Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

Sgrusa Sgrusa 13/01/2011 ore 20.56.09
segnala

(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?

picchiasebino scrive:
nella dolcezza nella semplicità.





rodisbe rodisbe 13/01/2011 ore 20.59.42 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Cosa è indice di femminilità?

@ Sgrusa: Scusa Grusa ma che c'entra la maternita'? Forse che una donna che non puo' avere figli non puo' essere femminile? :nono1
15315753
@ Sgrusa: Scusa Grusa ma che c'entra la maternita'? Forse che una donna che non puo' avere figli non puo' essere femminile?...
Risposta
13/01/2011 20.59.42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Sgrusa Sgrusa 13/01/2011 ore 21.00.30
segnala

(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?

rodisbe scrive:
Scusa Grusa ma che c'entra la maternita'? Forse che una donna che non puo' avere figli non puo' essere femminile?



può non averne, ma l'atteggiamento verso il piccolo (e non solo) deve essere di un certo tipo.
FIKUS FIKUS 14/01/2011 ore 00.29.35
segnala

(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?

napoletanaCAtenOpep scrive:
Fino a quando leggerò bestemmie..non avrai risposta alcuna da me..smile


Mica l'ho insultato :haha
è illegale in Italia :many
FIKUS FIKUS 14/01/2011 ore 00.35.15
segnala

(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?

napoletanaCAtenOpep scrive:
(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?
@ CaPpUcCeTtO.NeRo: è nominare invano nn è una bestemmia? smile



La bestemmia è un'ingiuria o un epiteto offensivo riferito a una divinità, appartiene alla sfera del turpiloquio ed è oggetto, anche in ordinamenti giuridici non d'ispirazione strettamente religiosa, di ammenda. Nell'uso comune viene usato sinonimicamente coi termini imprecazione e blasfemia, che a ben vedere indicano fenomeni ad esso contigui, ma non parimenti stigmatizzati e biasimati.

Per imprecazione, in ambito religioso, si intende propriamente una violazione del comandamento biblico "non nominare il nome di Dio invano", tramite la semplice pronuncia del nome o di un epiteto identificativo di una divinità fuori dal contesto religioso di riferimento. La blasfemia, invece, nel suo significato più proprio, indica un'espressione irriverente nei confronti della divinità o anche della religione, attraverso discorsi contrastanti con le verità di fede.


Emerita testa di cazzo, se dire Cristodio (accorpamento di due parole appartenentei all'ordine religioso, ma non propriamente un insulto o un'ingiuria) non nomino assolutamente nessuno ne insulto una qualche forma divina. A meno che tu per assonanza non voglia vedere un offesa alla tua divinità!
In compenso la tua bislacca idea di TATUARTI "DIO" nominandolo invano... :clava
FIKUS FIKUS 14/01/2011 ore 00.40.57
segnala

(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?

rodisbe scrive:
SerenoRE: Cosa è indice di femminilità?
@ Sgrusa: Scusa Grusa ma che c'entra la maternita'? Forse che una donna che non puo' avere figli non puo' essere femminile? smile



il senso materno non si esprime solo nella possibilità o voglia di figliare ;-)
Sgrusa Sgrusa 14/01/2011 ore 00.41.24
segnala

(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?

FIKUS scrive:
il senso materno non si esprime solo nella possibilità o voglia di figliare



:inchino
BIN.TRUZZEN BIN.TRUZZEN 14/01/2011 ore 02.29.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?

FIKUS scrive:
In compenso la tua bislacca idea di TATUARTI "DIO" nominandolo invano...


A PARTE LA DEFINIZIONE (tra l'altro molto ben esposta e descrittivamente efficace) DI "BESTEMMIA" E "BLASFEMIA", VORREI RISALIRE PER LOGICA A QUELL'AZIONE CHE COMUNEMENTE VIENE DEFINITA "NOMINARE IL NOME DI DIO INVANO"...

TENTANDO DI RISPONDERE CON LOGICA AD ALCUNI CONCETTI DEL TIPO:
IO SONO UN NEOPAGANO, SE DICO LA PAROLA "DIO" MI RIFERISCO AL SOLE E NON DI CERTO AL DIO CRISTIANO...
LO STESSO DICASI SE FOSSI MUSULMANO (dicendo la parola dio mi riferirei ad allah e non a quello di altre religioni)

QUINDI LA PAROLA "DIO" SAREBBE PER LOGICA DA CONSIDERARSI UN NOME GENERICO E NON UN NOME PROPRIO.

TRA L'ALTRO, IL FAMOSO 2° COMANDAMENTO A CUI TUTTI I CRISTIANI FANNO RIFERIMENTO PER SOTTOLINEARE LA "BESTEMMIA", E' PRESENTE NEL VECCHIO TESTAMENTO NEL LIBRO DELL'ESODO (quando mose' ricevette le tavole sul monte sinai) E IL DIO GLI DETTO' PER L'APPUNTO QUESTO COMANDAMENTO.

ADESSO C'E' DA DIRE CHE QUEL DIO (che e' lo stesso dio dei cristiani e di conseguenza dei cattolici) A QUEL TEMPO NON VENIVA CHIAMATO "DIO" MA PER NOME.
LO SAPETE QUANTI NOMI AVEVA IL DIO DEGLI EBREI, IN QUALI OCCASIONI VENISSE NOMINATO E QUALE FOSSE IL SIGNIFICATO PER IL QUALE GLI ESSERI UMANI (A MENO CHE NN SI TROVASSERO NEL CORSO DI UNA FUNZIONE RELIGIOSA) NON DOVESSERO NOMINARLO INVANO?


PER QUESTI MOTIVI RITENGO CHE LA BESTEMMIA E LA BLASFEMIA NN STANNO NELLE PAROLE, MA NELLE INTENZIONI (e se proprio volessimo operare una trasgressione alle sacre scritture non dovremmo nominare DIO per trasgredire al 2° comandamento, ma pronunciarne senza motivazione valida almeno uno dei suoi 100 o piu nomi.)

:ok



15316721
FIKUS scrive: In compenso la tua bislacca idea di TATUARTI "DIO" nominandolo invano... A PARTE LA DEFINIZIONE (tra l'altro molto...
Risposta
14/01/2011 2.29.40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
ctz ctz 14/01/2011 ore 08.35.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?

Veramente il 2 comandamento ha poco a che fare con la blasfemia
BIN.TRUZZEN BIN.TRUZZEN 14/01/2011 ore 10.17.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa è indice di femminilità?

ANCHE... MA COMUNEMENTE LA TRASGRESSIONE DI QUESTO SECONDO COMANDAMENTO VIENE RICOLLEGATO ALLA BLASFEMIA POICHE' LO STESSO SIGNIFICATO DELLA PAROLA "BLASFEMO" E' SINONIMO DI "BESTEMMIATORE". QUINDI NOMINARE DIO (o per nome o anche so0lo figurativamente) ACCOMPAGNANDOLO DA EPITETI POCO RIGUARDOSI RAPPRESENTA UNA BLASFEMIA.



Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.