Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

Sgrusa Sgrusa 05/07/2009 ore 13.35.49
segnala

(Nessuno)La giornata del matrimonio

So che a molti di voi questo argomento farà venire l'orticaria, ma è un discorso che ultimamente sto facendo con le mie amiche e che mi lascia alquanto dubbiosa, sul giorno che per molte donne rappresenta l'obiettivo terreno.

Negli ultimi anni, grazie all'età che mi ritrovo, sono stata invitata a matrimoni che erano agli antipodi come organizzazione e significato. E l'ultimo della scorsa settimana ha segnato un grosso dubbio in me: il significato del matrimonio.

L'anno scorso ero ad un matrimonio con 480 invitati, dove la sposa non aveva neppure pensato alle sedie per tutti e al posto di un letto la sera la attendeva una branda.

Quest'anno ero ad un matrimonio in pieno stile Soap opera, dove tutto era sotto controllo, tutto programmato, i palloncini, i fuochi d'artificio, le iniziali incorniciate dal fuoco, il ballo romantico, la disposizione dei tavoli, la discoteca, la torta imperiale, le foto, i cameraman che mi tampinavano tutto il giorno.

E grazie a questo "non poter fare altro che seguire il "the show must go on" mi ha fatto pensare al significato a cui si dovrebbe attribuire a questa giornata. Indipendentemente se civile o religioso, e scavalcando la consacrazione a Dio di due cuori, mi chiedevo se la giornata del matrimonio dovesse essere vissuta come festa da condividere con gli amici e i parenti che vogliono partecipare alla tua felicità per una nuova vita insieme, oppure se doveva essere vissua come festa da film, come giorno indimenticabile da riportare magari su un DVD, dove gli amici fanno da contorno e non possono viverti nel giorno più bello della tua vita.

Sarei curiosa di avere le vostre opinioni al riguardo.

I
jackettina jackettina 05/07/2009 ore 13.40.47
segnala

(Nessuno)RE: La giornata del matrimonio

@ Sgrusa: sinceramente trovo i matrimoni come una grande rottura di balle.
non mi sposerò mai, ma se capitasse un giorno, fare un rinfresco subito dopo la cerimonia per ringraziare chi a ha voluto partecipare. nessun invito, chi mi vuole bene e mi sta accanto verrà :-)
Sgrusa Sgrusa 05/07/2009 ore 13.44.58
segnala

(Nessuno)RE: La giornata del matrimonio

jackettina scrive:
non mi sposerò mai, ma se capitasse un giorno, fare un rinfresco subito dopo la cerimonia per ringraziare chi a ha voluto partecipare. nessun invito, chi mi vuole bene e mi sta accanto verrà



si certo, certo, dillo anche a tua madre :haha vedrai che solfa che ti tira su :hoho
jackettina jackettina 05/07/2009 ore 13.54.37
segnala

(Nessuno)RE: La giornata del matrimonio

@ Sgrusa: no , mia madre è d' accordo con me
e cmq le mie decisioni nn sono discutibili.
Sgrusa Sgrusa 05/07/2009 ore 14.02.48
segnala

(Nessuno)RE: La giornata del matrimonio

jackettina scrive:
no , mia madre è d' accordo con me
e cmq le mie decisioni nn sono discutibili.



i miei invece dicono sempre che sono selvatica. Non ti dico per la festa di laurea (che non è un matrimonio) che du' palle che mi hanno fatto venire perchè avrei chiamato metà gente. Al che per evitare di avere le palle alle caviglie gli ho detto di fare come volevano e di considerarmi un ospite del loro pranzo :hoho
jackettina jackettina 05/07/2009 ore 14.08.36
segnala

(Nessuno)RE: La giornata del matrimonio

@ Sgrusa: per la laurea io ho fatto due feste. una per i parenti. e una per i miei amici. ho invitato chi ho voluto. ho fatto una festa che era un rinfresco dove si ballava e si mangiava qualche stuzzichino.
Briza Briza 05/07/2009 ore 15.27.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La giornata del matrimonio

Matrimonio di sera. Solo parenti strettissimi, amici/che di vecchia data, totale persone: max 40, niente servizio fotografico "fiabesco" solo normalissime foto, filmino girato dal papà della sposa o altri senza musiche ed effetti "speciali", buffet informale(casalingo)e torta: AUS!
gattolica gattolica 05/07/2009 ore 15.41.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La giornata del matrimonio

@ Sgrusa:

ho sempre odiato le feste fatte d'apparenze, dove tutti devono recitare una parte che non gli va: sempre stata una guasta feste :-)))

nel periodo dove pensavo ad un possibile matrimonio (molti lustri fa) avevo sta fissa per invitare solo chi volevo io, quindi pochissimi parenti e svariati amici, cerimonia in campagna, vestita con una sorta di kimono azzurro e crema e categoricamente scalza, buffet vegetariano, birra alla spina, e piscina.
Francolove Francolove 05/07/2009 ore 19.42.38
segnala

(Nessuno)RE: La giornata del matrimonio

Sgrusa scrive:
essere vissuta come festa da condividere con gli amici e i parenti che vogliono partecipare alla tua felicità per una nuova vita insieme, oppure se doveva essere vissua come festa da film, come giorno indimenticabile da riportare magari su un DVD, dove gli amici fanno da contorno e non possono viverti nel giorno più bello della tua vita.

C'è già la risposta nella domanda
Sgrusa Sgrusa 05/07/2009 ore 20.19.54
segnala

(Nessuno)RE: La giornata del matrimonio

Francolove scrive:
C'è già la risposta nella domanda



la mia o la tua?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.