Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

gattolica gattolica 09/01/2011 ore 20.37.23 Ultimi messaggi
moana.eva moana.eva 09/01/2011 ore 20.38.05
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

violente.mente scrive:
Se vuoi rimanere libero da remore e vincoli psicologici vari non serve stabilire alcun contratto d'unione.


fin quando non fai figli ci potrebbe anche stare..
ma purtroppo a volte per alcune persone il matrimonio è un contratto che serve..
gattolica gattolica 09/01/2011 ore 20.42.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

moana.eva scrive:
fin quando non fai figli ci potrebbe anche stare..
ma purtroppo a volte per alcune persone il matrimonio è un contratto che serve..


Sai che tra i miei conoscenti (e parenti) ce ne sono sempre di più che fanno figli e non si sposano ... capita solo nella mia zona/cerchia?
FIKUS FIKUS 09/01/2011 ore 20.45.19
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
RE: MATRIMONIO

FIKUS scrive:
dimostrarmi che non è vero




la dimostrazione che un cattolico non è ipocrita avviene nel quotidiano, a scrivere belle parole sono bravi tutti.

non sono perfetta, ma non mi ritengo ipocrita, ho solo degli ideali ben definiti che si scontreranno con la realtà quando sarà il momento.

su un forum la dimostrazione non posso dartela, mi spiace, rinfodera l'ansia e tienila per qualcunaltro



Panzane, e te lo dimostro facilmente.
Le regole del Cattolicesimo sono semplici (del cristianesimo ancora di più, ma perché seguire gli insegnamenti del Cristo quando quelli del "Pietro" possono coordinare meglio il gregge del buon pastore?)
Quella che Jesus definisce l'unica vera regola è "ama il prossimo tuo come te stesso e Dio sopra ogni cosa". Agostino, Doctor Gratiae, definito da alcuni «il massimo pensatore cristiano del primo millennio e certamente anche uno dei più grandi geni dell'umanità in assoluto», ha aggiunto "Ama e fa' ciò che vuoi!". Eppure tu stessa più e più volte hai fatto pesanti critiche sociali su emarginati, immigrati e meno abbienti ("perché se pago una botta l'uni devo vedermi fottere sotto il naso i posti migliori da poveracci che hanno la sussistenza dallo stato"!).
Poi, i giudizi fatti sono spesso poco da "porgi l'altra guancia" e più da "mavaffanculo!".
Aggiungiamo che i preti "dicono cazzate!".

pensi possa bastare?

Fai attenzioni io non ho giudicato la filosofia morale CRISTIANA ;-)
moana.eva moana.eva 09/01/2011 ore 20.50.06
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

gattolica scrive:
capita solo nella mia zona/cerchia?


era una mia opinione..io mi sposerei a prescindere..
però per la legge in italia se non sposata

non ci sarebbero diritti e doveri come "coabitazione, fedeltà, assistenza morale e materiale"
per alcuni è poco..guardando alcune situazioni è molto!

almeno i figli naturali hanno gli stessi diritti dei figli legittimi

questo non vale per i conviventi..
gattolica gattolica 09/01/2011 ore 20.53.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

moana.eva scrive:

almeno i figli naturali hanno gli stessi diritti dei figli legittimi

questo non vale per i conviventi..


ok, avevo frainteso quello che avevi scritto prima :-)
moana.eva moana.eva 09/01/2011 ore 20.57.55
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

gattolica scrive:
ok, avevo frainteso quello che avevi scritto prima


a notare bene..mi sono espressa male io ;-)
nnsolotenera nnsolotenera 09/01/2011 ore 21.17.57
segnala

(Nessuno)RE: MATRIMONIO

Sgrusa scrive:
Con il matrimonio religioso si decide di dire SI per tutta la vita, in salute e in malattia, nella buona e nella cattiva sorte, finchè la morte non ci riavvicini.

grande balla poi alla fine :ok xchè di sicuro si lasciano per molto meno, e non frega niente della promessa fatta davanti a dio, tanto lui è buono e perdona sempre :ok

per quel che penso io, ritengo il matrimonio religioso molto più ipocrito che quello civile :ok

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.