Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

FalsoStorico FalsoStorico 23/04/2010 ore 13.17.04
segnala

(Nessuno)SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...



...Ci sono domande che si ripetono - e si ripeteranno - migliaia di volte: canoni banali e costanti, d'approcci e conoscenze; percorsi sempre uguali, destinazioni identiche; previsti svolgimenti, attese conclusioni, conosciuti allontanamenti...

Sono capace di stupore, per me.
Non sempre, certo... ma ne sono capace. Sono fortunata, pur non credendo nella fortuna.
Mi capita d'accogliere semplici verità, che lasciano a bocca aperta, che tolgono il respiro e dissipano - senza rumore - ogni riserva.

“Parlami di quello che sei, non di quello che fai.
Sei qui. Arrivi da qualche luogo che non conosco. E mi piace assaggiarti..."

...Le cose si vivono così, senza far mai caso agli ingredienti; come un dialogo con se stessi, che ritorna pochi istanti dopo aver lasciato le labbra; eppure... c'è una sola, costante linea d'attenzione; lì, proprio lì in fondo, appena discosta dall'ombra dell'anima...

“Sono figlia di nessuno.
Non m'hanno consegnato gli anni miei.
Non ho un rilievo da cui nascere, né una pianura da percorrere. Non ho fonte, non ho foce.
Vivo espansa. Senza argini e senza piene. Come un rivolo di sangue che s’allarga senza forza, percorrendo collo e seno. E bruciando il petto.
Sono ciò che non resta: un po’ di resina sul legno, un conto mai pagato, un diario senza foto, un viaggiatore senza borsa (né valigia).
Sono ciò che non conta: un secchio arrugginito che richiama la sua corda; un fuoco dietro al vetro; un letto mai rifatto (né pulito).
Se tu sapessi ascoltare... ho due favole negli occhi, ma non ho voce per parlare.
Se tu sapessi sentire... sono un vecchio rassegnato, che rilegge la sua storia.”

..Era da tempo che non percorrevo una valle, gridando a voce alta...

“Sono figlio di qualcuno, invece, io.
Sono padrone della morte, ma soltanto della mia.
Ho raccolto molte braccia. Ho sfidato il mio coraggio, indietreggiando centinaia di volte. Alla fine (quale fine?) m’è rimasta questa voce, che mi richiama a quello che ho voluto, senza essere più solo.
Questo, sono io: nessuno, pur essendo quel che io volevo.
Prendo, se riesco; dono, se cresco."

...Semplici e raccolti; qui, per tutto il tempo, mentre il lago non smette di sussurrare...


E piove, anche oggi, su vecchi rimpianti...

Non ho voglia di dedicarmi al pranzo - me lo ripeto spesso: mangiare è tempo perso -
Ed allora m’incammino, dal piccolo bar all’incrocio, verso casa. Non ho preso né ombrello, né soprabito. Cammino così, con le scarpe leggere (a tentare di scansare il freddo umido del cemento) e con il maglione, già inzuppato dopo pochi metri, pesante sulle spalle più di qualsiasi rimorso, più leggero solo del mio ultimo omicidio.

...Nella pioggia si perde la relatività dei sensi...

Mi assopisco - quasi - mentre percorro, metro dopo metro, il marciapiede. Mentre attraverso veloce la strada e scanso una vecchietta, piccola, con l’ombrello di traverso.
Si offende, la signora, quando, un po’ lento, non riesco a spostarmi del tutto e le faccio ondeggiare l’ombrello: la pioggia le bagna le spalle (NON il collo). Ma lei non ricorda nulla di buono.

..Le macchine passano senza fretta; lo sciabordio dell’acqua sull’asfalto, frustata dagli pneumatici, camuffa il rumore dei motori...

Ci vuole poco, a volte, per lasciarsi andare. Ci vuole davvero poco.
Ed io continuo a camminare, infreddolito e sempre più bagnato. Continuo a farlo, con esasperante lentezza, senza alcuna fretta, scegliendo con cura la strada più lunga e pregando che non smetta di piovere. Che NON smetta di piovere ORA!

Sono felice, sì.
Finché pioverà potrò finalmente piangere, senza che nessuno se ne accorga.





---
O.
---
ADSL09 ADSL09 23/04/2010 ore 13.18.53
segnala

(Nessuno)RE: SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...

fai na raccolta,vai alla mondadori .. ti stampano un libro e ci fai un pò di soldi... :ok
Sgrusa Sgrusa 23/04/2010 ore 13.19.47
segnala

(Nessuno)RE: SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...

FalsoStorico scrive:
“Parlami di quello che sei, non di quello che fai.
Sei qui. Arrivi da qualche luogo che non conosco. E mi piace assaggiarti..."




:love
FalsoStorico FalsoStorico 23/04/2010 ore 13.20.23
segnala

(Nessuno)RE: SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...

ADSL09 scrive:
fai na raccolta,vai alla mondadori .. ti stampano un libro e ci fai un pò di soldi...


E se invece avessi solamente voglia un un bicchiere gelato di sauvignon fumè?
Red.80 Red.80 23/04/2010 ore 13.30.09
segnala

(Nessuno)RE: SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...

ADSL09 scrive:
fai na raccolta,vai alla mondadori .. ti stampano un libro e ci fai un pò di soldi... smile

e perkè, da buon Napoletano, non le scopiazzi e le vendi dicendo che sei tu l'autore e ti fai pubblicare?!?! :haha
FalsoStorico FalsoStorico 23/04/2010 ore 16.24.01
segnala

(Nessuno)RE: SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...


:many
Shangri.Lah Shangri.Lah 23/04/2010 ore 20.44.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...

Bel trattino-pallino-puntino-trattino!!

:bacio

SupremoImperatore SupremoImperatore 24/04/2010 ore 10.47.59
segnala

(Nessuno)RE: SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...

Piove, governo ladro!!!!!!
Sgrusa Sgrusa 24/04/2010 ore 16.35.01
segnala

(Nessuno)RE: SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...

up per chi è arrivato dopo il quinto
FalsoStorico FalsoStorico 26/04/2010 ore 12.05.22
segnala

(Nessuno)RE: SEI QUI. ARRIVI DA QUALCHE LUOGO CHE NON CONOSCO. E MI PIACE ASSAGGIARTI...

@ Shangri.Lah:

:bacio

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.