbe venduti al macellaio. Li doveva ammazzare e scuoiare l'indomani. A me questa cosa mi faceva stare male, li avevo visti appena nati e non dico che gli avessi dato un nome ma andavo spesso a vederli. Mi ricordo che dopo un po lascia il circolo di sedie a chiacchierare nel buio con la scusa di andare a bere. Feci il giro del "castello" e arrivai al capannuccio. Aprii le gabbie dei conigli e lasciai la porta aperta. Corsi a letto ad aspettare la "tempesta". Ricordo che la mattina dopo mia madre parlando con mia nonna diceva che la sera prima erano scappati tutti i conigli di Testina. Lui e la moglie li avevano cercati e li avevano ripresi tutti tranne uno.
Beh io sono stata parecchie sere ad immaginarmi sto coniglio in fuga, sorridendo prima di addormentarmi.

Vabbè cìho sempre avuto uno spiccato senso della libertà...:-)))
fatteliazzitua fatteliazzitua 15/06/2010 ore 14.59.35
segnala

(Nessuno)RE: Ricordavo

amme pare piuttosto che non hai perso occasione pe fatte li cazzi tua...quelli cianno rimesso un coniglio.


comuqnue io invece, avevo na certa eta, si stava a mangiare ed a un certo punto qualcyuno ha detto che la carne che stavamo a mangia era de animale (nu me chiede come chi perche ) sentito cio (e questo me lo arricordo bene) ho preso il mio piatto lo buttayto pe aria incazzato come na bestia ed accusandoli (tutti) che me stava a fa mangia uno come me , na bestia
etruscainfiore etruscainfiore 15/06/2010 ore 15.52.07 Ultimi messaggi
mannesman mannesman 15/06/2010 ore 17.11.47 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.