Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

VioIa4 VioIa4 06/02/2012 ore 21.22.56
segnala

(Nessuno)Emergenza neve

Storia semi-vera, improbabile, possibile.

Il Generale si torturava i grossi baffi. Tirava qualche pelo come se quella fitta potesse in qualche modo dargli la risposta. Si alzò dalla maestosa poltrona di velluto rosso. Fece un giro intorno alla scrivania, che un tempo face orgogliosa mostra di se nello studiolo dell'ultimo re.
Si rimise a sedere. Cercò il telecomando della TV.
Ed ecco che l'idea arrivò. Prima appena un embrione, una parola :"show". Poi lentamente si articolò, si dispose in chiare sequenze nella sua mente. Alla fine prese il cellulare, con scheda non a lui intestata, e chiamò quelli che dovevano essere gli attori della sua commedia.

"Buonasera egregio. Ho visto l'ultimo servizio sulle suore della Benedetta spina del Santo Rovo. Grandi cose, grandi davvero. A casa tutti bene?
Senta avrei da proporle una grande notizia. Lei che muove le TV di questa amata repubblica saprà certo come deviare, attizzare e, perchè no, addomesticare gli eventi.
Sa bene che il popolo vuole apprensione, vuole situazioni al limite del tragico. La nave affondata oramai è affondata, al massimo si possono contare i pesci. Ma lo share. Caro mio, lo share cala, la gente si distrae.
Che ne direbbe di sbattere la neve in prima serata?? Ma subito prima che si sciolga. Che so dovrebbe fare collegamenti da piazze buie, cumuli e cumuli di neve. La porti perdio se non la trova. La tiri giù dai monti. Poi interviste ad anziani, magari dal pronto soccorso, che l'anziano in barella tira su l'audience. Le riprese le faccia da basso che la neve sembra di più. E poi, mi raccomando, state attenti a chi fa a palle di neve. Dove inquadrare il faccione triste del bambino, non quelli che giocano. Requisite gli slittini mi raccomando.
Mandate tutto in diretta. Il caos ecco, il caos dovuto all'imprevedibilità. Mai che si pensi ad una scarsa organizzazione. Non si preoccupi io da parte mia mando i militari a spalare. Perdio qualcosa da spalare la trovano di sicuro.
Siamo d'accordo? Si lo sapevo che lei è uno che sa vedere lontano"

La seconda telefonata subito dopo:" Sindaco Germanico lo so,lo so ma dobbiamo fare qualcosa infine. Lei dia pure la colpa a me, non si preoccupi. Io da parte mia accamperò l'imprevedibilità del tempo. Tenterò timide difese sui mm e sui cm tanto chi ci fa caso? Lei però mi dovrebbe organizzare un po' di movimento nella capitale. Sa come a dire: il cuore della nazione nel caos...e se c'è lì figuriamoci sui paesini in alta montagna. Mi dovrebbe chiudere le scuole. Sa le scuole sono sempre il sintono di allerta. I bambini so piezz e core. Me le chiuda, me le chiuda. E butti sale mi raccomando, ne butti più che può che se il ghiaccio non c'è anche il sale sembra ghiaccio.
Siamo d'accordo? Si certo, alle prossime elezioni non mancherà delle mie parole benevole".

Il Generale si sistemò più comodo sulla poltrona di velluto rosso. Si accese un sigaro e sorrise. Ed anche questa l'abbiamo sistemata.


P.S. la storia mi è venuta dopo aver sentito per telefono un collega di mio marito. Diceva: Sai alla televisione hanno detto che il casello di ...... era stato chiuso per la neve, ma io stavo lavorando a 200 mt da quel casello e non solo neve non ce n'era ma il sole era pure tiepido.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.