Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

Sgrusa Sgrusa 09/01/2011 ore 14.34.28
segnala

(Nessuno)MATRIMONIO

Mi dite quale differenza c'è per voi tra:

- matrimonio civile

- matrimonio religioso (specificando quale)

Cosa li distingue e nel caso in cui "toccasse a voi" cosa scegliereste e perchè?

picchiasebino picchiasebino 09/01/2011 ore 14.38.16
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

la differenza è minima cmq sia t'impegni verso una persona, forse quello civile è piu un impegno che contempla anche delle regole scritte mentre quello religioso contempla un impegno a un livello piu personale...
fottesega fottesega 09/01/2011 ore 14.39.08
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Cosa li distingue e nel caso in cui "toccasse a voi" cosa scegliereste e perchè?

convivenza :ok
che è la stessa cosa, a parte il rito e qualche legge
dreamer1010 dreamer1010 09/01/2011 ore 14.42.38
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Hai deciso di mettere su famiglia?? :batabirra :batatifo
Sgrusa Sgrusa 09/01/2011 ore 14.43.06
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

dreamer1010 scrive:
Hai deciso di mettere su famiglia??



dove lo trovi scritto scusa?
ancoratravoi ancoratravoi 09/01/2011 ore 14.44.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
MATRIMONIO
Mi dite quale differenza c'è per voi tra:

- matrimonio civile

- matrimonio religioso (specificando quale)

dal punto di vista legale, non c'è nessuna differenza :-)) dal punto di vista religioso, è una questione di fede :amen se potessi scegliere, sceglierei quello religioso :-)) ma, nella vita, è meglio essere realisti :-(
Red.80 Red.80 09/01/2011 ore 14.51.06
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

nessuna differenza: entrambi assolutamente inutili.
Sgrusa Sgrusa 09/01/2011 ore 15.01.19
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Va beh metterò la mia, non si sa mai che qualcuno prenda spunto per inserire due parole in più che non un messaggio telegrafico.

Matrimonio civile: sistemazione economica-giuridica della coppia. Utile nel caso di figli, e per eventuali divisioni in caso di separazione. Matrimonio più blando in quanto permette (nella testa della sottoscritta) di separarsi e divorziare più di una volta potendo comunque permettere in un futuro un eventuale matrimonio in chiesa. A mio avviso rimane una puro riconoscimento sociale della coppia come famiglia, non c'è vincolo sentimentale nè tanto meno di sento.

Matrimonio religioso: scelta di creare un nuovo nucleo composto da due persone che sicuri di quello che sentono decidono di fare la loro promessa davanti a Dio e di crescere una famiglia in Suo nome. E' qualcosa che a livello interiore supera il discorso civile in quanto per me è più significativo e vincolante. Con il matrimonio religioso si decide di dire SI per tutta la vita, in salute e in malattia, nella buona e nella cattiva sorte, finchè la morte non ci riavvicini.
fottesega fottesega 09/01/2011 ore 15.03.04
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
non c'è vincolo sentimentale
:haha
picchiasebino picchiasebino 09/01/2011 ore 15.03.43
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

@ Sgrusa: quello che ho detto io usando tre righe...
Red.80 Red.80 09/01/2011 ore 15.07.54
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
finchè la morte non ci riavvicini

separi sgrusa.... separi dice il prete...
picchiasebino picchiasebino 09/01/2011 ore 15.09.59
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Red.80 scrive:
separi dice il prete.

quella è la badante rumena...
Sgrusa Sgrusa 09/01/2011 ore 15.10.38
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Red.80 scrive:
separi sgrusa.... separi dice il prete...



io non sono il prete... lui intende dire che se rimani vedovo ti puoi trovare un altra, io intendo dire che sarà PER SEMPRE
Red.80 Red.80 09/01/2011 ore 15.17.47
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
io non sono il prete... lui intende dire che se rimani vedovo ti puoi trovare un altra, io intendo dire che sarà PER SEMPRE

ma quello che dice il prete è parola di Dio.... che cazzo dici sgrusa???? obietti il prete???
Sgrusa Sgrusa 09/01/2011 ore 15.20.10
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Red.80 scrive:
ma quello che dice il prete è parola di Dio.... che cazzo dici sgrusa???? obietti il prete???



certo, a te obietto sempre e il fulmine di Dio non si è ancora abbattuto su di me :many :many
LaPippi.DM LaPippi.DM 09/01/2011 ore 16.05.33
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Mi dite quale differenza c'è per voi tra:

- matrimonio civile

- matrimonio religioso (specificando quale)

Cosa li distingue


sgru'.... ti senti bene?????.... si?
cosa li distingue?
uno e' CIVILE
uno e' religioso

se non sei credente e non ti frega nulla di avere le foto piu' d'atmosfera.... ti sposi con matrimonio civile.
Red.80 Red.80 09/01/2011 ore 16.19.40
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
certo, a te obietto sempre e il fulmine di Dio non si è ancora abbattuto su di me smile smile

:mmm
moana.eva moana.eva 09/01/2011 ore 16.40.01
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

LaPippi.DM scrive:
sgru'.... ti senti bene?????.... si?
cosa li distingue?
uno e' CIVILE
uno e' religioso

se non sei credente e non ti frega nulla di avere le foto piu' d'atmosfera.... ti sposi con matrimonio civile.


quoto :inchino
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 09/01/2011 ore 17.16.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
non c'è vincolo sentimentale


ma che dici sgrusetta...

nel matrimonio civile non c'è vincolo sentimentale???

secondo me,hai fatto una separazione troppo marcata...

io che non credo nella chiesa(il che è diverso da non credere in Dio),in futuro opterò per il matrimonio civile...questo non significa che non amo la persona con cui ho deciso di passare il resto della mia vita(come suona male sta cosa),o che non voglia costruire un nucleo familiare solido...significa semplicemente che non riconosco la figura del prete come portatrice della volontà del Signore...

il mio discorso è un tantino contorto...spero di essere riuscita a spiegarmi...più o meno...

comunque ho visto persone sposarsi in chiesa e separarsi dopo pochi mesi...

molti optano per il matrimonio religioso solo per un fattore"estetico",perchè è più bello da vedere...o per un meccanismo automatico basato sui"valori"inculcati dalla famiglia d'origine...

sono pochi quelli che ci credono realmente...
marcoistrue marcoistrue 09/01/2011 ore 17.28.10
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Matrimonio più blando in quanto permette (nella testa della sottoscritta) di separarsi e divorziare più di una volta potendo comunque permettere in un futuro un eventuale matrimonio in chiesa.

va beh ma che ragionamento è? allora diciamo che la prima volta mi sposo solo in comune, poi con un'altra mi sposerò anche in chiesa, scusa, ma siete entrambi credenti, perchè non dovreste sposarvi subito anche in chiesa?
e cmq se si rimane vedovi ci si può risposare ancora in chiesa :hihi :mmm
gattolica gattolica 09/01/2011 ore 17.44.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Cosa li distingue e nel caso in cui "toccasse a voi" cosa scegliereste e perchè?


Non intendendomene dico la mia:

quello religioso ha valore solo per chi crede, ma noto che tanti lo fanno comunque in chiesa per la scenografia e far contenti i genitori.

quello civile è un contratto.

Entrambi posso esser fatti da persone che si amano.

Non credo mi sposerò mai, ma sicura al 100% non in chiesa (sono atea).
MrsF.Benjamin MrsF.Benjamin 09/01/2011 ore 18.42.59
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Matrimonio civile: sistemazione economica-giuridica della coppia. Utile nel caso di figli, e per eventuali divisioni in caso di separazione. Matrimonio più blando in quanto permette (nella testa della sottoscritta) di separarsi e divorziare più di una volta potendo comunque permettere in un futuro un eventuale matrimonio in chiesa. A mio avviso rimane una puro riconoscimento sociale della coppia come famiglia, non c'è vincolo sentimentale nè tanto meno di sento.

Matrimonio religioso: scelta di creare un nuovo nucleo composto da due persone che sicuri di quello che sentono decidono di fare la loro promessa davanti a Dio e di crescere una famiglia in Suo nome. E' qualcosa che a livello interiore supera il discorso civile in quanto per me è più significativo e vincolante. Con il matrimonio religioso si decide di dire SI per tutta la vita, in salute e in malattia, nella buona e nella cattiva sorte, finchè la morte non ci riavvicini.


Il matrimonio ha una valenza SOCIALE. Il matrimonio civile sancisce un unione che stabilisce anche diritti e doveri dei membri della coppia da un punto di vista legale. Non sono d'accordo sul fatto che non ci sia vincolo sentimentale anche se credo (spero) tu intendessi che l'atto in sé non contempla vincoli di tipo sentimentale. Il che cmq non è vero perché ti fanno firmare gli articoli che dicono che i coniugi sono tenuti alla FEDELTA' per esempio, il che qualcosa con il campo sentimentale c'entra qualcosa, almeno per me. Anche nel matrimonio civile mi pare che ci sia la questione dell'assistenza al partner, ma dovrei chiedere a chi di dovere (e ora è in bagno..)

Per quanto riguarda il religioso, teoricamente è più o meno quello che hai detto tu, sorvolando sull'automatica relazione religioso=cattolico/cristiano. Uscendo da questo vincolo in teoria una promessa, un rito di fronte a qualsivoglia divinità serve a chiedere protezione/ringraziare/formalizzare il tutto da un pdv più intimo.
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 19.19.24
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
MATRIMONIO
Mi dite quale differenza c'è per voi tra:

- matrimonio civile

- matrimonio religioso (specificando quale)

Cosa li distingue e nel caso in cui "toccasse a voi" cosa scegliereste e perchè?



Il Matrimonio è SEMPRE E COMUNQUE il riconoscimento in una società dell'unione di una coppia e quindi della creazione di una famiglia all'interno della stessa

L'unica differenza fra civile e religioso è che nella prima il riconoscimento è della società, mentre nel secondo ci si illude che abbia più valore perché di fronte ad un fantomatico dio...
Ovviamente nelle religioni in cui si predica amore, rispetto e uguaglianza questo è l'ennesimo esempio di malafede e pregiudizio... eppure qualcuno aveva detto "perché cercare la pagliuzza nell'occhio del tuo prossimo senza vedere la trave nel tuo?" o simile... chissà a che pro... :haha
bobbinamarley bobbinamarley 09/01/2011 ore 19.22.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Mi dite quale differenza c'è per voi tra:

- matrimonio civile

- matrimonio religioso (specificando quale)

Cosa li distingue e nel caso in cui "toccasse a voi" cosa scegliereste e perchè?



per me cio' che distingue i due tipi di matrimonio è puramente la fede
se uno non ne ha, non dovrebbe scegliere di sposarsi "davanti " a Dio.

Se toccasse a me sceglierei quello civile, sebbene credo nella convivenza, ma per fini tutelanti verso i miei eventuali figli, mi sposerei in municipio (anche se, preciso, un giorno decidessi di avere figli è perchè riuscirei a sostentarli anche da sola).
non metto però limiti alla "provvidenza" e se trovassi un uomo totalmente "credente" non avrei problema alcuno ad andare incontro alla sua fede.
Alla festa bucolica non rinuncerei. Prenderei lo spunto da una data importante e porterei tutti (coloro che amo e che mi amano) al lago in mezzo a tanto verde, a festeggiare il mio sodalizio amoroso (sarebbe così "un fatto eclatante" che probabilmente metterebbero una nuova festa in rosso sul calendario :shy)
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 19.23.11
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Red.80 scrive:
ma quello che dice il prete è parola di Dio.... che cazzo dici sgrusa???? obietti il prete???



:inchino

adoVo l'ipocrisia dei cattolici :shy
Sgrusa Sgrusa 09/01/2011 ore 19.26.41
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
adoVo l'ipocrisia dei cattolic



grazie dell'ipocrita :inchino
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 19.33.04
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
(Nessuno)RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
adoVo l'ipocrisia dei cattolic




grazie dell'ipocrita smile


Dovere :ok
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 19.37.14
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgru, ti invito a dimostrarmi il contrario :-)
Sgrusa Sgrusa 09/01/2011 ore 19.39.43
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
Sgru, ti invito a dimostrarmi il contrario



cosa vuoi sapere?
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 19.41.28
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
FIKUS scrive:
Sgru, ti invito a dimostrarmi il contrario




cosa vuoi sapere?



Io nulla, ti ho invitata a dimostrare che in quanto cattolica non sei ipocrita!
quindi che ami il prossimo tuo come te stesso, che sei tollerante, che porgi l'altra guancia, che ami Dio sopra ogni cosa, che non giudichi, che la Chiesa ha l'unica verità etc etc etc.
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 09/01/2011 ore 19.42.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
che ami il prossimo tuo come te stesso, che sei tollerante, che porgi l'altra guancia, che ami Dio sopra ogni cosa, che non giudichi, che la Chiesa ha l'unica verità etc etc etc.


che non hai mai avuto rapporti sessuali in quanto non sei ancora sposata IN CHIESA... :haha
15302920
FIKUS scrive: che ami il prossimo tuo come te stesso, che sei tollerante, che porgi l'altra guancia, che ami Dio sopra ogni cosa,...
Risposta
09/01/2011 19.42.52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 19.43.47
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

CaPpUcCeTtO.NeRo scrive:
che non hai ancora avuto rapporti sessuali in quanto non sei ancora sposata IN CHIESA... smile


:inchino
Sgrusa Sgrusa 09/01/2011 ore 19.57.14
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
Io nulla, ti ho invitata a dimostrare che in quanto cattolica non sei ipocrita!



tu non mi hai invitata a dimostrare... tu mi hai già giudicata ipocrita in quanto cattolica e non in quanto Francesca.

Non sarò certo io a farti cambiare idea.


p.s. chi è che diceva sempre che le generalizzazioni gli stanno in culo?
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 20.05.56
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Io nulla, ti ho invitata a dimostrare che in quanto cattolica non sei ipocrita!




tu non mi hai invitata a dimostrare... tu mi hai già giudicata ipocrita in quanto cattolica e non in quanto Francesca.

Non sarò certo io a farti cambiare idea.


p.s. chi è che diceva sempre che le generalizzazioni gli stanno in culo?


Io giudico l'incoerenza dei cattolici
tu mi ringrazi per averti dato personalmente dell'ipocrita
io ti invito (in quanto cattolica, non in quanto Francesca, a dimostrarmi il contrario
io non generalizzo dicendo che tutti i cattolici sono cattivi, dico che il pretesto primo del cattolicesimo è dato da incoerenze e controsensi quindi invito te in qualità di cattolica a dimostrarmi che non è vero.

attendo con ansia risposte in merito ;-)
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 09/01/2011 ore 20.11.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
p.s. chi è che diceva sempre che le generalizzazioni gli stanno in culo?


che c'entra sta cosa,scusami??? :hoho

chi è cristiano-cattolico e si proclama praticante deve tener fede ai precetti cristiani...

ovvero a tutta la pappardella che ha scritto fikus più altre cose...

come dice fikuzzo...tu(come chiunque altro)puoi dimostrare tutto questo???

che c'entrano le generalizzazioni???

vuoi dire che ogni cristiano è a sè stante???e che non ci sono delle"regole"da seguire per esserlo???
jackettina jackettina 09/01/2011 ore 20.18.37
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

@ CaPpUcCeTtO.NeRo: Quindi tu ti sposerai in municipio giusto?
BIN.TRUZZEN BIN.TRUZZEN 09/01/2011 ore 20.19.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Mi dite quale differenza c'è per voi tra:

- matrimonio civile

- matrimonio religioso (specificando quale)

Cosa li distingue e nel caso in cui "toccasse a voi" cosa scegliereste e perchè?


LA STESSA CHE CE STA TRA BERLUSCONI, E PRODI E TUTTI GLI ALTRI: NESSUNA !!!

IL PRIMO E' UN "CONTRATTO FORMALE PER LA COSTITUZIONE DI UNA AZIENDA FAMILIARE"
IL SECONDO E' UNA FORMALITA' INVENTATA DAI SACERDOTI (di tutte le religioni intendo) PER ROMPERE IL CAZZO ALLA SOCIETA' :amen

IO GIA CONVIVO E SO FELICE E CONTENTO SENZA FIRME NE BENEDIZIONI... SE LA TIPA MIA IMPAZZISSE E VOLESSE IL MATRIMONIO A TUTTI I COSTI...PERCHE' NON CONCEDERGLIELO? LEI SCEGLIE, PREPARA IL TUTTO E POI IO VADO DAL SINDACO (o dal prete) E ME LA SPOSO :ok

BASTA CHE DOPO SE TROMBA :zompa

ps.
insomma nn vale manco il tempo e la fatica di impuntarmi nel dire che per me rappresenti un principio o un non primcipio....insomma....zero! :nono
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 09/01/2011 ore 20.20.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

jackettina scrive:
Quindi tu ti sposerai in municipio giusto?


si...l'ho già scritto... :mmm
jackettina jackettina 09/01/2011 ore 20.21.22
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

@ CaPpUcCeTtO.NeRo: ah si scusa non l' avevo letto :ok va bene :mmm
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 20.22.12
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

jackettina scrive:
(Nessuno)RE: MATRIMONIO
@ CaPpUcCeTtO.NeRo: Quindi tu ti sposerai in municipio giusto?

...Stai giudicando :nonono
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 09/01/2011 ore 20.23.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

@ jackettina: precisamente al maschio angioino...almeno questa sarebbe la mia volontà...poi si vedrà...
violente.mente violente.mente 09/01/2011 ore 20.24.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

LaPippi.DM scrive:

se non sei credente e non ti frega nulla di avere le foto piu' d'atmosfera.... ti sposi con matrimonio civile.


Se vuoi rimanere libero da remore e vincoli psicologici vari non serve stabilire alcun contratto d'unione.
ctz ctz 09/01/2011 ore 20.24.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

CaPpUcCeTtO.NeRo scrive:
chi è cristiano-cattolico e si proclama praticante deve tener fede ai precetti cristiani


Capisco che cè chi ama vedere i cattolici come un branco di decerebrati, ma le cose sono un "pelino" diverse
jackettina jackettina 09/01/2011 ore 20.29.20
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

@ FIKUS: ho solo chiesto :ok so che è fidanzata. chiedevo.
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 09/01/2011 ore 20.30.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

ctz scrive:
Capisco che cè chi ama vedere i cattolici come un branco di decerebrati, ma le cose sono un "pelino" diverse


non li vedo come tali,fidati...

anzi,in un certo senso li invidio...

io sono credente,non praticante,perchè ho perso la fiducia nella chiesa in quanto manifestazione simbolica di Dio...

a parer mio,Dio inorridirebbe vedendo ciò che gli uomini hanno creato nel suo nome...

mi stanno un pelino sui cosiddetti quelli che si definiscono"santi in terra"e poi ne combinano di tutti i colori...
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 09/01/2011 ore 20.31.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
...Stai giudicando


non penso mi stia giudicando...credo volesse solo una sorta di conferma in merito a quello che scrivo...
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 20.32.12
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

ctz scrive:
RE: MATRIMONIO

CaPpUcCeTtO.NeRo scrive:
chi è cristiano-cattolico e si proclama praticante deve tener fede ai precetti cristiani



Capisco che cè chi ama vedere i cattolici come un branco di decerebrati, ma le cose sono un "pelino" diverse


Non ho detto decerebrati né cattivi né stronzi!
ho detto ipocriti. Perché l'istituzione cattolica lo è e un'altissima percentuale di cattolici si dichiara tale me non è concorde con l'istituzione stessa, creando così un secondo paradosso :-)
Sgrusa Sgrusa 09/01/2011 ore 20.34.40
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
dimostrarmi che non è vero



la dimostrazione che un cattolico non è ipocrita avviene nel quotidiano, a scrivere belle parole sono bravi tutti.

non sono perfetta, ma non mi ritengo ipocrita, ho solo degli ideali ben definiti che si scontreranno con la realtà quando sarà il momento.

su un forum la dimostrazione non posso dartela, mi spiace, rinfodera l'ansia e tienila per qualcunaltro
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 20.35.51
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

CaPpUcCeTtO.NeRo scrive:
(Nessuno)RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
...Stai giudicando



non penso mi stia giudicando...credo volesse solo una sorta di conferma in merito a quello che scrivo...


Era ironico :cry
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 09/01/2011 ore 20.36.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
Era ironico


eccheneso... :cry

ragazzuoli...io vi saluto...c'è napoli-rubentus...

buona serata... :ciao
gattolica gattolica 09/01/2011 ore 20.37.23 Ultimi messaggi
moana.eva moana.eva 09/01/2011 ore 20.38.05
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

violente.mente scrive:
Se vuoi rimanere libero da remore e vincoli psicologici vari non serve stabilire alcun contratto d'unione.


fin quando non fai figli ci potrebbe anche stare..
ma purtroppo a volte per alcune persone il matrimonio è un contratto che serve..
gattolica gattolica 09/01/2011 ore 20.42.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

moana.eva scrive:
fin quando non fai figli ci potrebbe anche stare..
ma purtroppo a volte per alcune persone il matrimonio è un contratto che serve..


Sai che tra i miei conoscenti (e parenti) ce ne sono sempre di più che fanno figli e non si sposano ... capita solo nella mia zona/cerchia?
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 20.45.19
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
dimostrarmi che non è vero




la dimostrazione che un cattolico non è ipocrita avviene nel quotidiano, a scrivere belle parole sono bravi tutti.

non sono perfetta, ma non mi ritengo ipocrita, ho solo degli ideali ben definiti che si scontreranno con la realtà quando sarà il momento.

su un forum la dimostrazione non posso dartela, mi spiace, rinfodera l'ansia e tienila per qualcunaltro



Panzane, e te lo dimostro facilmente.
Le regole del Cattolicesimo sono semplici (del cristianesimo ancora di più, ma perché seguire gli insegnamenti del Cristo quando quelli del "Pietro" possono coordinare meglio il gregge del buon pastore?)
Quella che Jesus definisce l'unica vera regola è "ama il prossimo tuo come te stesso e Dio sopra ogni cosa". Agostino, Doctor Gratiae, definito da alcuni «il massimo pensatore cristiano del primo millennio e certamente anche uno dei più grandi geni dell'umanità in assoluto», ha aggiunto "Ama e fa' ciò che vuoi!". Eppure tu stessa più e più volte hai fatto pesanti critiche sociali su emarginati, immigrati e meno abbienti ("perché se pago una botta l'uni devo vedermi fottere sotto il naso i posti migliori da poveracci che hanno la sussistenza dallo stato"!).
Poi, i giudizi fatti sono spesso poco da "porgi l'altra guancia" e più da "mavaffanculo!".
Aggiungiamo che i preti "dicono cazzate!".

pensi possa bastare?

Fai attenzioni io non ho giudicato la filosofia morale CRISTIANA ;-)
moana.eva moana.eva 09/01/2011 ore 20.50.06
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

gattolica scrive:
capita solo nella mia zona/cerchia?


era una mia opinione..io mi sposerei a prescindere..
però per la legge in italia se non sposata

non ci sarebbero diritti e doveri come "coabitazione, fedeltà, assistenza morale e materiale"
per alcuni è poco..guardando alcune situazioni è molto!

almeno i figli naturali hanno gli stessi diritti dei figli legittimi

questo non vale per i conviventi..
gattolica gattolica 09/01/2011 ore 20.53.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

moana.eva scrive:

almeno i figli naturali hanno gli stessi diritti dei figli legittimi

questo non vale per i conviventi..


ok, avevo frainteso quello che avevi scritto prima :-)
moana.eva moana.eva 09/01/2011 ore 20.57.55
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

gattolica scrive:
ok, avevo frainteso quello che avevi scritto prima


a notare bene..mi sono espressa male io ;-)
nnsolotenera nnsolotenera 09/01/2011 ore 21.17.57
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Con il matrimonio religioso si decide di dire SI per tutta la vita, in salute e in malattia, nella buona e nella cattiva sorte, finchè la morte non ci riavvicini.

grande balla poi alla fine :ok xchè di sicuro si lasciano per molto meno, e non frega niente della promessa fatta davanti a dio, tanto lui è buono e perdona sempre :ok

per quel che penso io, ritengo il matrimonio religioso molto più ipocrito che quello civile :ok

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.