Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

FalsoStorico FalsoStorico 16/02/2010 ore 22.32.58
segnala

(Nessuno)RE: HO PARLATO CON ME STESSA, OGGI

@ Diodipausacaffe:

;-)
Diodipausacaffe Diodipausacaffe 16/02/2010 ore 22.35.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HO PARLATO CON ME STESSA, OGGI

@ FalsoStorico:

ma hai letto la frase della richiesta d'amicizia??


:many
FalsoStorico FalsoStorico 16/02/2010 ore 22.36.50
segnala

(Nessuno)RE: HO PARLATO CON ME STESSA, OGGI

@ Diodipausacaffe:

Ma figurati! Sono stata obnubilata dalla tua richiesta e dalla tua presenza... come potevo avere la serenità per leggerla?
Diodipausacaffe Diodipausacaffe 16/02/2010 ore 22.38.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: HO PARLATO CON ME STESSA, OGGI

FalsoStorico scrive:
per leggerla?

ecco perche hai accettato ahahahahha
FalsoStorico FalsoStorico 16/02/2010 ore 22.39.40
segnala

(Nessuno)RE: HO PARLATO CON ME STESSA, OGGI

@ Diodipausacaffe:

Mi hai presa con l'inganno, allora... :shy.......
Crayon.Bleu Crayon.Bleu 17/02/2010 ore 09.26.12
segnala

(Nessuno)RE: HO PARLATO CON ME STESSA, OGGI

FalsoStorico scrive:
Mi faccio coraggio e mi affronto.
Mi guardo negli occhi e mi dico: "Mi vuoi dire, finalmente, che mi è successo? Ero mia amica, vera amica, fino a tre mesi fa. Sono esattamente tre mesi che non mi parlo. Mi spieghi perché? Non ricordo di avermi fatto nulla di così grave. Non ricordo di avermi mancata di rispetto. Non ricordo di aver parlato male di me in giro, non ricordo di avermi tradita. Ora sono qui, di fronte a me, pronta ad ascoltarmi. Qualsiasi cosa io voglia dirmi, mi ascolterò. Ma voglio la fine di questo silenzio straziante... e voglio risposte, da me. Le voglio ora!".

Non mi sono risposta subito. Mi sono fissata negli occhi, per un lunghissimo e quasi eterno minuto. Mi sono stretta la mano, con molta naturalezza, semi seduta a metà strada tra la sedia ed il tavolo... e mi sono detta: "Ero un'amica, per me; una grande, grandissima amica. Lo sono stata per tanti anni e durante tanti periodi difficili. Ora non mi stimo più e, per questo, non voglio più la mia amicizia. Troppe bugie, mi sono raccontata. Troppi inganni, ho perpetrato contro me stessa. Troppe volte mi sono abbandonata. Troppe volte non mi sono amata. Ecco... è per questo, che non voglio più la mia amicizia. Volevo amarmi. Non l'ho fatto. Ed ora me ne vado da me. Mi auguro solo il meglio, per me. Ma sarà un meglio che vivrò senza di me. Definitivamente. Ciao.".


Non capisco, ma sei stata un'amica o no?
Oppure lo sei stata solo fino a tre mesi fa?
Ad un certo punto mi si è ingarbugliato il cervello e non ti distinguevo più da te stessa.
FalsoStorico FalsoStorico 17/02/2010 ore 13.28.31
segnala

(Nessuno)RE: HO PARLATO CON ME STESSA, OGGI

@ Crayon.Bleu:

Cos'è che volevi capire rispetto a quel che volevo dire io?
Crayon.Bleu Crayon.Bleu 17/02/2010 ore 13.36.06
segnala

(Nessuno)RE: HO PARLATO CON ME STESSA, OGGI

@ FalsoStorico:
Mi sembra di aver capito che, in modo scherzoso, fai seriamente un punto della situazione. Come dire: ti guardi allo specchio!
E nella prima parte dici a te stessa con quel "non ricordo di avermi tradita" di essere sempre stata corretta.
Ma nella seconda parte fai un elenco di cose che invece non vanno, contraddicendo il fatto di aver dichiarato di non esserti tradita.
Può essere che nella prima parte "te la stavi raccontando", mentre nella seconda sei stata finalmente sincera con te stessa?
E la conclusione è l'accettazione del tuo tradimento e l'esplicita dichiarazione di non volerne uscire?
Ciao Falso

PS: Rileggendola ora, la trovo ancora più profonda e bella!
FalsoStorico FalsoStorico 17/02/2010 ore 13.45.39
segnala

(Nessuno)RE: HO PARLATO CON ME STESSA, OGGI


E' un racconto ironico e triste sull'egocentrismo (rasente alla parafollia) e la solitudine.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.