Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

Rred80 Rred80 12/11/2008 ore 23.32.28
segnala

(Nessuno)Avere lo scopo della conoscenza della derivazione e della finalità della stupidità

Avere come scopo la conoscenza della derivazione della stupidità di qualcuno lo trovo inutile ed ambiguo quanto voler conoscere da dove derivi l'intelligenza.

Posto questo, sia esso lo scopo reale, non capisco come si possa pretendere di riconoscerlo, sapendo a priori che, uno stupido, in quanto tale, non potrà dare una spiegazione, non sapendo di esserlo, o, se lo riconosce, fuorvia per non farsi riconoscere questo appellativo.

Quindi, è altrettanto stupido, banalizzando che "stupido" è chi non è "intelligente", chiederlo, presupponendo e autoproclamando la propria superiorità intellettiva solo per aver posto la domanda.
magister.tetrapak magister.tetrapak 12/11/2008 ore 23.40.15
segnala

(Nessuno)RE: Avere lo scopo della conoscenza della derivazione e della finalità della stupidità

l asino (o il somaro) sono animali stupidi x antonomasia (falso) ma non si fanno il culo 12 ore al giorno x 1000 euro o non vanno a morire x guerre che non sono le loro....:ok forse non centra 1 cazzo ma mi è venuta spontanea
Rred80 Rred80 12/11/2008 ore 23.48.41
segnala

(Nessuno)RE: Avere lo scopo della conoscenza della derivazione e della finalità della stupidità

ah no?!?! i muli si fanno il culo per loro stessi?!?! :mmm

fumato manioca?!?!

cmq mi pare ke nn c'entra un casso se ho interpretato bene ciò ke hai """""""scritto""""""""
Sgrusa Sgrusa 13/11/2008 ore 00.04.07
segnala

(Nessuno)RE: Avere lo scopo della conoscenza della derivazione e della finalità della stupidità

A Rred80 che il 12/11/2008 23.32.28 ha scritto:
Avere come scopo la conoscenza della derivazione della stupidità di qualcuno lo trovo inutile ed ambiguo quanto voler conoscere da dove derivi l'intelligenza.

Posto questo, sia esso lo scopo reale, non capisco come si possa pretendere di riconoscerlo, sapendo a priori che,uno stupido,in quanto tale, non potrà dare una spiegazione, non sapendo di esserlo, o, se lo riconosce, fuorvia per non farsi riconoscere questo appellativo .

Quindi, è altrettanto stupido, banalizzando che "stupido" è chi non è "intelligente", chiederlo, presupponendo e autoproclamando la propria superiorità intellettiva solo per aver posto la domanda.

:clap :clap

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.