Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

opa.bu opa.bu 05/02/2012 ore 14.46.53 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

:-) In un posto di lavoro pubblico la raccomandazione non può e non deve esistere, esistono e concorsi che dovrebbero essere molto più seri, magari anche con periodi di prova visto che si va ad operare su un bene comune!!! Per quanto riguarda il privato, le grandi aziende fanno le selezioni, dove personale competente, seleziona la persona più adatta alle mansioni che deve svolgere! Le piccole aziende assumono in genere per conoscenze, molte volte mi è stato chiesto in passato se conoscevo delle persone che sarebbero state adatte a ricoprire vari ruoli, ben sapendo che in quel caso ci mettevo la faccia mi son sempre limitato a segnalare persone che ritenevo serie, lasciando poi all'azienda stessa la valutazione sulle loro capacità professionali. Il tutto naturalmente senza sognarmi mimimamente di ottenere qualche vantaggio personale di sorta !! :ok
N0lA N0lA 05/02/2012 ore 16.10.40
segnala

(Nessuno)RE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

@ Renken: ..per principio la raccomandazione dovrebbe essere messa fuori legge!!!
alpha.ED alpha.ED 05/02/2012 ore 16.15.00
segnala

(Nessuno)RE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

I test sulla personalita´delle aziende private sono assai contorti e volendo si possono modellare.
disponibilita´
capacita´al lavoro di gruppo
tenacia
obiettivi
ovvero totale dedizione all´azienda
...poi scopri che negli uffici privati alcuni siano parecchio incompetenti
infatti vengono impiegati come spiette grazie alla loro leccaculaggine .
Un conoscente ingegnere elettronico ,sovente prof delle classi quinte (licenziatosi dal pubblico impiego e svolgendo lavoro come capo ingegnere ricerca e sviluppo in una azienda privata) mi ha spiegato che i ragazzi ,almeno nella sua materia insegnata ,escono con alti voti ,mediante l´ imposizione tipica della scuola di sinistra , ma che in realta´sanno poco e nulla e assolutamente deficitari in matematica o meglio nei modelli di calcolo matematico complesso ,assoluta base per la materia e per proseguire i difficili studi d´ingegneria ...con la sola eccezione di alcuni studenti i quali in seguito ,senza spinte saranno gli unici a terminare con successo il percorso universitario ...e verranno contattati dalle aziende del settore .

doest doest 05/02/2012 ore 16.25.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

alpha.ED scrive:
volendo si possono modellare



chi vuole fare introspezione e migliorare nella vita può mettersi in discussione

modellare o manipolare è altro ed è perseguibile dalla legge
N0lA N0lA 05/02/2012 ore 16.31.00
segnala

(Nessuno)RE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

@ alpha.ED: ...in poche parole se il raccomandato A ha nella sua sfera di sapienza e quindi di capacitá un riconoscimento che non ha nulla di professionale ma meramente di raccomandato pure al raccomandato B dovrebbe avere le stesse caratteristiche.Ma nella realtá questo non accade perché sia A che B sono impossibilitati nel realizzarsi avendo subíto una raccomandazione.In poche parole meglio somaro e incapace disoccupato che impiegato con un altro tipo di responsabilitá che non é ne di A tantomeno di B.

Questo per dire che se io responsabile delle assunzioni faccio assumere mio cognato nel reparto chirurgia di un ospedale sapendo che il medesimo é un idraulico ( sfera lavorativa e quindi capacitá professionale responsabili ) sono un probabile assissino.Chi di noi si farebbe operare da un idraulico ??? :sbong
alpha.ED alpha.ED 05/02/2012 ore 16.48.26
segnala

(Nessuno)RE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

il modellamento sta ad indicare che alcuni partecipanti al test - colloquio psicologico
conoscono le risposte che vorrebbero sentirsi dire gli esaminatori.
A livello di azienda i dott psicologi non operano sull´essere ma sul produrre .
Infine occorre conoscerle bene le tipologie dei vari lavori ,sembrano tutte facili anche quelle manuali ma non e´sempre cosi´. Mio padre era un operaio specializzato ma montava complessi impianti di linee di produzione a disegno tecnico , sopperendo a scarsi disegnatori ed integrando modifiche alle strutture con tecnici del luogo (molto preparati)...all´estero (Cina, Giappone, Australia,Singapore,Emirati Arabi era considerato,valutato e pagato come un tecnico specialista ...in Italia ...lasciamo perdere .
doest doest 05/02/2012 ore 16.52.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

@ alpha.ED: l'introspezione parte sempre dal desiderio e dalla ricerca dell'essere-- poi cammin facendo alcuni o molti "barattano" l'ausiliare - è fondamentale invece rimanere sul primo
alpha.ED alpha.ED 05/02/2012 ore 17.18.40
segnala

(Nessuno)RE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

io sono ,dunque penso :ok
Renken Renken 05/02/2012 ore 17.21.39
segnala

(Nessuno)RE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

N0lA scrive:
..per principio la raccomandazione dovrebbe essere messa fuori legge!!!

ed invece fuori legge sono tutti quelli che non hanno fatto ricorso a questo " strumento " in quanto la stessa legge ha negato loro la possibilità di un lavoro monotono , o obbligare il sottoscritto a fare il servizio militare in emilia.
Sdegnamoci quanto ci pare , ma giusto come dice pestiferia U FATTU E CHISTU. :testata
doest doest 05/02/2012 ore 17.24.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: la raccomandazione è o no legittima alla luce della nostra esperienza?

come sempre ho estrapolato dal post un "qualcosa" che voleva sottolineare ancora una volta l'importanza della psicologia e del corretto camminare (poi ad ognuno considerarlo o meno "mirato" con gli altri interventi)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.