Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

lara.t68ch lara.t68ch 06/02/2013 ore 15.21.30
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

@ maglianumero10: guarda meglio che prima di dire pensi un attimo. la vita di oggi purtroppo richiede sacrifici. mio marito lavorava sempre senza ferie e spesso sabato anche domenica. per poter crscere proffisionalmente spesso bisogna sacrificarsi.
willa.wonka willa.wonka 06/02/2013 ore 15.22.38
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

@ lara.t68ch:

lara io sono un po' sfiduciata ma diciamo che l'ho conosciuto a 18 anni e gli ho dato tutta la mia vita avendo conosciuto solo lui...era piu' grande di me di 10 anni e diciamo che m'ha segato tanto le gambe e sono cresciuta con l'idea che tutto dipendeva da lui...poi mi ci sono sposata continuando ad avere queste premure...ma un bel giorno quando persi a ruota entrambe i miei genitori lui non mi stette per niente vicino soprattutto per la mamma...e da li ho preso i miei spazi forse anche troppo grandi ma per me va bene così...ora vivo e non voglio negarmi niente ma aspetto moltissimo da chi mi sta vicino...egoista fino alle ossa ma non ci ricasco sono una persona altamente sensibile e generosa emotivamente e e' un attimo che qualcuno se ne approfitti...quindi se devo andare a farmi le unghie o i peli li metto al primo posto.
Calende.Greche Calende.Greche 06/02/2013 ore 15.22.39
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

minesotaRED.7 scrive:
sarà polemico, ma a sto giro c ha ragione red. i'm sorry.

no, la sindorme di muncahusen esula dal volersi far gli esami... quella è l'ipocondria, l'hai detto pure te...
la sindrome di munchausen si ha quando si simula il dolore per essere al ceontro dell'attenzione ed essere accuditi e curati... esula dalle visite.
minesotaRED.7 minesotaRED.7 06/02/2013 ore 15.24.16
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

Calende.Greche scrive:
no, la sindorme di muncahusen esula dal volersi far gli esami... quella è l'ipocondria, l'hai detto pure te...
la sindrome di munchausen si ha quando si simula il dolore per essere al ceontro dell'attenzione ed essere accuditi e curati... esula dalle visite.

lo so benissimo. infatti ho detto che hai ragione tu.
iltempochefu iltempochefu 06/02/2013 ore 15.25.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

@ lara.t68ch: grazie...

la mia fortuna negli ultimi tempi ha avuto alti e bassi, non sto qui a raccontare per non annoiare... però, l'importante è sempre cercare di stare bene.
17328799
@ lara.t68ch: grazie... la mia fortuna negli ultimi tempi ha avuto alti e bassi, non sto qui a raccontare per non annoiare......
Risposta
06/02/2013 15.25.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
lara.t68ch lara.t68ch 06/02/2013 ore 15.26.16
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

@ willa.wonka: sai che uomini nei momenti cosi spesso non sanno come comportarsi...sono sicura che non voleva ferirti.cmq hai fatto bene riprendere tuoi spazzi.
maglianumero10 maglianumero10 06/02/2013 ore 15.26.28
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

lara.t68ch scrive:
la vita di oggi purtroppo richiede sacrifici.


certo! tra questi 2sacrifici" per quel che mi riguarda non ci sara' mai rinunciare totalmente a vedere mia madre.
tu sei libera di fare quel che vuoi ma dire che lo fai per amore secondo me non corrisponde alla verita'.
poi vedi tu.
minesotaRED.7 minesotaRED.7 06/02/2013 ore 15.28.04
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

poveri comunisti, devono sempre soffrire. un bambino i un regime comunista le prime parole che sente appena nato sono: ricordati che devi morire
roller.toaster roller.toaster 06/02/2013 ore 15.29.18
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

Calende.Greche scrive:
ci stiamo perdendo nelle parole...
ho rinunciato per scelta... ok... detto questo son stato bene con lui\lei ma il giorno dopo ho i capelli lunghi e mi scoccio a vedermi allo specchio, in più prendo le parole dal mio datore perché abbiamo un appuntamento importante e nn vuole vada coi capelli scompigliati...
Per scelta ho rinunciato a far del bene a me stesso per l'altro...
E' questo amore??? Vivere per l'altro in un determinato momento o conciliare le cose. per cui andare dal parrucchiere (non fare una scelta di rinuncia) e chiedere alla mia lei\lui di venirmi incontro e fare una scta di rinuncia a star con me???


Lo sai che l'incapacità di astrarre è indice di un quoziente di intelligenza non molto alto?
minesotaRED.7 minesotaRED.7 06/02/2013 ore 15.30.11
segnala

(Nessuno)RE: a cosa siete pronti...

povero nerdis :-)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.