Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

Sgrusa Sgrusa 09/09/2008 ore 20.47.16
segnala

(Nessuno)Riflessione sull'approccio al virtuale


Oggi ricevo in pvt un messaggio diciamo originale che alla fine della "storia" dice:

P.S. ti chiedo solo una cortesia, puoi rispondermi anche se negativamente, sai odio l’indifferneza gratuita e dire un no grazie non costa più di tanto, ci conto.



Presa dal gioco, forse dalla curiosità, forse dall'impulso, forse dal soddisfare la sua richiesa, rispondo:

messaggio arrivato: stop

Risposta negativa: stop

Test risposta: positivo stop



E lui di ribotto mi dice: "sono una persona non un fonogramma dei carabinieri a cui rispondere"



Ovviamente rido..... e di gusto... era simpatico.... lui invece mi risponde dicendomi:

"il mio invito su msn era serie non per essere deriso

complimenti per la superiorita"



Ci sono rimasta male... ma non tanto per la sua risposta o per l'impossibilità di essere capita... ma per il fatto che non è la prima volta che al ridere di una battuta fatta da un utente... la ricevano come una risata nei confronti della loro persona. O meglio... notano una risata DI loro e non CON loro.



E ovviamente mi sono partite le mie solite seghe mentali.... Ma questo virtuale è una risposta esponenziale a ciò che noi crediamo che la gente pensi di noi?



Mi spiego... perchè tutti la prendono sul personale su cose di poco conto, su battute, perchè tutto questo astio, questo pensare sempre al peggio.....




E la cosa mi "fa male" perchè io non posso ridere ad una battuta, non posso fare una battuta anche in pvt perchè se n'hanno a male.... perchè pensano che il problema siano loro e non una giornata particolarmente idiota di chi ti sta rispondendo.

Mi domando se forse è più educato un approccio serio... dove tutti mi possono beneamatamente prendere per il culo dicendomi che sono bellissima... che vorrebbero diventare miei amici.... se non mi risulta un problema il fatto che siano sposati perchè tanto loro vogliono solo conoscere in modo tranquillo.



E come il solito.. ritorno a cercare di capire la differenza tra forma e sostanza... tra educazione e maleducazione.

Cosa è più maleducato? ridere con te..... o pretendere di farti passare una non verità come verità?


Forse come il solito... mi faccio domande sbagliate nel posto sbagliato.... forse sono solo stanca di tutto questo virtuale... forse è ora che dia un taglio a questo mio navigare per navigare... e continuare a ripetermi nella mia testa "Conoscerci oggi" "Conoscerci oggi"... continuando a ripetermi "Fra fai come se fossi dal dottore... composta ed educata.... composta ed educata... non dare confidenza... rispondi a chiamata..... tanto è gente che vedrai quel giorno intanto che aspetti il tuo turno.



Scusate se vi ho rotto...

Buona serata a tutti.

Nobody.sWife Nobody.sWife 09/09/2008 ore 21.05.50
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale


in genere essendo un'amante della sintesi tendo a non leggere i "papiri", però tu Sgusa sei sempre interessante da leggere e allora dico ciò che penso:

hai perfettamente ragione sul ridere con te però devi capire che nel virtuale non è facile capire il sarcasmo e per questo molti si sentono derisi o offesi; già è difficile nella vità reale capire se qualcuno ti prende in giro, figurati in internet(per capirlo ci vuole una perspicacia che non tutti hanno).

Personalmente nel virtuale io odio le persone che non accettano un NO come risposta e iniziano a insultarti (questo ad esempio nella vità reale non succede, anche perche se provano a insultarmi i miei amici :tetajo :hoho )




Sgrusa Sgrusa 09/09/2008 ore 21.08.51
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A Nobody.sWife che il 09/09/2008 21.05.50 ha scritto:

in genere essendo un'amante della sintesi tendo a non leggere i "papiri", però tu Sgusa sei sempre interessante da leggere e allora dico ciò che penso:

hai perfettamente ragione sul ridere con te però devi capire che nel virtuale non è facile capire il sarcasmo e per questo molti si sentono derisi o offesi; già è difficile nella vità reale capire se qualcuno ti prende in giro, figurati in internet(per capirlo ci vuole una perspicacia che non tutti hanno).

Personalmente nel virtuale io odio le persone che non accettano un NO come risposta e iniziano a insultarti (questo ad esempio nella vità reale non succede, anche perche se provano a insultarmi i miei amici :tetajo :hoho )





Grazie... molto gentile. :flower



Ora scappo, ho una riunione



:ciao
Rred80 Rred80 09/09/2008 ore 21.10.13
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

Se sei arrivata a pensare di "mollare" questo posto per il solo fatto di ipotizzare che ci siano delle interferenze ed incomprensioni sui neo-rapporti e nuove conoscenze, sei messa male.

Infatti, continuando a leggere il tuo "sfogo", si capiva propriamente come la sega mentale potesse benissimo essere paragonata ad una sorte di esplosione a catena senza che ci fossero le connessioni tra uno scoppio e l'altro. Tutto il resto del tuo testo, tranne le domande che poni all'inizio, son servite a farmi perdere del tempo, se posso dirlo...

Pensa, se tu fai la stessa battuta a me, che ti "conosco", rido. Mi sbellico dalle risate; sei simpatica. E come accade con qualsivoglia persona fuori di qui, c'è chi se la prende a male; c'è colui che è incazzoso sempre (forse perchè speranzoso in una risposta schietta e positiva alla proposta d'approccio) e la persona che sta nella tua stessa linea d'onda e ribatte sorridendo.

Per me, una componente inportantissima in questo tipo di messaggi è il tono, il timbro della voce, lo sguardo e le movenze, l'espressione e l'atteggiamento. Ciò ke il virtuale non include per antonomasia. Ed è questo il bello di 'sto posto a mio parere; riuscire ad esprimere ciò ke sensorialmente non è captabile.

Prendilo per quello che è, non per quello che vorresti esso fosse.
MadokaBionda MadokaBionda 09/09/2008 ore 21.14.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale


concordo con nobody sul fatto che nel virtuale è molto + facile fraintendere soprattutto se non c'è un rapporto "continuativo" come puo' essere quello ke fra noi forumisti...

se ci aggiungi ke nella maggior parte dei casi ki ti scrive in pvt lo fa perkè vuole instaurare qualkosa di intimo e nella maniera piu' veloce possibile.. non ama perdere tempo e le battutine equivalgono come delle prese x il culo...
webberjd webberjd 09/09/2008 ore 21.22.02
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

Hai mai pensato di spegnere il pc e andare a mangiarti un gelato?
Ghiri70 Ghiri70 09/09/2008 ore 21.23.54
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

PARANOIA. Ne è pieno il mondo! ;-)
Dantes.Edmond Dantes.Edmond 09/09/2008 ore 21.33.00
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A webberjd che il 09/09/2008 21.22.02 ha scritto:
Hai mai pensato di spegnere il pc e andare a mangiarti un gelato?



QUOTO
:ok
ELIA2 ELIA2 09/09/2008 ore 21.40.58
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A Sgrusa che il 09/09/2008 20.47.16 ha scritto:

Oggi ricevo in pvt un messaggio diciamo originale che alla fine della "storia" dice:

P.S. ti chiedo solo una cortesia, puoi rispondermi anche se negativamente, sai odio l’indifferneza gratuita e dire un no grazie non costa più di tanto, ci conto.



Presa dal gioco, forse dalla curiosità, forse dall'impulso, forse dal soddisfare la sua richiesa, rispondo:

messaggio arrivato: stop

Risposta negativa: stop

Test risposta: positivo stop



E lui di ribotto mi dice: "sono una persona non un fonogramma dei carabinieri a cui rispondere"



Ovviamente rido..... e di gusto... era simpatico.... lui invece mi risponde dicendomi:

"il mio invito su msn era serie non per essere deriso

complimenti per la superiorita"



Ci sono rimasta male... ma non tanto per la sua risposta o per l'impossibilità di essere capita... ma per il fatto che non è la prima volta che al ridere di una battuta fatta da un utente... la ricevano come una risata nei confronti della loro persona. O meglio... notano una risata DI loro e non CON loro.



E ovviamente mi sono partite le mie solite seghe mentali.... Ma questo virtuale è una risposta esponenziale a ciò che noi crediamo che la gente pensi di noi?



Mi spiego... perchè tutti la prendono sul personale su cose di poco conto, su battute, perchè tutto questo astio, questo pensare sempre al peggio.....




E la cosa mi "fa male" perchè io non posso ridere ad una battuta, non posso fare una battuta anche in pvt perchè se n'hanno a male.... perchè pensano che il problema siano loro e non una giornata particolarmente idiota di chi ti sta rispondendo.

Mi domando se forse è più educato un approccio serio... dove tutti mi possono beneamatamente prendere per il culo dicendomi che sono bellissima... che vorrebbero diventare miei amici.... se non mi risulta un problema il fatto che siano sposati perchè tanto loro vogliono solo conoscere in modo tranquillo.



E come il solito.. ritorno a cercare di capire la differenza tra forma e sostanza... tra educazione e maleducazione.

Cosa è più maleducato? ridere con te..... o pretendere di farti passare una non verità come verità?


Forse come il solito... mi faccio domande sbagliate nel posto sbagliato.... forse sono solo stanca di tutto questo virtuale... forse è ora che dia un taglio a questo mio navigare per navigare ... e continuare a ripetermi nella mia testa "Conoscerci oggi" "Conoscerci oggi"... continuando a ripetermi "Fra fai come se fossi dal dottore... composta ed educata.... composta ed educata... non dare confidenza... rispondi a chiamata..... tanto è gente che vedrai quel giorno intanto che aspetti il tuo turno.



Scusate se vi ho rotto...

Buona serata a tutti.


Rispondo: il troppo pensare...il troppo scrivere...il troppo incazzarsi...ti sta rosicando dentro....dovresti prenderti un pò di pausa e riflettere sul dopo....sara molto dura per tè e per quelli che ti conoscono,ma sara una vittoria per tè
Sgrusa Sgrusa 10/09/2008 ore 01.21.14
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A MadokaBionda che il 09/09/2008 21.14.58 ha scritto:

concordo con nobody sul fatto che nel virtuale è molto + facile fraintendere soprattutto se non c'è un rapporto "continuativo" come puo' essere quello ke fra noi forumisti...

se ci aggiungi ke nella maggior parte dei casi ki ti scrive in pvt lo fa perkè vuole instaurare qualkosa di intimo e nella maniera piu' veloce possibile.. non ama perdere tempo e le battutine equivalgono come delle prese x il culo ...

ti ringrazio... questa mi mancava.. giuro :-) quindi c'è gente che si contatta, si da msn e tempo 3 gg scopa...



buono a sapersi..... :mmm



Sul serio Maddy, grazie. Da domani smetterò di rispondere alle persone :-( senza dirgli che il loro intervento era carino... giusto per dirglielo... oppure senza dirgli che è l'approccio divertente di tutti questi anni. Li renderò nullità... come del resto sono io qui.
Sgrusa Sgrusa 10/09/2008 ore 01.22.56
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A webberjd che il 09/09/2008 21.22.02 ha scritto:
Hai mai pensato di spegnere il pc e andare a mangiarti un gelato?

:gelato insieme? :boing
FIKUS FIKUS 10/09/2008 ore 01.42.03
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

ho faticva a seguire post troppo lunghi anche se scritti dalla Fra...

Bigino Sgrusesco?
Sgrusa Sgrusa 10/09/2008 ore 01.42.17
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A Rred80 che il 09/09/2008 21.10.13 ha scritto:
Se sei arrivata a pensare di "mollare" questo posto per il solo fatto di ipotizzare che ci siano delle interferenze ed incomprensioni sui neo-rapporti e nuove conoscenze, sei messa male.

Infatti, continuando a leggere il tuo "sfogo", si capiva propriamente come la sega mentale potesse benissimo essere paragonata ad una sorte di esplosione a catena senza che ci fossero le connessioni tra uno scoppio e l'altro. Tutto il resto del tuo testo, tranne le domande che poni all'inizio, son servite a farmi perdere del tempo, se posso dirlo...

Pensa, se tu fai la stessa battuta a me, che ti "conosco", rido. Mi sbellico dalle risate; sei simpatica. E come accade con qualsivoglia persona fuori di qui, c'è chi se la prende a male; c'è colui che è incazzoso sempre (forse perchè speranzoso in una risposta schietta e positiva alla proposta d'approccio) e la persona che sta nella tua stessa linea d'onda e ribatte sorridendo.

Per me, una componente inportantissima in questo tipo di messaggi è il tono, il timbro della voce, lo sguardo e le movenze, l'espressione e l'atteggiamento. Ciò ke il virtuale non include per antonomasia. Ed è questo il bello di 'sto posto a mio parere; riuscire ad esprimere ciò ke sensorialmente non è captabile .

Prendilo per quello che è, non per quello che vorresti esso fosse.

perchè tu ridi quando hai avuto le stesse possibilità della persona in pvt e dove anche a te manca il sensoriale?
Sgrusa Sgrusa 10/09/2008 ore 01.42.52
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A FIKUS che il 10/09/2008 1.42.03 ha scritto:
ho faticva a seguire post troppo lunghi anche se scritti dalla Fra...

Bigino Sgrusesco ?

:nono1
FIKUS FIKUS 10/09/2008 ore 01.44.48
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

conciso...
Sgrusa Sgrusa 10/09/2008 ore 01.46.25
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A FIKUS che il 10/09/2008 1.44.48 ha scritto:
conciso...

ho capito quanto prima...
Sgrusa Sgrusa 10/09/2008 ore 08.19.47
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A MadokaBionda che il 09/09/2008 21.14.58 ha scritto:

concordo con nobody sul fatto che nel virtuale è molto + facile fraintendere soprattutto se non c'è un rapporto "continuativo" come puo' essere quello ke fra noi forumisti...

se ci aggiungi ke nella maggior parte dei casi ki ti scrive in pvt lo fa perkè vuole instaurare qualkosa di intimo e nella maniera piu' veloce possibile.. non ama perdere tempo e le battutine equivalgono come delle prese x il culo...

Certo che però... se dovessi dire di si a tutti i contatti ricevuti in pvt su questo sito e quindi farci poi sesso .... avrei la figa larga come un palo della luce (di quelli presenti in strada)

Lo stesso vale se, l'elemento che mi dovesse far scegliere, fosse l'aspetto piacevole.....



Va beh che dire... a volte mi stupisco io del mio essere così ingenua e cascare dal pero.
Nobody.sWife Nobody.sWife 10/09/2008 ore 08.42.25
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A Sgrusa che il 10/09/2008 8.19.47 ha scritto:
A MadokaBionda che il 09/09/2008 21.14.58 ha scritto:

concordo con nobody sul fatto che nel virtuale è molto + facile fraintendere soprattutto se non c'è un rapporto "continuativo" come puo' essere quello ke fra noi forumisti...

se ci aggiungi ke nella maggior parte dei casi ki ti scrive in pvt lo fa perkè vuole instaurare qualkosa di intimo e nella maniera piu' veloce possibile.. non ama perdere tempo e le battutine equivalgono come delle prese x il culo...

Certo che però... se dovessi dire di si a tutti i contatti ricevuti in pvt su questo sito e quindi farci poi sesso .... avrei la figa larga come un palo della luce (di quelli presenti in strada)

Lo stesso vale se, l'elemento che mi dovesse far scegliere, fosse l'aspetto piacevole.....



Va beh che dire... a volte mi stupisco io del mio essere così ingenua e cascare dal pero.

Rispondo: buondì Sgrusa :bye

P.S. ti quoto la prima parte di questa risposta :haha
webberjd webberjd 10/09/2008 ore 12.16.32
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A Sgrusa che il 10/09/2008 1.22.56 ha scritto:
A webberjd che il 09/09/2008 21.22.02 ha scritto:
Hai mai pensato di spegnere il pc e andare a mangiarti un gelato?

:gelato insieme? :boing

Rispondo: a me il gelato fa venire la diarrea
crazyboom75 crazyboom75 10/09/2008 ore 12.31.37
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

che tipo ... :-))
Sgrusa Sgrusa 10/09/2008 ore 12.46.44
segnala

(Nessuno)RE: Riflessione sull'approccio al virtuale

A webberjd che il 10/09/2008 12.16.32 ha scritto:
A Sgrusa che il 10/09/2008 1.22.56 ha scritto:
A webberjd che il 09/09/2008 21.22.02 ha scritto:
Hai mai pensato di spegnere il pc e andare a mangiarti un gelato?

:gelato insieme? :boing

Rispondo: a me il gelato fa venire la diarrea

amen....

stavo giusto pensando a Salsomaggiore... magari recuperavi qualche miss...



ma amen



:ciao

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.